A volto coperto

  • View
    214

  • Download
    2

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Marsiglia, anni Settanta. Jean e Julia sono marito e moglie, sono follemente innamorati e amano girare con la loro bellissima 2CV… Graphic novel giallo-noir. Prefazione di Valerio Evangelisti.

Text of A volto coperto

  • Luana Vergari Francesco Mattioli

    aa vvoollttoo ccooppeerrttoo

    Certe volte scendevamo fino al porto.

    Mio padre mi comprava il gelato al pistacchio.

    Mia madre sembrava felice.

    volto-coperto_def:prospero's books 15/10/2008 12.04 Pagina 3

  • A volto coperto Collana Prosperos Books n. 14 I edizione: novembre 2008

    Soggetto e sceneggiatura: Luana VergariDisegni: Francesco MattioliEditing testi: Massimo SemeranoConsulenza spagnolo-argentino: Roberto RaugerLettering: Matilde MolinoProgetto grafico: Daniele InchingoliGrafica di copertina: Marco MarcucciCopertina e illustrazioni interne: Francesco Mattioli

    Testi e illustrazioni di A volto copertoCopyright 2008 Vergari/Mattioli/Tunu S.r.l.

    Direzione editoriale: Massimiliano Clemente

    Tunu S.r.l.Via Bramante 32 04100 Latina Italytel. 0773 661760 | fax 0773 1875156info@tunue.com | www.tunue.com

    Diritti di traduzione, riproduzionee adattamento riservati per tutti i Paesi.

    ISBN-13, GS1 978-88-89613-47-4

    Finito di stampare nel mese di novembre 2008 presso:Tipografia Monti SrlVia Appia Km 56,14904012 Cisterna di Latina (LT) Italy

    Carta:Hello Silk + 300 g/m (copertina)Munken Print Cream 1,8 115 g/m (interni)

    Alcuni dialoghi sono tratti dal filmA Bout de Souffle

    di Jean-Luc Godard (1959).

    La canzone Il Re dInghilterra di Nino Ferrer (1968).

    volto-coperto_def:prospero's books 15/10/2008 12.04 Pagina 4

  • Francesco Mattioli uno dei Fratelli Mattioli,apprezzati in una stretta cerchia di lettori peraver donato al mondo il Mirabolante Alma-nacco. Vive e lavora a Casalecchio di Reno,dove coltiva il suo amore per lentomologia,levoluzionismo e i Dalek. La sua proverbialepigrizia, accompagnata dalla recente attivit dibabbo, ha fatto s che il suo ultimo fumetto,La Furia di Eymerich, sia apparso sugli scaf-fali ben cinque anni fa. Nel frattempo si dedicato ad attivit pi rilassanti, illustrandolibri per ragazzi e giochi da tavolo con enormepiacere. In questo volume ha potuto approfon-dire la sua passione per le orribili macchineanni Settanta e le carte da parati vintage. Almomento sta lavorando, gi da diversi anni, alsuo progetto pi ambizioso: il graphic novelDante II: Ritorno allInferno.

    A Silvietta,per la pazienza assoluta.

    A Flaminio Bertoni,per le sue sublimi Citron.

    Un ringraziamento a Francesco Francini,per la pistola.

    Francesco

    Luana Vergari la ragazza immagine di SelfComis. Felice che quella dei selfici sia unaesperienza con la data di scadenza, coltiva lasegreta illusione di essere in una canzonedegli Sparks Forever Young. La sua cagna scema si chiama Africa e spes-so occupata a fare le sue cose da cane.Ha scritto delle storie a fumetti, dei raccontiillustrati, un testo teatrale per bambini che inpochi hanno visto.Nonostante sia stonata qualcuno lha coin-volta come autrice in un progetto musicale.Adora quando le lasciano scrivere i cartonianimati e cucinare con lo zafferano.Ogni tanto racconta storie di vecchi. Non sa bene se sia perch ha bisogno diimmaginarsi il futuro o per via di certe paure.Ha imparato a mangiare senza cambiare piat-to e posate dopo ogni portata e questo le dda pensare che stia diventando una personamigliore.

