Convegno “ prendo curaâ€‌2012 17 Novembre 2012 ... Convegno “ prendo curaâ€‌2012 ... OCT;

  • View
    214

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of Convegno “ prendo curaâ€‌2012 17 Novembre 2012 ... Convegno...

  • - 1 -

    Convegno Apprendo.mi prendo cura2012

    17 Novembre 2012 Casagiove (CE)

    Razionale

    Il convegno Apprendomi prendo cura 2012 giunto alla quarta edizione ed organizzato dalla nostra struttura nellambito della implementazione di un modello di gestione che sia integrato sia con il territorio in cui si opera, ai vari livelli assistenziali, che con i bisogni e le esigenze dei pazienti diabetici.

    Le finalit del convegno laggiornamento, il confronto e la discussione sul modello assistenziale per la prevenzione delle complicanze croniche delle persone affette da diabete mellito e sulle criticit legate alle disuguaglianze sociali, al quadro nominativo ed economico-sociale nel quale siamo chiamati ad operare.

    Inoltre il convegno loccasione per uno scambio culturale fondato sui dati elaborati nellanno di lavoro intercorso dallultima edizione e presentati in questo 2012.

    Il metodo di lavoro sar impostato su relazioni scientifiche, discussione e lavoro in gruppo nella sessione teorico-pratica.

    Programma Scientifico

    08.30 Registrazione dei partecipanti

    I SESSIONE

    Moderatori: Dr. P.G. Maida dr.ssa A.L. Savignano

    09.00 Presentazione del convegno. Introduzione ai lavori

    Dr. D. Marotta Dr. P.G. Maida

    09.30 La retinopatia e la maculopatia diabetica:diagnosi precoce e trattamento

    Dr. D. Marotta Dr. V. Montesarchio

  • - 2 -

    10.00 La neuropatia diabetica:la diagnosi precoce per la prevenzione delle complicanze

    Dr. R. Sacco Dr. F. Lullo

    10.30 La Medicina generale nellorganizzazione del sistema assistenziale:dai compiti ai ruoli

    dr. A. Cioffi Dr. G. Rivellini

    11.00 Le complicanze vascolari e liperglicemia

    Dr. E. Farina Dott. G.B. Stasio

    11.30 Le basi genetiche della morte improvvisa: dalla ricerca alle soluzioni diagnostico-terapeutiche

    Dr. A. M. De Rosa - Dr. G Feola

    12.00 Discussione

    12.15 Coffee Break

    II SESSIONE

    Moderatori: Dr. A. Tatavitto Dr. S. Ventriglia

    Suddivisione dei partecipanti in 4 gruppi per la sessione teorico pratica

    12.30 Piede Diabetico: Caso Clinico ed i risultati del progetto Apprendo mi prendo cura

    Dr. P. G. Maida , Inf. Prof. M. Di Crescenzo Iacobelli

    13.00 Iperglicemia-ipoglicemia: il ruolo dell automonitoraggio nellenpowerment nel progetto di Educazione terapeutica

    Dott. G.B. Stasio ,Dott.ssa L. Borrozzino ,Inf.Prof.B.Cioffi

  • - 3 -

    13.30 Ladattamento alla malattia: le fasi dellaccettazione della malattia cronica. I risultati del progetto Apprendo..mi prendo cura

    Dr. S. Ventriglia Dr. A. Vetrano

    14.00 I sistemi informativi nella gestione del paziente diabetico

    Dr. A. Tatavitto N. De Stefano

    14.30 Discussione

    14.45 lunch

    III SESSIONE

    15.30 Obiettivi terapeutici nel diabete tipo 2

    I nuovi farmaci e le terapie tradizionali: ad ognuno la terapia appropriata

    Dr. A. Vetrano Dr. P. G. Maida

    16.30 Terapia personalizzata nel diabete tipo 2 : come e perch

    Dr. A Vetrano Dr. G. Feola

    17.30 Discussione

    18:30 Chiusura dei Lavori e compilazione del Questionario ECM

    Curriculum formativo e professionale della dott.ssa Paola Gabriella Maida

    nata a Napoli il 7/7/1960, la quale dichiara sotto la propria responsabilit che:

    -nel 1979 ha conseguito il diploma di Maturit Classica ed effettuato limmatricolazione al

    corso di laurea in Medicina e Chirurgia dellUniversit degli Studi di Napoli (II Facolt);

    -negli anni accademici 1985-1986 e 1986-87 stata allieva interna presso lIstituto di

  • - 4 -

    Farmacologia Sperimentale e Clinica della II Facolt di Medicina e Chirurgia di Napoli

    diretto dal prof. A. Marino.

    -Il 23 ottobre 1987 ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia presso lUniversit

    degli Studi di Napoli discutendo una tesi dal titolo Ruolo dei recettori H2 nel controllo

    della secrezione di prolattina. Studi con il dimaprit, avendo come relatore il prof. G.F. Di

    Renzo e riportando la votazione di 110/110 (centodieci/centodieci);

    -nella II sessione del 1987 ha conseguito labilitazione allesercizio della professione

    medico-chirurgica;

    -il 15/4/1988 si iscritta allOrdine dei Medici Chirurghi della Provincia di Napoli; dal

    9/12/92 iscritta allOrdine dei Medici Chirurghi della Provincia di Caserta;

    -si specializzata in Endocrinologia il 30/10/1990 presso la II Facolt dellUniversit

    degli Studi di Napoli, riportando la votazione di 50/50 e lode;

    Ha conseguito nel 1978 il diploma in lingua inglese presso lAmerican Studies Center;

    -dal 1/6/88 al 20/12/89 ha frequentato la XII Divisione di Medicina Generale del Presidio

