Piccole storie oscure

  • View
    217

  • Download
    1

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Tina Caramanico, racconti horror. Tra horror e noir, in queste piccole storie oscure (alcune assolutamente inedite, altre reduci da premi letterari e contest sul web) conoscerete vittime decisamente pericolose, morti che parlano, mostri apparentemente innocui e feroci assassini che ci somigliano forse troppo.

Text of Piccole storie oscure

  • TINACARAMANICO

    PICCOLESTORIEOSCURE

    www.0111edizioni.com

  • www.0111edizioni.com

    www.quellidized.it

    www.facebook.com/groups/quellidized/

    SerieBIGCGrandiCaratteri,letturafacilitata

    PICCOLE STORIE OSCURE

    Copyright 2013 Zerounoundici Edizioni ISBN: 978-88-6307-608-0

    Copertina: Immagine Shutterstock.com

    Prima edizione Ottobre 2013 Stampato da

    Logo srl Borgoricco - Padova

    Questiraccontisonooperedifantasia.Personaggiesituazionisonoinvenzionidellautrice.

    Qualsiasianalogiaoriferimentoafatti,eventi,luoghiepersone,viveoscomparse,daritenersipuramentecasuale.

  • 3

    SINGLEOk,hotrovatoparcheggio.Oradevodecidermi,allasvelta.Supermercatoonegoziodimobili?Meglio imobili,nonhotempodaperdere.Pocascelta,vabene,manonmiinteressa: quando arrivo a questo punto, non posso pi andaretantoper ilsottile.Cenesonopochedidonnesole,nelnegoziodimobili,vero,masenetrovounagimia.ilmiosegreto,nonhomaifallitounavolta:sisentonoadisagio,lesingole,agiraredasoleinmezzoatuttequellefamiglieeaquei fidanzati,enondiconodino,mai.Dovreiscriverciunlibro per sfigati: Come trovare una donna che ci sta inmezzora.Unoracoltraffico.Sonounascema.Hotrentottoanni,vivosolainunmonolocaleprossimoalcedimentostrutturale,evengoapassare ilmiounicogiorno liberoqua, inquestomaledetto

  • 4

    negoziodimobili.Hobisognodiuntavolino,ok.Emagarianchediunpaioditendenuove,unpomenodeprimentidiquellegrigio fumo cheaffliggonodaanni lemie finestresempresporche.Acasamiaancheunameravigliosagiornata di primavera diventa lanticamera del suicidio.Maperchproprioqui?Sobenissimocosamiaspetta:sonosoloallentrata,hocercatofinoadoradiguardarmiintornoilmenopossibile,magimisalitoilsolitogroppoallostomaco.Dentro. Allontaniamoci alla svelta dai bambini. Anche secertebimbetteconlegonnellinecorteManonpossiamorischiare,aquestopunto:leragazzinelasciamoleaglistupidi,chevoglionofinire ingalera.Andiamoalsodo.Superlescalemobili.Coppiette,coppiette,famiglia.Niente,perora.Passo ilpivelocementepossibiledavantiaigiochiper ibambini, ma lo stesso palline e vestitini colorati, al miopassaggio,sifondonoinununicoviolentosberleffo:Noisiamo il futuro, noi siamo la vita, e chi sei tu?Afferrorapidamenteunmetrodicartaeunapiccolamati

  • 5

    ta(quituttopiccolo,tenero,fattoappostaperinvogliarealgiocomaniinfantiliegrassocce)escapposullascalamobile, cercando di concentrarmi sullesposizione degliarticoli insaldochesitrova inbasso,allamiasinistra.Poialzogliocchiperun istantee,patatrac, livedo,propriodavantiame.Vedo(sarannoiprimidiunalungaseriequidentro,loso,eperquestomidodellascematuttelevoltechecivengo)duefuturisposini:giovani,bellisolodellaloro giovinezza un po avvilita dalla banalit di jeans emagliettemodeste, che simuovono inmezzo alla calcacon unassurda, felice leggerezza e guardano gli orribilimobilidicompensatoquaintornocomefosserogliarredipreziosidelcastellodelle fate; liaccarezzanoconunentusiasmo incomprensibileanoicomunimortali,come sene scorgesseroproprietesclusivee segrete, che solo illoroamoreconsentedirilevare.Epoisibaciano,sibacianotantissimoglisposiniinquestosupermercatodeisognie della rassicurazione: sul limitare della loro nuova vita,hannobisognodiqualcosadialmenoapparentementesolidoacuitrattenersi,pernonvolareviasulventodellelo

