Boot Camp - .- Adenopatia mediastinica di ndd: quale procedura, quali aghi - Stadiazione lesione

  • View
    213

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of Boot Camp - .- Adenopatia mediastinica di ndd: quale procedura, quali aghi - Stadiazione lesione

FIRENZE, 9/11 FEBBRAIO 2017 Hotel Londra - Firenze

Boot Camp in Pneumologia Interventistica

Corso teorico-pratico di Training avanzato

simulazione e valutazione della competence

in Pneumologia Interventistica

PROGRAMMA

Corso teorico-pratico di Training avanzato

con simulazione e valutazione della competence

PROGRAMMA PRELIMINARE

FIRENZE, 9/11 FEBBRAIO 2017 Hotel Londra - Firenze

Boot Camp in Pneumologia Interventistica

Corso teorico-pratico di Training avanzato

simulazione e valutazione della competence

in Pneumologia Interventistica

PROGRAMMA

FIRENZE, 9/11 FEBBRAIO 2017 Hotel Londra - Firenze

Boot Camp in Pneumologia Interventistica

Corso teorico-pratico di Training avanzato

simulazione e valutazione della competence

in Pneumologia Interventistica

PROGRAMMA

Boot Campin Pneumologia Interventistica e nelle Patologie Polmonari Croniche Ostruttive

Firenze 8-10 Febbraio 2018

RESPONSABILI SCIENTIFICILorenzo CorbettaProfessore Associato di Malattie Apparato Respiratorio Universit degli Studi di FirenzeCoordinatore Master di II livello in Pneumologia Interventistica Delegato Nazionale GOLD ItaliaAzienda Ospedaliero Universitaria CareggiFirenze

Marco PatelliProfessore a contratto di Pneumologia InterventisticaUniversit degli Studi di Bologna e Universit degli Studi di Firenze Specialista in pneumologia e cardiologiaCasa di Cura Madre Fortunata Toniolo Bologna

RAZIONALE Un tema molto sentito nel mondo e che sta emergendo anche in Italia la strutturazione del training e la valutazione della competenza professionale in Pneumologia Interventistica e nella diagnosi e trattamento delle principali patologie del polmone come il tumore del polmone e le patologie croniche ostruttive (Asma e BPCO). Negli ultimi 20 anni infatti no-tevolmente aumentato il numero di procedure in ambito pneumologico e la loro complessit tanto da far raccomandare un training aggiuntivo dopo la specializzazione. In particolare necessario adottare criteri oggettivi per certificare lo Pneumologo Interventista e il training avviene con programmi diversi nelle diverse Scuole.Un altro problema aperto quello della modalit didattica. La maggior parte dellapprendi-mento avviene attraverso modalit scarsamente efficaci che consistono nella somministra-zione passiva di lezioni frontali e laltra nellapprendimento see one, do one, teach one con scarse basi teoriche e scarsa esperienza pratica.

Scopo del Boot Camp quello di adottare sul campo le raccomandazioni condivise in un gruppo selezionato di pneumologi con diversi gradi di competenza e diversi obiettivi formati-vi. Il presente Boot Camp sar focalizzato sulle procedure ecoendoscopiche per la diagnosi del tumore del polmone e sulle procedure endoscopiche e gli schemi farmacologici per il trattamento di Asma e BPCO. Tali procedure saranno inserite allinterno di percorsi operativi delle relative patologie. I percorsi prevederanno le seguenti sessioni:

1. Sessione teorica interattiva (flipped classroom)2. Case based discussion con il supporto di strumenti digitali3. Hands on practice su simulatori low and high fidelity4. Assessment finale della competence

Evento di aggiornamento continuo integratoal Master di II livello in Pneumologia Interventistica e Progetti GOLD e GINA

2

RESPONSABILI SCIENTIFICILorenzo CorbettaProfessore Associato di Malattie Apparato Respiratorio Universit degli Studi di FirenzeCoordinatore Master di II livello in Pneumologia Interventistica Azienda Ospedaliero Universitaria CareggiFirenze

Marco PatelliProfessore a contratto di Pneumologia InterventisticaUniversit degli Studi di Bologna e Universit degli Studi di Firenze Specialista in pneumologia e cardiologiaCasa di Cura Madre Fortunata Toniolo Bologna

Evento di aggiornamento continuo integratoal Master di II livello in Pneumologia Interventistica

RAZIONALE La Pneumologia Interventistica ha avuto negli ultimi anni un rapido sviluppo grazie alla disponibilit di nuovi e pi accurati strumenti per lispezione dellalbero bronchiale e allo sviluppo di numerose nuove procedure interventistiche per la diagnosi e il trattamento delle lesioni bronco-polmonari. In questo nuovo scenario diventa sempre pi importante per lo specialista Pneumologo acquisire competenze teorico-pratiche in Pneumologia Interventistica attraverso un insegnamento post-universitario mirato e di lunga durata che parta dalle basi cliniche delle malattie respiratorie per arrivare allacquisizione delle principali manualit proprie della disciplina. Un tema molto sentito nel mondo e che sta emergendo anche in Italia la strutturazione del training in Pneumologia Interventistica e la valutazione della competenza professionale. Negli ultimi 20 anni infatti notevolmente aumentato il numero di procedure interventistiche e la loro complessit tanto da far raccomandare un training aggiuntivo dopo la specializzazione. Non vi sono ancora criteri oggettivi per certificare lo Pneumologo Interventista e il training avviene con programmi diversi nelle diverse Scuole. Le Consensus Conference su Training e Standard professionali per la qualifica e la certificazione dello Pneumologo Interventista hanno permesso di condividere e discutere modalit e contenuti del core curriculum e delle nuove modalit di training con esperti nazionali ed internazionali. Scopo del boot camp in Pneumologia Interventistica quello di adottare sul campo le raccomandazioni condivise in un gruppo selezionato di pneumologi con diversi gradi di competenza e diversi obiettivi formativi. Il presente Boot Camp sar focalizzato sulle procedure ultrasonografiche toraciche ed ecoendoscopiche e sulle procedure endoscopiche per il trattamento di asma e BPCO. Tali procedure saranno inserite allinterno di percorsi operativi delle relative patologie. I 2 percorsi prevederanno le seguenti sessioni:

