Click here to load reader

Gli sviluppi della Scienza dell’Insegnamento - Mauro · PDF fileIL COGNITIVISMO Dal Comportamentismo al Cognitivismo . Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata LA MENTE Funzione

  • View
    216

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of Gli sviluppi della Scienza dell’Insegnamento - Mauro · PDF fileIL COGNITIVISMO Dal...

Gli sviluppi della

Scienza dellInsegnamento (dal Comportamentismo alla didattica enattiva)

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

IL COMPORTAMENTISMO

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

COMPORTAMENTISMO

CLASSICO

OPERANTE

STIMOLO/RISPOSTA

RISPOSTA/RINFORZO

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

CONCETTI CHIAVE

CONCEZIONE DELLA MENTE

AMBIENTE

RISPOSTA

IL COMPORTAMENTISMO

Il comportamento che fa seguito a uno specifico stimolo.

l'insieme dello spazio fisico, delle condizioni, delle circostanze e degli

influssi che circondano un soggetto, influenzando il

suo comportamento.

RINFORZO

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

RINFORZO

IL COMPORTAMENTISMO

Stimolo che accresce la possibilit che si

determini un comportamento

desiderato.

al di fuori del modello comportamentista, esso conserva un

significato didattico pedagogico

(gratificazione dellalunno)

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

RINFORZO VICARIANTE

IL COMPORTAMENTISMO

A. BANDURA apprendimento sociale

stimolo che induce a imitare un

comportamento di un altro in virt della

stima e dellammirazione che

prova nei suoi confronti. La

soddisfazione di imitarlo essa stessa

una ricompensa.

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

ATTUALI APPLICAZIONI

ADHD AUTISMO

Deficit di Attenzione e Disordine da Iperattivit

Disturbo generalizzato dello sviluppo

Disturbo pervasivo dello sviluppo

APPRENDIMENTO COOPERATIVO ABA

IL COMPORTAMENTISMO

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

QUESITO!

IL COMPORTAMENTISMO

Alla base della teoria COMPORTAMENTISTA

attenzione allinconscio

introspezione

considerazione globale delluomo

mente

modellamento

Giustifica la tua

risposta

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

IMPLICAZIONI EDUCATIVE

IL COMPORTAMENTISMO

B. BLOOM R. M. GAGNE

le funzioni intellettive si sviluppano a partire dai processi semplici.

CONOSCENZA

COMPRENSIONE

APPLICAZIONE

ANALISI

SINTESI

VALUTAZIONE

REGISTRAZIONE

ACQUISIZIONE

IMMAGAZZINAM.

RECUPERO

MASTERY LEARNING

INSTRUCTIONAL DESIGN

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

IL COGNITIVISMO

Dal Comportamentismo

al Cognitivismo

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

LA MENTE

Funzione generale del SNC, espressione di tutte le funzioni psichiche coscienti e

inconsce.

IL COGNITIVISMO

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

NUOVE CONSIDERAZIONI DELLA DIDATTICA

IL COGNITIVSMO

Valorizzazione dellapprendere e del conoscere.

Considerazione delle individualit e pluralit dei processi cognitivi.

Congiunzione dei processi cognitivi con la cultura.

PIAGET

VYGOTSKIJ

BRUNER

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

J. PIAGET

STADI

SENSO MOTORIO (0 2 ANNI)

PRE OPERATORIO (2 7 ANNI)

OPERATORIO (7 11 ANNI)

FORMALE (11 15 ANNI)

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

J. PIAGET

ADATTAMENTO

ASSIMILAZIONE

ACCOMODAMENTO

SCHEMI strategia mentale

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

J. PIAGET

CLASSIFICAZIONE

ORDINAMENTO STRUTTURE

SERIAZIONE organizzazioni

mentali dellordine pi elevato

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

J. PIAGET

GIOCO SIMBOLICO

LINGUAGGIO ATTIVIT

RAPPRESENTATIVA

DISEGNO

IMITAZIONE DIFFERITA

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

J. PIAGET

EGOCENTRISMO

PERCETTIVO

FASE PRE OPERATORIA

LINGUAGGIO

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

J. PIAGET

FISICA LOGICO

MATEMATICA

SOCIO

CONVENZIONALE

DEFINITA Conoscenza delle

propriet fisiche

degli oggetti

Conoscenza astratta Conoscenza

determinata dalla

gente

COME SI

ACQUISISCE

Scoperta dalle azioni

sugli oggetti; le

azioni ne sono la

fonte.

