Click here to load reader

GRAFICA PUBBLICITARIA e COMUNICAZIONE - accademia … · Accademia d’Arte e Design Leonetto Cappiello Firenze OFFERTA FORMATIVA Gli insegnamenti del Corso di Grafica Pubblicitaria

  • View
    224

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of GRAFICA PUBBLICITARIA e COMUNICAZIONE - accademia … · Accademia d’Arte e Design Leonetto...

Accademia dArte e Design Leonetto Cappiello Firenze

GRAFICA PUBBLICITARIA e COMUNICAZIONE

NUOVO CORSO 15 MESI DUE + UNO

Accademia dArte e Design Leonetto Cappiello Firenze

LAccademia dArte e Design Leonetto Cappiello sorta a Firenze nel 1956 allo scopo di diffondere tra le nuove generazioni, per mezzo diniziative cul-turali, tecniche ed applicative, pubblica-zioni, incontri e manifestazioni, lamore per larte e la scienza studiate in funzio-ne degli sviluppi economico-sociali. Fin dallinizio lAccademia si distinta nel fornire ad enti, aziende, uffici, agenzie ed equipes di lavoro, qualificati profes-sionisti nei settori della grafica, dellarre-damento, della pubblicit e dellillustra-zione editoriale.

A pi di mezzo secolo di distanza dalla sua fondazione la nostra Accademia rappresenta sempre una valida alternativa alla preparazione universitaria.

Nella sua pluriennale attivit, infatti, lAccademia ha sempre formato e valo-rizzato gli elementi adatti a ciascun par-ticolare compito, aiutando coloro che partecipano ai corsi a scoprire le pro-prie inclinazioni e a valorizzare quelle attitudini che ciascuno ha in s, promuo-vendo, ogni anno, fin dalla sua fonda-zione, corsi distruzione che sono ormai divenuti unici ed insostituibili ed ai quali ricorrono, sempre pi frequentemente, sia i datori di lavoro che cercano ele-

menti veramente qualificati, sia i giovani che intendono seriamente qualificarsi. Le lezioni si svolgono secondo i pi mo-derni sistemi didattici messi a punto su esperienze proprie e mutuate da analo-ghi istituti Europei. Tra allievi e docenti si instaura sin dal primo incontro un rap-porto veramente amichevole tendente a creare il clima pi adatto a far maturare nello studente lesperienza tecnica ed esecutiva nonch labitudine al ragio-namento astratto e alla comprensione completa delle materie di studio. Ogni studente viene seguito in tutte le sue difficolt dapprendimento cos che tutti i diplomati riescano ad affermarsi con soddisfazione nelle varie categorie pro-fessionali. Oggi lAccademia una isti-tuzione privata che opera direttamente a contatto con le categorie professionali di riferimento. Numerose aziende e studi seguono costantemente ed appoggiano lattivit dell Accademia riconoscendo-ne limportante funzione di vivaio per i futuri operatori del settore. In oltre 50 anni di attivit la solidit della struttura e una didattica in costante aggiornamento hanno permesso di collocare nel mondo del lavoro pi di 6000 diplomati delle va-rie discipline e possiamo oggi affermare che la maggior parte di loro ricopre posti di responsabilit nelle aziende dei pi svariati settori e nelle libere professioni.

ACCADEMIA DARTE&DESIGNLEONETTO CAPP IELLO

Accademia dArte e Design Leonetto Cappiello Firenze

Per facilitare lorientamento ed al fine di consentire di valutare la propria atti-tudine ad intraprendere la professione di Interior designer o Graphic designer vengono organizzati, con cadenza qua-si mensile, open day completamente gratuiti nellarco di una mattina. La par-tecipazione agli open day non comporta alcun impegno alliscrizione ai corsi. Le giornate di orientamento sono la migliore occasione per vedere di per-sona lAccademia e per capire come funzione la nostra didattica.

Questi incontri hanno scopo attitudinale e costituiscono elemento di valutazione ulteriore per leventuale assegnazione delle borse di studio. Le lezioni prevedo-no lillustrazione delle principali materie dei corsi da parte dei singoli insegnanti con leffettuazione di esercitazioni pra-tiche nonch una lezione tenuta da ex diplomati della Accademia attualmen-te inseriti nel mondo del lavoro. A tutti coloro che avranno frequentato una di queste giornate sar rilasciato il relativo attestato di partecipazione.

Ogni semestre vengono istituite nume-rose borse di studio da assegnare a coloro che intendono iscriversi ai corsi annuali. In particolare le Borse di Stu-dio consentono di frequentare il primo semestre del corso prescelto con uno sconto del 50% del costo. Ci stato possibile grazie ad uniniziativa dellAm-ministrazione dellAccademia con il pa-trocinio di un gruppo di aziende interes-sate alla formazione di giovani talenti.