1. Sessione teorica interattiva (flipped classroom) 2. Case based discussion 3. Hands on practice su simulatori low and high fidelity 4. Assessment finale della competence

GIOVED 8 FEBBRAIO 2018

08.45 Presentazione del Corso

09.00 - 11.00I Sessione - Basi teoriche della diagnostica del tumore al polmone

09.00 EBUS/EUS nella diagnosi e stadiazione delle neoplasie polmonari, nelnodulopolmonareenelleadenopatiemediastiniche09.20 Ottimizzareilprelievoperuntrattamentopersonalizzato09.40 Ottimizzareilcampionecito-istologicoperuntrattamentopersonalizzato10.00 Metodologiadianalisiesemeioticaradiologicadeinodulipolmonari10.20 Trattamentofarmacologicopersonalizzatodeltumoredelpolmone10.40 Discussionesulletematichetrattate

11.00-13.00II Sessione - Basi teoriche del management Asma e BPCO

11.00 TrattamentofarmacologicopersonalizzatodiAsmaeBPCO11.20 TrattamentoendoscopicopersonalizzatodellAsma11.40 Trattamentoendoscopicopersonalizzatodellenfisema edaltreindicazionidellevalvoleendobronchiali12.00 LoschemaABCD201812.20 Smart-Inhaler12.40 Discussionesulletematichetrattate

13.00 Break

14.00-16.00Sessioni Monotematiche

Gruppo 1 - Percorso EBUS-EUSDiscussioneinterattivatraespertiProblembasedsessionsu:- Adenopatiamediastinicadindd:qualeprocedura,qualiaghi- StadiazionelesioneperifericaN0eN1allimaging:stadiazionemirataosistematica- StadiazioneediagnosiN2allimaging:lacorrettasequenza- EBUS/EUS:Sedazionecoscienteoprofonda- Navigazionenellalesioneperiferica:qualeprocedura

Gruppo 2 - Percorso trattamento endoscopico Asma, BPCO e altre indicazioni valvoleDiscussioneinterattivatraesperti

Problembasedsessionsu:- Enfisemaeterogeneo:ilpazienteidealeperiltrattamentoconvalvole- Enfisemaomogeneo:ancoraunacontroindicazione?- BPCO4gradoGOLDditipoB:problemiaperti- GravedistruzionepolmonareinTB- Problem5:Asmabronchialegrave

Gruppo 3 - Percorso ecografia toracica interventisticaDiscussioneinterattivatraesperti

Problembasedsessionsu:- Versamentopleurico:valutazioneecograficaeindicazionialdrenaggiotoracico- Empiemapleurico:valutazioneegestione- Mesotelioma,tumorepolmonare:segniecograficieindicazioniallatoracoscopia- Pneumotorace:Valutazioneeindicazionialdrenaggio- PointofCareultrasonography

16.00-18.30Sessione di Simulazione a piccoli gruppi

Gruppo 1: 4 stazioni a rotazionePercorso EBUS/EUS/nodulo polmonareAssessmentpreliminareconEBUS-statEBUSsuSimbionixbronchmentorEBUSsuSimbionixexpressEBUSlineareeradialesumodelloplasticoNavigatoripolmonariTBNAepreparazionevetrinieletturaROSEsumodelloanimaleProveconaghicondiversecaratteristicheEUS

Gruppo 2: 4 stazioni a rotazionePercorso Trattamento endoscopico Asma e BPCOStazioneBPCO:Rapportofunzione/imagingnellaBPCO/Utilizzosoftware perlavalutazioneclinicanellaBPCO/Valutazionescissureedistribuzioneenfisema conStratxValutazioneCVconChartis/preparazioneedinserimentoZephyr sumodelloplasticoedanimalePreparazioneedinserimentoSpirationsumodelloplasticoedanimalePreparazioneedinserimentocoilssumodelloplasticoTermoplasticaProceduraconbroncoscopiorigido

Gruppo 3: 4 stazioni a rotazionePercorso broncoscopia di base ed ecografia toracica

BroncoscopiasuSimbionixexpressemanichinoEcografiasuSonosimUtilizzodellostrumentoecograficoeKnobologyPosizionamentodrenagginelversamentopleuricosusimulatorePosizionamentodrenagginellopneumotoracesusimulatore

VENERD 9 FEBBRAIO 2018

08.45Training, Competence e certificazione

08.45 IlfattoreumanoinMedicina:daproblemaarisorsa09.15 Iltrainingcompetence-orientedinPneumologiaInterventistica09.45 Discussionesuitemitrattati

10.00-13.00Sessioni monotematiche

Gruppo 2 - Percorso EBUS-EUSDiscussioneinterattivatraesperti

Problembasedsessionsu:- Adenopatiamediastinicadindd:qualeprocedura,qualiaghi- StadiazionelesioneperifericaN0eN