of 20/20
MANUAL DE INSTALARE {I UTILIZARE PENTRU PLITE PC 631,PC 640X,BK,T AX,TX, TGH,T,750,730,760

MANUAL DE INSTALARE {I UTILIZARE PENTRU PLITE prin tragere de la col]urile produsului sau ale elementelor produsului care pot fi protejate cu folie în asemenea fel. Nerespectarea

  • View
    218

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of MANUAL DE INSTALARE {I UTILIZARE PENTRU PLITE prin tragere de la col]urile produsului sau ale...

  • MANUAL DE INSTALARE {I UTILIZARE PENTRU

    PLITE

    PC 631,PC 640X,BK,T AX,TX,TGH,T,750,730,760

  • 2

    !!! Produs ce functioneaza cu regulator de presiunePresiunea nominal\ a gazului 20 mbar.Aten]ie: Instalarea pentru folosirea n siguran]\ a produsului.Se recomand\ montarea unui regulator de presiune certifi-cat tehnic [i metrologic, pentru respectarea presiunii gazului metan de 20 mbar, ce contribuie la respectarea condi]iilor de exploatare n siguran]\ a produsului, conforme cu condi]iile de garan]ie, enun]ate de produc\tor n certificatul de garan ]ie aferent produsului.Instalarea [i punerea n func]iune se va efectua doar de c\tre tehnicieni autoriza]i.Dac\ aceast\ condi]ie NU este respectat\, produc\torul prin serice-ul autorizat, [i asum\ dreptul de a suspenda garan]ia produsului, pn\ ce, acesta va fi instlat, n condi]iile impuse de produc\tor.

    Dezambalarea produsului.naintea instal\rii, produsul trebuie dezambalat integral.Se vor scoate toate elementele de protec]ie ale aparatului, pentru transport, cum ar fi:folie protectoare, elemente din polistiren, elemente din carton, benzi adezive, folie plastic ce acoper\ integral suparfa]a exterioar\ produsului aplicat\ n mod compact cu rol de a proteja produsul avnd aspect adeziv, care se desface manual prin tragere de la col]urile produsului sau ale elementelor produsului care pot fi protejate cu folie n asemenea fel.Nerespectarea modalit\]ii de dezambalare n mod integral, poate afecta starea produsului, pe perioada utiliz\rii n mod iremediabil ceea ce poate duce la scoaterea din garan]ie a produsului.

    Este important s\ p\stra]i acest manual de instruc]iuni [i s\-l consulta]i n orice moment. n caz de vnzare, cesiune sau transport, acesta serve[te noului proprietar n vederea instal\rii, utiliz\rii [i remedierii eventualelor probleme ale acestui aparat. Citi]i cu aten]ie instruc]iunile con]inute n acest manual: ve]i g\si informa]ii referitoare la instalare, utilzare [i siguran]\.

  • 3

    PLITE PC 631,PC 640X,BK,T AX,TX,

    TGH,T,750,730,760

    Cuprins

    InstalarePoziionare Alimentarea cu curent

    Racordarea la reeaua de gaz Plcua cu date tehnice Caracteristicile arztoarelor i duzelor

    Descrierea aparatuluiVedere de ansamblu

    Punere n funciune i utilizareSfaturi practice pentru utilizarea arztoarelor Sfaturi practice pentru utilizarea plitelor electrice

    Msuri de siguran i recomandri Msuri generale de siguran Scoaterea din uz

    Curare i ntreinereOprirea aparatului Curarea aparatului ntreinerea robinetelor de gaz

    Depanare

  • 4

    INSTALAREA APARATULUI

    Instruciunile ce urmeaz se adreseaz in-stalatorului n vederea realizrii operaiilor de instalare, reglare i ntreinere tehnic ct mai correct posibil i n concordan cu normele n vigoare.ATENIE: orice intervenie de reglare, ntreinere trebuie s fie executat n absena oricrei conectri la reeaua electric din buctrie.

    Poziionare:! Ambalajele nu constituie jucrii pentru copii i vor fi eliminate n concordan cu normele n vigoare (a se vedea cap. Precauii i sfaturi).

    Important: Acest aparat poate fi instalat i poate funciona doar n locuri bine ventilate n concordan cu normele n vigoare. Tre-buie s citii cu atenie urmtoarele:a) Gazul petrolier lichefiat, mai greu dect aerul, coboar spre sol. Prin urmare, cam-erele ce conin butelii GPL trebuie s fie echipate cu orificii spre exterior astfel nct s permit evacuarea eventualelor scurgeri de gaz. Buteliile goale sau parial goale nu trebuie instalate sau depozitate n locuri cu un nivel inferior solului (pivnie). Este impor-tant s pstrm doar butelia pe care o folo-sim, pozitionat astfel nct s nu fie subiect de aciune direct a surselor de caldur (cuptor, vatr, sob), factori de cretere a temperaturii buteliei cu peste 50 C.

    Instalarea plitelor ncorporabileInstalarea se poate face n apropierea mobilelor a cror nlime nu depete nivelul plitei. Dac aparatul este plasat n apropierea pereilor, a vitrinelor sau a dula-purilor, acestea din urm trebuie s reziste la o temperatur superioar cu 50 C n raport cu temperatura camerei. Pentru o corect instalare a aragazului va

    trebui s lum n considerare urmtoarele precauii:

    a) Mobilele situate n apropiere, a cror nlime depete planul de lucru, trebuie s fie situate la cel puin 600 mm distan de plit.b) Hotele trebuie s fie instalate n concordan cu instruciunile coninute n manualul de instruciuni furnizat de productor (la o distan minim de 650 mm)c) Se permite montarea dulapurilor suspen-date, dar marginea inferioar a acestora tre-buie s fie la o nlime minim fa de blat de 420 mm. (fig. C)

    d) Dac plita este instalat sub un dulap, acesta din urm trebuie s menin o distan minim fa de blat de 700 mm (a se vedea fig.)

    2

    IT

    ! importante conservare questo libretto per poterloconsultare in ogni momento. In caso di vendita, dicessione o di trasloco, assicurarsi che resti insiemeallapparecchio per informare il nuovo proprietario sulfunzionamento e sui relativi avvertimenti.

    ! Leggere attentamente le istruzioni: ci sono importantiinformazioni sullinstallazione, sulluso e sulla sicurezza.

    Posizionamento! Gli imballaggi non sono giocattoli per bambini e

    vanno eliminati secondo le norme per la raccoltadifferenziata (vedi Precauzioni e consigli).

    ! Linstallazione va effettuata secondo queste istruzioni eda personale professionalmente qualificato. Una erratainstallazione pu causare danni a persone, animali o cose.

    ! Questo apparecchio pu essere installato e funzionaresolo in locali permanentemente ventilati secondo leprescrizioni delle Norme UNI-CIG 7129 e 7131 in vigore esuccessivi aggiornamenti. Debbono essere osservati iseguenti requisiti: Il locale deve prevedere un sistema di scarico

    allesterno dei fumi della combustione, realizzatotramite una cappa o tramite un elettroventilatore cheentri automaticamente in funzione ogni volta che siaccende lapparecchio.

    Il locale deve prevedere un sistema che consentalafflusso dellaria necessaria alla regolare combustione.La portata di aria necessaria alla combustione nondeve essere inferiore a 2 m3/h per kW di potenzainstallata.

    Il sistema pu essere realizzatoprelevando direttamente lariadallesterno delledificio tramite uncondotto di almeno 100 cm2 disezione utile e tale che nonpossa essere accidentalmenteostruito.

    Ovvero, in maniera indiretta dalocali adiacenti, dotati di uncondotto di ventilazione conlesterno come sopra descritto, eche non siano parti comunidellimmobile, o ambienti conpericolo di incendio, o camere daletto.

    I gas di petrolio liquefatti, pi pesanti dellaria,ristagnano verso il basso. Quindi i locali contenentibidoni di GPL debbono prevedere delle aperture verso

    lesterno cos da permettere levacuazione dal bassodelle eventuali fughe di gas. Pertanto i bidoni di GPL,siano essi vuoti o parzialmente pieni, non debbonoessere installati o depositati in locali o vani a livello pibasso del suolo (cantinati, ecc.). opportuno tenerenel locale solo il bidone in utilizzo, collocato in modo danon essere soggetto allazione diretta di sorgenti dicalore (forni, camini, stufe, ecc.) capaci di portarlo atemperature superiori ai 50C.

    Incasso

    I piani a gas e misti sono predisposti con grado diprotezione contro i riscaldamenti eccessivi di tipo X, pertanto possibile linstallazione a fianco di mobili la cuialtezza non superi quella del piano di lavoro. Per unacorretta installazione del piano di cottura vanno osservatele seguenti precauzioni:

    I mobili situati a fianco, la cui altezza superi quella delpiano di lavoro, debbono essere situati ad almeno 600mm dal bordo del piano stesso.

    Le cappe debbono essere installate secondo i requisitirichiesti nei libretti istruzioni delle cappe stesse,comunque ad una distanza minima di 650 mm.

    Posizionare i pensili adiacenti alla cappa ad unaltezzaminima dal top di 420 mm (vedi figura).

    Allorch il piano di cottura vengainstallato sotto un pensile,questultimo dovr mantenereuna distanza minima dal top paria 700 mm (vedi figura).

    Il vano del mobile dovr averele dimensioni indicate nella figura. Sono previsti deiganci di fissaggio che consentono di fissare il piano sutop da 20 a 40 mm. di spessore. Per un buon fissaggiodel piano consigliabile usare tutti i ganci adisposizione.

    555 mm

    55 m

    m47

    5 m

    m

    Schema di fissaggio dei ganci

    Posizione gancio per Posizione gancio per

    top H=20mm top H=30mm

    Installazione

    Maggiorazione della fessurafra porta e pavimento

    Localeadiacente

    Localeda ventilare

    A

    Esempi di aperture di ventilazioneper laria comburente

    In camino o in canna fumaria ramificata(riservata agli apparecchi di cottura)

    Direttamenteallesterno

    600mm min.

    600m

    m m

    in.

    700m

    m m

    in.

    2

    IT

    ! importante conservare questo libretto per poterloconsultare in ogni momento. In caso di vendita, dicessione o di trasloco, assicurarsi che resti insiemeallapparecchio per informare il nuovo proprietario sulfunzionamento e sui relativi avvertimenti.

    ! Leggere attentamente le istruzioni: ci sono importantiinformazioni sullinstallazione, sulluso e sulla sicurezza.

    Posizionamento! Gli imballaggi non sono giocattoli per bambini e

    vanno eliminati secondo le norme per la raccoltadifferenziata (vedi Precauzioni e consigli).

    ! Linstallazione va effettuata secondo queste istruzioni eda personale professionalmente qualificato. Una erratainstallazione pu causare danni a persone, animali o cose.