Formata dalle azioni

sugli oggetti; le

azioni ne sono la

fonte.

Ottenuta dalle azioni

su e dalle interazioni

con gli altri; le

persone ne sono la

fonte.

CHE COSA LA

RINFORZA

Oggetti Oggetti Altre persone

ESEMPI NELLE

AREE DELLA

CONOSCENZA

Dimensione, colore,

composizione,

spessore, sapore,

suono, flessibilit,

densit

Numero, massa,

area, volume,

lunghezza, classe,

ordine, tempo,

velocit, peso

Linguaggio, regole

morali, valori,

cultura, storia,

sistemi simbolici.

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

J. PIAGET

CONCETTI CHIAVE

ADATTAMENTO

ASSIMILAZIONE

ACCOMODAMENTO STRUTTURE

SCHEMI

STADI

C. SOCIO - CON

C. LOGICO - MAT

C. FISICA

RIPETI

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

QUESITO!

J. PIAGET

Il periodo senso motorio caratterizzato da

rappresentazione

azione

gioco simbolico

operazioni

atteggiamenti

Giustifica la tua

risposta

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

QUESITO!

J. PIAGET

forma di gioco che caratterizza il secondo stadio

di gruppo

di pensiero

di societ

simbolico

di ruolo

Giustifica la tua

risposta

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

QUESITO!

J. PIAGET

la conoscenza rappresenta

assimilazione della realt dentro le strutture

tutto ci che lindividuo fa

applicazione di una struttura intellettuale

un processo legato alle circostanze

lacquisizione di una informazione

Giustifica la tua

risposta

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

L. S. VYGOTSKIJ

Una concezione che intreccia, insistentemente, la cognitivit umana con il contesto sociale e culturale. Una teorizzazione a cui sono solidali Bruner, Ausubel e Gardner e che pone in evidenza la natura sociale del pensiero, gi dalla prima infanzia. Attenzione ai processi cognitivi e sulla essenziale interazione tra pensiero e linguaggio.

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

L. S. VYGOTSKIJ

In netta contrapposizione con il Comportamentismo, sposta lindagine dai processi elementari verso quelli superiori. Per Vygotskiij lintelligenza una funzione costituita ed originaria nel neonato, pre esistente al linguaggio, essa tuttavia deve il suo evolvere alle relazioni sociali e alla comunicazione in particolare.

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

L. S. VYGOTSKIJ

DIFFERENZE

PIAGET

VYGOTSKIJ

posizione egemone del pensiero logico sulle altre funzioni

Percezione

Memoria

Rappresent.

linguaggio

il linguaggio a condurre

lapprendimento

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

L. S. VYGOTSKIJ

IL LINGUAGGIO

INIZIALMENTE eterodiretto dalladulto (quindi interpresonale)

SUCCESSIVAMENTE fatto proprio dal bambino e interiorizzato

NELLA TAPPA SUCCESSIVA si passa al livello tacito, quindi intrapersonale e alla funzione

regolatrice del pensiero

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

L. S. VYGOTSKIJ

Tutte le funzioni superiori

esordiscono come relazioni

fra individui

Secondo un percorso dal sociale allindividuale

SOCIALE

INTERPERSONALE

INTRAPERSONALE

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

L. S. VYGOTSKIJ

FUNZIONI MENTALI SUPERIORI: emergono dalle esperienze sociali, nella misura in cui la natura psicologica dellindividuo rappresenta linsieme delle relazioni sociali trasportate nella sua interiorit, divenendo funzioni e forme proprio della sua personalit.

GLOSSARIO

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

L. S. VYGOTSKIJ

LINTERIORIZZAZIONE Induce il soggetto a strutturare funzioni

nuove

E spinge il pensiero verso

La zona di sviluppo

prossimale

CONOSCENZE O SCHEMI

Mauro Spezzi - Psicologia Generale e Applicata

L. S. VYGOTSKIJ

ZONA DI SVILUPPO PROSSIMALE: lo spazio esistente tra il livello di funzionamento attuale e i