  • 6

    roillusioniedeilorodesideri,ecossiattaccanoacucinemaldisegnatemacolorate,simpatiche,propriocomeloroimmaginano(ancora)sarilfuturo.Cucine: difficile trovare una donna sola, qui alle cucine. robadasposini.Infattiniente.Eperquellabiondinainrossosarebbeproprioadatta.Miperdoafissarleilcollo,bianco,esile,conqueicapellilisciefinidabambina.Poterlitoccare,epoitoccarelapelle,dolce.Attento,nonora,labiondinahaun fidanzato, riprendersi, cercare,via.Divani:magariquis,qualcosasiputrovare.Misiedounpoeaspetto.Si tengono per mano, gli sposini, e passano ridendo echiacchierandoeccitati tra i simbolidi tutta la loroprossimavita: lettiaccoglientie lenzuolaa righe,per lunghemattinatedomenicali tracoccoleesesso;cameretteperbambini,quelli che arriveranno,primaopoi,e che li farannodiventare una famigliola felice come tante,qui ingiro. Come quella, per esempio: mamma sui trentanni,capelli rossicciepelle lentigginosa,bianchissima,conunpancione portato orgogliosamente e un bambino permano,conglistessicapellirossi.Dietro,unpoaffannato,

  • 7

    ilpadre,che spingeunpassegginoviolacondentrounabella bambina, lentigginosa e semi addormentata, malgrado il rumore e la confusione intorno. Gli sposini liguardanoepensano:Beatiloro!Franonmoltoanchenoisaremo cos. La famigliola guarda gli sposini e pensa:Beati loro!Nonmolto tempo faanchenoieravamocos.Matutteedue lecategorie,sposiniefamigliole,sannochesonodovedevonoessere,acomprarecucine,divani,lettiniecamerette:questocheilmondosiaspettada loro,e lorostannofacendoesattamentequellochesisupponedebbanofare.Avolteeccitante,avoltefaticoso,magiustoperloroesserequellochesono:felici,infondo,nellunicomodoincuiciconsentitoesserefelici,specchiandocinegliocchideglialtri.Noisiamo lavita,noisiamoilfuturo,echiseitu?Nervoso,sonotropponervoso;devoavereancoraunpodipazienza,enon fare stronzate.Niente fretta.Ecconeuna,micamale.Micamale.Sisiedesuldivanobianco,gilavedosdraiarsi, le sciolgo icapelli, le tocco ilcollo,piano,piano.

  • 8

    No.Non sola.Maledizionenon sola, stavoper fareungrosso errore. Attento, attento, non avere fretta.Quandosonoquihosemprelanettasensazionediessereinvisibile,dinonesserci,almondo.Sequalchesguardosiposapercasosudime,vedochecercasubitodicompletarmi, cerca di localizzare nello spazio che mi circondalaltropezzodime:ilmarito,ifigli.Equandononlotrova,cunattimodi smarrimento,una rapidissimadomandachesoloioriescoacogliere:Chiseitu?Checifaiinquestonegoziodimobilidasola?Nonseidiqui,nonstaidovedovresti stare,nonquesto il tuopostonelmondo.Tunonhaiunposto,quienelmondo.Avanti, saltiamo le camerette, proviamo ai letti. Quella bellissima,davvero,Dioquantobella.Aspettaunmomento,aspetta, resisti.Sul lettoah, cosa le fareinonpossopitrattenermi,oravado,ciprovo.Mano,mano,mano.Neppureleisola,cquellavecchiachelachiama,maledizione.Maledizione.Basta,unatortura,devotrovareunadonna, adesso. Subito. Se no far qualche sbaglio, far ilpazzo,urlerEccola.Eccola. lei.sola.Nongiovanis

