Click here to load reader

Linguaggio visivo e Pubblicità - Albedoimagination language.pdf · E. Panofsky indica tre livelli di analisi dell’immagine: ... Un esempio scelto da Panofsky ... “Semiotica figurativa

  • View
    226

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of Linguaggio visivo e Pubblicità - Albedoimagination language.pdf · E. Panofsky indica tre livelli...

Linguaggio visivo e PubblicitPier Pietro Brunelli

E. Panofskyindica tre livelli di analisi dellimmagine:

Figurativo Iconografico Iconologico

Erwin Panofsky Il significato nelle arti visive, 1962 Torino, Einaudi,.

Leonardo Ultima Cena 1490 -1498

Un esempio scelto da Panofsky Lultima cena di Leonardo da Vinci I) livello - figurativo: tredici uomini, vestiti con abiti inattuali, sono seduti intorno ad un tavolo imbandito.

II) livello - iconografico: limmagine evoca lethoscristiano come rappresentazione di una specifica narrazione evangelica.

III) livello - iconologico: si evidenziano le significazioni inconscie dellimmagine, come fenomenologia della soggettivit di Leonardo, ma anche come espressione di una visione del mondo nel Rinascimento maturo italiano -quindi lo zeitgeist del tempo

Jacopo Bassano 1542

Giotto 1304-1305

Davide La Chapelle

Secondo J. Greimas possiamo leggere limmagine secondo due livelli:

Livello figurativo in funzione delliconicit(somiglianza) che ci fa riconoscere figure del mondo: persone, manufatti, oggetti, dettagli.Unimmagine non figurativa ha un basso livello di iconicit e un alto livello di astrazione.

Livello plastico analizza non cosa limmagine mostra, ma in che modo mostra qualcosa.

Vedi Mauro Ferraresi, La marca, Roma, Carrocci, 2003, pp.104-108.Lucia Corrain e Valenti, Mario (a cura di), Leggere lopera darte. Bologna:Esculapio 1991 (in part. A. J. Greimas, Semiotica figurativa e semiotica plastica:33-51)

Livello PlasticoCategorie topologicheCategorie eideticheCategorie cromatiche

Kandisky comp IV 1911

Categorie topologiche: punti, macchie, linee campiture, posizionamento (alto/basso sinistra/destra vicino/lontano centrato/periferico). Ad es. comprendiamo che una macchia unombra, per come collocata.

Kanndiwsky The elephant 1908

Categorie eidetiche:sono relative alle forme degli oggetti: Piatto/rilievo appuntito/arrotondato curvo/diritto spesso/fine geometrico/non geometrico, ecc.

Il rilievo tridimensionale e la prospettiva sono dati da categorie topologiche ed eidetiche.

Kandinsky comp. VIII

Categorie cromatiche: tono, brillantezza e saturazione. Tono: dipende dalla lunghezza donda della luce e quindi dal miscelarsi dei tre colori fondamentali: giallo, rosso e blu.Brillantezza: intensit della radiazione colorata, misurata rispetto al bianco puro (100% di brillantezza).Saturazione: grado di purezza del colore. Un colore quando meno mescolato ad altri colori si dice pi saturo.

Le categorie testurali contraddistinguono le qualit materichedelle superfici.Esprimono visivamente sensazioni tattili.

La testura composta da microimmagini uguali o simili, ripetute secondo un certo ritmo. Ma pu essere anche formata da elementi visivi differenti.

Un punto di vista distanziato, o la sfocatura di unimmagine pu favorisce la percezione di testure.Vi sono tipi di testure che evidenziano la tridimensionalit,

cio la grana (es.: Alberto Burri, Grande rosso1964).

Vi sono tipi di testure che evidenziano la tridimensionalit, cio la grana (es.: Alberto Burri, Grande rosso1964.

passione e ardore

pace e quiete

tradizionale e conservativo

luce e felicit

Peter BonniciIl linguaggio nascosto

PROGETTO EDITRICE