Programma N°54 Primavera 2014 Trekking Italia Emilia-Romagna

  • View
    226

  • Download
    8

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Programma quadrimestrale Febbraio-Giugno 2014 delle attività di Trekking Italia sede dell'Emilia-Romagna: trek, week-end, Grandi Trek, serate in biblioteca, ecc.

Text of Programma N°54 Primavera 2014 Trekking Italia Emilia-Romagna

  • e-mail: bologna@trekkingitalia.org - www.trekkingitalia.org

    Associazione Amici del Trekking e della NaturaSezione regionale dellEmilia-Romagna

    Milano.Genova.Torino.Firenze.Bologna.Venezia.Roma

    PROGRAMMA N. 54

    PRIMAVERA 2014

  • PRIMAVERA 2014Sono 1266 i soci di Trekking Italia in Emilia-Romagna.Nellanno 2013 sono aumentati il numero di coloro che si sono associati e che hanno camminato con noi.Vogliamo coinvolgere, appassionare, intercettare il sempre crescente bisogno di un rapporto con la natura che nel nostro caso si identifica con il camminare.Questo quadrimestrale, primavera 2014 ancora pi ricco di proposte accattivanti, adatte per tutti i piedi e per tutte le tasche.Chi cammina con noi un socio: un socio anche se la prima e unica volta che cammina con noi. Non e non sar mai un cliente, non trover delle guide di professione ma degli accompagnatori, dei soci accompagnatori, che per passione, volontariamente hanno organizzato e accompagnano quel trek. E trover anche un gruppo amicale per condividere lesperienza. A maggio del 1997, nasceva dalla volont di un piccolo gruppo di appassionati, la sede di Bologna di Trekking Italia; in quel primo anno gli iscritti erano ventuno, dopo 16 anni, a dicembre del 2013 gli iscritti sono 1.266 in gran parte concentrati in provincia di Bologna.Nella tabella a fianco trovate i soci della sezione dellEmilia-Romagna suddivisi per provincia di residenza.Dal 2011 una decina di soci Modenesi ha iniziato una preziosa attivit per agevolare la partecipazione ai nostri trek da quella provincia. Il loro appassionato lavoro stato premiato, i soci in quella citt, in tre anni quasi raddoppiato, da 39 a 74. Vorremmo ripetere lesperienza anche nelle altre citt.

    Buon cammino Adriano

    www.trekkingitalia.org/bolognawww.trekkingitalia.orgwww.trekkingscuola.org

    Soci residenti in provincia di

    anno 2010

    anno 2011

    anno 2012

    anno 2013

    Piacenza 5 3 8 10

    Parma 16 15 16 12

    Reggio Emilia 8 15 17 21

    Modena 39 41 49 74

    Bologna 843 1013 1018 1022

    Ferrara 24 45 45 34

    Ravenna 12 22 25 26

    Forl - Cesena 7 6 4 7

    Rimini 5 8 7 4

    altre regioni 35 41 61 56

    totale soci 994 1209 1250 1266

  • PER LE LUNGHE - Anche se dedichiamo molte energie a smuovere cittadini sedentari non dimentichiamo quei camminatori incalliti che non sono soddisfatti se non dopo una giornata intera di marcia. Ecco allora alcune traversate giornaliere di 8-9 ore, a tagliare gran fette del nostro territorio. La simpatia con lambiente si affina nella piena immersione

    ALTA VIA DEI PARCHI - LAlta via dei Parchi parte da Berceto, nei pressi del Passo della Cisa (PR), e arriva alla rupe della Verna, protesa sul Casentino per poi raggiungere leremo sul M. Carpegna, attraverso due parchi nazionali, cinque parchi regionali e uno interregionale: un itinerario di 500 km in 27 tappe lungo lAppennino fra lEmilia-Romagna, la Toscana e le Marche.

