Dri - I conflitti di interesse in medicina

  • View
    1.659

  • Download
    2

Embed Size (px)

DESCRIPTION

I conflitti di interesse nella ricerca medica e nelle informazioni che giungono agli operatori sanitari e al pubblico

Text of Dri - I conflitti di interesse in medicina

  • 1. I conflitti di interesse nella ricerca medicae nelle informazioniche giungono agli operatori sanitari e al pubblico Pietro Dri, Agenzia Zadig di giornalismo scientifico

2.

  • Prima parte:
  • Di che cosa si parla
  • Seconda parte:
  • Piccoli trucchi del mestiere
  • Terza parte:
  • Che cosa si pu fare

3.

  • Prima parte: di che cosa si parla

4. Definizione

  • Il conflitto dinteressenon un comportamento , una condizione.
  • Per riconoscerlo, perci,non c bisogno che creidanni o disagi.
  • Non pu essere eliminato ,ma deve essere reso palese

5. Lo storico editorialeAnn. Intern. Med. 2001 (september 18); 135: 463-464 6. Gli articoli pubblicati 7. Tipi di conflitto

  • Economico
  • Familiare
  • Religioso
  • Accademico
  • Intellettuale

8. Il conflitto economico

  • Levotiroxina(studio clinico)JAMA 1997; 277: 1205-1213, B. Dong
  • Fenfluramina(editoriale) N EJM 1996; 335: 659-660, J. Mansone G. Faich
  • Finasteride NEJM 1999;341; 964-973, V. Price

9. Il caso levotiroxina B. Dong.JAMA1997; 277: 1205-1213 10. Lunico farmaco

  • Sul mercato statunitense negli anni ottanta cera un unico farmaco approvato dalla FDA per sostituire gli ormoni tiroidei. Questo farmaco era il Synthroid, che da solo rendeva alla Boots600 milioni di dollari allanno .
  • Per dimostrare la suasuperiorit rispetto ai generici , lazienda commission una ricerca per confrontare il suo farmaco con i generici che erano in commercio a un prezzo di gran lunga inferiore.

11. I risultati negativi

  • I risultati dello studio andavanocontrogli interessi dellazienda farmaceuticache blocc nel 1990 la pubblicazione dellarticolo.
  • Il farmaco aveva la stessa efficacia degli altri tre che erano, per, molto pi economici.Se si fossero utilizzati questi al posto del primosi sarebbero risparmiati 360 milioni di dollari allanno .
  • Lazienda fece di tutto per dimostrareche lo studio era dicattiva qualit metodologica(duplice inchiesta interna in Universit,con esito negativo)

12. I risultati contrastanti

  • Lo studio era perfettamente compatibile con tutti i criteri di unabuona condotta scientifica .
  • Nel 1994 la ricercatrice comunicla sua intenzione dipubblicare il lavoro .La Boots decise di tentare il tutto per tutto: alcuni ricercatori interni allazienda vennero incaricati di manipolare i dati della Dong.Ne nacque uno studio pubblicato da una rivistail cui editor era uno dei ricercatori dellazienda. Le conclusioni sono opposte:il Synthroid senza dubbio il pi efficacein assolutotra i farmaci disponibili.

13. Larticolo su JAMA

  • La Dong, nel frattempo, invi il suo articoloa JAMA, che lo accett dopo averlo sottoposto al giudizio di ben cinque referee,che allunanimit diedero ungiudizio positivo . Larticolo venne messo in pagina e mandatoalla ricercatrice per le correzioni. Si stabil anche la data di pubblicazione: 25 gennaio 1995.
  • Una settimana prima, per, arriv in redazione una lettera della Dong che diceva di volerritirare larticolo , per una questione legale.

14. Il Wall Street Journal

  • Che cosa era successo? La Dong si era accortache aveva sottoscritto un contratto capestro: i dati finali potevano essere pubblicati solocon lapprovazione dellazienda farmaceutica .
  • Larticolo non fu pubblicato. Dopo qualche anno, per, il Wall Street Journal raccont la storia della Dong. Lazienda farmaceutica fu costretta a cedere e decise di accettare la pubblicazione.Lazienda pag 83 milionidi dollari alle persone che avevano usato questo farmaco in luogo dei meno costosi generici.

15. Il caso fenfluramina 16. Il gioco vale la candela

  • Sebbene medici e pazienti debbano essere informati sui rischi,i beneficidei farmaci che riducono lappetitoli sopravanzanosenza ombra di dubbio.
  • Un giornalista del Wall Street Journal fece unindagine e scopr che i due editorialisti avevano avuto uncontratto con le aziende farmaceuticheche producevanoe commerciavano il farmaco in questione.

17. Il caso calvizie V. Price.N EJM 1999; 341: 964-973 18. Per qualchecapello in pi

  • Lautrice sosteneva che alcuni farmaci anticalvizie sono efficaci, in particolare lafinasteridee ilminoxidil .
  • Un giornalista del Los Angeles Times scoprper che lautrice avevalegami con le aziende che producevano questi farmaci.
  • Il direttore del New England, Marcia Angell,si scus con i lettori, ma lautrice sostennedi avere esplicitato questi conflitti e che Alastair Wood, il responsabile della rubrica, laveva rassicurata: non rappresentavano un ostacolo.