    A Rosa, che copia le mie battute.

    A Jean-Luc Godard e a Nino Ferrer, per tutte le volte che li ho copiati.

    Grazie.

    Luana

    volto-coperto_def:prospero's books 15/10/2008 12.04 Pagina 5

  • intermezzi_ver01 20-10-2005 02:46 Pagina 16

  • Un omaggio alla grande tradizione del noir francese anni Sessanta-Settanta, conle sue propaggini nella fine dei Cinquanta e negli inizi degli Ottanta. Cos si presen-ta questo A volto coperto, al di l degli insistiti riferimenti al film di Jean-LucGodard Fino allultimo respiro (che peraltro molto pi di un noir). Lintento rie-vocativo, oltre che alla storia, legato alle immagini: umbratili, tratteggiate e fra-stagliate, mai troppo definite. Si immagina un lavoro certosino, compiuto dal dise-gnatore, per coniugare la nitidezza di una storia in corso alla dimensione del ricor-do, riguardante lambiente.Una differenza, tra il cinema nero americano e quello francese, era vistosa. I

    molti thriller realizzati negli Stati Uniti, per quanto mettessero in scena periferie,slums e ambienti industriali (Fronte del porto, Nel fango della periferia, Giungladasfalto ecc.), rendevano il contesto coreografico e a suo modo affascinante.Unarte di abbellire la bruttezza che si prolungata fino ad anni recenti (un esem-pio per tutti: I guerrieri della notte), e ha molto contribuito alledificazione del mitoamericano. Il South Bronx, per esempio, pur presentato infinite volte come zonainvivibile, finito per entrare nellimmaginario, come quartieraccio (fino allattua-le trasformazione in area alla moda) in qualche misura attraente al pari delle zonedesolate del Texas, fatte di sabbia e di pochi, rachitici cespugli, che avevano alimen-tato la leggenda western.Il cinema noir francese era tutto diverso, e molto pi chirurgicamente realistico.

    Film come Le jene del quarto potere, Il commissario Pelissier, La fredda alba delcommissario Joss, Ultimo domicilio conosciuto ecc. avevano per teatro squallidicomplessi condominiali, scenari di vetro e cemento, strade senza attrattive percor-se da utilitarie (la Renault familiare, la Prinz, la Simca). Supermercati, pompe dibenzina, banlieues semideserte o superaffollate. Nessun fascino visuale, nessuna

    * Valerio Evangelisti (Bologna, 1952) ha esordito come saggista e storico. Nel 1994 ha vinto il PremioUrania con Nicolas Eymerich, inquisitore, primo di nove romanzi incentrati sulla figura di Eymerich,pubblicati da Mondadori (ultimo uscito, nel 2007, La luce di Orione). Del ciclo di Eymerich fanno parteanche il graphic novel La Furia di Eymerich (Francesco Mattioli Valerio Evangelisti) e le riduzioni afumetti dei suoi romanzi (David Sala Jorge Zentner, Delcourt, pubblicate in Italia da BD).Per Mondadori ha pubblicato anche la trilogia Magus. Il Romanzo di Nostradamus (1999), Antracite

    (2003), Noi saremo tutto (2004), Il collare di fuoco (2005) e Il collare spezzato (2006). Per EinaudiMetallo Urlante (1998) e Black Flag (2002). Le edizioni LAncora del Mediterraneo hanno pubblicato lesue raccolte di saggi Alla periferia di Alphaville (2003), Ritorno ad Alphaville (2004) e DistruggereAlphaville (2006).Il suo ultimo romanzo, Tortuga (Mondadori Strade Blu) in uscita a ottobre 2008.