Al secondo semestre le borse di studio sono assegnate sulla base del profitto ottenuto al termine del primo semestre. Domanda per l assegnazione delle bor-se di studio Per concorrere allassegna-zione di una delle borse di studio istituite occorre compilare il form reperibile sul sito dellAccademia, e farlo pervenire alla segreteria. Lassegnazione verr co-municata direttamente allo studente.

OPEN DAY

BORSE DI STUDIO

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

Accademia dArte e Design Leonetto Cappiello Firenze

I corsi 15 mesi sono strutturati pro-pedeuticamente in un primo modulo di formazione di base, un secondo modulo professionalizzante e un ulte-riore terzo modulo di alta formazione/master, oltre a corsi di approfondi-mento opzionali. ( possibile comporre un piano di studi allinterno dei corsi 2+1 e decidere di iscriversi ai primi due moduli di forma-zione professionale o al percorso com-pleto di 15 mesi in 3 moduli. Al termine dei due moduli della durata complessi-va di una anno si ottiene il diploma pro-fessionale, al termine del terzo modulo il diploma di master.)

INFOINIZIO CORSO: febbraio e ottobre

SVILUPPO E DURATA: 700/1050 ore di lezione in 34/50 settimane

ARTICOLAZIONE CORSO: piano di studi personalizzato da 2/3 moduli di 17 settimane ciascuno

ORARIO: 20/22 ore a settimana tra le 9.00 e le 14.00, Il terzo modulo potr avere svolgimento pomeridiano, tra le 14.00 e le 18.00.

GRAFICA PUBBLICITARIAe COMUNICAZIONE 2+1DURATA CORSO 15 MESI

Accademia dArte e Design Leonetto Cappiello Firenze

l ruolo del professionista nellambito della comunicazione pubblicitaria e del design sta subendo cambiamenti pro-fondi che richiedono lacquisizione di competenze sempre pi ampie e diver-sificate. Art Director, Concept Artist, Fashion Trends Hunter, Web Desi-gner, Video Maker, Esperti di Grafi-ca Editoriale e Infografica, di Real-t Aumentata e di ePublishing sono solo alcune delle figure professionali che il mercato del lavoro sta richieden-do. Saper governare il cambiamento, e affrontare le sfide poste dallinnovazio-ne, la chiave per il successo in un contesto in continua evoluzione.

Il nuovo Corso di Grafica Pubblici-taria e Comunicazione 2+1 dellAcca-demia Cappiello pone i suoi fondamen-ti sullimpellente esigenza di preparare le nuove generazioni di creativi ad es-sere al passo con questo cambiamen-to sviluppando le skill e le competenze tecniche e funzionali necessarie a ri-manere competitivi nel mercato sem-pre pi complesso del communication design. Grazie a lezioni teoriche e pratiche, gli allievi si sentono parte del dibattito contemporaneo su come sta cambiando il design della comunica-zione e imparano a lavorare su tutti i

canali, dai pi tradizionali fino al web e ai social media.

Lofferta formativa dellAccademia Cap-piello consente un elevato livello di specializzazione ed approfondimento; gli studenti possono contare su una didattica solida ed efficace, poich gli insegnamenti sono impartiti da docenti che sono prima di tutto professionisti del settore, che portano nella scuola la loro esperienza diretta.Inoltre lAccademia vanta una metodo-logia stimolante che aiuta gli studenti a scoprire, valorizzare e sviluppare le pro-prie potenzialit creative, inclinazioni e attitudini.

In uno scenario in continua evoluzione, la combinazione sempre aggiornata di fondamenti teorici e di esperienze pra-tiche guidate permette agli allievi di di-ventare, alla fine dei corsi, professionisti qualificati pronti per il mondo del lavoro.