    ! Questo apparecchio pu essere installato e funzionaresolo in locali permanentemente ventilati secondo leprescrizioni delle Norme UNI-CIG 7129 e 7131 in vigore esuccessivi aggiornamenti. Debbono essere osservati iseguenti requisiti: Il locale deve prevedere un sistema di scarico

    allesterno dei fumi della combustione, realizzatotramite una cappa o tramite un elettroventilatore cheentri automaticamente in funzione ogni volta che siaccende lapparecchio.

    Il locale deve prevedere un sistema che consentalafflusso dellaria necessaria alla regolare combustione.La portata di aria necessaria alla combustione nondeve essere inferiore a 2 m3/h per kW di potenzainstallata.

    Il sistema pu essere realizzatoprelevando direttamente lariadallesterno delledificio tramite uncondotto di almeno 100 cm2 disezione utile e tale che nonpossa essere accidentalmenteostruito.

    Ovvero, in maniera indiretta dalocali adiacenti, dotati di uncondotto di ventilazione conlesterno come sopra descritto, eche non siano parti comunidellimmobile, o ambienti conpericolo di incendio, o camere daletto.

    I gas di petrolio liquefatti, pi pesanti dellaria,ristagnano verso il basso. Quindi i locali contenentibidoni di GPL debbono prevedere delle aperture verso

    lesterno cos da permettere levacuazione dal bassodelle eventuali fughe di gas. Pertanto i bidoni di GPL,siano essi vuoti o parzialmente pieni, non debbonoessere installati o depositati in locali o vani a livello pibasso del suolo (cantinati, ecc.). opportuno tenerenel locale solo il bidone in utilizzo, collocato in modo danon essere soggetto allazione diretta di sorgenti dicalore (forni, camini, stufe, ecc.) capaci di portarlo atemperature superiori ai 50C.

    Incasso

    I piani a gas e misti sono predisposti con grado diprotezione contro i riscaldamenti eccessivi di tipo X, pertanto possibile linstallazione a fianco di mobili la cuialtezza non superi quella del piano di lavoro. Per unacorretta installazione del piano di cottura vanno osservatele seguenti precauzioni:

    I mobili situati a fianco, la cui altezza superi quella delpiano di lavoro, debbono essere situati ad almeno 600mm dal bordo del piano stesso.

    Le cappe debbono essere installate secondo i requisitirichiesti nei libretti istruzioni delle cappe stesse,comunque ad una distanza minima di 650 mm.

    Posizionare i pensili adiacenti alla cappa ad unaltezzaminima dal top di 420 mm (vedi figura).

    Allorch il piano di cottura vengainstallato sotto un pensile,questultimo dovr mantenereuna distanza minima dal top paria 700 mm (vedi figura).

    Il vano del mobile dovr averele dimensioni indicate nella figura. Sono previsti deiganci di fissaggio che consentono di fissare il piano sutop da 20 a 40 mm. di spessore. Per un buon fissaggiodel piano consigliabile usare tutti i ganci adisposizione.

    555 mm

    55 m

    m

    475

    mm

    Schema di fissaggio dei ganci

    Posizione gancio per Posizione gancio pertop H=20mm top H=30mm

    Installazione

    Maggiorazione della fessurafra porta e pavimento

    Localeadiacente

    Localeda ventilare

    A

    Esempi di aperture di ventilazioneper laria comburente

    In camino o in canna fumaria ramificata(riservata agli apparecchi di cottura)

    Direttamenteallesterno

    600mm min.

    600m

    m m

    in.

    700m

    m m

    in.

  • 5

    e) Mobilierul trebuie s aib dimensiunile indicate n figur. Sunt furnizate crlige de fixare care permit fixarea plitei de blat la o distan cuprins ntre: 20-40 mm. Pentru o bun fixare a plitei este recomandat s folosii toate crligele disponibile.

    Schem de fixare a crligelor

    Poziie crlig pentru blat H-20 mm: Poziie crlig pentru blat H-30 mm

    Poziie crlig pentru blat H- 40 mm

    Din fa

    Din spate

    Not: Folosii doar crlige fcnd parte din pachetul de accesorii.n cazul n care plita nu a fost instalat dea-supra unui cuptor ncorporabil, este necesar s instalai un panou de lemn ca izolaie. Acesta trebuie poziionat la o distan minim de 20 mm n raport cu partea inferioar a plitei nsi.

    VentilaiePentru a garanta o bun ventilaie este necesar eliminarea peretelui posterior al mobilierului ncorporabil. Este de preferat s instalai cuptorul astfel nct s se sprijine

    pe dou panouri din lemn; n cazul unui plan continuu de sprijin, acesta trebuie s aib o deschidere posterioar de cel puin 45*560 mm.

    n cazul instalrii deasupra unui cuptor ncorporabil fr ventilare forat de rcire, pentru a permite o aerisire corespunztoare n interiorul blatului, trebuie create prize de aer (de ptrundere i de evacuare a aerului). Exemple posibile de montare sunt ilustrate n figurile de mai jos:

    Conectarea la sursa de gazBraamentul la conduct sau la butelia de gaz trebuie efectuat conform standarde-lor n vigoare n Romnia (UNI-CIG 7129 i 7131) la data achiziionrii aragazului, dar numai dup ce a fost verificat tipul de gaz cu care va fi alimentat. n caz contrar, executai operaiile indicate n paragraful: Adaptare la diferitele tipuri de gaz. La anumite modele, alimentarea cu gaz se poate face indiferent de poziionare: stnga sau dreapta, n funcie de caz; pentru schim-barea conexiunii, este necesar inversarea furtunului de susinere cu acela al dopului de nchidere i susinerea garniturii (n dot-are). In cazul alimentrii cu gaz lichid de la

    2

    IT

    ! importante conservare questo libretto per poterloconsultare in ogni momento. In caso di vendita, dicessione o di trasloco, assicurarsi che resti insiemeallapparecchio per informare il nuovo proprietario sulfunzionamento e sui relativi avvertimenti.

    ! Leggere attentamente le istruzioni: ci sono importantiinformazioni sullinstallazione, sulluso e sulla sicurezza.

    Posizionamento! Gli imballaggi non sono giocattoli per bambini e

    vanno eliminati secondo le norme per la raccoltadifferenziata (vedi Precauzioni e consigli).

    ! Linstallazione va effettuata secondo queste istruzioni eda personale professionalmente qualificato. Una erratainstallazione pu causare danni a persone, animali o cose.

    ! Questo apparecchio pu essere installato e funzionaresolo in locali permanentemente ventilati secondo leprescrizioni delle Norme UNI-CIG 7129 e 7131 in vigore esuccessivi aggiornamenti. Debbono essere osservati iseguenti requisiti: Il locale deve prevedere un sistema di scarico

    allesterno dei fumi della combustione, realizzatotramite una cappa o tramite un elettroventilatore cheentri automaticamente in funzione ogni volta che siaccende lapparecchio.

    Il locale deve prevedere un sistema che consentalafflusso dellaria necessaria alla regolare combustione.La portata di aria necessaria alla combustione nondeve essere inferiore a 2 m3/h per kW di potenzainstallata.

    Il sistema pu essere realizzatoprelevando direttamente lariadallesterno delledificio tramite uncondotto di almeno 100 cm2 disezione utile e tale che nonpossa essere accidentalmenteostruito.

    Ovvero, in maniera indiretta dalocali adiacenti, dotati di uncondotto di ventilazione conlesterno come sopra descritto, eche non siano parti comunidellimmobile, o ambienti conpericolo di incendio, o camere daletto.

    I gas di petrolio liquefatti, pi pesanti dellaria,ristagnano verso il basso. Quindi i locali contenentibidoni di GPL debbono prevedere delle aperture verso

    lesterno cos da permettere levacuazione dal bassodelle eventuali fughe di gas. Pertanto i bidoni di GPL,siano essi vuoti o parzialmente pieni, non debbonoessere installati o depositati in locali o vani a livello pibasso del suolo (cantinati, ecc.). opportuno tenerenel locale solo il bidone in utilizzo, collocato in modo danon essere soggetto allazione diretta di sorgenti dicalore (forni, camini, stufe, ecc.) capaci di portarlo atemperature superiori ai 50C.

    Incasso

    I piani a gas e misti sono predisposti con grado diprotezione contro i riscaldamenti eccessivi di tipo X, pertanto possibile linstallazione a fianco di mobili la cuialtezza non superi quella del piano di lavoro. Per unacorretta installazione del piano di cottura vanno osservatele seguenti precauzioni:

    I mobili situati a fianco, la cui altezza superi quella delpiano di lavoro, debbono essere situati ad almeno 600mm dal bordo del piano stesso.

    Le cappe debbono essere installate secondo i requisitirichiesti nei libretti istruzioni delle cappe stesse,comunque ad una distanza minima di 650 mm.

    Posizionare i pensili adiacenti alla cappa ad unaltezzaminima dal top di 420 mm (vedi figura).

    Allorch il piano di cottura vengainstallato sotto un pensile,questultimo dovr mantenereuna distanza minima dal top paria 700 mm (vedi figura).

    Il vano del mobile dovr averele dimensioni indicate nella figura. Sono previsti deiganci di fissaggio che consentono di fissare il piano sutop da 20 a 40 mm. di spessore. Per un buon fissaggiodel piano consigliabile usare tutti i ganci adisposizione.

    555 mm

    55 m

    m

    475

    mm

    Schema di fissaggio dei ganci

    Posizione gancio per Posizione gancio pertop H=20mm top H=30mm

    Installazione

    Maggiorazione della fessurafra porta e pavimento

    Localeadiacente

    Localeda ventilare

    A

    Esempi di aperture di ventilazioneper laria comburente

    In camino o in canna fumaria ramificata(riservata agli apparecchi di cottura)

    Direttamenteallesterno

    600mm min.

    600m

    m m

    in.

    700m

    m m

    in.

    IT

    3

    Avanti

    Posizione gancio per Dietrotop H=40mm

    ! Usare i ganci contenuti nella "confezione accessori"

    Nel caso in cui il piano non sia installato su di un fornoincasso, necessario inserire un pannello di legno comeisolamento. Esso dovr essere posizionato ad unadistanza minima di 20 mm. dalla parte inferiore del pianostesso.

    Aerazione

    Per garantire una buona aerazione necessario eliminare laparete posteriore del vano. preferibile installare il forno inmodo che appoggi su due listelli in legno oppure su unpiano continuo che abbia unapertura di almeno 45 x 560mm (vedi figure).

    Nel caso di installazione sopra un forno da incassosenza ventilazione forzata di raffreddamento, perconsentire unadeguata areazione allinterno delmobile vanno garantite delle prese daria di ingressoe di uscita (vedi figure).

    Collegamento elettrico

    I piani dotati di cavo di alimentazione tripolare, sonopredisposti per il funzionamento con corrente alternata allatensione e frequenza di alimentazione indicate sullatarghetta caratteristiche (posta sulla parte inferiore delpiano). Il conduttore di terra del cavo contraddistinto daicolori giallo-verde. Nel caso di installazione sopra un fornoda incasso lallaccio elettrico del piano e quello del forno

    deve essere realizzato separatamente, sia per ragioni disicurezza elettrica che per facilitare leventuale estraibilitdel forno.

