Eco e Narciso / Design

  • View
    230

  • Download
    6

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Catalogo del programma di arte pubblica della Provincia di Torino Eco e Narciso, edizione 2008 Design.

Text of Eco e Narciso / Design

  • Introduzione IntroductionAntonio Saitta

    Prefazione PrefaceValter Giuliano

    Risorsa territorio Territory ResourceRebecca De Marchi

    The Italian Job (da Wikipedia, la libera enciclopedia on-line) The Italian Job (from Wikipedia, the free enciclopedia)Stefano Mirti

    WORKSHOP

    Acqua / WaterEcomuseo delle Guide Alpine di Balme Alpine Guides Ecomuseum in BalmeNadine Jarvis Goldsmiths - London

    Acqua / WaterEcomuseo delle Guide Alpine di Balme Alpine Guides Ecomuseum in BalmeMartino Gamper Royal College of Art - London

    Argilla / ClayEcomuseo MUNLAB di Cambiano Ecomuseum MUNLAB in CambianoAnna Barbara, Giulio Iacchetti NABA - Milano

    Cotone / CottonEcomuseo dellIndustria Tessile di Perosa Argentina Ecomuseum of Textile Industry in Perosa ArgentinaDenise Bonapace NABA - Milano

    Talco / TalcumScopriminiera a Prali Scopriminiera in PraliChris Kabel Design Academy - Eindhoven

    Pietra / StoneEcomuseo della Pietra Le Loze di Ror Ecomuseum of Stone Le Loze di RorClaudio Germak, Gianluca Alessio, Claudia De Giorgi, Gabriele Adriano Politecnico di Torino

    Feltro / Felt Ecomuseo Feltrificio Crumire a Villar Pellice Ecomuseum of the Crumire Felt Factory in Villar PelliceJonas Bohlin, Karin Nyrn Konstfack - Stockholm

    ECOMUSEI ECOMUSEUMS

    ALBUM FOTOGRAFICO PHOTOGRAPHIC ALBUM

    6

    10

    16

    26

    39

    40

    58

    72

    84

    100

    116

    132

    147

    161

    INDICE / CONTENTS

  • Presidente / PresidentAntonio Saitta

    Assessore alla Cultura / Alderman for CultureValter Giuliano

    Direttore Area Relazioni e Comunicazione Communication DirectorCarla Gatti

    Archivio Fotografico / Photographic Archive Provincia di Torino Andrea VettorettiCristiano Furriolo

    Servizio Programmazione e Gestione Beni e Attivit Culturali / Culture DepartmentCorso Inghilterra 7/9, Torino

    Dirigente / ManagerMarco Orlando

    Eco e Narciso un progetto di / is a project ofProvincia di Torino - Servizio Cultura Province of Turin - Culture DepartmentProgetto / Project Cultura Materiale

    Eco e Narciso. Cultura Materiale / DesignA cura di / Curated byRebecca De Marchi e/and Stefano Mirti (Id-Lab)

    In collaborazione con / In cooperation withEcomuseo delle Guide Alpine di BalmeMUNLAB di CambianoEcomuseo dellIndustria Tessile di Perosa ArgentinaScopriminiera di PraliEcomuseo della Pietra Le Loze di RorEcomuseo Feltrificio Crumire di Villar Pellice

    e / andAssociazione Torino Citt Capitale

    Con il contributo di / With the contribution ofRegione Piemonte

    Il progetto fa parte del calendario diThe project is part of the Calendar of

    Per informazioni / For further informationinfo@ecoenarciso.itwww.ecoenarciso.it

  • Grafica / Visual Design Lorem - Torino

    Fotografie / Photographs Le fotografie di documentazione delle sezioni sui Workshop sono dei designer o degli studenti delle rispettive scuole. Le fotografie della sezione Ecomusei sono di Fabien Capello p. 148, Stefano Mirti p. 150, Marco Saroldi p. 152, Gianluca Alessio pp. 154 e 156. Le Fotografie dellAlbum Fotografico sono di: Cristiano Furriolo pp. 162-175, pp.187-198, pp. 200-227, pp. 240-255; Goldsmiths di Londra pp. 176-183; RCA di Londra pp. 184-186; Giulio Iacchetti p. 199; Gianluca Alessio pp. 228-239. The photographs of documentation of the Workshop section are by designers and students of the respective schools. The photo- graphs of the Ecomuseums section are by Fabien Capello p. 148, Stefano Mirti p. 150, Marco Saroldi p. 152, Gianluca Alessio pp. 154, 156. The photographs of Photographic Album are by: Cristiano Furriolo pp. 162-175, pp.187-198, pp. 200-227, pp. 240-255; Goldsmiths of London pp. 176-183; RCA di Londra pp. 184-186; Giulio Iacchetti p. 199; Gianluca Alessio pp. 228-239.

    Traduzioni / TranslationI testi delle sezioni delle scuole Goldsmiths e Royal College of Art di Londra, Design Academy di Eindhoven, Konstfack di Stoccolma in originale in inglese sono stati tradotti in italiano da Sara Capossele e Manuela Menghini. Gli altri testi in originale in italiano, tranne quelli di Stefano Mirti e di Antonio Saitta, sono tradotti in inglese da Sara Capossele.The original English texts in the schools sections of the Goldsmiths and Royal College of Art of London, Design Academy of Eindhoven, Kontsfack of Stockholm, have been translated in Italian by Sara Capossele and Manuela Menghini. All the other original texts in Italian, have been translated in English by Sara Capossele, except those by Stefano Mirti and Antonio Saitta.