GRAFICA PUBBLICITARIAe COMUNICAZIONENUOVO CORSO 15 MESI

Accademia dArte e Design Leonetto Cappiello Firenze

OFFERTA FORMATIVA

Gli insegnamenti del Corso di Grafica Pubblicitaria e Comunicazione 2+1 sono strutturati propedeuticamente in tre moduli, pi ulteriori corsi di approfondimento opzionali, per arricchire il percorso di di studi:

PRIMO MODULO INTRODUTTIVO

Storia dellArte Semiotica Lettering Introduzione ai media Teoria e Pratica della Pubblicit 1 Fotografia Digitale 1 Concept e Visual Illustrazione Art Direction 1 Photo Editing 1 Vector Illustration 1 Grafica Editoriale 1

SECONDO MODULO PROFESSIONALIZZANTE

Teoria e Pratica della Pubblicit 2 Copywriting e Storytelling Basic Project Management Fotografia Digitale 2 Art Direction 2 Photo Editing 2 Vector Illustration 2 Grafica Editoriale 2 Lab. Grafica Applicata Basic Packaging Design

Basic Brand Design Basic Digital Animation Web Design Web Communication Video Making

MASTER MIMC MASTER IN MULTIMEDIA INTEGRATED COMMUNICATION

Tecnologia della stampa Project Management e Accounting Art Direction LAB Metodologia della progettazione pubblicitaria Lab. di Grafica e Sperimentazione Fotografia per la Comunicazione Brand Development Creative Packaging Design Creative Vector Design Advanced Photo Editing Editorial Design Animation Design Video Advertising Realt Aumentata Web Design

I MODULO INTRODUTTIVO

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

Indagine storico-artistica che mira a far emergere le connessioni tra le Arti Vi-sive, la storia e la societ dei differenti periodi presi in esame. Articolato in tre sezioni, dallOttocento fino allEt Contemporanea, il corso vuole ren-dere evidente il filo conduttore che esiste tra movimenti artistici allappa-renza anche molto distanti tra di loro.Gli studenti saranno stimolati ad una di-scussione partecipativa e approfondita dei temi e delle immagini mostrate. Lapproccio didattico terr conto di spunti provenienti anche dalla Storia del Cinema.

LOttocentoDal Neoclassicismo allarchitettura de-gli ingegneri. Partendo dalla svolta ne-oclassica, attraverso il sentimento ro-mantico, lattenzione per il sociale del Realismo e la rivoluzione impressioni-sta, verr indagata la nascita dellArte Moderna. Tra Otto e NovecentoContinuit e rottura nelle immagini. I mutamenti nel vedere e nel produrre le immagini allinterno dei cambiamenti radicali della cultura. Dal Simbolismo, Art Nouveau ed Espressionismo fino alle Avanguardie Storiche.

STORIA DELLARTE

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

Il NovecentoDal Funzionalismo allArte Concettua-le. Larte contemporanea a partire dalla progettazione Razionalista in architettu-ra, fino alle ultime tendenze artistiche. Le arti visive tra le due Guerre Mondiali, lEspressionismo astratto, la Pop Art e larte povera.

STORIA DELLARTE

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

SEMIOTICA

Di che cosa si occupa la semiotica? La risposta pi comune che sia la scienza dei segni. Si occupa del modo in cui noi umani produciamo, riconoscia-mo e scambiamo segni, testi e messag-gi, sia per pensare sia per comunicare ad altri i nostri pensieri. la disciplina che studia i simboli utiliz-zati dagli uomini per comunicare tra loro, dai pi evidenti (le parole, i numeri, i segni convenzionali) ai pi marginali (i cartelli stradali, gli ornamenti del cor-po, i colori). Si comunica attraverso il modo in cui ci si veste (con eleganza o trascuratezza, di nero o di rosa...), quan-

do si canta, quando ci si gratta il naso, oltre che, naturalmente, quando si parla o si scrive. Sono comunicazione le in-segne dei negozi, i cartelloni pubbli-citari, cos come lo sono i libri, i gior-nali, i graffiti sul muro, le foto, i film. Lo scopo della semiotica proprio quel-lo di studiare tutto il significato di un atto comunicativo, che si tratti di un adesivo, di un discorso del Presidente dello Stato, di una barzelletta o di un tatuaggio. Lo studente verr accompa-gnato nella comprensione di come i se-gni contengano e comunichino senso, significati, contenuti; imparer a leggere

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

SEMIOTICA

i rapporti fra contenuto, testi e immagine e i processi narrativi adottati dalle diver-se forme della comunicazione visiva e dalluniverso mediale.

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

Per innovare bisogna infrangere le regole. Ma per infrangere le regole bi-sogna conoscerle. Questa materia vuol far comprendere agli studenti limportanza dei caratteri nellambito della comunicazione visiva, sia nella stampa che nel video. Gli studenti conosceranno il disegno delle forme di base dei caratteri, la loro storia e morfologia, riconosceranno e classificheranno i caratteri, per arrivare ad usarli in modo consapevole nella gra-fica, sperimentandone luso nella realiz-zazione di progetti reali. Le lezioni, teo-riche e pratiche porteranno gli studenti

allapplicazione dei font su logotipi, mo-nogrammi, tipogrammi e calligrammi o su progetti interdisciplinari.