  • 9

    sima,neppure tantobella,madavvero sola.Bene.Cara,che fortunaesserci incontrati.Oranon timollopi.Ti seguo,imparoaconoscerti.Uhm,dacomemuoviifianchinondeviesserepoicosmale,a letto.Pococurata,certo,maavestirtiadoverecipenser io,nontipreoccupare. Icapellisonodiscreti,pichediscreti, liscie finicomepiaccionoame,eun taglio come sideve te lo far io,dammi tempo.Seguendo la scia degli altri clienti, sono arrivata quasisenza accorgermene alla zona dei tavoli. Finalmente hoqualcosadiconcretodafare:cercare iltavolinodellamisuraedelcoloregiusto,decideresequellochepreferisco(lho gi visto sul catalogo,maquestimobili non fannomai la stessa impressione, dal vero) vale il suo prezzomodesto,segnare sul fogliettinocon lamatitina ilnomeassurdo e impronunciabile che sicuramente gli avrannoappioppato,epoiandarearitirarmelosugliscaffali,pagare(lacodaallacassaunaltromomentodolorosoe inevitabile di confronto con il resto dellumanit) e tornarmenealpiprestoacasa.Mapoialzounattimogliocchi

  • 10

    e vedo lui. Uno. Solo. Si aggira come me alla ricerca dichisschecosa.Mas,cercheruntavolinoanche lui,vistochequi.unuomopiacevole:magromamuscoloso,portamento deciso, occhiali, capelli ormai pi grigi cheneri, vestito con gli stessi jeans e la stessa maglietta diquasi tuttiglialtri clienti,me compresa.Chiss che ci faqui,dasolo.Faccioanchiocometuttiglialtri:cercoconlo sguardoneidintorniqualchedonna che forse siattardataaprovareundivanoounmaterassoecheora loraggiunger un po affannata, con la matitina in mano,pronta a segnare il nome impronunciabile sul fogliettocheavr lui,nellatascadeipantaloni.Manonarrivanessunadonnaenessunbambinoa tirarloper lamaglietta.Restasolo,comesonosolaio,agiraretraitavolini.Forseseparatoedevecomprare imobiliper ilsuonuovopiccolo appartamento, dove vivr da solo per poco. Forsenonsimaisposato,comenonmisonomaisposata io,perch chiss perch. Continuo a fissarlo, non possofarneameno.Elamiamaledettafantasiaparteinquarta.Cominciaafarmiisolitibruttischerzi.

  • 11

    Ai tavoli,eccodovevolevaarrivare lamiapiccolina.Uhm,untavolounmobilepropriosexy,perchisacosilsesso.Enoidue losappiamobene,verocara?Noisappiamobenecosa farci su quel tavolino che sceglieremo insieme, checomprerai, e che io,da gentiluomo, ti aiuter amontare.Quasi senza accorgermene cammino verso di lui, e mirendo conto che anche lui mi sta guardando.Bene,mihaiginotato.Forselhofissatotroppoalungo,ignorandoimobilichesisupponeiosiaquiaselezionare,esistarchiedendoperch,cosavuolequestaseccatrice.Mistaiguardando,tipiaccioeh?Mapoivedo chenonmi staosservando con irritazione,piuttostoconinteresse.

  • 12

    Nonaspettavicheme,dillo.Bambinomio,nonsaichecosatiriservailfuturo.Davverononloimmagini.Noncredoaimieiocchi,statoperfinopifaciledelprevisto.Luicontinuaaguardarmie iocontinuoafissarloe,sehovistobene,ecco,s,mihapropriosorriso.Cisiamo.Caro,oggiperteungrandegiorno,finalmentearrivaladonnadeldestino.Eccola,siavvicina,mentreiolesorridocomeunostupidoerestoimmobile,colcuoreingola,vicinoaltavoloBrmestckcolorciliegio,100X180.Bravo,bravo,fermatil:queltavolinoperfetto.Ilsanguebellissimo,sullegnocolorciliegio.

  • 13

    IOTICONOSCOOre11.35La signora Lucy Anderson, di anni quarantasette, vienelegataallettinoepreparataalliniezioneletale.Indossalaspeciale tutabluepiangesilenziosamente,mentregliagenti la sistemano in posizione e le scoprono il bracciodestro. Finito il suo lavoro, la squadra esce. Allora unabambina molto piccola, bionda, entra saltellando nellastanzae siavvicinaallabarella.Cercadi toccare il voltodelladonna,ma lasignoraAndersonsigirapersfuggirle,ed emette un grido soffocato. La bambina si arrampi