    Ospedaliero Cardarelli in esecuzione della delibera n. 54 del 29 gennaio 1987;

    - risultata vincitrice di una borsa di studio per la frequenza della Scuola di Specializzazione

    in Endocrinologia, Facolt di Medicina e Chirurgia II dellUniversit degli Studi di Napoli per

    gli anni 1987/88, 1988/89, 1989/90;

    -ha svolto attivit in qualit di responsabile del D.H. Diabetologia presso la Casa di Cura

    Villa del Sole, Caserta, dal 1/10/92 al 7/5/93;

    -ha compiuto nel biennio 1990-91 il tirocinio teorico-pratico per la formazione specifica in

    medicina generale secondo le modalit e le norme fissate dal D.I. 10/10/1988, riportando la

    votazione di 50/50;

    -ha effettuato sostituzioni presso ambulatori di Medicina Generale convenzionati con il SSN

  • - 5 -

    nei seguenti periodi: 14/7/88- 31/7/88; 13/4/89-5/5/89; 9/10/89-26/10/89; 15/11/89-2/12/89;

    16/12/89-31/12/89; 1/2/90-20/2/90; 12/3/90-27/3/90; 23/4/90- 9/5/90;

    -ha svolto attivit di Guardia Medica presso la U.S.L. 16 Maddaloni dal 1/6/92 al 31/8/94;

    -ha insegnato presso la Scuola Infermieri Professionali della U.S.L. 15 Caserta negli anni

    scolastici 1991-92, 1992-93;

    - risultata vincitrice del premio Scuola AMD Torino 2001, conferitole nel corso del XIII

    Congresso Nazionale AMD, svoltosi a Torino dal 09 al 12 Maggio 2001;

    - stata premiata al VI Workshop Lilly, tenutosi a Firenze il 22-24 Febbraio 2002, per il

    lavoro Insulina Lispro ed insulina Lispro mix 25 nei diabetici tipo 2: la nostra esperienza sul

    controllo delliperglicemia post-prandiale;

    -ricopre lincarico di Direttore Tecnico del Centro Istituto per lo Studio e la Cura del

    Diabete, Caserta, dal Gennaio 1993 a tuttoggi.

    - componente del comitato di redazione della rivista Pianeta Diabete da Ottobre 1999 a

    tuttoggi.

    -ha conseguito in data 06-04-2008 il diploma di Esecutore BLSD, rianimazione

    cardiopolmonare di base e defribillazione precoce, rilasciato dallItalian Resuscitation

    Council.

    Caserta 31/08/2010

  • - 6 -

  • - 7 -

  • - 8 -

    CURRICULUM VITAE

    Dott. Vincenzo Montesarchio

    Dott.Vincenzo Montesarchio:

    - Nato a Napoli il 28/01/1978 e residente ad Acerra (NA) in Via Leonardo da Vinci 47

    - Ha conseguito la maturit scientifica il giorno 22/07/1996 con il voto di 56/60

    - Ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia presso la Seconda Universit degli Studi di

    Napoli, il 22/07/2003 con il voto di 110/110 ed ottenendo la dignit di stampa per la tesi

    conferita GLI ANELLI INTRASTROMALI CORNEALI: PRESIDIO CHIRURGICO

    ATTUALE PER DIFFERIRE UN INTERVENTO DI CHERATOPLASTICA NEL

    CHERATOCONO

    - Abilitato allesercizio della professione medica nella II sessione del 2003 presso la Seconda

    Universit degli Studi di Napoli con il voto di 88/90

    - Iscritto allOrdine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della provincia di Napoli il giorno

    23/02/2004 n 30765

    - Ha conseguito la Specializzazione in Oftalmologia presso la Seconda Universit degli Studi

    di Napoli in data 13/11/2007 con il voto di 50/50 lode

    - da circa quattro anni esercita la propria attivit di specialista ambulatoriale presso i

    numerosi distretti delle varie ASL;

    - da circa quattro anni collabora, in qualit di consulente esterno per la chirurgia oculistica

    con la Casa di Cura Villa dei Fiori in Acerra (NA), oltre che con alcuni Centri

    specialistici di Oftalmologia sul territorio dedicandosi con particolare attenzione alla

    diagnostica strumentale retinica in particolare con lausilio di FAG digitalizzata e moderni

    OCT;

    - ha collaborato per circa due anni con il Servizio di Pronto Soccorso Oculistico del

  • - 9 -

    Presidio ospedaliero Pellegrini in Napoli diretto dal Dott. Francesco Napolitano.

    - ha eseguito oltre 1000 interventi di chirurgia oculare come primo operatore.

    CURRICULUM VIT

    ROSARIA SACCO Indirizzo: via Fiorillo, 10. 81022 Casagiove Italia.

    Telefono: 0039 0823 1542384; Telefono cellulare: 0039 3471977680

    e-mail: r.sacco@studiosacco.org

    Luogo e data di nascita: Caserta, 11/08/1977

    Titoli

    Gennaio 2009: Diploma di Specialista in Neurologia conseguito presso la

    Scuola di Specializzazione in Neurologia della Seconda Universit degli Studi di

    Napoli (SUN). Voto : 50/50 e lode.

    Tesi sperimentale di specializzazione effettuata presso la II Clinica Neurologica

    della SUN. Reatore prof.ssa Simona Bonavita; titolo: Studio clinico

    morfologico e funzionale della via visiva in pazienti affetti da Sclerosi Multipla.

    Marzo 2003: Laurea in Medicina e Chirurgia conseguita presso la Facolt

    di Medicina e Chirurgia della Seconda Universit degli Studi di Napoli. Voto:

    110/110 con lode, plauso della commissione e dignit d