Corso Direttore Cantiere

  • View
    215

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of Corso Direttore Cantiere

  • 8/12/2019 Corso Direttore Cantiere

    1/27

    CANTIERI ED IMPIANTI PER INFRASTRUTTURE

    IL CANTIERE

    A.A. 2004-05

  • 8/12/2019 Corso Direttore Cantiere

    2/27

    Corso di Cantieri ed impianti per infrastrutture Il Cantiere

    ing. Giovanni Leonardi 2

    DEFINIZIONE DI CANTIERE

    Il cantiere unopera provvisionale, la cui vita, intensa ed operosa, pari alla

    durata dei lavori; consiste nellorganizzazione di lavoro realizzato mediantelapporto di diverse collaborazioni

    premess e su l l org anizzazione del c ant iere

    II cantiere, pur essendo un organismo destinato ad avere un limite di durata

    nel tempo relativamente breve, ma comportando unattivit intensa e

    dinamica, oltre che multiforme nelle sue implicazioni esecutive, devepossedere tutti i requisiti di una buona distribuzione operativa, per cui i

    componenti che concorrono al suo impianto, baraccamenti, depositi, etc., pur

    essendo di uso temporaneo, dovranno avere caratteristiche non del tutto

    provvisorie, dovendo rispondere ad esigenze di:

    FUNZIONALIT

    SICUREZZA

    FACILE IMPIEGO

    Va inoltre considerato che in relazione alle nuove metodologie sulla

    valutazione dellimpatto ambientale le opere di cantierizzazione vanno

    effettuate in funzione dellinfluenza che hanno sulla componente antropica,

    biotica e socio-culturale delle zone da esse interessate.

    cant ier i tempo ranei e mobi l i

    qualunque luogo dove si effettuano lavori edili e di ingegneria civile

  • 8/12/2019 Corso Direttore Cantiere

    3/27

    Corso di Cantieri ed impianti per infrastrutture Il Cantiere

    ing. Giovanni Leonardi 3

    Progettazione del cantiere

    I fattori strategici per la progettazione del cantiere sono:

    1. UBICAZIONE:

    per la quale il tecnico deve possedere dati inerenti:

    planimetrie, orografia, meteorologia e idrologia del sito, la responsabilit

    delle maestranze, lorganigramma delle stesse.

    Ricordando che gli operai specializzati fanno quasi sempre parte

    dellimpresa, mentre quelli generici sono solitamente reperiti in loco;

    2. ACCESSIBILIT

    (viabilit interna ed esterna) per la quale potrebbe essere necessario

    prevedere addirittura un reticolo di servizio e quindi un costo che potrebbe

    sbilanciare lappalto revisionale per cui si concorsi;

    3. DISPONIBILIT DI ENERGIA

    eventuali connessioni con la rete esistente

    4. OFFICINA

    5. APPROVVIGIONAMENTO DEI MATERIALI

    con particolare riguardo alla vicinanza di cave o altro

    6. DISPONIBILIT DEGLI ALLOGGI

    comprendenti uffici, mensa, dormitori e infermeria

    7. DISPONIBILIT E SCELTA DELLE MACCHINE

    nonch eventuale loro acquisto tramite forme di credito differite o noleggio

    8. TEMPI CONTRATTUALI

    Tutti questi elementi condizionano gi da soli limpostazione del piano di

    impianto al quale dobbiamo aggiungere quello riguardante lo schema della

    successione cronologica ed organica delle opere da eseguire con una

    prima nota delle provviste.

  • 8/12/2019 Corso Direttore Cantiere

    4/27

    Corso di Cantieri ed impianti per infrastrutture Il Cantiere

    ing. Giovanni Leonardi 4

    Risulta da ci che i piani di base, indipendenti ma collegati tra loro, sono

    essenzialmente due:

    LORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE

    LA PROGRAMMAZIONE DEI LAVORI

    da corredarsi di un preciso progetto dimpianto la prima e di schemi o

    diagrammi, o reticoli operativi la seconda.

    Gli obiettivi della progettazione di un cantiere, per meglio specificare quanto

    detto nella premessa, riguardano:

    o distribuzione degli elementi costitutivi (nota larea del cantiere bisogna

    distribuire gli elementi componenti il cantiere secondo criteri di massima

    redditivit ed operativit);

    o scelta dei mezzi (note le condizioni ambientali e la natura del lavoro si crea

    un parco macchine seguendo gli stessi criteri del punto precedente);

    o scelta dei processi operativi (si cerca di individuare le migliori tecniche di

    lavoro, ad esempio stabilendo, in presenza di terreni poco consistenti,

    luso dei martelli pneumatici nella realizzazione di scavi);

    o coordinamento tra operativit e caratteristiche dellopera.

    Le attivit che vengono svolte durante la normale vita di un cantiere e che

    rientrano quindi nella progettazione dello stesso, possono dividersi in due

    grandi categorie:

    ATTIVIT OPERATIVE (hanno per oggetto la materiale esecuzione delle

    opere da eseguire);

    ATTIVIT FUNZIONALI (vengono svolte in funzione delle esigenze

    amministrative ed organizzative, comuni a tutte le attivit operative).

