CORRETTA POSTAZIONE DI LAVORO - UniTE - Home Page .• Opuscolo “Il lavoro al videoterminaleâ€‌

  • View
    212

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of CORRETTA POSTAZIONE DI LAVORO - UniTE - Home Page .• Opuscolo...

CORRETTA POSTAZIONE DI LAVORO

Nelle pause di lavoro (ufficiali e non) evitare di rimanere seduti e di impegnare la vista (es. leggendo il giornale o navigando su Internet)

Art.175 D.Lgs.81 - Pause stabilite dalla contrattazione collettiva anche aziendale ma in assenza si ha il diritto ad una pausa di

15 minuti ogni 120 minuti di applicazione continuativa al videoterminale.

IV. STRESS LAVORO CORRELATO

Richiamati dallOrganizzazione Mondiale della Sanit che ha indicato come entro il 2020 la principale causa di inabilit al lavoro sara la depressione, gli stati membri e le comunita scientifiche e professionali si stanno interrogano sulla strutturazione di interventi efficaci. Il luogo di lavoro costituisce lambiente privilegiato per la prevenzione dei disturbi psicologici e la promozione di una migliore salute mentale ed importante capire la portata degli interventi che possono essere costruiti anche in relazione alle norme che ne regolano la vita organizzativa (Commissione delle Comunita Europee, 2007) .

Lindividuazione di un problema di stress lavoro correlato, puo implicare lanalisi di fattori che riguardano: inadeguatezza nella gestione e nellorganizzazione dei

processi di lavoro: disciplina dellorario, grado di autonomia, corrispondenza tra competenze e requisiti professionali richiesti, carichi di lavoro, ecc.. condizioni di lavoro ed ambientali: esposizione a

comportamenti illeciti, rumore, calore, sostanze pericolose, ecc.. comunicazione: incertezza in ordine alle prestazioni richieste, alle

prospettive dimpiego, ai possibili cambiamenti, ecc.. fattori soggettivi: tensioni emotive e sociali, sensazioni di non

poter far fronte alla situazione, percezione di mancanza di attenzione nei propri con- fronti, ecc..

V. MMC - Movimentazione Manuale dei Carichi

InItalia,secondoalcunestimeepidemiologiche,

almenocinquemilionidilavoratorisvolgonoabitualmenteattivitlavorativecheprevedonolamovimentazione

manualedicarichi.

Fraquestilavoratori,idisturbielemalattieacuteecronichedellaschienasonodiffusipi

cheinaltrecollettivitdilavoro(1)

Art. 167 del D.Lgs 81/08

il campo di applicazione, chiarisce che cosa si intende per azioni od operazioni di movimentazione manuale di carichi, non solo cio quelle pi tipiche di sollevamento, ma anche quelle, rilevanti, di spinta, traino e

trasporto di carichi che in conseguenza di condizioni ergonomiche sfavorevoli comportano rischi di patologie da sovraccarico biomeccanico, in

particolare dorso-lombari

Peso massimo sollevabile

Lanormatecnica(ISO11228-1)indicacomepesomassimodiriferimento(costantedipeso)dasollevareincondizionidilavoroottimali,ingradodiproteggerel85%dellapopolazionelavorativa

adulta (95%degliuominieil70%delledonne)ilpesodi

25kgpergliuomini*20Kgperledonne*

*rivistiinbaseallet

PROPOSTA EPM(UnitdiRicercaErgonomiadellaPosturaedelMovimento)

Le alterazioni piu comuni

I becchi artrosici (artrosi) sono piccole protuberanze ossee che si formano sul bordo della vertebra e possono provocare dolore locale. Se comprimono un nervo, determinano la comparsa di formicolii e dolori alle braccia o alle gambe quali ad esempio: formicolii alle mani nellartrosi cervicale; lombo-sciatalgia, ovvero sciatica (infiammazione del nervo sciatico), nellartrosi lombare.

La lombalgia acuta (colpo della strega) si manifesta con un dolore acutissimo, spesso temporaneamente immobilizzante, causato da una reazione immediata di muscoli ed altre strutture della schiena a movimenti scorretti o sforzi eccessivi. Solitamente il sintomo compare nel giro di poche ore e va considerato come infortunio se la causa lavorativa

Lernia del disco si manifesta quando la parte centrale del disco intervertebrale, detta nucleo polposo, attraversa lanello fibroso che lo racchiude e fuoriesce dal disco, andando a comprimere il nervo. Essa spesso conseguenza di movimentazioni manuali sovraccaricanti che possono dare luogo a gravi disturbi, fra cui la lombo-sciatalgia, che si manifesta con dolore alla regione lombare irradiato al gluteo e alla coscia.

Lealterazionidellecurvedellacolonnasono:

SCOLIOSI CIFOSI LORDOSI

Se si deve sollevare da terra non tenere gli arti inferiori ritti.Portare loggetto vicino al corpo e piegare le gambe: tenere un piede piu avanti dellaltro per avere piu equilibrio.

La distanza dal carico al corpo della persona determina il peso accettabile.

1. Individuaunacostantedipeso(pesomassimoincondizioniidealidisollevamento)

2. Calcolailpesolimiteraccomandatonelleeffettivecondizionidisollevamento3. Valutailrischiocomerapportotrailpesosollevatoeilpesolimite

raccomandato

ILMETODONIOSH

PesoLimiteRaccomandato(PLR):

PLR=CP X A XB XC XD XE XF IndicediSollevamento(IS):

IS =PesoSollevato/PLR

Calcolo NIOSH

FATTOREALTEZZA (A): altezzadaterradellemanialliniziodelsollevamento FATTOREDISLOCAZIONE(B): distanzaverticaledelpesotrainizioefinedelsollevamento FATTOREORIZZONTALE(C): distanzamassimadelpesodalcorpoduranteilsollevamento FATTOREASIMMETRIA(D): dislocazioneangolaredelpeso rispettoalpianosagittaledelsoggetto FATTOREPRESA(E): giudizio sullapresadelcarico FATTOREFREQUENZA(F): frequenzadelsollevamento inattialminuto (=0se>12volte/min.)

Scheda NIOSH integrata con UNI EN 1005-2 per il calcolo del peso limite raccomandato e dellindice di sollevamento (peso sollevato/peso limite raccomandato)

Bibliografia

D.Lgs 81/08eD.Lgs 106/09 OpuscoloIdisturbimuscoloscheletricilavorativiLacausa,linsorgenza,laprevenzione,latutelaassicurativaINAILEditore,Edizione2012

OpuscoloIllavoroalvideoterminaleINAILEditore,Edizione2010 Stresslavoro-correlatoDallavalutazionedelrischioagliinterventicorrettivi EPCEditore

Metodiperlavalutazionedelrischiodasovraccaricobiomeccanicodelrachideesorveglianzasanitaria CentroRegionalediRiferimentoperlErgonomiaOccupazionale-RegioneVeneto,AziendaULSS17

Communication-based strategies toimprove workers'health andsafety:therole oftheResponsible forPrevention andProtection Service(RSPP)andtheOccupational HealthPhysician (OHP).GItal Med Lav Ergon.2010Oct-Dec;32(4Suppl):231-4.CecaroMetal.

Occupational medicineandcommunication:which role forprint media?CecaroM etal.GItal Med Lav Ergon.2010Oct-Dec;32(4Suppl):228-30