    Tristemente Marsigliadi Valerio Evangelisti *

    volto-coperto_def:prospero's books 22/10/2008 22.20 Pagina 7

  • doratura della pillola. Al contrario, la rappresentazione sincera, quasi perturban-te, di un degrado ma il peggio sarebbe venuto pi tardi sia ambientale cheumano. Se mai c stato un cinema veramente nero, stato quello.A esso si richiamano i disegni di A volto coperto. La Marsiglia che vi raffigura-

    ta non ha niente di romantico o di attraente. Allo stesso modo, la vicenda dei pro-tagonisti, due anziani rapinatori, sfugge a qualsiasi tipo di epica. triste, margina-le. Non ha altra tinta che la nostalgia.Nessuno, oggi, oserebbe realizzare un film cos struggente. Per fortuna esiste il

    fumetto, capace di sfidare ogni convenzione, ogni patto di complicit col pubblico.E di resuscitare, velate dal ricordo, le autentiche vie periferiche in cui transitava-no le Simca e si aggiravano, tra alveari edilizi e albe fredde, Gabin, Belmondo, LinoVentura e tanti altri indimenticabili protagonisti.

    volto-coperto_def:prospero's books 15/10/2008 12.04 Pagina 8

  • aa vvoollttoo ccooppeerrttoo

    volto-coperto_def:prospero's books 15/10/2008 12.04 Pagina 17

  • Capitolo 1

    Il colpo

    volto-coperto_def:prospero's books 15/10/2008 12.04 Pagina 18

  • a volto coperto | 19

    LA PRIMAVERA A MARSIGLIA ARRIVA PRESTO.

    MIO NONNO DICEVA SEMPRECHE IN QUESTO PERIODO DEL-LANNO E BENE NON FIDARSI

    TROPPO DELLA GENTE.

    volto-coperto_def:prospero's books 15/10/2008 12.04 Pagina 19

  • 20 | a volto coperto

    CON I PRIMI CALDI LE PERSONEPRENDONO SU UN CORAGGIO

    TUTTO PARTICOLARE.

    ERA UN UOMO SAGGIO MIO NONNO.

    NO, FORSE LA PROSSIMASETTIMANA.

    E STATA A LES GOUDESULTIMAMENTE?

    PUO ACCADERE DI TUTTO.

    VIENE A TROVARMIMIO FIGLIO. SI RICOR-

    DA MARCELLE?

    A PRIMAVERA.A MARSIGLIA.

    volto-coperto_def:prospero's books 15/10/2008 12.04 Pagina 20

  • a volto coperto | 21

    ... STAVATE SEMPRE A GIOCARE A CALCIO.

    QUANTI ANNI AVEVATE? SETTE OTTO?

    BE'... ERAVAMOPICCOLI.

    volto-coperto_def:prospero's books 15/10/2008 12.04 Pagina 21

  • 22 | a volto coperto

    MI FACCIA CHIAMAREDA MARCELLE QUANDO

    ARRIVA.

    SSSSSH!

    volto-coperto_def:prospero's books 15/10/2008 12.04 Pagina 22

  • a volto coperto | 23

    CERTO! LO FAROSENZALTRO.

    SONO SICURA CHEMARCELLE SARA

    FELICE DI RIVEDERLA.

    volto-coperto_def:prospero's books 19/10/2008 16.18 Pagina 23

  • 24 | a volto coperto

    COME STAI?BIEN.

    volto-coperto_def:prospero's books 15/10/2008 12.04 Pagina 24

  • a volto coperto | 25

    CHE MANGIAMOA PRANZO?

    POLLO FRITO,TE GUSTA?

    BUONGIORNO, SIGNORA JULIA.SIGNOR JEAN, COME VA?

    NIENTE SCUOLAOGGI?

    HOLA FRANOIS,QUERES AIUTARMI

    CON LAS COMPRAS?CE VACANZA,SIGNORE.

    TIENI.

    GRAZIE!

    volto-coperto_def:prospero's books 19/10/2008 16.18 Pagina 25

  • 26 | a volto coperto

    FAI ANCHE IL PURE?

    DE ACUERDO, SI HAYANCORA UN POQUITODEL LECHE IN FRIGO.

    AH! MERDA!MI SPIEGHI PERCHE

    NON BUTTI MAI I GIORNALI VECCHI?!

    E VOS NO MIRASDOVE METTI LOS

    P