of 7/7
SCUOLA PRIMARIA DI BINAGO- PROGETTO E-TWINNING a.s. 2016-17 DOCENTE REFERENTE: CARMEN COMUNE Il progetto E-Twinning è stato realizzato nelle classi prime durante le ore di inglese e si è snodato lungo l’arco dell’anno scolastico. Esso ha coinvolto tre scuole primarie: L’ Ecole élémentaire Marc Castelnérac, Foulayronnes,FRANCE, nella persona dell’insegnante Caroline Courtois , la 2nd Elementary School of Rafina, Athens ,GREECE, nella persona dell’insegnante Evi Pentari, nonché le classi prime della Scuola Primaria di Binago. Il primo step ha riguardato la realizzazione e condivisione, attraverso il twinspace, di presentazioni delle classi e dei paesi in cui si trovano le scuole coinvolte nel progetto. Gli alunni hanno osservato la carta fisica dell’Europa, comprendendo le diverse posizioni dei Paesi coinvolti e acquisendo prime precoci conoscenze geografiche; essi hanno inoltre potuto confrontare gli ambienti, gli spazi esterni ed interni, per coglierne somiglianze e differenze. A Natale sono state preparate delle decorazioni e delle Christmas cards inviate ad entrambe le scuole partner, attraverso le Poste Italiane.

SCUOLA PRIMARIA DI BINAGO- PROGETTO E-TWINNING a.s. … · SCUOLA PRIMARIA DI BINAGO- PROGETTO E-TWINNING a.s. 2016-17 DOCENTE REFERENTE: CARMEN COMUNE Il progetto E-Twinning è stato

  • View
    1

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of SCUOLA PRIMARIA DI BINAGO- PROGETTO E-TWINNING a.s. … · SCUOLA PRIMARIA DI BINAGO- PROGETTO...

  • SCUOLA PRIMARIA DI BINAGO- PROGETTO E-TWINNING a.s. 2016-17

    DOCENTE REFERENTE: CARMEN COMUNE

    Il progetto E-Twinning è stato realizzato nelle classi prime durante le ore di inglese e si è

    snodato lungo l’arco dell’anno scolastico. Esso ha coinvolto tre scuole primarie: L’ Ecole

    élémentaire Marc Castelnérac, Foulayronnes,FRANCE, nella persona dell’insegnante

    Caroline Courtois , la 2nd Elementary School of Rafina, Athens ,GREECE, nella persona

    dell’insegnante Evi Pentari, nonché le classi prime della Scuola Primaria di Binago.

    Il primo step ha riguardato la realizzazione e condivisione, attraverso il twinspace, di

    presentazioni delle classi e dei paesi in cui si trovano le scuole coinvolte nel progetto. Gli

    alunni hanno osservato la carta fisica dell’Europa, comprendendo le diverse posizioni dei

    Paesi coinvolti e acquisendo prime precoci conoscenze geografiche; essi hanno inoltre

    potuto confrontare gli ambienti, gli spazi esterni ed interni, per coglierne somiglianze e

    differenze.

    A Natale sono state preparate delle decorazioni e delle Christmas cards inviate ad

    entrambe le scuole partner, attraverso le Poste Italiane.

  • L’iniziativa ha reso possibile lo sviluppo di fondamentali abilità sociali quali la

    collaborazione per la realizzazione di un progetto comune; essa ha, inoltre, permesso agli

    alunni di conoscere le modalità per inviare la posta all’estero, essendosi essi stessi

    recati, accompagnati dalla scrivente e dalle colleghe di classe, all’Ufficio Postale di

    Binago, per inviare i pacchetti.

    L’ultimo step ha riguardato la conoscenza della versione inglese della fiaba “The three little

    pigs” che gli allievi hanno ascoltato con la mediazione di un big book con immagini molto

    esplicite ed accattivanti. Con i ripetuti ascolti gli scolari hanno familiarizzato con il lessico e

    le espressioni inglesi e si sono cimentati in drammatizzazioni, scegliendo di volta in volta

    quale personaggio interpretare. Successivamente è stato creato un libro rappresentante i

    momenti salienti della storia. Gli studenti hanno utilizzato e maneggiato materiali diversi ,

    hanno sviluppato abilità creative e progettuali e rafforzato capacità collaborative.

  • Tutte le foto scattate durante le diverse attività sono state postate nello spazio presente in

    piattaforma.

  • Il progetto è stato ben accolto da tutti gli allievi che hanno subito colto il valore altamente

    formativo dell’iniziativa, riconoscendole il compito di permettere loro di avvicinarsi a

    studenti di altri Paesi e di conoscere alcuni aspetti della loro vita.

    A conclusione, la docente referente ha completato ed inoltrato la scheda per il

    riconoscimento del Certificato di qualità (QUALITY LABEL) che verrà esaminata dalla

    Commissione Nazionale, contestualmente a tutti i riscontri rintracciabili nel twinspace.