Normativa antiriciclaggio: il nuovo manuale delle ... Normativa antiriciclaggio: il nuovo manuale delle

  • View
    2

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of Normativa antiriciclaggio: il nuovo manuale delle ... Normativa antiriciclaggio: il nuovo manuale...

  • OPEN Dot Com Spa Società di servizi dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili

    Normativa antiriciclaggio:

    il nuovo manuale delle procedure

    21 marzo 2016

    dott.ssa Teresa Aragno

  • 2lunedì 21 marzo 2016

    OPEN Dot Com Società di servizi dei Dottori Commercialisti

    e degli Esperti Contabili

    L’organigramma dello studio professionale

  • 3lunedì 21 marzo 2016

    OPEN Dot Com Società di servizi dei Dottori Commercialisti

    e degli Esperti Contabili

    Procedure preliminari

    E’ opportuno stilare e conservare:

    - organigramma

    - nomina scritta degli incaricati e dei responsabili

    - delega scritta, sottoscritta per accettazione, a dipendenti e collaboratori

    - piano di formazione

    - piano di controllo interno per la verifica del corretto adempimento dei vari obblighi

  • 4lunedì 21 marzo 2016

    OPEN Dot Com Società di servizi dei Dottori Commercialisti

    e degli Esperti Contabili

    Chi fa che cosa - Professionista - Imposta e attua procedure di controllo interno per il corretto

    adempimento degli obblighi antiriciclaggio

    - Dispone e attua il programma di formazione

    - Accetta l’incarico e formalizza il mandato

    - Determina il tipo di adeguata verifica (ordinaria, semplificata, rafforzata) secondo l’approccio basato sul rischio

    - Imposta ed esegue l’adeguata verifica

    - Imposta ed esegue gli obblighi di registrazione e conservazione

    - Esegue il controllo costante

    - Comunica eventuali infrazioni al divieto di trasferimento di contante

    - Segnala eventuali operazioni sospette

  • 5lunedì 21 marzo 2016

    OPEN Dot Com Società di servizi dei Dottori Commercialisti

    e degli Esperti Contabili

    Chi fa che cosa – Responsabile antiriciclaggio - Laddove individuato, il RA verifica l’idoneità delle procedure

    deputate alla prevenzione del rischio di riciclaggio e finanziamento del terrorismo rispetto alla tipologia di operazioni, di clientela, di aree geografiche e adotta ogni iniziativa utile ad adeguare la procedura stessa all’evoluzione di tali fattori

    - Se il RA non è individuato, le relative attività sono svolte dal professionista

  • 6lunedì 21 marzo 2016

    OPEN Dot Com Società di servizi dei Dottori Commercialisti

    e degli Esperti Contabili

    Chi fa che cosa – Responsabile antiriciclaggio - Definisce, formalizza e aggiorna la procedura antiriciclaggio e

    ne monitora il rispetto

    - Verifica la completezza e l’accuratezza degli adempimenti antiriciclaggio effettuando controlli periodici sulle registrazioni in archivio, anche mediante estrazioni e comparazione con gli altri database di studio

    - Coordina e pianifica le attività di formazione, aggiornamento e sensibilizzazione del personale

    - Verifica e mantiene adeguata documentazione della rispondenza del software per la gestione dell’archivio agli standard tecnici

  • 7lunedì 21 marzo 2016

    OPEN Dot Com Società di servizi dei Dottori Commercialisti

    e degli Esperti Contabili

    Chi fa che cosa – Responsabile antiriciclaggio - Interagisce con i collaboratori quando necessario,

    interessando i responsabili di studio in caso di negligenze reiterate

    - Gestisce gli errori formali e di caricamento nell’archivio

    - Analizza i movimenti finanziari rilevanti al fine di individuare eventuali indizi di operazioni sospette

    - Favorisce la diffusione e la conoscenza della normativa antiriciclaggio all’interno dello studio

    - Mantiene un archivio aggiornato delle disposizioni di natura legislativa e regolamentare

    - Tiene i rapporti con la UIF e con le autorità investigative/inquirenti

    - Rappresenta lo studio in sede di ispezione e collabora alla predisposizione di eventuali controdeduzioni ai verbali ispettivi

  • 8lunedì 21 marzo 2016

    OPEN Dot Com Società di servizi dei Dottori Commercialisti

    e degli Esperti Contabili

    Chi fa che cosa – Collaboratore e dipendente Ove delegato dal professionista:

    - Identifica il cliente e il titolare effettivo, raccogliendo i documenti di identità in corso di validità

    - Verifica i documenti formati e raccolti e, in caso di documentazione errata o incompleta, segnala immediatamente le difformità al professionista di riferimento

    - Istituisce il fascicolo della clientela e raccoglie la documentazione necessaria

    - Inserisce nell’archivio i dati anagrafici e quelli relativi agli incarichi professionali