19. Tre anni di trappole

  • La redazione ha rivisto tutti gli articoli pubblicati nella sezione Drug Therapy negli ultimi 3 anni, per analizzare se ci fossero rapporti tra gli autori e le aziende farmaceutiche:in altri 18 casi gli autori avevano legami , non ben specificati, con le aziende che producevano farmaci che erano stati chiamati a commentare.
  • Nei tre anni, nella sezione Drug Therapy sono uscite 41 revisioni. Ci significa chequasiun articolo su due aveva alla base un grave conflitto dinteressi .

20. Conseguenze

  • Calcioantagonisti NEJM 1998;338: 101-105, H. Stelfox
  • Fumo passivo JAMA 1998;279: 1566-1570, D. Barnes
  • Nuovi farmaci in oncologia JAMA 1999; 282: 1453-1457,M. Friedberg
  • I trial clinici in letteratura BMJ 2002; 325: 249-252,L. Storgaard

21. Il caso calcioantagonisti H. Stelfox.N EJM 1998; 338: 101-105 22. I dati

  • Numero studi: 70 30 supportive17 neutral23 critical
  • Esiti a favore dei calcioantagonisti: 96% supportive 60% neutral 37% critical
  • H. Stelfox.N EJM 1998; 338: 101-105

23. Il caso fumo passivo D. Barnes.JAMA1998; 279: 1566-1570 24. I dati

  • Numero revisioni: 106 - 37% il fumo passivo non dannoso- 63% il fumo passivo dannoso
  • Esiti a favore del fumo: - sponsorizzati: 29/31 (93,5%) - non sponsorizzati: 10/75 (13%)
  • D. Barnes.JAMA1998; 279: 1566-1570

25. Lo scandalo del BMJ J. Enstrom.BMJ2003; 326: 1057-1061 26. Il caso chemioterapici M. Friedberg.JAMA1999; 282: 1453-1457 27. I dati

  • Numero studi: 44 - 20 sponsorizzati - 24 non sponsorizzati
  • Esiti sfavorevoliper il rapporto costo/beneficio - sponsorizzati: 1/20 (5%) - non sponsorizzati: 9/24 (38%)

M. Friedberg.JAMA1999; 282: 1453-1457 28. I trial clinici sul BMJ L. Kjaergard e B. Als-Nielsen. BMJ 2002 (august 3); 325: 249-252 29. Linfluenza dei fondi L. Kjaergarde B. Als-Nielsen. BMJ 2002; 325: 249-252 30. Linfluenza confermata J. Lexchin. BMJ 2003 (may 31); 326: 1167-1170 31. A ciascunoil suo conflitto

  • I conflitti dellazienda farmaceutica
  • I conflitti del ricercatore
  • I conflitti del giornalista
  • I conflitti delleditore
  • I conflitti delle istituzioni
  • I conflitti delle Associazionidi malati e delle Societ scientifiche

32. I conflitti dellazienda

  • 1.000 milioni di dollari :costi da affrontare per commercializzareun nuovo farmaco
  • 1,3 milioni di dollari al giorno : perduti in caso di ritardo dellapprovazionealla commercializzazione
  • 70%:fondi per la ricerca medicache vengono dalle aziende farmaceutiche

33. Lazione di lobbying R. Steinbrook. NEJM 2009 (nov 18); 10.1056/NEJMp0910879 34. Lazione di lobbying 35. I conflitti del ricercatore

  • 20.000 dollari : soglia virtualedel conflitto dinteresse
  • 28%: ricercatori che firmanocontratti capestrocon le aziende farmaceutiche
  • 50%: ricercatori che dichiaranoritardidi pubblicazionelegatiallo sponsor
  • 0,5%: ricercatori che dichiaranodi avere unconflitto dinteresse

36.

  • Il principio dellatrasparenza : conoscere lesistenza dei conflitti mette in guardia chi legge e stimola una lettura critica del lavoro
  • I conflitti dinteresse sono riportati al termine dellarticolo, ma quali sono leregole ?

La dichiarazionedei conflitti 37. Laccuratezzadella dichiarazione

  • Sede: convegno dichirurgia ortopedica
  • Hanno dichiarato il conflitto il71,2%di quelli che lavevano
  • Venivano pi spesso segnalati i compensi superiori ai10.000 dollari

K. Okike. JAMA 2009 (oct 8);361:1466-74 38. La mancata dichiarazione

  • Motivi di mancata dichiarazione: - 38,9% perchconflitti non correlatialla presentazione - 13,9% per unfraintendimentodelle regole di dichiarazione
  • - 11,1% dichiarazione fatta maomessadal programma

K. Okike. JAMA 2009 (oct 8);361:1466-74 39. La politicadelle riviste

  • Su 256 riviste scientifiche con il maggior impact factor:
  • 89%ha una politica riguardo ai conflitti dinteresse
  • 54%chiede esplicitamente agli autori di firmare una dichiarazione al riguardo
  • 77%fornisce una definizione dei conflitti da segnalare
  • Quasi nessunarichiede informazioni su conflitti dinteresse non economici

Related documents