    Allacciamento del cavo di alimentazione alla rete

    Montare sul cavo una spina normalizzata per il caricoindicato nella targhetta caratteristiche.In caso di collegamento diretto alla rete necessariointerporre tra lapparecchio e la rete un interruttoreonnipolare con apertura minima fra i contatti di 3 mmdimensionato al carico e rispondente alle norme in vigore(il filo di terra non deve essere interrotto dallinterruttore). Ilcavo di alimentazione deve essere posizionato in modotale che in nessun punto superi di 50C la temperaturaambiente.

    ! Linstallatore responsabile del corretto collegamentoelettrico e dellosservanza delle norme di sicurezza.

    Prima di effettuare lallacciamento accertarsi che:

    la presa abbia la messa a terra e sia a norma di legge;

    la presa sia in grado di sopportare il carico massimo dipotenza della macchina, indicato nella targhettacaratteristiche;

    la tensione di alimentazione sia compresa nei valorinella targhetta caratteristiche;

    la presa sia compatibile con la spina dellapparecchio.In caso contrario sostituire la presa o la spina; nonusare prolunghe e multiple.

    ! Ad apparecchio installato, il cavo elettrico e la presadella corrente devono essere facilmente raggiungibili.

    ! Il cavo non deve subire piegature o compressioni.

    ! Il cavo deve essere controllato periodicamente esostituito solo da tecnici autorizzati (vedi Assistenza).

    ! Lazienda declina ogni responsabilit qualora questenorme non vengano rispettate.

    Collegamento gas

    Il collegamento dellapparecchio alla tubazione o allabombola del gas dovr essere effettuato come prescrittodalle Norme UNI-CIG 7129 e 7131 e successiviaggiornamenti, solo dopo essersi accertati che esso regolato per il tipo di gas con cui sar alimentato. In casocontrario eseguire le operazioni indicate al paragrafoAdattamento ai diversi tipi di gas. Nel caso dialimentazione con gas liquido, da bombola, utilizzareregolatori di pressione conformi alle Norme UNI-EN 12864e successivi.

    ! Per un sicuro funzionamento, per un adeguato usodellenergia e maggiore durata dellapparecchiatura,assicurarsi che la pressione di alimentazione rispetti ivalori indicati nella tabella 1 Caratteristiche dei bruciatoried ugelli.

    Allaccio con tubo rigido (rame o acciaio)

    ! Lallaccio allimpianto gas deve essere effettuato inmodo da non provocare sollecitazioni di alcun genereallapparecchio.

    560 mm

    .45 mm.

    IT

    3

    Avanti

    Posizione gancio per Dietrotop H=40mm

    ! Usare i ganci contenuti nella "confezione accessori"

    Nel caso in cui il piano non sia installato su di un fornoincasso, necessario inserire un pannello di legno comeisolamento. Esso dovr essere posizionato ad unadistanza minima di 20 mm. dalla parte inferiore del pianostesso.

    Aerazione

    Per garantire una buona aerazione necessario eliminare laparete posteriore del vano. preferibile installare il forno inmodo che appoggi su due listelli in legno oppure su unpiano continuo che abbia unapertura di almeno 45 x 560mm (vedi figure).

    Nel caso di installazione sopra un forno da incassosenza ventilazione forzata di raffreddamento, perconsentire unadeguata areazione allinterno delmobile vanno garantite delle prese daria di ingressoe di uscita (vedi figure).

    Collegamento elettrico

    I piani dotati di cavo di alimentazione tripolare, sonopredisposti per il funzionamento con corrente alternata allatensione e frequenza di alimentazione indicate sullatarghetta caratteristiche (posta sulla parte inferiore delpiano). Il conduttore di terra del cavo contraddistinto daicolori giallo-verde. Nel caso di installazione sopra un fornoda incasso lallaccio elettrico del piano e quello del forno

    deve essere realizzato separatamente, sia per ragioni disicurezza elettrica che per facilitare leventuale estraibilitdel forno.

    Allacciamento del cavo di alimentazione alla rete

    Montare sul cavo una spina normalizzata per il caricoindicato nella targhetta caratteristiche.In caso di collegamento diretto alla rete necessariointerporre tra lapparecchio e la rete un interruttoreonnipolare con apertura minima fra i contatti di 3 mmdimensionato al carico e rispondente alle norme in vigore(il filo di terra non deve essere interrotto dallinterruttore). Ilcavo di alimentazione deve essere posizionato in modotale che in nessun punto superi di 50C la temperaturaambiente.

    ! Linstallatore responsabile del corretto collegamentoelettrico e dellosservanza delle norme di sicurezza.

    Prima di effettuare lallacciamento accertarsi che:

    la presa abbia la messa a terra e sia a norma di legge;

    la presa sia in grado di sopportare il carico massimo dipotenza della macchina, indicato nella targhettacaratteristiche;

    la tensione di alimentazione sia compresa nei valorinella targhetta caratteristiche;

    la presa sia compatibile con la spina dellapparecchio.In caso contrario sostituire la presa o la spina; nonusare prolunghe e multiple.

    ! Ad apparecchio installato, il cavo elettrico e la presadella corrente devono essere facilmente raggiungibili.

    ! Il cavo non deve subire piegature o compressioni.

    ! Il cavo deve essere controllato periodicamente esostituito solo da tecnici autorizzati (vedi Assistenza).

    ! Lazienda declina ogni responsabilit qualora questenorme non vengano rispettate.

    Collegamento gas

    Il collegamento dellapparecchio alla tubazione o allabombola del gas dovr essere effettuato come prescrittodalle Norme UNI-CIG 7129 e 7131 e successiviaggiornamenti, solo dopo essersi accertati che esso regolato per il tipo di gas con cui sar alimentato. In casocontrario eseguire le operazioni indicate al paragrafoAdattamento ai diversi tipi di gas. Nel caso dialimentazione con gas liquido, da bombola, utilizzareregolatori di pressione conformi alle Norme UNI-EN 12864e successivi.

    ! Per un sicuro funzionamento, per un adeguato usodellenergia e maggiore durata dellapparecchiatura,assicurarsi che la pressione di alimentazione rispetti ivalori indicati nella tabella 1 Caratteristiche dei bruciatoried ugelli.

    Allaccio con tubo rigido (rame o acciaio)

    ! Lallaccio allimpianto gas deve essere effettuato inmodo da non provocare sollecitazioni di alcun genereallapparecchio.

    560 mm

    .45 mm.

    IT

    3

    Avanti

    Posizione gancio per Dietrotop H=40mm

    ! Usare i ganci contenuti nella "confezione accessori"

    Nel caso in cui il piano non sia installato su di un fornoincasso, necessario inserire un pannello di legno comeisolamento. Esso dovr essere posizionato ad unadistanza minima di 20 mm. dalla parte inferiore del pianostesso.

    Aerazione

    Per garantire una buona aerazione necessario eliminare laparete posteriore del vano. preferibile installare il forno inmodo che appoggi su due listelli in legno oppure su unpiano continuo che abbia unapertura di almeno 45 x 560mm (vedi figure).

    Nel caso di installazione sopra un forno da incassosenza ventilazione forzata di raffreddamento, perconsentire unadeguata areazione allinterno delmobile vanno garantite delle prese daria di ingressoe di uscita (vedi figure).

    Collegamento elettrico

    I piani dotati di cavo di alimentazione tripolare, sonopredisposti per il funzionamento con corrente alternata allatensione e frequenza di alimentazione indicate sullatarghetta caratteristiche (posta sulla parte inferiore delpiano). Il conduttore di terra del cavo contraddistinto daicolori giallo-verde. Nel caso di installazione sopra un fornoda incasso lallaccio elettrico del piano e quello del forno

    deve essere realizzato separatamente, sia per ragioni disicurezza elettrica che per facilitare leventuale estraibilitdel forno.

    Allacciamento del cavo di alimentazione alla rete

    Montare sul cavo una spina normalizzata per il caricoindicato nella targhetta caratteristiche.In caso di collegamento diretto alla rete necessariointerporre tra lapparecchio e la rete un interruttoreonnipolare con apertura minima fra i contatti di 3 mmdimensionato al carico e rispondente alle norme in vigore(il filo di terra non deve essere interrotto dallinterruttore). Ilcavo di alimentazione deve essere posizionato in modotale che in nessun punto superi di 50C la temperaturaambiente.

    ! Linstallatore responsabile del corretto collegamentoelettrico e dellosservanza delle norme di sicurezza.

    Prima di effettuare lallacciamento accertarsi che:

    la presa abbia la messa a terra e sia a norma di legge;

    la presa sia in grado di sopportare il carico massimo dipotenza della macchina, indicato nella targhettacaratteristiche;

    la tensione di alimentazione sia compresa nei valorinella targhetta caratteristiche;

    la presa sia compatibile con la spina dellapparecchio.In caso contrario sostituire la presa o la spina; nonusare prolunghe e multiple.

    ! Ad apparecchio installato, il cavo elettrico e la presadella corrente devono essere facilmente raggiungibili.

    ! Il cavo non deve subire piegature o compressioni.

    ! Il cavo deve essere controllato periodicamente esostituito solo da tecnici autorizzati (vedi Assistenza).

    ! Lazienda declina ogni responsabilit qualora questenorme non vengano rispettate.

    Collegamento gas

    Il collegamento dellapparecchio alla tubazione o allabombola del gas dovr essere effettuato come prescrittodalle Norme UNI-CIG 7129 e 7131 e successiviaggiornamenti, solo dopo essersi accertati che esso regolato per il tipo di gas con cui sar alimentato. In casocontrario eseguire le operazioni indicate al paragrafoAdattamento ai diversi tipi di gas. Nel caso dialimentazione con gas liquido, da bombola, utilizzareregolatori di pressione conformi alle Norme UNI-EN 12864e successivi.

    ! Per un sicuro funzionamento, per un adeguato usodellenergia e maggiore durata dellapparecchiatura,assicurarsi che la pressione di alimentazione rispetti ivalori indicati nella tabella 1 Caratteristiche dei bruciatoried ugelli.

    Allaccio con tubo rigido (rame o acciaio)

    ! Lallaccio allimpianto gas deve essere effettuato inmodo da non provocare sollecitazioni di alcun genereallapparecchio.

    560 mm

    .45 mm.

    IT

    3

    Avanti

    Posizione gancio per Dietrotop H=40mm

    ! Usare i ganci contenuti nella "confezione accessori"

    Nel caso in cui il piano non sia installato su di un fornoincasso, necessario inserire un pannello di legno comeisolamento. Esso dovr essere posizionato ad unadistanza minima di 20 mm. dalla parte inferiore del pianostesso.

    Aerazione

    Per garantire una buona aerazione necessario eliminare laparete posteriore del vano. preferibile installare il forno inmodo che appoggi su due listelli in legno oppure su unpiano continuo che abbia unapertura di almeno 45 x 560mm (vedi figure).

