Click here to load reader

Diario di bordo della generazione 2.0

  • View
    221

  • Download
    0

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Opuscolo informativo realizzato all'interno del progetto " UCI - per un Uso Consapevole di Internet" nell’anno scolastico 2013/2014 con gli studenti e le studentesse delle 3 classi seconde della scuola secondaria di 1° grado Frate Francesco di Assisi coinvolte nel progetto. Il progetto UCI è finalizzato alla promozione di un uso consapevole di Internet ed è rivolto alle fasce giovanili dagli 11 ai 14 anni e a chi si occupa della loro formazione. Promotori del progetto sono l'Associazione SONOXSONA di Bastia Umbra e il Comune di Assisi – Assessorato ai Servizi Sociali in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Assisi 1, il Cesvol di Perugia, il Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni per l’Umbria e con il Patrocinio della Fondazione Perugiassisi 2019 e della USL 1 Umbra.

Text of Diario di bordo della generazione 2.0

  • Informazioni, curiosit e consigli per viaggiare sicuri in rete

  • 2Diario di bordo della [email protected] 2.0

    Internet, con i social network, i siti accattivanti, i video a portata di mouse, la musica da scaricare e una fruibilit di informazione simultanea a ci che

    accade nella realt, mette in mano ai bambini e agli adolescenti tutto il mondo semplicemente in un clic. Tale mondo virtuale complesso, variegato e difficile da

    gestire. La rete, con i suoi milioni di fruitori giornalieri (pensiamo solo che un social network come Facebook ha 483 milioni di utenti attivi giornalmente di cui circa 14 milioni solo in Italia) diventa pertanto un luogo nel quale bisogna sapersi muovere con competenza, attenzione e responsabilit. E pertanto necessario formare le giovani generazioni ad un uso corretto di internet, per renderle coscienti dei rischi e dei pericoli della rete e fornire loro validi strumenti per muoversi allinterno della stessa in maggiore sicurezza.

    Spinti da questa lettura della realt, il Comune di Assisi Assessorato ai Servizi Sociali e lAssociazione SONOXSONA di Bastia Umbra

    in collaborazione con lIstituto Comprensivo Assisi 1, il Cesvol di Perugia, il Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni per lUmbria e con il Patrocinio della Fondazione Perugiassisi 2019 e della USL 1 Umbria, hanno voluto promuovere e realizzare UCI per un Uso Consapevole di Internet.UCI finalizzato alla promozione di un uso consapevole

    di Internet ed rivolto alle fasce giovanili dagli 11 ai 14 anni e a chi si occupa della loro formazione. Obiettivi principali del progetto sono: utilizzare in maniera pi responsabile i nuovi media; essere consapevoli circa i pericoli che viaggiano con internet; conoscere i propri diritti ma anche le proprie responsabilit in rete.Lopuscolo il risultato del lavoro delle 3 classi seconde della scuola secondaria di primo grado Frate Francesco di Assisi coinvolte nel progetto nellanno 2013/2014.

    Il Comune di AssisiLAssociazione SONOXSONA

  • 3Diario di bordo della [email protected] 2.0

    Assisi, 10 Ottobre 2013

    Caro diario,il rumore del mio computer quando arrivano i messag-gi gi scattato, la freccia del mouse sembra una saet-ta, clicco sopra una finestra e posso chattare liberamente con la mia amica che non vedo pi da tanto tempoFantastico! Internet una cosa favolosa con cui posso fare di tutto: ascoltare la musica, chattare con i miei amici, giocare, scaricare e vedere immaginie anche fare ricerche per la scuola davvero utile! Tramite internet si possono an-che comprare delle cose, ma io finora non ho mai preso niente.

    Internet e...una ricchezza

  • 4Diario di bordo della [email protected] 2.0

    Mettermi in comunicazione con altre persone tramite chat, video chat, mail;

    ascoltare musica, vedere film; condividere file; fare acquisti; scaricare musica, video, libri, ecc.; giocare; Fare ricerche per la scuola; e tante altre cose ancora

    Con Internet...

    ATTENZIONE! Internet un po come il mondo reale per cui e

    buona regola stare IN GUARDIA!

    posso...

    Online coltivo amicizie, ne stringo di nuove. Spesso raggiungo pi confidenza che

    nei rapporti dal vivo. Mi sento pi libero.

    Do sfogo alla mia curiosit. Posso esplorare e raccogliere informazioni di ogni tipo.

    Internet uno spazio di confronto e partecipazione sociale. Qui mi metto in gioco

    come cittadino perch ho un ruolo allinterno di un gruppo.

    Liberamente tratto da www.sicurinrete.it

  • 5Diario di bordo della [email protected] 2.0

    Assisi, 7 novembre 2013

    A chi piacerebbe essere deriso, privato di un sorrisoin cambio di un insulto che crea un gran tumulto?A chi piacerebbe che la propria vita fosse condivisa da gente qualunque in ogni luogo, ovunque?Per evitare questo bisogna stare attenti,guardare quello schermo pu far sembrare intelligenti.

    Pronte precauzioni bisogna prendere anche per gli stupidi commenti che possono sembrare inoffensivi ma diventare insostenibili.La privacy altrui bisogna rispettare perch ci si pu far anche male.Magari una cosa banale pu sembrare ma ogni commento indelebile pu diventare!Bisogna scegliere quale parte di s mostrare. Vita pubblica e privata non si possono mischiare perch in mani sbagliate possono capitare.Questo vale per tutti, per te e per gli altri, per belli e brutti.Stai attento a quel che vuoi pubblicare, la privacy altrui potresti violare. Foto, storie e commenti;qualunque cosa potrebbe creare sospetti,come navicelle sparate nel cosmo potrebbe apparireche, una volta in orbita, recuperarle impossibiledestinate a diventare rottami spazialivisibili anche ai criminali.La dimensione dei grattacieli non pu sembrare veritierama quella della rete lo ed maggioreperci bisogna evitare ogni singolo banale errore.

