Menopausa e osteoporosi

  • View
    802

  • Download
    1

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Relazione sull'osteoporosi: uno dei maggiori problemi della donna in menopausa

Text of Menopausa e osteoporosi

  • 1. Menopausa e osteoporosiDr. Antonio Canino U.O. Ostetricia e Ginecologia A.O. Niguarda C Granda caninoantonio@iol.it

2. La MenopausaPERIMENOPAUSAPREMENOPAUSAPOSTMENOPAUSAMENOPAUSA 3. Menopausa La menopausa definibile come scomparsa definitiva delle mestruazioni secondaria alla cessazione della funzione ovarica. Inizia convenzionalmente il giorno dellultima mestruazione Insorge in media a 50 anni E geneticamente determinata 4. Premenopausa Fase finale della vita riproduttiva che precede la cessazione del ciclo mestruale. Caratterizzata da iniziali sintomi di ipogonadismo e irregolarit mestruale. Inizia circa verso 40 anni. 5. Postmenopausa Periodo della vita femminile che segue la menopausa,caratterizzato da mancata produzione ormonale da parte dei follicoli ovarici. Caratterizzata da disturbi psico-fisici a breve, media e lunga insorgenza 6. Perimenopausa La Perimenopausa il periodo che precede e segue a breve la menopausa e in cui compaiono modificazioni manifeste endocrinologiche, biologiche e cliniche. Cessa con la scomparsa dei sintomi precoci della postmenopausa. 7. Climaterio Definisce il periodo di transizione tra vitariproduttiva e non riproduttiva, termine clinico destinato a descrivere i sintomi connessi von la perdita della fertilit. Pu essere considerato come la somma della premenopausa e della postmenopausa. 8. Menopausa Eta di insorgenzaDa sempre linsorgenza della menopausa regolata da un fattore biologico e genetico che scatta in media verso i 50 anni 9. Menopausa Condizioni predisponenti(?) Familiarit Pubert precoce Clima tropicale Condizioni socioeconomiche disagiate Nubilato, Verginit Nulliparit Tabagismo Magrezza eccessiva, anoressia. 10. Menopausa ed effetti a breve termine APPARATO NEUROENDOCRINO Vampate Sudorazioni notturne Insonnia Tachicardia, extrasistoli Modificazione umore Ansia, Depressione, Irritabilit Cefalea, Astenia Deficit decisionale Perdita di memoria e concentrazione 11. Menopausa ed effetti a medio termine APPARATO GENITOURINARIO Atrofia genitale e secchezza vaginale Dispareunia e sanguinamenti post-coitali Diminuzione della libido Disuria, pollachiuria Cistiti e vaginiti recidivanti Incontinenza urinaria da sforzo Uretriti 12. Menopausa ed effetti a medio termine SOMA, CUTE ED ASPETTO ESTETICO Aumento peso corporeo Distribuzione androide del grasso cutaneo Cellulite e smagliature Diminuito trofismo, tonicit cutanea e derma Secchezza cutanea, desquamazione, prurito Rughe, discromie senili Seborrea, ipetricosi, caduta dei capelli 13. Menopausa ed effetti a lungo termine OSTEOPENIA E OSTEOPOROSI FRATTURE MALATTIE CARDIOVASCOLARI ALTERAZIONI FUNZIONI COGNITIVE DEMENZE SENILI MALATTIA DI ALZHEIMER 14. Frequenza dei sintomi climaterici segnalati da donne con 50 10 anni di et A%B%C%ARTRALGIE747469ANSIA686766SUDORAZIONI626261VAMPATE616161PARESTESIE616158PALPITAZIONI575654ASTENIA555454DEPRESSIONE504848CEFALEA474744INSONNIA444341VERTIGINI414138PRECORDIALGIE242322A: intero collettivo climaterico B: in assenza di HRT (> 6 mesi) e di altri farmaci (> 3 mesi) C: in assenza di HRT (> 6 mesi) e di altri