Portfolio grafico - Oriana Civile

  • View
    216

  • Download
    0

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Portfolio grafico - Oriana Civile

Text of Portfolio grafico - Oriana Civile

  • Oriana C ivile

    Portfolio

  • Nome: OrianaCogNome: CivileData Di NasCita: 19/11/1980DomiCilio: Via della Repubblica, 61 - 90046 Monreale (PA)NazioNalit: ItalianatelefoNo: +39 389 83 25 697e-mail: orianacivile@gmail.com

  • Graphic Designer operante nel settore da circa 5 anni.

    [istruzioNe primaria]Diploma di Maturit Scientifica conseguito presso il Liceo Scientifico Statale Lucio Piccolo di Capo dOrlando (ME) nellanno scolastico 1999/2000, con valutazione 76/100.

    [Corsi professioNali]- 2005-2006 Palermo: Corso di formazione professionale per la qualifica di Graphic Designer c/o lAssociazione ERIS e conseguimento di Certificato di Qualifica Professionale- 2006 Palermo: Stage formativo presso lazienda Fotograf

    [CoNosCeNze iNformatiChe]Ottima conoscenza dei sistemi Windows e Mac OS X

    software grafiCi Adobe Creative Suite 5: Photoshop, InDesign, Illustrator, Flash QuarkXPress Corel Draw

    offiCe Microsoft Word, Microsoft Excel, Microsoft PowerPoint

    Buona capacit di utilizzo tavoletta grafica

  • 02: Mischio Muschio Maschio

    Viaggio sulle strade a doppio senso e prima che parcheggio vado adagio, assaggio le paro-

    le, alcune buone alcune amare e cerco di spiegare E dico che la vita questa adesso,

    non quello che hai vissuto fino a ieri, volentieri magari, ma eri unaltra ieri.

    io ero un altro ieri! i ricordi con le lacrime negli occhi buttali con le

    canzoni estive che hai ballato, buttali nel vento e cambiali con un

    bacio nuovo, bello, fresco e innamorato. ah se lamore va, in-

    vitalo ad andar, raccoglilo se vuoi. Ma non ti fidare mai,

    se lamore va, senza verit, lo prendi e te ne vai.

    corro, salgo e scendo per le scale e se rag-

    giungo il tuo ascensore di parole dimmi

    quando e a che piano mi dirai

    ti amo. // Ti amo! //

    01: io non ho faTTo niEnTE

    forte nostalgia di una grande verit che da tempo venuta a mancare: non mi sento pi a mio agio, se ti sento avvicinare piano piano con la mano penso alla velocit. Mi chiedi

    tempo ed io non mi contengo, non ho lasciato spazio al sentimento, vado sorridendo o forse sto piangendo,sto piangendo, sto piangendo. // sToP! // io non ho fatto

    niente per imparare ad amarti. io non ho fatto niente per imparare ad amarti, a toccarti, a desiderarti. Linnamoramento in un momento quasi fatto, dopo un

    attimo sono io che sto cercando. sposta quella mano, quasi quasi mi allontano, ti volevo regalare un bel momento; non ho pi tempo e non mi contengo pi.

    non do pi spazio neanche al pentimento. sto ancora sorridendo o forse sto piangendo,sto piangendo, sto piangendo,sto io non ho fatto niente per

    imparare ad amarti. io non ho fatto niente per imparare a toccarti. io non ho fatto niente per imparare ad amarti. io non ho fatto niente per

    imparare a toccarti, ad amarti, a desiderarti. hai chiesto tempo ed io non ti trattengo. i miei ricordi sono un po in ritardo. Vado sor-

    ridendo o forse sto piangendo, sto piangendo, sto piangendo, sto io non ho fatto niente per imparare ad amarti. io non ho fatto

    niente per imparare ad amarti io non ho fatto niente per imparare ad amarti, a toccarti, a desiderarti, a sognarti, a

    toccarti, a baciarti, ad amarti.

    03: PoEsia noRMaLE

    candide e strette, annoiate e coperte, sono le tue mani. cerco dammettere e pure confermare, le mie definizioni su di te. Bella e sensuale

    caramella, io ti voglio assaporare bene. aaah, che poesia normale!!! Vado sempre dritto e faccio boom che gelosia formale!!! Ti voglio sempre mia,

    resta con me. Dico frasi fatte, racconto storie vecchie, vorrei farti dimenticare quello che hai subito, che porti su quel viso che vorrebbe ma non pu

    parlare. Bella e preziosa coccinella, io ti salvo e ti voglio far volare. aaah, che poesia normale!!! Vado sempre dritto e faccio boom che gelosia formale!!!

    Ti voglio sempre mia resta con me. Piccola e golosa, di libert smaniosa, hai gi scoperto le tue mani. Dammi un tuo sorriso, uno schiaffo e un po di riso ch se tamo

    ti dovr sposare aaah, che poesia normale!!! Vado sempre dritto e faccio boom che gelosia formale!!! Ti voglio sempre mia resta con me.

    senti, nuvola vestita con la gonna

    color pioggia, che mi bagni un po la mano,

    poi mi asciughi nel tuo cuore asciugamano e se

    poi ti amo i ricordi con le borse sotto gli occhi but-

    tali con le canzoni estive che hai ballato, buttali nel vento

    e cambiali con un bacio nuovo, bello, fresco, innamorato. ah se

    lamore va, invitalo ad andar, raccoglilo se vuoi. Ma non ti fidare mai,

    se lamore va, senza verit, lo prendi e te ne vai. Mischio, muschio, maschio,

    me ne infischio di quel rischio, minnamoro, un precipizio,sto cadendo, mi ri-

    prendo, ma son lento. s, sono troppo lento!