    Nel caso di installazione sopra un forno da incassosenza ventilazione forzata di raffreddamento, perconsentire unadeguata areazione allinterno delmobile vanno garantite delle prese daria di ingressoe di uscita (vedi figure).

    Collegamento elettrico

    I piani dotati di cavo di alimentazione tripolare, sonopredisposti per il funzionamento con corrente alternata allatensione e frequenza di alimentazione indicate sullatarghetta caratteristiche (posta sulla parte inferiore delpiano). Il conduttore di terra del cavo contraddistinto daicolori giallo-verde. Nel caso di installazione sopra un fornoda incasso lallaccio elettrico del piano e quello del forno

    deve essere realizzato separatamente, sia per ragioni disicurezza elettrica che per facilitare leventuale estraibilitdel forno.

    Allacciamento del cavo di alimentazione alla rete

    Montare sul cavo una spina normalizzata per il caricoindicato nella targhetta caratteristiche.In caso di collegamento diretto alla rete necessariointerporre tra lapparecchio e la rete un interruttoreonnipolare con apertura minima fra i contatti di 3 mmdimensionato al carico e rispondente alle norme in vigore(il filo di terra non deve essere interrotto dallinterruttore). Ilcavo di alimentazione deve essere posizionato in modotale che in nessun punto superi di 50C la temperaturaambiente.

    ! Linstallatore responsabile del corretto collegamentoelettrico e dellosservanza delle norme di sicurezza.

    Prima di effettuare lallacciamento accertarsi che:

    la presa abbia la messa a terra e sia a norma di legge;

    la presa sia in grado di sopportare il carico massimo dipotenza della macchina, indicato nella targhettacaratteristiche;

    la tensione di alimentazione sia compresa nei valorinella targhetta caratteristiche;

    la presa sia compatibile con la spina dellapparecchio.In caso contrario sostituire la presa o la spina; nonusare prolunghe e multiple.

    ! Ad apparecchio installato, il cavo elettrico e la presadella corrente devono essere facilmente raggiungibili.

    ! Il cavo non deve subire piegature o compressioni.

    ! Il cavo deve essere controllato periodicamente esostituito solo da tecnici autorizzati (vedi Assistenza).

    ! Lazienda declina ogni responsabilit qualora questenorme non vengano rispettate.

    Collegamento gas

    Il collegamento dellapparecchio alla tubazione o allabombola del gas dovr essere effettuato come prescrittodalle Norme UNI-CIG 7129 e 7131 e successiviaggiornamenti, solo dopo essersi accertati che esso regolato per il tipo di gas con cui sar alimentato. In casocontrario eseguire le operazioni indicate al paragrafoAdattamento ai diversi tipi di gas. Nel caso dialimentazione con gas liquido, da bombola, utilizzareregolatori di pressione conformi alle Norme UNI-EN 12864e successivi.

    ! Per un sicuro funzionamento, per un adeguato usodellenergia e maggiore durata dellapparecchiatura,assicurarsi che la pressione di alimentazione rispetti ivalori indicati nella tabella 1 Caratteristiche dei bruciatoried ugelli.

    Allaccio con tubo rigido (rame o acciaio)

    ! Lallaccio allimpianto gas deve essere effettuato inmodo da non provocare sollecitazioni di alcun genereallapparecchio.

    560 mm

    .45 mm.

  • 6

    butelie, utilizai regulatori de presiune con-form Normelor n vigoare (UNI-CIG 7432).Important: pentru o funcionare sigur, pentru uzul adecvat al energiei i pentru o durat de utilizare mai ndelungat a aparatului, asigurai-v c presiunea de alimentare respect valorile indicate n tabelul 1 Caracteristici ale arztoarelor i ale duzelor

    Conectarea unui furtun (cupru sau oel)Conectarea la instalaia de gaz trebuie efectuat astfel nct s nu se produc daune de nici un fel aparatului. Pe dispozi-tivul de alimentare al aparatului se gsete un racord L orientabil, a crui susinere este asigurat de o garnitur. n cazul n care este necesar s rotii racordul, nlocuii gar-nitura de susinere (n dotare). Racordul de ptrundere a gazului este de oli.

    Conectarea unui furtun flexibil din inox cu filetRacordul de ptrundere a gazului este de oli. Utilizai doar furtunuri n conformitate cu Norma UNI-CIG 9891 i garnituri n con-formitate cu Norma UNI-CIG 9264. Instalarea furtunurilor trebuie efectuat astfel nct lungimea acestora, n condiii de maxim ntindere, s nu depeasc 2000 mm. La instalarea acestora asigurai-v c furtunul metalic flexibil nu intr n contact cu prile mobile sau nu este deteriorat.

    Controlul furtunuluiImportant: controlai dac racordurile sunt bine nchise, folosind pentru aceasta o soluie cu spun i ap dar niciodat o flacr.

    Branament electricPlitele dotate cu cablu de alimentare tripo-lar sunt predispuse pentru funcionarea cu curent alternativ (tensiune i frecven de alimentare indicate pe eticheta cu date tehnice situat n partea de jos a plitei).

    Conductorul cablului este desemnat prin culorile galben-verzui. n cazul instalrii deasupra unui cuptor ncorporabil, conect-area electric a plitei i a cuptorului trebuie realizat separat, fie din motive de siguran electric , fie pentru a facilita operaia de scoatere a cuptorului. Conectarea cablului de alimentare la reeaua electricTrebuie s existe o priz conform cu indicaiile; n cazul conectrii directe la reea este necesar s existe ntre aparat i reea un ntreruptor unipolar cu o deschi-dere minim a contactelor de 3 mm . Acest ntreruptor trebuie reglat n funcie de ncrctur i trebuie s respecte normele legale. Cablul de alimentare trebuie poziionat astfel nct s nu ating o temperatur mai mare de 50 C n raport cu cea a camerei. nainte de efectuarea conectrii, verificai ca:valva limitatoare i instalaia s poat su-porta sarcina aparatului (a se vedea eticheta aparatului)instalaia de alimentare s beneficieze de o mpmntare conform cu normele i dispoziiile legii;exist acces facil la priz i la ntrerupatorul omnipolar N.B: Nu utilizai reductori, adaptori sau derivai pentru c acetia ar putea provoca nclziri sau arsuri.

    Adaptarea aparatului la diferite tipuri de gazPentru adaptarea aparatului la un tip de gaz diferit de cel pentru care este predis-pus (indicat pe eticheta fixat pe partea de jos a plitei sau pe ambalaj) este necesar s nlocuii duzele arztoarelor, efectund ur-matoarele operaii:- scoatei grtarele plitei i ndeprtai arztoarele din locaurile acestora- ndeprtai duzele, folosind o cheie de 7

  • 7

    mm i nlocuii-le cu cele adaptate noului tip de gaz (a se vedea tabelul 1 Caracteristici ale arztoarelor i duzelor)- remontai toate componentele urmnd operaiile n sens invers- la ncheierea operaiei, nlocuii vechea etichet cu eticheta corespunztoare noului tip de gaz utilizat (n acest sens, contactai Service-ul autorizat)

    nlocuirea arztoarelor n cazul arztorului TRIPLA COROANA ndeprtai grtarele i scoatei arztoarele din lcaurile lor. Arztorul este compus din dou pri separate: (a se vedea fi g. E i F) deurubai arztoarele, folosind o cheie de 7 mm. Arztorul interior este echipat cu o duz, iar cel exterior cu 2 (avnd aceiai dimensiune). nlocuii duzele cu unele corespunztoare noului tip de gaz (a se ve-dea tabelul 1) reinstalai toate componentele, urmnd operaiile n ordine invers.

    Fig. E Fig. F

    Reglarea aerului la arztoare:Arztoarele nu necesit un reglaj al aerului.

    Reglarea minimelor la arztoarele plitei fi xai robinetul la minim scoatei butonul de reglare i actionai asupra urubului de reglare afl at n interi-orul sau n apropierea robinetului pn la a obine o mic fl acr mic dar stabil.N.B n cazul utilizrii gazului lichid, urubul de reglare trebuie s fi e bine nurubat

    verifi cai ca, rotind rapid robinetul de la poziia maxim la minim, arztoarele s nu se sting la aparatele prevzute cu dispozi-tiv de siguran (termocuplu), n cazul nefuncionrii dispozitivului cu arztoarele la minim, mrii deschiderea minimelor, acionnd asupra uruburilor de reglare.Dup ce ai efectuat acest reglaj, nlocuii si-giliile afl ate pe by-pass cu materiale echiva-lente.

    Acest aparat este produs n con-formitate cu urmtoarele directive ale Comunitii Economice Euro-pene:

    - 73/23/EEC din 19/02/73 (Tensiune sczut) i cele adiionale acesteia;- 89/336/EEC din 03/05/89 (Compatibilitate Electromagnetic) i cele adiionale aces-teia;- 90/396/EEC din 29/06/90 (Gaz) i cele adiionale acesteia;- 93/68/EEC din 22/07/93 i cele adiionale acesteia

    4

    IT

    Sulla rampa di alimentazione dellapparecchio presenteun raccordo a L orientabile, la cui tenuta assicurata dauna guarnizione. Nel caso risulti necessario ruotare ilraccordo sostituire tassativamente la guarnizione di tenuta(in dotazione con lapparecchio). Il raccordo di entrata delgas allapparecchio filettato 1/2 gas maschio cilindrico.

    Allaccio con tubo flessibile in acciaio inossidabile a

    parete continua con attacchi filettati

    Il raccordo di entrata del gas allapparecchio filettato 1/2gas maschio cilindrico.La messa in opera di tali tubi deve essere effettuata inmodo che la loro lunghezza, in condizioni di massimaestensione, non sia maggiore di 2000 mm. Adallacciamento avvenuto assicurarsi che il tubo metallicoflessibile non venga a contatto con parti mobili oschiacciato.

    ! Utilizzare esclusivamente tubi conformi alla Norma UNI-CIG 9891 e guarnizioni di tenuta conformi alle NormeNazionali in vigore.

    Controllo Tenuta

    ! Ad installazione ultimata controllare la perfetta tenuta ditutti i raccordi utilizzando una soluzione saponosa e maiuna fiamma.

    Adattamento ai diversi tipi di gas

    Per adattare il piano ad un tipo di gas diverso da quelloper il quale esso predisposto (indicato sulla etichettafissata nella parte inferiore del piano o sull'imballo),occorre sostituire gli ugelli dei bruciatori effettuando leseguenti operazioni:

    1. togliere le griglie del piano e sfilare i bruciatori dalle lorosedi.

    2. svitare gli ugelli, servendosi di una chiave a tubo da7mm. e sostituirli con quelli adatti al nuovo tipo di gas(vedi tabella 1 Caratteristiche dei bruciatori ed ugelli).

    3. rimontare le parti eseguendo allinverso le operazioni.

    4. al termine delloperazione, sostituite la vecchia etichettataratura con quella corrispondente al nuovo gasdutilizzo, reperibile presso i Nostri Centri AssistenzaTecnica.