LETTERING

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

Ogni messaggio pubblicitario nasce per raggiungere un pubblico di riferimento. Per compiere questo percorso vengono utilizzati i differenti Media. Il corso di in-troduzione ai Media spiega sulla base di quali ricerche si definisce il target di ri-ferimento di una campagna pubblicitaria. Ogni individuo infatti potenziale con-sumatore di prodotti e servizi e, contem-poraneamente, utilizzatore di televisione, radio, stampa, web. Il corso illustra come si comporta il mercato dei Media italiani, chi investe, quali sono i trend, quanto necessario spendere per la pianificazio-ne dei diversi mezzi, per garantirsi una

adeguata soglia di visibilit. Racconta come la popolazione italiana fruisce i diversi mezzi e i loro veicoli, grazie alle informazioni raccolte da ricerche sui Me-dia. Auditel, Audipress, Audiweb, Audi-poster, ci dicono infatti chi pi o meno esposto ad un media e come vanno mi-surate le potenzialit che una campagna pubblicitaria abbia di raggiungere un de-terminato pubblico. Il corso introduce alla costruzione di un piano mezzi e spiega quali sono i tempi e le specifiche tecniche affinch i messaggi vengano fruiti, quali i formati utilizzati nei diversi mezzi, i tempi di consegna, i controlli delle uscite.

INTRODUZIONE AI MEDIA

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

Come quando e dove nasce la pub-blicit? Come si sviluppa nelle varie epoche? Come si diventa pubblicita-ri? Come funziona unagenzia e quali sono i ruoli? Come si diventa creativi di professione? Questi i principali temi della materia, che affronta a trecentosessanta gradi il tema delladvertising e della comunicazione creativa. Attraverso analisi di case histories, lezio-ni propedeutiche ed esercitazioni prati-che, gli studenti ripercorrono la storia della pubblicit e apprendono linguaggi e tecniche creative.

TEORIA E PRATICA DELLA PUBBLICIT 1

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

FOTOGRAFIA DIGITALE 1

Lo scopo di questo corso di illustrare agli studenti le conoscenze tecniche di base, i linguaggi e le metodologie di lavoro per fare in modo che siano in grado di produrre fotografie e che svi-luppino le competenze per interfacciar-si nella maniera ottimale con chiunque possa produrre fotografie per loro.Questi alcuni degli argomenti che ver-ranno trattati: Teoria e pratica della tecnica fotogra-fica Conoscenza della fotocamera e degli obiettivi e accessori inquadratura, taglio e regole compositive, seguirle e

trasgredirle Photoshop Camera raw per la post produzione, calibrazione e sviluppo dei raw e metodi e formati di salvataggio. Fotografare in esterni e in studio Fotografia di still life e di persone

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

CONCEPT E VISUAL

La creativit quel miscuglio di in-formazioni che recepiamo dallester-no che influenzano il nostro modo di vedere ed intendere le cose. Quanto pi si interessati ed elaboriamo le im-magini che ci troviamo davanti ogni gior-no, tanto pi materiale abbiamo a nostra disposizione per produrre qualcosa di originale e dedicato.Il corso si propone di fornire agli studen-ti gli spunti visivi necessari per creare illustrazioni, poster, artwork, copertine. Lidea alla base la ricerca e la speri-mentazione. Agli studenti verr chie-sto di pensare, disegnare e realizzare

le idee attraverso dei flussi logici di studio delle immagini. La possibilit di entrare in correlazione con un soggetto, comprenderlo e saperlo scomporre per costruirlo ancora secondo nuovi stan-dard ci fornisce gli strumenti utili al rag-giungimento di unimmagine visiva che cattura lo spettatore.

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

ILLUSTRAZIONE

Si dice che per disegnare ci vuole una buona mano, che una dote di natura, ma disegnare non solo unarte sponta-nea, richiede preparazione e applica-zione, osservazione, cultura e studio, ma soprattutto curiosit e voglia di spe-rimentare. Lillustrazione un panorama vastissimo di stili, di scelte ed esigenze editoriali. in questo corso si analizzano, spiegano e utilizzano le basi creative, tecniche e professionali del disegno. Si approfondiscono vari stili e tecniche, storia dellillustrazione con particolare attenzione alla situazione contempora-

nea e differenziazioni per settore e ten-denze: editoriale, realistica, fantastica, pubblicitaria, il tutto finalizzato alla pub-blicazione su riviste, quotidiani, manife-sti, editoria, copertine. Il corso ha come scopo quello di dare agli studenti una conoscenza teorica e pratica dei vari linguaggi dellillustrazio-ne e le basi di composizione e comuni-cazione visiva.