farmaci (> 3 mesi) e/o in assenza di malattie in grado di determinare il singolo sintomoDe Aloysio et al, Maturitas 1989 15. DEFINIZIONE OSTEOPOROSI LOSTEOPOROSI E UNA MALATTIA SISTEMICA DELLO SCHELETRO CARATTERIZZATA DA DIMINUZIONE DELLA DENSITA MINERALE OSSEA (BMD) E DA ALTERAZIONE MICROARCHITETTURALE DELLOSSO CHE DIVENTA PIU FRAGILE E PIU ESPOSTO AL RISCHIO DI FRATTURA. LINEE GUIDA AOGOI-SIGITE 2007 17 16. Menopausa e osteoporosi OSTEOPOROSI E DI TIPO GENERALIZZATO E OSTEOPOROSI MENOPAUSALE E DOVUTA A CALO DI ESTROGENI IN SEGUITO A CESSAZIONE FUNZIONALITA OVARICA DIMINUZIONE DI MASSA OSSEA PREVALENTE A CARICO DELLOSSO TRABECOLARE, PREVENIBILE IN PARTE CON ADEGUATI TRATTAMENTI 17. Andamento della massa ossea in relazione allet nelluomo e nella donna. BF = neoformazione ossea BR = riassorbimento osseo19 18. Bone Mass by Age and Sex WomenBone MassMenMenopause-associated bone loss102030Age (years)50 4060Adapted from Finkelstein JS. Cecil Textbook of Medicine, 21st ed. 1996;1379-84. Riggs BL, Melton LJ III. N Engl J Med. 1986;314:1676-86.7080 19. DMO colonna vertbrale (mg/cm2)Estrogeni e densit minerale ossea 1200Estradiolo1100BMD 1000 900 800 700 7 11 15 19 23 27 31 35 39 43 47 51 55 59 63 67 71 75 79 83 87 91et (anni) 20. Menopausa e osteoporosi QUATTRO CATEGORIE PRINCIPALI DI SUDDIVISIONE DELLE DONNE PER QUANTO RIGUARDA LOSTEOPOROSI IN CONSIDERAZIONE DELLA DENSITA MINERALE OSSEA NORMALE : BMD entro 1 DS rispetto media giovane adulto OSTEOPENICA: BMD < 1 DS > 2.5 DS OSTEOPOROTICA: BMD < 2.5 DS OSTEOPOROTICA GRAVE: BMD < 2.5 DS in presenza di fratture spontaneeIl rischio di frattura aumenta da 1.5 a 3 volte per ogni diminuzione della BMD pari ad una Deviazione Standard 21. Bone Density Versus Fracture Risk Incidence of fractures 60Spine Distal Radius Calcaneus50Exponential relationship between decreasing bone mass (mean standard deviation [SD]; mean age, 63.7 years) and increasing incidence of fractures. 40 30 20 10 0 2 SD1 SDMean-1 SD-2 SDBone Mass Adapted with permission from Miller PD, et al. Calcif Tissue Int. 1996;58:207-14. 22. Incidenza di fratture osteoporoticheIncidenza per 100.000 persone/annoDonneUomini4.000 3.000 Anca Anca2.000 VertebraVertebra1.000Avambraccio 3555Avambraccio75355575Et (anni) Cooper et al. Trends Endocrinol Metab 1992; 3:224 23. Menopausa e osteoporosi EPIDEMIOLOGIA Malattia sociale in rapido incremento in relazione ad allungamento vita media nella donna (85 anni) 55% delle donne in postmenopausa risultano osteopeniche 23% delle donne in postmenopausa risulta osteoporotica 15% delle affette subiranno almeno una frattura In tutta la vita il rischio di frattura da osteoporosi del 40% nella donna e del 13% nel maschio Il rischio di frattura dellanca del 17.5% nella donna e del 6% nel maschio 24. Menopausa e osteoporosi EPIDEMIOLOGIAIncidenza e prevalenza di osteoporosi nella donna sono in aumento Accresciuta longevit della popolazione Maggiore sensibilit diagnostica Maggior frequenza di ovariectomia Accresciuto consumo di alcool, tabacco, caff Inurbamento, mancanza di tempo. Minore attivit fisica Minor apporto di Calcio con la dieta (acque oligominerali) 25. Menopausa e osteoporosi EPIDEMIOLOGIA 20% dei letti di ortopedia per fratture dellanca Mortalit da frattura danca intorno al 20% Recupero capacit motoria precedente nel 2040% Costi