Click here to load reader

Scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di I Grado · PDF fileScuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di I Grado Pico. Gocce di memoria è il titolo della ... Primaria

  • View
    213

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of Scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di I Grado · PDF fileScuola...

Istituto Comprensivo Pontecorvo 2Scuola dellInfanzia, Primaria e Secondaria di I Grado

Pico

Gocce di memoria il titolo della manifestazione di fine anno organizzata dagli alunni e dai docenti dei tre ordini di scuola di Pico.

Attraverso la memoria si forma lidentit di una persona e di un popolo e anche attraverso la musica possiamo conoscere ci che accaduto prima della nostra nascita e comprendere meglio perch oggi succedono molte cose nuove.

Alunni e insegnanti hanno fatto delle ricerche su proverbi, aneddoti, canti e danze tipici del territorio ciociaro e dellItalia meridionale per comprenderne il significato e il contesto storico da cui sono nati: questa rappresentazione il risultato del loro lavoro.

E tutto pronto, il palco stato allestito e tra poco inizieranno le esibizioni.

Durante lanno scolastico, gli alunni dei tre ordini di scuola hanno realizzato alcuni cartelloni sulle attivit svolte per essere mostrati in questa gioiosa occasione.

Sono tutti gi che aspettano; lemozione dei ragazzi tanta

I piccoli alunni dellInfanzia si dirigono verso il palco

e gli alunni della Primaria e della Secondaria li raggiungono

Sono tutti insieme, pronti ad accogliere gli ospiti e a dare loro il benvenuto alla manifestazione.

I bambini pi piccoli si esibiscono in canti del Centro-Sud Italia e balli tradizionali del territorio ciociaro .

Il nostro spettacolo rappresenta la verifica finale del progetto Musica e movimento, percorso didattico relativo allarea espressivo-creativa che ha coinvolto tutti gli alunni della scuola Secondaria e Primaria (classi quinte).

La presentazione dellintera manifestazione a cura del baby sindaco.

Alcuni bambini delle classi quinte della Primaria, nellottica del progetto Continuit, danzano con i compagni della classe prima della Secondaria sulle note di un Sirtaki/Pizzica in lingua Griko.

Il viaggio nel folklore parte da Pico con stornelli a dispetto, proverbi e sketch recitati in dialetto ciociaro dagli alunni della Primaria.

Le divertenti battute sono accompagnate dal suono folk dellorganetto e da danze tradizionali del territorio ciociaro.

Il viaggio nella tradizione folk continua attraverso la polka e il saltarello eseguiti con gli organetti .

Le classi seconde e la prima della Scuola Secondaria suonano dolci melodie con il flauto.

Si scende pi a sud le ragazze si esibiscono danzando sulle note dei brani tradizionali salentini.

Lalunno Nicolas Carnevale e la sua ballerina Lorenza Andreozzi, campioni mondiali di balli latino-americani, danno inizio con i loro passi di danza allinterpretazione di una struggente canzone salentina Lu rusciu te lu mare il cui testo descrive la storia damore tra la figlia di un re e un soldato in unepoca in cui le differenze sociali erano molto vive.

I saluti del Dirigente Scolastico e del Sindaco di Pico.

La dott.ssa Rita Cavallo si complimenta con i ragazzi, protagonisti di una serata divertente ed emozionante e invita il suo staff a salire sul palco.

Grazieal Dirigente Scolastico per aver sostenuto e incoraggiato alunni e docenti a realizzare questo progetto;allamministrazione comunale di Pico per lallestimento del palcoscenico;alle autorit presenti alla manifestazione;alla professoressa M. Antonietta Del padre e al prof. Natalino Como per aver diretto con passione i balli, le musiche e i canti;allinsegnante Patrizia Pompei che ha curato la coreografia della danza eseguita dagli alunni delle classi coinvolte nel progetto Continuit;al signor Enzo Aceto, al professor Alberto Cresci e alla signora Tin Sardellini per la magistrale esecuzione strumentale offerta;allinsegnante Anita Carnevale per aver coordinato con professionalit la manifestazione.

Search related