    Internet e... per sempre

  • 6Diario di bordo della [email protected] 2.0

    Assisi, 30 novembre 2013

    Se Internet bene vuoi usareprima devi ragionare!internet resta per sempre, inevitabileCome un tatuaggio indelebile.Fare lhacker non un gioco,allinizio ti diverti ma dura poco.Non cercar di scoprire le cose altruie anche gli altri non faranno gli affari tuoi.La privacy va rispettata!Meglio diventare amici e fare una chiacchierata.

    Internet e...

    ATTENZIONE! Nel bene e nel male tutto

    ci che scrivo, posto, faccio su Internet rintracciabile,

    sempre. Anche quando penso di agire in anonimato.

    per sempre

  • 7Diario di bordo della [email protected] 2.0

    In un mondo

    In un mondo senza regole

    anche il sole pu scomparire.

    In un mondo senza regole il tuo profilo un porcile.

    In un mondo senza regole nessuno vuole lavorare.

    In un mondo senza regole inutile comunicare.

    In un mondo senza regole ogni tua cosa a disposizione

    Stai attento, fai attenzione!

    Internet senza regole chiamato mondo nuovo.

    Ma, con questo mondo, la tua vita si romper come un uovo!

    Assisi, 14 dicembre 2013

    Se un giorno ti svegli, esci fuori eUn mondo senza regole si muove intorno a te.Di regole nel mondo ce n bisogno sai,per vivere tranquilli e non sbagliare mai.Oggi, questo mondo, e questo tu lo sai,non soltanto quello che vivi e che vivrai.La rete ti cattura in un mondo senza regoledun tratto ti risvegli e non credi pi alle favole.

    Assisi, 17 dicembre 2013

    senza regole

  • 8Diario di bordo della [email protected] 2.0

    Lesione Della Privacy

    Assisi, 4 gennaio 2014

    Se con i softwareinizi ad avereuna certa abilit,non farti comunque trattarecon superficialit:devi sempre mantenereintegra la tua personalit.Tutti di tepotranno conoscereun lato, quello pubblico,ma nessuno quello privato,tranne lamicodi cui ti sei fidato.Non postare su Internetci che privatoperch rimuoverlo pu essere complicato.Nelle cartelle degli altrinon il caso di frugareperch la privacy da preservare.Internet va usato, s, ma con destrezzae se farai azioni sbagliatene scoprirai lamarezza!

    Le informazioni troppo personali (come i miei dati personali, dove

    abito, il mio numero di telefono,

    che scuola frequento );

    Le mie foto e i miei video in versione provocante;

    Cose che non vorrei far sapere a certe persone;

    Cose che potrebbero essere utilizzate in modo cattivo

    o comunque contro di me.

    E meglio non condividere, inviare e postare

  • 9Diario di bordo della [email protected] 2.0

    Lesione della privacy

    La privacy, termine inglese equivalente a riservatezza o privatezza, il diritto alla ri-

    servatezza della propria vita privata: the right to be let alone (lett. il diritto di essere

    lasciati in pace), secondo la formulazione del giurista statunitense Louis Brandeis

    che fu probabilmente il primo al mondo a formulare una legge sulla riservatezza, in-

    sieme a Samuel Warren. Il significato di privacy, nel tempo, si evoluto ed arrivato

    ad indicare il diritto al controllo sui propri dati personali. Quindi, il significato odierno di

    privacy, comunemente, relativo al diritto della persona di controllare che le informa-

    zioni che la riguardano vengano trattate o guardate da altri solo in caso di necessit.

    In tal senso di crescente rilievo il tema della sicurezza informatica che riguarda

    sia i privati cittadini, sia le imprese: esso coinvolge tutti gli aspetti che riguardano la

    protezione dei dati sensibili archiviati digitalmente ma in particolare noto al grande

    pubblico con riferimento allutilizzo di Internet.

    Cose?

    Mi devo ricordare che...

    Utilizzare password non banali e con codici alfanumerici;

    Evitare il pi possibile di comunicare la propria password;

    Installare e configurare bene firewall e antivirus tenendoli in seguito costante-

    mente aggiornati;

    Procurarsi un antispyware in grado di ripulire efficacemente il sistema;

    Tenere sotto controllo i cookies; Non aprire allegati di e-mail prove-

    nienti da utenti sconosciuti o sospetti per

    evitare fenomeni di cosiddetto phishing;

    Configurare il livello della privacy del nostro browser almeno a livello medio;

    Leggere attentamente le licenze e le disposizioni riguardo alla privacy prima di

    installare un qualsiasi software.

    Per difendere la mia privacy posso:

    Notizie liberamente tratte da www.sicurinrete.it e www.wikipedia.org

  • 10

    Diario di bordo della [email protected] 2.0

    Assisi, 7 gennaio 2014

    Caro Diario,oggi sono andata a casa di un mio amico e, giocando con i videogiochi, abbiamo incontrato un bullo virtua-le: il cyber-bullo.Chi sono i bulli in realt? Credo che i bulli, in fondo, siano dei ragazzi insicuri di loro stessi, che, per esse-re accettati, iniziano a picchiare, o comunque, a dare f

Search related