astronomici dovuti a periodo di ospedalizzazione, assistenza riabilitativa istituzionale e domestica, consumo di farmaci, perdita di giornate lavorative. Nel 1990 1.7 milioni di fratture danca in tutto il mondo, nel 2050 previste6,30 milioni (!) (71% Terzo Mondo) 26. Menopausa e osteoporosi EPIDEMIOLOGIA Italia nazione con pi alto numero di ultrasessntacinquenni in Europa (18.3%) Nel 2000 circa 300.000 fratture femorenel 2050 previste 800.000 (!) Costo spesa farmaceutica 20% dei costi totali (circa 3 miliardi) Le fratture del femore da sole causano pi giornate di degenza del diabete o dellinfarto del miocardio 27. Menopausa e osteoporosi FATTORI DI RISCHIO GENETICI E/O COSTITUZIONALI Razza bianca o asiatica Et avanzata Familiarit (materna) per osteoporosi e fratture spontanee Menopausa precoce (< 45 anni) Menarca tardivo Anovulariet cronica 28. Menopausa e osteoporosi FATTORI DI RISCHIO E STILE DI VITA Nulliparit Amenorrea secondaria prolungata Fumo di sigaretta Abuso di alcol e caffeina Inattivit prolungata e immobilizzazione Deficienza di Calcio e Vitamina D Basso peso corporeo (BMI < 22.5) Sedentariet e ridotta esposizione alla luce 29. Menopausa e osteoporosi FATTORI DI RISCHIO E MALATTIE CONCOMITANTI Anoressia Nervosa Malassorbimento intestinale Iperparatitoidismo primitivo Tireotossicosi Ipogonadismo primitivo Diabete mellito di tipo I Osteogensi imperfetta Artrite reumatoide 30. Menopausa e osteoporosi FATTORI DI RISCHIO E FATTORI IATROGENI Isterectomia e annessiectomia totale Glucocorticoidi GnRH agonisti o antagonisti Anticonvulsivanti Antiacidi Chemioterapici 31. Menopausa e osteoporosi FATTORI DI RISCHIO PER FRATTUREScheletrici Densit minerale Geometria trabecolare Qualit dellosso e alterazioni microarhitetturali Extrascheletrici Trofismo muscolare Alterata percezione sensoriale Alterata coordinazione neuromuscolare Ambiente Tipo di trauma e caduta 32. Menopausa e osteoporosi FRATTURE CARATTERISTICHE NELLA DONNA IN MENOPAUSA VERTEBRALI ESTREMITA DISTALE DEL RADIO (COLLES) COSTALI ESTREMITA PROSSIMALE DELLOMERO ANCA 33. Estimated Number of Hip Fractures: 3,250,000 Forecast 2050 Population (x 1000)3,25010001990 2050800 600400 200 0North AmericaEurope Latin AmericaTotal number of hip fractures Cooper C, et al. Osteoporos Int. 1992;2:285-9.1990 = 1.6 millions 2050 = 6.3 millionsAsia 34. COME FARE DIAGNOSI DI OSTEOPOROSI Esame clinico.Diagnostica di laboratorio Indagine radiografica.Densitometria ossea. Ultrasonometria ossea.Morfometria vertebrale 35. DIAGNOSTICA DI LABORATORIO MARKER DI NEOFORMAZIONE OSSEA Fosfatasi Alcalina Plasmatica Osteocalcina serica Peptidi Plasmatici dal procollagene 36. DIAGNOSTICA DI LABORATORIO MARKER DI RIASSORBOMENTO OSSEO Fosfatasi Acida tartrato resistente Idrossiprolina urinaria Glicosidi dellidrossilisina Cross link piridolinici Cross link telopeptide del collagene I 37. DIAGNOSTICA DI LABORATORIO ORMONI CALCIOREGOLATORI Ormone Paratiroideo (PTH) Calcitonina Metaboliti attivi della Vitamina D 38. TECNICHE DENSITOMETRIA CARATTERISTICHEACCURATEZZA Capacitdi misurare il reale contenuto osseoPRECISIONE Capacit di ripetere il risultato nelle misurazioni successiveSENSIBILITA DIAGNOSTICA Capacit di distinguere tra soggetti sani e osteoporotici 39. TECNICHE DI DENSITOMETRIA INFORMAZIONI OTTENIBILI Spessore della corticale (mm) Volu