    Sostituzione degli ugelli su bruciatore a doppiefiamme indipendenti

    1. togliere le griglie e sfilare i bruciatori dalle loro sedi. Ilbruciatore composto da due parti separate (vedifigure);

    2. svitare gli ugelli, servendosi di una chiave a tubo da 7mm. Il bruciatore interno ha un ugello, il bruciatoreesterno ne ha due (della stessa dimensione). Sostituiregli ugelli con quelli adattati al nuovo tipo di gas (veditabella 1).

    3. rimettere in posizione tutti i componenti seguendo leoperazioni inverse rispetto alla sequenza di cui sopra.

    Sostituzione degli ugelli su bruciatore Tripla corona

    1. togliere le griglie e sfilare i bruciatori dalle loro sedi. Ilbruciatore composto da due parti separate (vedifigure);

    2. svitare gli ugelli, servendosi di una chiave a tubo da 7mm. Sostituire gli ugelli con quelli adattati al nuovo tipodi gas (vedi tabella 1). I due ugelli hanno la stessaforatura.

    3. rimettere in posizione tutti i componenti seguendo leoperazioni inverse rispetto alla sequenza di cui sopra.

    Regolazione aria primaria dei bruciatoriI bruciatori non necessitano di nessuna regolazionedellaria primaria.

    Regolazione minimi

    1. Portare il rubinetto sulla posizione di minimo;

    2. Togliere la manopola ed agiresulla vite di regolazione postaallinterno o di fianco allastina delrubinetto fino ad ottenere unapiccola fiamma regolare.

    3. Verificare che ruotando rapidamente la manopola dallaposizione di massimo a quella di minimo non siabbiano spegnimenti dei bruciatori.

    4. Negli apparecchi provvisti del dispositivo di sicurezza(termocoppia), in caso di mancato funzionamento deldispositivo con bruciatori al minimo aumentare laportata dei minimi stessi agendo sulla vite diregolazione.

    5. Effettuata la regolazione, ripristinate i sigilli posti sui by-pass con ceralacca o materiali equivalenti.

    4

    IT

    Sulla rampa di alimentazione dellapparecchio presenteun raccordo a L orientabile, la cui tenuta assicurata dauna guarnizione. Nel caso risulti necessario ruotare ilraccordo sostituire tassativamente la guarnizione di tenuta(in dotazione con lapparecchio). Il raccordo di entrata delgas allapparecchio filettato 1/2 gas maschio cilindrico.

    Allaccio con tubo flessibile in acciaio inossidabile a

    parete continua con attacchi filettati

    Il raccordo di entrata del gas allapparecchio filettato 1/2gas maschio cilindrico.La messa in opera di tali tubi deve essere effettuata inmodo che la loro lunghezza, in condizioni di massimaestensione, non sia maggiore di 2000 mm. Adallacciamento avvenuto assicurarsi che il tubo metallicoflessibile non venga a contatto con parti mobili oschiacciato.

    ! Utilizzare esclusivamente tubi conformi alla Norma UNI-CIG 9891 e guarnizioni di tenuta conformi alle NormeNazionali in vigore.

    Controllo Tenuta

    ! Ad installazione ultimata controllare la perfetta tenuta ditutti i raccordi utilizzando una soluzione saponosa e maiuna fiamma.

    Adattamento ai diversi tipi di gas

    Per adattare il piano ad un tipo di gas diverso da quelloper il quale esso predisposto (indicato sulla etichettafissata nella parte inferiore del piano o sull'imballo),occorre sostituire gli ugelli dei bruciatori effettuando leseguenti operazioni:

    1. togliere le griglie del piano e sfilare i bruciatori dalle lorosedi.

    2. svitare gli ugelli, servendosi di una chiave a tubo da7mm. e sostituirli con quelli adatti al nuovo tipo di gas(vedi tabella 1 Caratteristiche dei bruciatori ed ugelli).

    3. rimontare le parti eseguendo allinverso le operazioni.

    4. al termine delloperazione, sostituite la vecchia etichettataratura con quella corrispondente al nuovo gasdutilizzo, reperibile presso i Nostri Centri AssistenzaTecnica.

    Sostituzione degli ugelli su bruciatore a doppiefiamme indipendenti

    1. togliere le griglie e sfilare i bruciatori dalle loro sedi. Ilbruciatore composto da due parti separate (vedifigure);

    2. svitare gli ugelli, servendosi di una chiave a tubo da 7mm. Il bruciatore interno ha un ugello, il bruciatoreesterno ne ha due (della stessa dimensione). Sostituiregli ugelli con quelli adattati al nuovo tipo di gas (veditabella 1).

    3. rimettere in posizione tutti i componenti seguendo leoperazioni inverse rispetto alla sequenza di cui sopra.

    Sostituzione degli ugelli su bruciatore Tripla corona

    1. togliere le griglie e sfilare i bruciatori dalle loro sedi. Ilbruciatore composto da due parti separate (vedifigure);

    2. svitare gli ugelli, servendosi di una chiave a tubo da 7mm. Sostituire gli ugelli con quelli adattati al nuovo tipodi gas (vedi tabella 1). I due ugelli hanno la stessaforatura.

    3. rimettere in posizione tutti i componenti seguendo leoperazioni inverse rispetto alla sequenza di cui sopra.

    Regolazione aria primaria dei bruciatoriI bruciatori non necessitano di nessuna regolazionedellaria primaria.

    Regolazione minimi

    1. Portare il rubinetto sulla posizione di minimo;

    2. Togliere la manopola ed agiresulla vite di regolazione postaallinterno o di fianco allastina delrubinetto fino ad ottenere unapiccola fiamma regolare.

    3. Verificare che ruotando rapidamente la manopola dallaposizione di massimo a quella di minimo non siabbiano spegnimenti dei bruciatori.

    4. Negli apparecchi provvisti del dispositivo di sicurezza(termocoppia), in caso di mancato funzionamento deldispositivo con bruciatori al minimo aumentare laportata dei minimi stessi agendo sulla vite diregolazione.

    5. Effettuata la regolazione, ripristinate i sigilli posti sui by-pass con ceralacca o materiali equivalenti.

  • 8

    Caracteristicile arztoarelor i duzelor RO

    (1) Doar pentru aparatele echipate cu dispozitiv de siguran mpotriva scprilor de gaz (referina F)* La 15Ci 1013 mbar gaz uscat**Propan 50.37 MJ/m3***Butan 49.47 MJ/m3Natural 37.78 MJ/m3 Urban 15.87 MJ/m3

    Sfaturi practice pentru utiliza-rea arztoarelor centrale (dou arztoare eliptice pentru pete) Utilizarea celor dou arztoare eliptice pentru pete (se rotesc la 90C) ofer o mai mare flexibilitate planului de lucru

    Pentru a roti arztoarele la 90C (dou arztoare eliptice pentru pete), procedai astfel: asigurai-v c arztoarele sunt reciridicai complet arztoarele din lcaul lor reinstalai-le n poziia doritasigurai-v c arztoarele sunt poziionate corect

    Cele dou arztoare pot fi utilizate mpreun sau separat cu vase de diferite forme i dimensiuni, dup cum urmeaz: arztoare duble (cele pentru pete) pentru recipiente n form oval (fig. A) arztoare duble pentru recipiente rectangulare sau ptrate de dimensi-uni minime de 28x28 cm (fig. B) arztor pentru recipiente de dimen-siuni medii (diametru 16-20 cm) fig. C nu utilizai niciodat arztorul dublu ca n configuraia indicat n fig. D.

    - verificai ca, rotind rapid robinetul de la poziia maxim la minim, arztoarele s nu se sting- la aparatele prevzute cu dispozitiv de siguran (termocuplu), n cazul nefuncionrii dispozitivului cu

    arztoarele la minim, mrii deschiderea minimelor, acionnd asupra uruburilor de reglare.Dup ce ai efectuat acest reglaj, nlocuii sigiliile aflate pe by-pass cu materiale echivalente.

    Acest aparat este produs n conformitate cu urmtoarele directive ale Comunitii Economice Europene :- 73/23/EEC din 19/02/73 (Tensiune sczut) i cele adiionale acesteia ;- 89/336/EEC din 03/05/89 (Compatibilitate Electromagnetic) i cele adiionale acesteia ;- 90/396/EEC din 29/06/90 (Gaz) i cele adiionale acesteia ;- 93/68/EEC din 22/07/93 i cele adiionale acesteia

    Caracteristici ale arztoarelor i duzelor

    Gaz lichid Gaz natural Gaz urbanTipularztorului

    Diametru(mm)

    Putere termic

    KW (pcs*)

    Nom Red

    By-pass

    1/100 (mm)

    (1)

    Ajutaj1/100(mm)

    Debit* g/h*** **

    Ajutaj1/100(mm)

    Debit* l/h

    Ajutaj1/100(mm)

    Debit* l/h

    Rapid(Mare)

    100 3,00 0,7 41

    39 86 218 214 116 286 285 680

    Rapid Redus (RR)

    100 2,60 0,7 41

    39 80 189 186 110 248 260 592

    Semi Rapid (Mediu) (S)

    75 1,65 0,4 30

    28 64 120 118 96 157 185 374

    Auxiliar(Mic) (A)

    55 1,00 0,4 30

    28 50 73 71 71 95 145 227

    Tripl Coroan (Tc)

    130 3,25 1,3 60

    57 91 236 232 133 309 320 737

    Presiunefurnizat

    Nominal (mbar)Minim (mbar)Maxim (mbar)

    37** 28-30***25** 20***45** 35***

    201725

    86

    15

    (1) Doar pentru aparatele echipate cu dispozitiv de siguran mpotriva scprilor de gaz (referina F)* La 15C i 1013 mbar gaz uscat**Propan 50.37 MJ/m3

    ***Butan 49.47 MJ/m3

    Natural 37.78 MJ/m3 Urban 15.87 MJ/m3

    Sfaturi practice pentru utilizarea arztoarelor centrale (dou arztoare eliptice pentru pete) Utilizarea celor dou arztoare eliptice pentru pete (se rotesc la 90C) ofer o mai mare flexibilitate planului de lucru

    10

    IT

    9

    Consigli pratici per luso dei bruciatoriAl fine di ottenere il massimo rendimento utilericordare quanto segue:

    utilizzare recipienti adeguati a ciascun bruciatore(vedere tabella) al fine di evitare che le fiammefuoriescano dal fondo dei recipienti.

    utilizzare sempre recipienti a fondo piatto e concoperchio.

    al momento dellebollizione ruotare la manopola finoalla posizione di minimo.