    Ringraziamenti / ThanksI curatori ringraziano tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di Eco e Narciso / Design, i designer, gli studenti, le scuole, gli operatori e i volontari degli Ecomusei coinvolti nelliniziativa. In particolare si ringraziano The curators would like to thank all the designers, students, reference people of the Ecomuseums and everyone who collaborated to Eco e Narciso / Design. In particular, we would like to thank Laila Arrius, Margherita Bert, Carla Bombo, Cinzia Bonnin, Michele Brero e Pierluigi Colombatto e Elsa Miola dello Stabilimento dellacqua Pian della Mussa, Orietta Brombin, Alessandro Calzavara, Sara Capossele, Cesario Carena, Elena Carena, Gianni Castagneri, Amalia Correale, Karin Coucourde, Laura Dani, Silvano Davi, Metilde Gaidou, Savina Gaidou, Giorgio Gamba e la Cooperativa Nuova Crumire, Luca Genre, Elena Ghezzi e il Museo del Costume di Pragelato, Adriano Giaiero, Livia Gianotti della Cooperativa La Meridiana di Ceres, Qiuyuan Huang, Donatella Jourdan, Manuela Menghini, Franco Monticelli e Francesca Morero dello Stabilimento Rio Tinto Luzenac Val Chisone, Enzo Negrin, Clara Pagano, Anna Pecoraro, Barbara Pons, Raffaella Prot, Renzo Rampini della Manifattura di Perosa Argentina, Emilio Rivoira, Guido & Antonella Rocci dellAntico Albergo Camussot, famiglia Salvagiot, Ditta SO.L.E.G. di Barge, Fabio Sorano, Chiara Torrero, Giorgio Tourn, Marina Vincon, Elisabetta Zanellato, Barbara Zangelmi.

    Nessuna parte di questo libro pu essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo elettronico, meccanico o altro senza lautorizzazione scritta dei proprietari dei diritti. 2008 Provincia di Torino per i testi gli autori / per le immagini i fotografi / per le opere i designerNo part of this catalogue is to be duplicated or broadcast in any form or using any electronic, mechanical or other device without the written authorization of the (copyright) owners. 2008 Provincia di Torino of the texts - the authors / of the images - the photographers / of the art works - the designers

  • Un viaggio lungo dieci anni, dalla tradizione

    alla contemporaneit

    A ten years travel, from tradition to

    contemporary

  • Dieci anni fa nasceva il progetto Cultura Materiale. Grazie ad esso sono nati e si

    sono collegati in rete trenta ecomusei nel territorio della Provincia di Torino.

    Luoghi, persone, saper fare, attrezzi e architetture hanno costruito il

    racconto del territorio provinciale, dalle tradizioni alla contemporaneit.

    In questo racconto si sono ritrovate identit collettive, talvolta nascoste

    dalla trasformazione del paesaggio, talvolta ricoperte da un sottile strato

    di quel naturale oblo che accompagna la mutazione antropologica e

    funzionale dei luoghi, dei paesi e delle citt, a discapito della memoria.

    In soli dieci anni il progetto Cultura Materiale ha saputo ritrovare il senso del

    paesaggio nel nostro territorio; ha saputo individuare molti segni culturali che

    permettono di rievocare il tempo. Che permettono di fermarsi un momento e

    pensare a cosa era un luogo, a cosa significava per le persone che - in quel luogo - avevano vissuto, lavorato, riconosciuto la loro identit collettiva.

    Grazie ad una straordinaria vitalit dei comuni e delle associazioni

    culturali, il progetto ha saputo agire senza la pretesa di fermare il tempo

    nella staticit di uninstallazione museale: ha invece attualizzato, reso

    The project named Cultura Materiale is now celebrating its first ten years of life. According to this project, 30 ecomuseums were born in the province of

    Turin and grew up as a complete network.

    Places, people, know-how, tools and architectures have built the storyboard

    of this country, from traditions to the contemporary age.

    In this storyboard many collective identities came out again, sometimes

    hidden by the makeover in landscape, or by a fine veil of oblivion that goes with the anthropological and functional changing of spots, places and

    cities, anyway to the detriment of memory.

    In just ten years of life the project Cultura Materiale has been able to find again the meaning of landscape in our country, by focusing many cultural

    signs that let us recall the time. Signs that let us stop for a moment thinking

    about what it was, what did it mean for people who lived there, or

    worked there, by the way training their identity.

    Thanks to an extraordinary fitness of municipalities and cultural groups, the project could act without the claim to stop the time inside a stand-still museum:

    7

  • odierni i segni sul terreno, ha regalato ad essi dei suoni, ne ha ritrovato le

    immagini, riscoperto le voci delle donne e degli uomini che li hanno affidati alla memoria della terra.

    Eco e Narciso nasce dalla stessa ispirazione: far incontrare nella medesima visione del paesaggio, dentro un dinamico fermo immagine,

    la memoria e loggi.

    Alla sua quinta edizione, la guideline di Eco e Narciso 2008 il design, voluto anche come naturale omaggio ad un anno speciale che ha visto il territorio

    torinese protagonista nel mondo.

    Nelle edizioni precedenti, lar