    Giuseppe Li Vecchi

    Io non ho fatto niente

    Copertina cd 4 a nte e inlayIdeazione, progettazione e rea lizzazione

  • 02: Mischio Muschio Maschio

    Viaggio sulle strade a doppio senso e prima che parcheggio vado adagio, assaggio le paro-

    le, alcune buone alcune amare e cerco di spiegare E dico che la vita questa adesso,

    non quello che hai vissuto fino a ieri, volentieri magari, ma eri unaltra ieri.

    io ero un altro ieri! i ricordi con le lacrime negli occhi buttali con le

    canzoni estive che hai ballato, buttali nel vento e cambiali con un

    bacio nuovo, bello, fresco e innamorato. ah se lamore va, in-

    vitalo ad andar, raccoglilo se vuoi. Ma non ti fidare mai,

    se lamore va, senza verit, lo prendi e te ne vai.

    corro, salgo e scendo per le scale e se rag-

    giungo il tuo ascensore di parole dimmi

    quando e a che piano mi dirai

    ti amo. // Ti amo! //

    01: io non ho faTTo niEnTE

    forte nostalgia di una grande verit che da tempo venuta a mancare: non mi sento pi a mio agio, se ti sento avvicinare piano piano con la mano penso alla velocit. Mi chiedi

    tempo ed io non mi contengo, non ho lasciato spazio al sentimento, vado sorridendo o forse sto piangendo,sto piangendo, sto piangendo. // sToP! // io non ho fatto

    niente per imparare ad amarti. io non ho fatto niente per imparare ad amarti, a toccarti, a desiderarti. Linnamoramento in un momento quasi fatto, dopo un

    attimo sono io che sto cercando. sposta quella mano, quasi quasi mi allontano, ti volevo regalare un bel momento; non ho pi tempo e non mi contengo pi.

    non do pi spazio neanche al pentimento. sto ancora sorridendo o forse sto piangendo,sto piangendo, sto piangendo,sto io non ho fatto niente per

    imparare ad amarti. io non ho fatto niente per imparare a toccarti. io non ho fatto niente per imparare ad amarti. io non ho fatto niente per

    imparare a toccarti, ad amarti, a desiderarti. hai chiesto tempo ed io non ti trattengo. i miei ricordi sono un po in ritardo. Vado sor-

    ridendo o forse sto piangendo, sto piangendo, sto piangendo, sto io non ho fatto niente per imparare ad amarti. io non ho fatto

    niente per imparare ad amarti io non ho fatto niente per imparare ad amarti, a toccarti, a desiderarti, a sognarti, a

    toccarti, a baciarti, ad amarti.

    03: PoEsia noRMaLE

    candide e strette, annoiate e coperte, sono le tue mani. cerco dammettere e pure confermare, le mie definizioni su di te. Bella e sensuale

    caramella, io ti voglio assaporare bene. aaah, che poesia normale!!! Vado sempre dritto e faccio boom che gelosia formale!!! Ti voglio sempre mia,

    resta con me. Dico frasi fatte, racconto storie vecchie, vorrei farti dimenticare quello che hai subito, che porti su quel viso che vorrebbe ma non pu

    parlare. Bella e preziosa coccinella, io ti salvo e ti voglio far volare. aaah, che poesia normale!!! Vado sempre dritto e faccio boom che gelosia formale!!!

    Ti voglio sempre mia resta con me. Piccola e golosa, di libert smaniosa, hai gi scoperto le tue mani. Dammi un tuo sorriso, uno schiaffo e un po di riso ch se tamo

    ti dovr sposare aaah, che poesia normale!!! Vado sempre dritto e faccio boom che gelosia formale!!! Ti voglio sempre mia resta con me.

    senti, nuvola vestita con la gonna

    color pioggia, che mi bagni un po la mano,

    poi mi asciughi nel tuo cuore asciugamano e se

    poi ti amo i ricordi con le borse sotto gli occhi but-

    tali con le canzoni estive che hai ballato, buttali nel vento

    e cambiali con un bacio nuovo, bello, fresco, innamorato. ah se

    lamore va, invitalo ad andar, raccoglilo se vuoi. Ma non ti fidare mai,

    se lamore va, senza verit, lo prendi e te ne vai. Mischio, muschio, maschio,

    me ne infischio di quel rischio, minnamoro, un precipizio,sto cadendo, mi ri-

    prendo, ma son lento. s, sono troppo lento!

    01. Io non ho fatto niente (Li Vecchi)

    02. Mischio, muschio, maschio (Li Vecchi / Puleo)

    03. Poesia normale (Li Vecchi)

    Ringrazio: Giuseppe Puleo per aver confidato nella realizzazione di questo progetto; Maurizio Curcio per scrupolo-

    sit e intuito; Oriana Civile per la generosa e originale partecipazione; Davide Chiarello (chitarre elettriche) e

    Sebastiano Alioto (batteria) per professionalit e raffinatezza; Marco David per la sua pazienza; Lillo e Alessandro

    grandi amici e interpreti dei vigili urbani in copertina; Mario Farinella e Antonio Farinella per aver dato in pre-

    stito le proprie divise grazie al consenso del Sindaco Santo Inguaggiato e dellAssessore Leonardo Neglia di Petralia

    Sottana; Mariella che la mia musica preferita.

    SIAE

    Produzione esecutiva: G. Li Vecchi e G. Puleo

    Produzione e arrangiamenti: M. Curcio

    Progetto grafico: Sunshine GD

    Foto: Marco David

    [software utilizzati]- Adobe Photoshop CS5: per elaborazione foto- Adob