    Bruciatore Rapido Ridotto (RR)

    Semi Rapido (S)

    Ausiliario (A)

    Semi-Pesciera (SP)

    Tripla Corona (TC)

    Ultra Rapido (UR)

    Doppie Fiamme (DCDR interno)

    Doppie Fiamme (DCDR esterno)

    Diametro recipienti (cm)

    24 - 26

    16 - 20

    10 - 14

    16 - 20

    24 - 26

    24 - 26

    10 - 14

    26 - 28

    Pentole da usare sui piani 75 cm

    Bruciatore Rapido (R)

    Rapido Ridotto (RR)

    Semi Rapido (S)

    Ausiliario (A)

    Tripla Corona (TC)

    Diametro recipienti (cm)

    24 - 26

    24 - 26

    16 - 20

    10 - 14

    24 - 26

    Pentole da usare sui piani 60 cm

    ! Sui modelli dotati di griglietta di riduzione,questultima dovr essere utilizzata solo per ilbruciatore Doppie Fiamme interno (DCDR interno),quando si utilizzano dei recipienti di diametro inferiorea 12 cm.Per identificare il tipo di bruciatore fate riferimento aidisegni presenti nel paragrafo "Caratteristiche deibruciatori ed ugelli".

    Consigli pratici per l'uso delle piastreelettriche *Per evitare dispersioni di calore e danni alla piastra bene usare recipienti con fondo piano e didiametro non inferiore a quello della piastra.

    Pos. 0

    1

    2

    3

    4

    5

    6

    Piastra normale o rapida Spento.

    Cottura di verdure, pesci.

    Cottura di patate (a vapore) minestre, ceci, fagioli.

    Proseguimento di cottura di grandi quantit di cibi, minestroni.

    Arrostire (medio).

    Arrostire (forte).---------Rosolare o raggiungere bollitura in poco tempo.

    Prima di utilizzarle per la prima volta,

    necessario riscaldare le piastre di cottura alla

    massima temperatura per circa 4 minuti, senza

    pentola. Durante questa fase iniziale, il

    rivestimento protettivo si indurisce e raggiunge

    la massima resistenza.

    Consigli pratici per luso dei bruciatori centrali

    Semi-Pesciera*

    Lutilizzo dei due bruciatori Semi-Pesciera di formaelittica, ruotabili di 90, d al piano una maggioreflessibilit di impiego.

    Per ruotare di 90 i bruciatori "Semi-Pesciera" necessario procedere come segue: Assicurarsi che i bruciatori siano freddi. Sollevare completamente il bruciatore dalla sua

    sede. Rimetterlo nella sua sede nella posizione

    desiderata. Assicurarsi che i bruciatori risultino posizionati

    correttamente.

    * Presente solo in alcuni modelli.

  • 910

    IT

    * Presente solo in alcuni modelli.

    I due bruciatori possono essere utilizzati insieme oseparatamente con pentole di diverse forme edimensioni come segue: Bruciatore doppio come Pesciera per recipienti

    ovali (Fig. A). Bruciatore doppio per bistecchiere o recipienti

    rettangolari o quadrati di dimensioni minime28x28 cm (Fig. B)

    Bruciatore singolo per recipienti di mediadimensione (diametro 16-20 cm) (Fig. C).

    NON utilizzare MAI il bruciatore doppio

    nella configurazione rappresentata in

    figura D.

    Fig. A Fig. B

    Fig. C Fig. D

    Probleme ce pot aprea:Se poate ntmpla ca aparatul s nu funcioneze sau s nu funcioneze bine. nainte de a chema Service-ul, citii paragrafele de mai jos.nainte de a efectua o anumit operaie, verificai dac nu a inter-

    venit o ntrerupere n alimentarea cu energie electric i, dac robinetul de gaz este deschis.

    Arztorul nu se aprinde sau flacra nu este uniformAi controlat dac:

    6

    IT

    PC 730 RT GH /HAPC 730 RT X /HA

    PC 750 X /HAPC 750 AX /HA

    PC 750 T X /HAPC 750 T AX /HAPC 750 T GH /HAPC 750 T XX /HAPC 750 T R /HAPC 750 T /HA

    PC 760 F X /HAPC 760 F R /HA

    RR

    UR

    S

    S

    S

    A

    RR

    TC

    S

    S

    A

    DC TCSP

    SPRR

    A A

    S

    PC 631 X/HAPC 631 /HA

    R 145

    S

    PC 640 X/HAPC 640 R/HAPC 640 /HA

    R S

    S

    AA

    PC 640 T X/HAPC 640 T GH/HAPC 640 T AX/HAPC 640 T R/HA

    RR TC

    S

    A

    Collegamenti elettrici

    TARGHETTA CARATTERISTICHE

    vedi targhetta caratteristiche

    Questa apparecchiatura conforme alle

    seguenti Direttive Comunitarie:

    - 2006/95/CEE del 12/12/06 (Bassa

    Tensione) e successive modificazioni

    - 2004/108/CEE del 15/12/04

    (Compatibilit Elettromagnetica) e

    successive modificazioni

    - 93/68/CEE del 22/07/93 e successive

    modificazioni.

    - 2009/142/CEE del 30/11/09 (Gas) e

    successive modificazioni.

    - 2002/96/CE e successive modificazioni.

  • 10

    au fost obstrucionate orificiile de gaz ale arztorului prile mobile care intr n componena arztorului au fost mon-tate corect exist cureni de aer n apropiere

    Flacra nu se menine aprins n variantele prevzute cu siguranAi controlat dac: ai inut apsat selectorul nu ai meninut apsat selectorul pentru o perioad suficient de timp pentru a se activa dispozitivul de siguran au fost obstrucionate orificiile de evacuare a gazului, corespunztoare dispozitivului de siguran

    Arztorul, n poziia minim nu rmne aprinsAi controlat dac: au fost obstrucionate orificiile de evacuare a gazului exist cureni de aer n apropiere reglajul minimelor nu este corect (a se vedea paragraful Reglajul min-imelor)

    Recipientele sunt instabileAi controlat dac: fundul recipientului este perfect plan recipientul este centrat pe arztor grtarele au fost inversate

    Dac, n ciuda tuturor verificrilor, plita nu funcioneaz corect, iar defeciunea persist, apelai Service-ul autorizat. Folosii doar piese de schimb autorizate.

  • 11

    DEScRIEREA APARATULUI

    IT

    7

    Descrizionedellapparecchio

    Vista dinsieme

    * Presente solo in alcuni modelli.

    Spia FUNZIONAMENTO PIASTRA ELETTRICA*si accende per qualsiasi posizione dellamanopola diversa da quella di spento

    BRUCIATORI GAS sono di diverse dimensioni epotenze. Scegliete quello pi adatto al diametrodel recipiente da utilizzare.

    Manopole di comando dei BRUCIATORI GAS edella PIASTRA ELETTRICA* per la regolazionedella fiamma o della potenza.

    Candela di accensione dei BRUCIATORI GAS*permette laccensione automatica del bruciatoreprescelto.

    DISPOSITIVO DI SICUREZZA* in caso dispegnimento accidentale della fiamma,interrompe luscita del gas.

    DISPOSITIVO DI SICUREZZA * Candela di accensione dei

    BRUCIATORI GAS *

    Griglie di appoggio perRECIPIENTI DI COTTURA

    Griglie di appoggio perRECIPIENTI DI COTTURA

    Manopole di comando dei BRUCIATORI GAS

    Manopole di comando dei BRUCIATORI GAS o della

    PIASTRA ELETTRICA*

    Spia di funzionamento PIASTRA ELETTRICA*

    BRUCIATORI GAS

    BRUCIATORI GAS

    PIASTRAELETTRICA*

    Arztoare gaz

    Arztoare gaz

    Dispozitiv de aprindere pentru Arztoare gaz*

    Dispozitive de siguran*

    Grtar de susinerepentru vasele de gtit

    Grtar de susinerepentru vasele de gtit

    Plit electric *

    Indicator luminosPlit electric

    Selectoare comand pentru arztoare gaz i plitele electrice

    Buton arztoare gaz*

  • 12

    PLITELE ELECTRICE au dimensiuni i niveluri de putere diferite. Aceste niveluri de putere pot fi normal sau rapid (acesta din urm se distinge fa de restul prin punctul rou din centrul plitei).

    INDICATORUL LUMINOS PENTRU PLITA ELECTRIC se aprinde la rotirea selectoru-lui de comand i deplasarea acestuia din poziia oprit.

    ARZTOARELE PE GAZ au dimensiuni i puteri diferite. Alegei-le pe cele care core-spund diametrului vasului de gtit pe care l utilizai.

    Selectoarele de comand ale ARZTOARELOR PE GAZ i PLITELOR ELECTRICE* permit reglarea flcrii sau a nivelului de putere.

    Dispozitivul de aprindere al ARZTOARELOR PE GAZ* permite aprin-derea automat a unui anumit arztor.

    DISPOZITIVUL DE SIGURAN* ntrerupe gazul i previne scurgerile de gaz n cazul stingerii accidentale a flcrii.

    * Disponibil numai pentru anumite modele.

  • 13

    PORNIRE {I UTILIZAREUtilizarePe fiecare buton este indicat poziia arztorului de gaz corespunztor sau a plitei electrice (dac exist) .

    Arztoarele pe gazExist diferite modele, n funcie de dimen-siuni i putere. Alegei modelul potrivit, raportat la dimensiunea recipientului pe care l utilizai.Arztorul ales trebuie reglat cu ajutorul selectorului corespunztor, astfel:

    nchis Maxim Minim

    Pentru a aprinde arztorul ales este suficient s apsai pn la capt selectorul corespondent dup care s-l rotii n sens contrar acelor de ceasornic pn ajungei n dreptul poziiei de putere maxim. La modelele echipate cu dispozitiv de siguran F, este necesar s inei apsat selectorul pentru circa 6 sec. pn cnd se activeaz dispozitivul ce menine automat flacra aprins.La modelele echipate cu dispozitiv de aprindere D, pentru a aprinde arztorul ales, apsai mai nti butonul de aprin-dere E, identificat prin simbolul , dup care apsai pn la capt selectorul corespunztor, n sens invers acelor de ceasornic pn ajungei n dreptul poziiei de putere maxim. Anumite modele sunt echipate cu aprindere integrat n interiorul selectorului, iar, n acest caz este prezent dispozitivul de aprin-dere D, dar nu i butonul E (simbolul se regsete n apropierea fiecrui selector).Pentru a aprinde arztorul ales este su-ficient s apsai mai nti selectorul

    corespunztor, dup care s-l rotii n sens invers acelor de ceasornic pn ajungei n dreptul poziiei de putere maxim, inndu-l apsat pn la aprindere. Avertisment: n cazul unei stingeri acciden-tale a flcrii arztorului, nchidei selectorul de comand i reluai operaia de aprindere dup cel puin 1 min. Pentru a stinge arztorul, rotii selectorul n sensul acelor de ceasornic pn la oprire (marcat prin poziia ).

    Plite electrice (doar la anumite modele) Pot fi de diametre i puteri diferite: normale i rapide, acestea din urm pot fi uor recunoscute prin prezena unui cerc rou n centru.Reglarea poate fi fcut rotind selectorul corespunztor n sensul acelor de ceasor-nic sau n sens invers acestora pe 6 poziii diferite:

    0 Oprit1 Putere minim2-5 Puteri intermediare6 Putere maximn cap. Sfaturi pentru utilizare se regsesc corespondenele ntre poziiile indicate pe selectoare i utilizarea plitelor.Pentru orice poziie a selectorului, diferit de cea de oprit, se aprinde indicatorul de funcionare H.Pentru orice poziie, diferit de cea de oprire, ledul indicator de funcionare H se va aprinde

    Sfaturi practice pentru utilizarea arztoarelor n scopul obinerii celor mai bune rezultate, reinei urmtoarele:a) Folosii vasele de gtit corespunztoare fiecrui arztor (a se vedea tabelul) astfel nct flcrile s nu se depeasc suprafaa lor.