  • 8/12/2019 Corso Direttore Cantiere

    5/27

    Corso di Cantieri ed impianti per infrastrutture Il Cantiere

    ing. Giovanni Leonardi 5

    Organizzazione e gest ion e del le imp rese di co struzione

    Dal punto di vista gestionale unimpresa di costruzioni pu considerarsi divisa

    in due settori:SEDE CENTRALE SEDE OPERATIVA

    Rispettivamente suddivise

    SEDE CENTRALE

    divisione tecnica

    divisione legale

    divisione amministrativaCompiti della divisione tecnica:

    studi e ricerche su tecniche di costruzione e materiali;

    progettazione operativa;

    statistiche riguardanti costi, esiti delle gare, indici di produttivit, ecc;

    ricerche di mercato;

    contabilit industriale, tecnica, di cassa (andamento giornaliero deilavori);

    antinfortunistica;

    Compiti della divisione legale:

    dare corretta forma giuridica alle bozze di contratto;

    occuparsi dei problemi giuridici;

    impartire direttive in materia fiscale;studiare piani di finanziamento;

    occuparsi dei rapporti con le banche;

    Compiti della divisione amministrativa:

    gestione del personale;

    registrazioni contabili;

    redazione dei bilanci;

    movimenti di cassa.

  • 8/12/2019 Corso Direttore Cantiere

    6/27

    Corso di Cantieri ed impianti per infrastrutture Il Cantiere

    ing. Giovanni Leonardi 6

    Il funzionamento, dal punto di vista economico, di unimpresa di costruzioni

    anomalo:

    mentre una generica impresa stabilisce il prezzo dopo aver confezionato il

    prodotto l impresa di costruz ionilo stabilisce prima mediante la

    partecipazione ad una gara dappalto in cui propone il prezzo a cui disposta

    a realizzare lopera

    La situazione descritta porta limprenditore edile ad esporsi ad un maggiore

    rischio economico e ad una assoluta necessit di ottimizzare tutti gli elementi

    a sua disposizione.

    SEDE OPERATIVA

    organico direttivo del cantiere

    organico operativo del cantiere

    elementi operativi del cantiere

    Organico direttivo del cantiere

    Tra i componenti che costituiscono il quadro operativo di un cantiere vanno

    collocati in primo piano due figure:

    DIRETTORE DEL CANTIERE, cio la persona dalla quale, nellordinamento

    generale del personale addetto, dipendono tutti gli altri elementi del cantiere

    stesso e che rappresenta lAppaltatore;

    DIRETTORE DEI LAVORI, che assume una particolare importanza per le

    responsabilit che a lui fanno capo, prima fra tutte quella dellesecuzione, del

    buon andamento dei lavori, del risultato finale dellopera e che rappresenta la

    Committenza.

  • 8/12/2019 Corso Direttore Cantiere

    7/27

    Corso di Cantieri ed impianti per infrastrutture Il Cantiere

    ing. Giovanni Leonardi 7

    TUTTI I SOGGETTI INTERESSATI ALLE OPERAZIONI DEL CANTIERE

    Il committente, il responsabile del procedimento, limpresa costruttrice, i

    lavoratori dipendentidallimpresa, il direttore del cantiere, il responsabile

    per la sicurezza, il direttore dei lavori, il direttore dei lavori delle opere

    strutturali, icollaudatori.

    IL COMMITTENTE:

    II committente (o stazione appaltante) la persona fisica o giuridica che

    attribuisce lincarico attraverso un contratto, detto appalto, per la costruzione

    di unopera a unimpresa (appaltatrice) con la quale instaura un rapportofiduciario.

    Il compito principale del committente di valutare con oculatezza lidoneit e

    laffidabilit di coloro ai quali attribuisce lincarico, pretendendo, ove del caso,

    adeguate garanzie.

    La legge prevede la possibilit da parte del committente di chiedere

    modifiche al progetto (art. 1661 c.c.) e di sorvegliare lesecuzione dei lavorisulla base dei patti contrattuali (art. 1662 c.c.)

    La legge riserva infine al committente il compito di nominare, a suo

    insindacabile giudizio, il direttore dei lavori, il direttore delle opere strutturali, il

    collaudatore generale (nel caso di opere pubbliche) e il collaudatore delle

    opere strutturali.

    IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

    Quando il committente un ente pubblico, la legge prevede la nomina da

    parte dellamministrazione pubblica di un responsabile del procedimento che

    ha il compito di seguire la realizzazione dellopera in ogni sua fase, dalla

    progettazione allassegnazione e allesecuzione dei lavori.

  • 8/12/2019 Corso Direttore Cantiere

    8/27

    Corso di Cantieri ed impianti per infrastrutture Il Cantiere

    ing. Giovanni Leonardi 8

    LIMPRESA

    Limpresa la persona fisica o giuridica che, mediante lorganizzazione e la

    gestione dei mezzi necessari, assume lincarico di realizzare unopera in

    cambio di un corrispettivo in denaro.Essa quindi il principale soggetto responsabile nella esecuzione dellopera

    appaltata e nelladozione delle prescrizioni relative alla sicurezza dei lavori, in

    quanto le competono le scelte relative alla organizzazi

Search related