    ALCUNI TEMI DI STAGIONE

    COLLINA - Da alcuni anni Trekking Italia lavora assieme al Comune di Bologna, al CAI e ad altre associazioni anchesse aderenti alla Consulta bolognese per lEscursionismo per scoprire e segnare i tratti ancora percorribili sulla nostra collina. Finalmente sono arrivati i primi sentieri ufficiali, il 902 e il 904, subito molto apprezzati dai cittadini. E come ogni anno ecco un ricco programma di uscite gratuite e aperte a tutti. disponibile un dpliant con tutte le informazioni.

    PASSIN/FORMA - Una proposta per sgranchirsi un po durante la settimana andando a vedere qualcosa di interessante e curando aspetti salutistici. Un programma rivolto in particolare a chi ha tempo libero al mattino durante la settimana. In collaborazione con i Centri Sociali ANCeSCAO.

    MODENA - I giri di Trekking Italia partono anche da Modena! Nei giri contrassegnati da questo logo po-trete trovare lappuntamento per il punto di ritrovo a Modena. Preno-tazione obbligatoria entro le ore 19 di venerd in sede.

    passin/forma

    VENERD IN SALA BORSA - Ancora ospiti di Sala Borsa e in collaborazione con i Bibliotecari che ci mettono a disposizione spunti di lettura e approfondimento, un ciclo di incontri nellAuditorium Enzo Biagi (piano interrato) dedicato alle isole. Trovate il calendario degli incontri allinterno del programma.

    PAGINE A SPASSO - Una proposta di itinerari che associa al cammino la lettura di poesie e racconti per approfondire il contatto con lambiente, i luoghi, i rumori, le sensazioni. Durante il percorso sar chiesto un uso limitato e silenzioso del cellulare.

    CIASPOLE - Lassociazione mette a disposizione loccorrente per camminare sulla neve unesperienza sempre piacevole per chi ci frequenta da anni ma affascinante per chi mette le racchette per la prima volta. Leggete le note a pagina 5.

    LE STAGIONI DEI PATRIARCHI - Anche se minacciati dalluomo e dal fuoco (in ordine di gravit), il massiccio abbandono della montagna sta ripopolando il patrimonio verde. Sopravvissuti ai secoli e alle minacce, i patriarchi arborei commuovono e rendono indimenticabile qualsiasi escursione. Solo bisogna scovarli, e noi siamo qui per questo. Nei trek col simbolo, andremo ad incontrarli da vicino.

    SUL SENTIERO DEL TRAMONTO - Le giornate lunghissime di fine primavera permettono di camminare abbastanza a lungo prima che venga buio, partendo nel tardo pomeriggio e godendo della luce bassa e di un clima ideale.

    SERATE IN BIBLIOTECA - Continuia-mo ad ospitare in biblioteca le pre-sentazoni dei trek e serate a tema sul territorio, naturalistiche, di viaggio & c. Trovate le date nella programma-zione.

    UNA VOLTA QUI ERA TUTTA CAMPAGNA - Percorsi nella periferia di Bologna per seguirne lo sviluppo storico e cercarvi le tracce del passato. In collaborazione con lArchivio di Stato di Bologna e con tutti i soci che vorranno confrontare la loro storia con quella urbana.

  • 4Febbraio 2014

    SABATO 1 FEBBRAIO Anello di Pianzo (prov. RE) Trek: Mulino di Leguigno (m 441), Ariolo, M. Venera (m 445), Montale, Pianzo, Barazzone, Mulino di LeguignoUn itinerario lungo la valle del fiume Tassobbio che ha per meta il territorio di Pianzo e le sue frazioni di Montale (divisa in due borgate, conserva case-torre e un bel museo di attrezzi agricoli) e Baraz-zone. Si salir sul piccolo e isolato Monte Venera, sulla cui sommit sono stati rinvenuti insediamenti dellet del bronzo, e infine, attraverso il Sentiero dei Ducati, si raggiunger la suggestiva ed isolata chiesa di Pianzo.RITROVO ore 8 parcheggio via della Barca, 1 angolo Andrea Costa (bus 14, 20, 21, 89) con auto pro-prie. Rientro ore 18.30RITROVO a Modena in via Fanti, ingresso passaggio Porta Nord delle FS ore 8.30. Per il ritrovo a Modena, prenotazione obbligatoria entro venerd ore 19ORE DI CAMMINO 4.30 MEDIO DISLIVELLO M 500 6,00