    8

    IT

    ! Su ciascuna manopola indicata la posizione delbruciatore gas o della piastra elettrica*corrispondente.

    Bruciatori gas

    Il bruciatore prescelto pu essere regolato dallamanopola corrispondente come segue:

    Spento

    Massimo

    Minimo

    Per accendere uno dei bruciatori, avvicinare allostesso una fiamma o un accenditore, premere a fondoe ruotare la manopola corrispondente in sensoantiorario fino alla posizione di massima potenza.Nei modelli dotati di dispositivo di sicurezza, necessario mantenere premuta la manopola per circa2-3 secondi finch non si scalda il dispositivo chemantiene automaticamente accesa la fiamma.Nei modelli dotati di candela di accensione, peraccendere il bruciatore prescelto, premere a fondo eruotare la manopola corrispondente in sensoantiorario fino alla posizione di massima potenza,tenendola premuta fino allavvenuta accensione.

    ! Nel caso di una estinzione accidentale delle fiammedel bruciatore, chiudere la manopola di comando eritentare laccensione dopo almeno 1 minuto.

    Per spegnere il bruciatore occorre ruotare lamanopola in senso orario fino allarresto(corrispondente al simbolo ).

    Il bruciatore a doppie fiamme indipendenti*

    Questo bruciatore a gas formato da due fuochiconcentrici, che possono funzionare insieme o inmodo indipendente. Lutilizzo contemporaneo almassimo consente unelevata potenza che riduce itempi di cottura rispetto ai bruciatori tradizionali. Ladoppia corona di fiamma, inoltre, rende pi uniformela distribuzione di calore sul fondo della pentola, inparticolare utilizzando entrambi i bruciatori alminimo.Per utilizzare al meglio il bruciatore a doppiafiamma, non regolare mai contemporaneamentela corona interna al minimo e quella esterna almassimo.

    Possono essere usati contenitori di tutte ledimensioni, in questo caso per piccoli recipientiaccendete il solo bruciatore interno. Ogni singolacorona che compone il bruciatore a doppie fiammeindipendenti ha una sua manopola di comando:

    la manopola individuata dal simbolo controlla lacorona esterna;

    la manopola individuata dal simbolo controlla lacorona interna.Per accendere la corona desiderata premere a fondoe ruotare in senso antiorario fino alla posizione di

    massimo la manopola corrispondente. Ilbruciatore dotato di accensione elettronica cheentra in funzione automaticamente premendo lamanopola.Poich il bruciatore dotato di dispositivo diPoich il bruciatore dotato di dispositivo diPoich il bruciatore dotato di dispositivo diPoich il bruciatore dotato di dispositivo diPoich il bruciatore dotato di dispositivo di

    sicurezzasicurezzasicurezzasicurezzasicurezza, necessario mantenere premuta lamanopola per circa 2-3 secondi finch non si scaldail dispositivo che mantiene automaticamente accesala fiamma.Il bruciatore prescelto pu essere regolato dallamanopola corrispondente come segue: Spento

    Massimo

    Minimo

    Per spegnere il bruciatore occorre ruotare lamanopola in senso orario fino allarresto(corrispondente al simbolo ).

    Piastre elettriche*

    La regolazione pu essere effettuata ruotando lamanopola corrispondente in senso orario o anti-orariosu 6 posizioni diverse:

    Pos. Piastra normale o rapida

    0 Spento

    1 Potenza minima

    2 - 5 Potenze intermedie

    6 Potenza massima

    Per qualsiasi posizione della manopola diversa daquella di spento, si ha l'accensione della spia difunzionamento.

    Avvio e utilizzo

    * Presente solo in alcuni modelli.

    A. Arztoare pe gazB. Grtare de sprijin pentru recipientele de coacere C. Selectoare de comand pentru arztoarele pe gaz sau pentru plitele electrice D. Dispozitiv de aprindere pentru arztoarele pe gaz (doar la anumite modele)E. Buton de aprindere pentru arztoarele pe gaz (doar la anumite modele)F. Dispozitiv de siguran (intr n funciune n momentul stingerii accidentale a flcrii - scurgere de lichide, cureni de aer, etc.), blocnd aprinderea gazului la arztor. G. Plite electrice (doar la anumite modele)H. Indicator de funcionare pentru plitele electrice (doar la anumite modele) la modelele prev[yute cu plite electrice ;i cu aprindere, indicatorul luminos este ]ncorporat ]n butonul de aprindere.

    UtilizarePe fiecare buton este indicat poziia arztorului de gaz corespunztor sau a plitei electrice (dac exist) .

    Arztoarele pe gazExist diferite modele, n funcie de dimensiuni i putere. Alegei modelul potrivit, raportat la dimensiunea recipientului pe care l utilizai.Arztorul ales trebuie reglat cu ajutorul selectorului corespunztor, astfel :

    nchis

    Maxim Minim

    Pentru a aprinde arztorul ales este suficient s apsai pn la capt selectorul corespondent dup care s-l rotii n sens contrar acelor de ceasornic pn ajungei n dreptul poziiei de putere maxim. La modelele echipate cu dispozitiv de siguran F, este necesar s inei apsat selectorul pentru circa 6 sec. pn cnd se activeaz dispozitivul ce menine automat flacra aprins.La modelele echipate cu dispozitiv de aprindere D, pentru a aprinde arztorul ales, apsai mai nti butonul de

    aprindere E, identificat prin simbolul , dup care apsai pn la capt selectorul corespunztor, n sens invers acelor de ceasornic pn ajungei n dreptul poziiei de putere maxim. Anumite modele sunt echipate cu aprindere integrat n interiorul selectorului, iar, n acest caz este prezent dispozitivul

    de aprindere D, dar nu i butonul E (simbolul se regsete n apropierea fiecrui selector).

    2

    A. Arztoare pe gazB. Grtare de sprijin pentru recipientele de coacere C. Selectoare de comand pentru arztoarele pe gaz sau pentru plitele electrice D. Dispozitiv de aprindere pentru arztoarele pe gaz (doar la anumite modele)E. Buton de aprindere pentru arztoarele pe gaz (doar la anumite modele)F. Dispozitiv de siguran (intr n funciune n momentul stingerii accidentale a flcrii - scurgere de lichide, cureni de aer, etc.), blocnd aprinderea gazului la arztor. G. Plite electrice (doar la anumite modele)H. Indicator de funcionare pentru plitele electrice (doar la anumite modele) la modelele prev[yute cu plite electrice ;i cu aprindere, indicatorul luminos este ]ncorporat ]n butonul de aprindere.

    UtilizarePe fiecare buton este indicat poziia arztorului de gaz corespunztor sau a plitei electrice (dac exist) .

    Arztoarele pe gazExist diferite modele, n funcie de dimensiuni i putere. Alegei modelul potrivit, raportat la dimensiunea recipientului pe care l utilizai.Arztorul ales trebuie reglat cu ajutorul selectorului corespunztor, astfel :

    nchis

    Maxim Minim

    Pentru a aprinde arztorul ales este suficient s apsai pn la capt selectorul corespondent dup care s-l rotii n sens contrar acelor de ceasornic pn ajungei n dreptul poziiei de putere maxim. La modelele echipate cu dispozitiv de siguran F, este necesar s inei apsat selectorul pentru circa 6 sec. pn cnd se activeaz dispozitivul ce menine automat flacra aprins.La modelele echipate cu dispozitiv de aprindere D, pentru a aprinde arztorul ales, apsai mai nti butonul de

    aprindere E, identificat prin simbolul , dup care apsai pn la capt selectorul corespunztor, n sens invers acelor de ceasornic pn ajungei n dreptul poziiei de putere maxim. Anumite modele sunt echipate cu aprindere integrat n interiorul selectorului, iar, n acest caz este prezent dispozitivul

    de aprindere D, dar nu i butonul E (simbolul se regsete n apropierea fiecrui selector).

    2

  • 14

    b) Nu folosii dect vase de gtit cu fundul plat.c) La atingerea punctului de fierbere, rotii selectorul pn ajungei n dreptul poziiei minim

    Arztor Diametru vas de gtit (cm)

    Rapid (R) 22 24

    Rapid Redus (RR) 22-24

    Semi rapid (S) 16 20

    Auxiliar (A) 10 14

    Tripl coroan (TC) 24 26

    Pentru a identifica tipul arztorului, urmrii desenele prezente n paragraful: Caracteris-tici ale arztoarelor i duze.

    Sfaturi practice pentru utilizarea plitelor electrice Pentru a evita dispersiile de cldur i de-teriorarea plitei este recomandat s utilizai recipiente cu fundul plat, iar diametrul acestora s nu fie mai mic dect cel al plitei folosite.Rumenire sau atingerea punctului de fierbere ntr-o perioad scurt de timp

    Setare Setare

    0 Oprit

    1 Preparare legume, pete

    2 Preparare cartofi (la aburi) supe, nut, fasole.

    3Continuarea preparrii unor cantiti mari de alimente, ciorbe.

    4 Pentru prjire (mediu)

    5 Pentru prjire (puternic)

    6Pentru rumenire i atingerea punctului de fierbere n timp scurt

  • 15

    MSURI DE SIGURAN}| {I RECOMAND|RI

    Pentru a garanta eficiena i sigurana acestui produs electrocasnic v sftuim s urmai aceste indicaii: adresai-v exclusiv centrelor de asisten tehnic autorizate solicitai ntotdeauna piese de schimb originale

    1. Acest aparat a fost conceput pentru folosirea non-profesional, n interiorul locuinei.2. Aceste instruciuni se adreseaz rilor ale cror simboluri apar pe coperta prezentului Manual de Instruciuni 3. Este important s pstrai acest manual pentru a-l putea consulta n orice moment. n caz de vnzare, cesiune sau transport, asigurai-v c acest manual nsoete aparatul pentru a putea informa noul proprietar n ceea ce privete instalarea, funcionarea i respectivele avertismente. 4. Citii cu atenie manualul: v ofer informaii importante referitoare la insta-larea, utilizarea i sigurana aparatului.5. Sigurana electric a acestui aparat este asigurat doar n cazul unei mpmntri corecte prevzute de normele legale de siguran electric.