    - Aggiorna tempestivamente il fascicolo della clientela con le informazioni e i documenti raccolti in caso di mutamenti nei dati rilevanti

  • 9lunedì 21 marzo 2016

    OPEN Dot Com Società di servizi dei Dottori Commercialisti

    e degli Esperti Contabili

    Chi fa che cosa – Collaboratore e dipendente - Istituisce uno scadenzario al fine di avere, del fascicolo del

    cliente, documenti di identità sempre in corso di validità

    - Partecipa al piano di formazione/aggiornamento proposto dal professionista

    - Collabora al piano di controllo interno attuato dal professionista

    - Segnala tempestivamente al professionista:

    • qualsiasi incongruenza nel rapporto con la clientela, anche con riferimento agli indicatori di anomalia e agli schemi di comportamento anomalo

    • i movimenti finanziari rilevanti al fine di individuare eventuali indizi di operazioni sospette

    • infrazioni all’uso del trasferimento di contante, riscontrati nella contabilità

  • 10lunedì 21 marzo 2016

    OPEN Dot Com Società di servizi dei Dottori Commercialisti

    e degli Esperti Contabili

    La procedura per la gestione dell’incarico professionale

  • 11lunedì 21 marzo 2016

    OPEN Dot Com Società di servizi dei Dottori Commercialisti

    e degli Esperti Contabili

    Conferimento dell’incarico - Preferibilmente in forma scritta, anche per successive

    integrazioni e modificazioni (vedi CNDCEC, Facsimile di lettera di incarico professionale)

    - Deve contenere:

    • oggetto della prestazione

    • data di conferimento dell’incarico

    • professionista incaricato (soprattutto nel caso di studio con più professionisti)

    • richiamo all’adozione degli obblighi antiriciclaggio da parte del professionista

    • informativa al cliente sul trattamento dei dati ai fini antiriciclaggio e, più in generale, ai fini della normativa sulla privacy (d.lgs. 196/2003)

  • 12lunedì 21 marzo 2016

    OPEN Dot Com Società di servizi dei Dottori Commercialisti

    e degli Esperti Contabili

    Oggetto della prestazione Determina l’applicazione o meno degli obblighi di adeguata verifica della clientela e di registrazione e conservazione.

    L’adeguata verifica della clientela è dovuta quando:

    • la prestazione professionale ha ad oggetto mezzi di pagamento, beni o utilità di valore pari o superiore a 15.000 euro

    • il professionista esegue prestazioni occasionali che comportano la trasmissione o la movimentazione di mezzi di pagamento di importo pari o superiore a 15.000 euro, con un’operazione unica o con più operazioni tra di loro collegate per realizzare un’operazione frazionata

    • l’operazione è di valore indeterminato o non determinabile

    ./.

  • 13lunedì 21 marzo 2016

    OPEN Dot Com Società di servizi dei Dottori Commercialisti

    e degli Esperti Contabili

    Oggetto della prestazione ./.

    • vi è sospetto di riciclaggio o di finanziamento del terrorismo

    • vi sono dubbi sulla veridicità o sull’adeguatezza dei dati precedentemente ottenuti ai fini dell’identificazione di un cliente

    La segnalazione di operazioni sospette, quando ne ricorrono i presupposti, è dovuta, salve le eccezioni previste dall’art. 12 comma 2 d.lgs. 231/2007, qualunque sia l’oggetto dell’incarico e anche se questo non viene accettato

  • 14lunedì 21 marzo 2016

    OPEN Dot Com Società di servizi dei Dottori Commercialisti

    e degli Esperti Contabili

    Adeguata verifica della clientela

    Nell’ambito dell’adeguata verifica della clientela, gli adempimenti da porre in essere al momento dell’accettazione dell’incarico sono:

    • identificazione del cliente e verifica della sua identità

    • identificazione del titolare effettivo e verifica della sua identità

    • ottenimento di informazioni sullo scopo e sulla natura della prestazione professionale

    Viene svolta secondo modalità ordinarie, rafforzate o semplificate in applicazione dell’approccio basato sul rischio

  • 15lunedì 21 marzo 2016

    OPEN Dot Com Società di servizi dei Dottori Commercialisti

    e degli Esperti Contabili

    Data di conferimento dell’incarico Determina il momento:

    • in cui devono essere posti in essere gli obblighi di adeguata verifica della clientela

    • in cui viene istituito il fascicolo del cliente

    • da cui decorrono i trenta giorni entro cui deve essere assolto l’obbligo di registrazione

  • 16lunedì 21 marzo 2016

    OPEN Dot Com Società di servizi dei Dottori Commercialisti

    e degli Esperti Contabili

    Chi fa che cosa - Professionista - Accetta l’incarico e formalizza il mandato

    - Determina il tipo di adeguata verifica (ordinaria, sem