    Accompagna Eugenio

    Ciaspole

    DOMENICA 2 FEBBRAIO Lo Spigolino (prov. BO) Trek: Cavone (m 1420), Rif. Duca degli Abruzzi (m 1787),

    P.so della Calanca (m 1732), lo Spigolino (m 1827), Cavone Giro molto panoramico su un crinale di tutto rispetto, verso lo Spigolino. Sempre che le condi-zioni meteo ce lo permettano, altrimenti faremo un giro pi in basso nel bosco, anche senza ciaspole. RITROVO ore 6.45 atrio stazione Bologna, treno per Porretta ore 7.04, quindi bus per il Rifugio Cavone. Rientro a Bologna ore 19.32 ORE DI CAMMINO 5 MEDIO/IMPEGNATIVO DISLIVELLO M 460 6,00 (+ 4,00 PER LE CIASPOLE) PRENOTA-ZIONE OBBLIGATORIA, MAX 20 PARTECIPANTI

    Accompagna Jean-Marie

    DOMENICA 2 FEBBRAIO

    Ponte di Olina (prov. MO) Trek: Montecuccolo (m 800), Renno (m 630), ponte di Olina (m 428), Ca Baratta (m 615), ponte Scoltenna (m 400), Castione, MontecuccoloCentinaia di ponti a schiena dasino resistono lungo i fiumi in Italia e non solo, gioielli di sasso che ormai non collegano pi niente e quindi ci piac-ciono ancora di pi. Il ponte di Olina tanto bello quanto sconosciuto e nessun sentiero segnato lo attraversa. Se non basta abbiamo lo spettacolare castello di Montecuccolo e lantica pieve di Renno. E una festa segretaRITROVO ore 8 via Barozzi, 5 entrata Est FS con auto proprie. Rientro ore 18 ORE DI CAMMINO 6 MEDIO DISLIVELLO M 600 6,00

    Accompagna Roberto

    Vuoi essere autonomo lungo i sentieri?Vuoi addentrarti tra i monti in sicurezza sapendo come tornare?Tra le mille proposte in commercio, quale zaino e quali scarponi ti occorrono?Non ti va di far scegliere a un commesso gli abiti per le tue vacanze?Ti piacerebbe saper scegliere la meta senza dover seguire qualcun altro?Allora iscriviti al corso di escursionismo.Adesioni e informazioni in sede.

    Corso di escursionismo

    Dal 3 marzo al 13 aprile

  • 5Febbraio 2014

    Passin/forma

    GIOVED 6 FEBBRAIO

    Al podere Canova da Villa Ghigi (prov. BO) I colli di Bologna hanno un tale fascino che in alcuni angoli pare di essere molto lontani dalla citt. Si parte da Villa Ghigi, lungo il sentiero 904, per lEremo di Ronzano e Gaibola. Al podere Canova alcuni di noi sono soci volontari del Ventaglio di Orav che si occupa di disagio psichiatrico. Potremo cos conoscere e magari aiutare questa realt. Ne parleremo sul posto e se sar una bella giornata accenderemo il vecchio forno. RITROVO ore 9 al bar del Ciccio, via S. Mamolo angolo S. Vittore raggiungibile con il 29B. Rientro ore 13 a piedi sul 902 o col bus 59 dalla CapanninaORE DI CAMMINO 3 FACILE DISLIVELLO M 250 3,00

    Accompagnano Daniela M. e Gabriele C.

    WEEKENDDA VENERD 7 A DOMENICA 9 FEBBRAIO

    Val di Fassa (prov. TN)Trek residenziale con ciaspole Sabato: Rif. Soldanella (m 1410), M.ga Crocefisso (m 1526), Baita Monzoni (m 1792), Rif. Valacia (m 2275) Se le condizioni meteonivologiche lo permetteranno, possibile proseguire per Cima Undici (m 2550)ORE DI CAMMINO 4.30 MEDIO/IMPEGNATIVO DISLI-VELLO M