    V sftuim s evitai urmtoarele: Nu atingei aparatul avnd minile sau picioarele ude sau umede Nu folosii aparatul dac suntei desculioperaii improprii i periculoase Nu utilizai, dac nu este strict necesar, prelungitoare, adaptori sau prize multiple. Nu tragei de cablul de alimentare sau de aparatul nsui pentru a-l deconecta de la sursa electric. Nu-l expunei la ageni atmosferici (ploaie, soare, etc.) Nu permitei utilizarea lui de ctre copiii nesupravegheai i de ctre persoanele care

    nu tiu s opereze cu el. Nu utilizai lichide inflamabile (alcool, benzin) n apropierea aparatului n mo-mentul utilizrii. Nu obstrucionai orificiile speciale pentru ventilare sau cldur. Dac folosii mici articole electrocasnice n apropierea aparatului, asigurai-v c prile calde ale aparatului nu intr n contact cu cablul de alimentare al acelor aparate elec-trocasnice. Pentru a evita accidentele, nu folosii vase deformate sau instabile Nu lsai arztoarele n funciune inutil Operaia de instalare trebuie efectuat doar de ctre un tehnician autorizat, iar cea de reparaie de ctre personalul calificat, n conformitate cu reglementrile legale.

    Folosirea unui astfel de aparat electric atrage dup sine observarea unor reguli fundamentale. n particular:

    Dup ce ai ndeprtat ambalajul, asigurai-v de integritatea aparatului. n caz de dubii, nu utilizai aparatul i adresai-v person-alului calificat. Elementele de ambalare (sculee n plastic, polisterol, cuie, etc.) nu trebuie s fie lsate la ndemna copiilor pentru c pot reprezenta evidente surse de pericol.Anumite pri ale aparatului rmn calde pentru o perioad lung de timp dup folo-sire. Nu le atingei!

    V sftuim s v adresai Reelei de Ser-vice n urmtoarele cazuri:

    Dac avei dubii n ceea ce privete funcionarea aparatului Dac sunt necesare operaii de reparaie ale acestuia

  • 16

    V recomandm s urmai aceste indicaii:

    Folosii aparatul doar n scopul n care a fost produs (prepararea reetelor alese de dvs.)

    Verificai integritatea acestuia dup ce ai nlturat ambalajul

    Deconectai aparatul de la sursa electric n cazul unei funcionri inadecvate sau naintea oricrei operaii de ntreinere/curare

    Dac nu-l utilizai, v sftuim s-l deconectai de la reeaua electric i s nchidei robinetul de gaz (dac este prevzut)

    Controlai ntotdeauna butoanele de reglare care trebuie s se afle n poziia: n momentul neutilizrii aparatului.

    Dup ce ai deconectat aparatul de la reeaua electric, scoatei techerul din priz

    Productorul nu poate fi considerat re-sponsabil pentru anumite daune rezultate n urma unei instalri inadecvate, utilizrii improprii sau eronate etc.

  • 17

    CUR|}ARE {I NTRE}INERE

    nainte de a iniia orice operaie, deconectai aparatul de la sursa electric. Pentru a v asigura c aparatul va putea fi utilizat o perioad ndelungat, trebuie s-l curai frecvent.

    Trebuie s avei n vedere urmtoarele:

    Suprafeele emailate se spal cu ap cldu fr a folosi prafuri abrazive i substane corozive care le-ar putea dete-riora

    Elementele mobile ale arztoarelor pot fi splate cu ap cald i detergent specific, eliminnd eventualele reziduuri

    La plitele echipate cu aprindere automat, este necesar o curare frecvent a prii terminale a dispozitivelor de aprindere instantanee electronic; verificai, de aseme-nea ca orificiile de evacuare a gazului s nu fie obstrucionate.

    Plitele electrice se cur cu ajutorul unui material umed, cldue fiind.

    Inoxul poate rmne ptat dac a intrat n contact cu ap foarte calcaroas sau cu detergeni agresivi (pe baz de fosfor). Se recomand cltirea din abunden i uscarea dup curare. Este recomandat s nlturai i eventualele picturi de ap.

    Ungerea robinetelorSe recomand n cazul blocrii sau al dificultilor nurubrii.Aceast operaie trebuie efectuat de ctre personalul calificat.

  • 18

    DEPANARE

    Probleme ce pot aprea:Se poate ntmpla ca aparatul s nu funcioneze sau s nu funcioneze bine. nainte de a chema Service-ul, citii paragrafele de mai jos.nainte de a efectua o anumit operaie, verificai dac nu a inter-venit o ntrerupere n alimentarea cu energie electric i, dac robi-netul de gaz este deschis.

    Arztorul nu se aprinde sau flacra nu este uniformAi controlat dac: au fost obstrucionate orificiile de gaz ale arztorului prile mobile care intr n componena arztorului au fost montate corect exist cureni de aer n apropiere

    Flacra nu se menine aprins n variantele prevzute cu siguranAi controlat dac: ai inut apsat selectorul nu ai meninut apsat selectorul pentru o perioad suficient de timp pentru a se activa dispozitivul de siguran au fost obstrucionate ori-ficiile de evacuare a gazului, corespunztoare dispozitivului de

    siguran

    Arztorul, n poziia minim nu rmne aprinsAi controlat dac: au fost obstrucionate orificiile de evacuare a gazului exist cureni de aer n apropierereglajul minimelor nu este corect (a se vedea paragraful Reglajul minimelor)

    Recipientele sunt instabileAi controlat dac: fundul recipientului este perfect plan recipientul este centrat pe arztor grtarele au fost inversate

    Dac, n ciuda tuturor verificrilor, plita nu funcioneaz corect, iar defeciunea persist, apelai Service-ul autorizat. Folosii doar piese de schimb autorizate.

  • 19

    ATEN}ION|RI N CONFORMITATE CU LEGISLA}IA N VIGOARE Conform prevederilor legisla]iei privind gestionarea de[eurilor, este interzis\ eliminarea de[eurilor de echipamente electrice [i electronice (DEEE) al\turi de de[eurile municipale nesortate. Ele trebuie predate la punctele municipale de colectare, la societ\]ile autorizate de colectare/reciclare sau la distribuitori (n cazul n care se achizi]ioneaz\ echipamente noi de acela[i tip).

    Autorit\]ile locale trebuie s\ asigure spa]iile necesare pentru colectarea selectiv\ a de[eurilor precum [i func]ionalitatea acestora. Contacta]i societatea de salubrizare sau compartimentul specializat din cadrul prim\riei pentru informa]ii detaliate.

    De[eurile de echipamente electrice [i electronice pot fi predate [i distribuitorilor, la achizi]ionarea de echipamente noi de acela[i tip (schimb 1 la 1).

    Predarea, de c\tre utilizatori, a de[eurilor de echipamente electrice [i electronice, la punctele de colectare municipale, societ\]ile autorizate de colectare/reciclare sau distribuitori (n cazul n care se achizi]ioneaz\ echipamente noi de acela[i tip) faciliteaz\ refolosirea, reciclarea sau alte forme de valorificare a acestora.

    De[eurile de echipamente electrice [i electronice pot con]ine substan]e periculoase care pot avea un impact negativ asupra mediului [i s\n\t\]ii umane n cazul n care DEEE nu sunt colectate selectiv [i gestionate conform prevederilor legale.

    Simbolul al\turat (o pubel\ cu ro]i, barat\ cu dou\ linii n form\ de X), aplicat pe un echipament electric sau electronic, semnific\ faptul c\ acesta face obiectul unei colect\ri separate [i nu poate fi eliminat mpreun\ cu de[eurile municipale nesortate.

    NOTA:Indesit company [i rezerv\ dreptul de a modifica anumite caracteristici tehnice ale produselor f\r\ o comunicare prealabil\.

  • RE}EAUA DE SERVICE MICADANReclama]ii la DISPECERAT NA}IONAL:

    NUM|R DE TELEFON NA}IONAL: 080 100 01 01 (apelabil numai din re]eaua ROMTELECOM, apel gratuit)

    Tel. mobile: 0744 596 198; 0723 948 467; 0788 418 131

    Str. Vidin nr. 3A, parter, sector 2, Bucure[ti, cod po[tal: 023787.e-mail: [email protected], www.micadan.ro

    Program: Luni - Vineri: 900-1800; Smb\t\: 900-1300

    Indesit company SpaRomania Representative OfficeBusiness CenterCalea Floreasca nr 133-137, et 1, sector 1, Bucure[ti - Romnia

    Indesit company Spa

    Viale Aristide Merloni, 4760044 Fabriano/Italia

    Tel. (0732) 6611

    Nr. Jude]/Ora[ Service 26 GORJ P.F. CRSTEA

    1 ALBA POLLSTAR COMPANY S.R.L. 27 HARGHITA FRIGO MAT

    2 ARGE{ ACINST S.R.L. 28 HUNEDOARA WEGATECH S.R.L.

    3 ARAD S.C. FRIGOSERVICE 29 IALOMI}A SERVI{TEF S.R.L.

    4 BAC|U PF VASLUIANU DUMITRU. 30 IA{I ELECTRO HOUSE

    5 BAC|U/ONE{TI LOCAL SERV ONE{TI 31 IA{I ELMA IA{I

    6 BAC|U PETROSTAR S.R.L. 32 MARAMURE{ POLUL NORD S.R.L.

    7 BIHOR LORIANA COMPANY SRL 33 MEHEDIN}I P.F. MARE{ DANIEL

    8 BIHOR SC AMADINA COM SRL 34 MURE{ FEMOL

    9 BISTRI}A S.C. AMIO ELECTRONIC 35 NEAM} FRIGOSERV

    10 BRA{OV VISERV S.R.L. 36 OLT S.C. ELECTRO FRIGO STAR

    11 BR|ILA ARISTONA BR|ILA 37 PRAHOVA RASERTO SERVICE

    12 BUCURE{TI SECAS SERVICE 38 PRAHOVA MASTERS BU{TENI

    13 BUCURE{TI MICADAN COMEXIM SRL 39 PRAHOVA SAMIDAR INV CMPINA

    14 BUZ|U TEHNOFRIG ASISTEN}| S.R.L. 40 SATU MARE AISBERG SATU MARE

    15 C|L|RA{I S.C. MITU SERVCOM S.R.L. 41 S|LAJ COMATEX ZAL|U

    16 CLUJ RIO SERVICE 42 SIBIU ANDASIL IMPEX

    17 CONSTAN}A DIMOS S.R.L. 43 SUCEAVA MARELVI SERVICE

    18 CONSTAN}A INTERPRESTV S.R.L. 44 TELEORMAN VALOTIS COM S.R.L

    19 COVASNA MEDION IMPEX S.R.L. 45 TIMI{ ADIM 2002 TM

    20 DAMBOVI}A VIP G|IE{TI 46 TIMI{ ELFRIG STAR 2002 SRL

    21 DOLJ MEGASTAR EXIM S.R.L. 47 TULCEA MPI SERVICE S.R.L.

    22 DOLJ V&D ELECTROSYSTEM S.R.L. 48 VLCEA P.F. DOBRESCU VLCEA

    23 GALA}I ACROMID SERV SRL 49 VASLUI ELECTROTERM SERVICE

    24 GIURGIU MICADAN COMEXIM SRL 50 VASLUI/BRLAD PROMPT SERVICE

    25 GORJ INIDAN S.R.L. 51 VRANCEA P.F. LAZ|R AVRAM