Alberto Moravia - Licei Statali Angelo ?· 2016-06-01 · Alberto Moravia Alberto Moravia, pseudonimo…

  • Published on
    09-Jun-2018

  • View
    213

  • Download
    0

Transcript

  • Alberto Moravia

    Alberto Moravia, pseudonimo

    di Alberto Pincherle (Roma, 28 novembre 1907 Roma, 26 settembre 1990), stato

    uno scrittore, giornalista, saggista,reporter di viaggio e drammaturgo italiano.

    GLI INDIFFERENTI :

    Alberto Moravia inizi a scrivere gli indifferenti nel 1925 per completarlo in

    seguito nel 1928. Con questo romanzo lo scrittore riusc a passare da una

    scrittura forzata ad una scrittura spontanea .

    Lautore era alla ricerca di una perfetta oggettivit dove i commenti ,il dialogo

    e le analisi fossero aboliti totalmente .Il romanzo ha una struttura particolare

    poich si svolge in due giorni consecutivi.

    Moravia riusc a descrivere tutto ci che circondava i personaggi ,andando

    aldil delle semplici passioni. Lidea chiave del romanzo lindifferenza : la

    realt viene rispecchiata da un sentimento di noia ed insofferenza.

    Allopera gli indifferenti viene attribuita una forte critica politica e

    sociale della classe borghese. Ma lautore sment ogni diceria ,affermando

    che, essendo lui stesso un borghese, il romanzo era solo un mezzo per

    rendersi consapevole della sua condizione.

    Negliindifferenti tutto il dramma si svolge attorno a quattro personaggi

    quasi sempre in scena .Michele ,il protagonista ,viene descritto come un

    personaggio impotente che partecipa allinsensibilit generale dellopera. Poi

    c Mariagrazia , lamante sciocca; ritratto piatto e idiota. Ed infine Leo e

    Carla ,legati dal sacro vincolo del matrimonio.

    La romana

    Per una donna i corteggiatori sono come le collane e

    i braccialetti: ornamenti di cui, se pu, preferisce non disfarsi.

    Romanzo ambientato a Roma ai tempo della guerra dEtiopia.

    La protagonista una straordinaria figura femminile profondamente viva e

    moderna.

    Donna piena di contraddizioni ed errori, capace di vitalit e di slancio nel

    superare le sue imperfezioni per giungere allequilibrio.

  • A sedici anni ero una vera bellezza. Avevo il viso di un ovale perfetto, stretto

    alle tempie e un po largo in basso, gli occhi lunghi, grandi e dolci, il naso dritto

    in una sola linea con la fronte, la bocca grande, con le labbra belle, rosse e

    carnose e, se ridevo, mostravo denti regolari e molto bianchi. La mamma diceva

    che sembravo una madonna.

    La Romana- Moravia (1947)

    Racconti Romani

    Si tratta di settanta racconti riguardanti la vita a Roma e che ritraggono diversi

    strati sociali della citt - i protagonisti, infatti, provengono sia dal

    proletariato sia dalla piccola borghesia.

    I personaggi narrano in prima persona le vicende nel loro affanno continuo e

    amorale per la sopravvivenza, nella trama fitta della loro quotidianit .

    Si nota, dunque, anche nei Racconti romani la

    presenza costante di una certa patina dialettale in

    base alla realt sociale dei protagonisti, nel tentativo di presentare al meglio

    gli abitanti della Capitale.

    Tra i racconti pi conosciuti troviamo la ciociara. (1957) da cui Vittorio De Sica

    ha tratto lo splendido omonimo film.