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

Limmaginazione la migliore amica di un Art director. Gli Art Director ven-gono pagati per pensare, immagina-re, esplorare, trovare idee insieme ad un Copywriter. Il team utilizza tutte le proprie conoscenze della cultura pop e le proprie intuizioni sulla condizio-ne umana, per creare contenuti che siano significativi, divertenti o utili per i target a cui devono indirizzare la propria comunicazione. Lo studente im-parer ad usare la grafica, la tipografia, lillustrazione, la fotografia, il video, la musica ed altre tecniche per creare tutto ci che pu raccontare una storia per un

brand o un servizio. Durante il corso ver-r prodotta comunicazione per riviste, video, affissioni, spot televisivi, guerril-la marketing o per qualsiasi altro mezzo che possa risolvere i problemi del clien-te. I brief assegnati saranno reali (con clienti e partner reali) o realistici.

ART DIRECTION 1

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

Con il corso di Photo Editing dellAc-cademia Cappiello si vuole introdurre lo studente nel mondo della manipolazio-ne digitale dellimmagine. Per mettere in pratica tale materia lo studente imparer fin da subito ad in-terfacciarsi con la gestione del softwa-re leader nel mondo della foto elabora-zione digitale: Adobe photoshop. Il corso mira a sviluppare nello studen-te la comprensione logica e tecnica del software e delle sue potenzialit at-traverso lezioni teoriche, esercitazioni pratiche e sviluppo di progetti di ela-borazione fotografica suddivisi in livelli

propedeutici di difficolt. Il programma didattico di Photo Editing parte dal-le basi, quindi dalla comprensione e dalluso dei livelli, che costituiscono le fondamenta della logica del softwa-re, per poi passare alle selezioni, agli scontorni, alluso delle ombreggiature e alla gestione e correzione di colori e luci, allapplicazione di filtri e masche-re.

PHOTO EDITING 1

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

Per passare dallidea schizzata su car-ta al layout finito, fino ad arrivare alle-secutivo per la stampa, vi sono molte fasi intermedie, che comprendono lo sviluppo della tecnica creativa e di sin-tesi e lapprendimento delle tecniche di composizione vettoriale dellimma-gine. Lo studente potr sviluppare la ca-pacit di rappresentare ed esprime-re la propria creativit attraverso uno strumento potentissimo e ver-satilissimo come Adobe Illustrator, del quale verranno approfondite le tec-niche e le logiche di funzionamento.

Il corso prevede molte esercitazioni pratiche, verranno ricostruiti loghi ma-nualmente o dinamicamente a partire da unimmagine o da uno schizzo, si progetteranno illustrazioni vettoriali, miste o composit di carattere fotogra-fico, pur rimanendo in un ambito pu-ramente vettoriale, a partire da brief realistici. I lavori pi comunemente sviluppati con luso di Adobe Illustrator vanno dal design di loghi allimmagine coordina-ta, ai prodotti pubblicitari, biglietti da visita, packaging design, cartellonisti-ca, layout per stampa o web.

VECTOR ILLUSTRATION 1

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

Scopo del corso quello di insegnare allo studente lessenzialit del segno, che serve come base nella grafica mo-derna in molteplici applicazioni.

VECTOR ILLUSTRATION 1

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

GRAFICA EDITORIALE 1

Con il termine impaginazione si intende limpostazione, la composizione e lar-chitettura dello spazio visivo per mezzo di elementi grafici, testi ed immagini. Il corso di Grafica Editoriale e Impagi-nazione insegna allo studente la com-prensione dello spazio grafico, al fine di gestire coerentemente il layout di un progetto. Il corso si pone lobiettivo di insegnare allo studente le diverse condizioni di leggibilit di unimpostazione grafica, quali possano essere le implicazioni psicologiche, quali i pesi e gli equilibri nella disposizione degli elementi grafici,

fotografici e testuali, mettendo sempre il fruitore nelle condizioni ottimali per una corretta lettura. Lo studente assimiler i concetti teorici di griglie tipografiche, allineamenti di blocchi di testo e imma-gini, selezione di caratteri e gerarchie, e imparer a riconoscere e comprendere le differenze grafico-strutturali tra vari esempi di strumenti di comunicazione cartacea e digitale, dalle riviste, alle brochure, al biglietto da visita, allinter-faccia, alla newsletter digitale ecc.

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

II MODULO PROFESSIONALE

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

Come quando e dove nasce la pub-blicit? Come si sviluppa nelle varie epoche? Come si diventa pubblicita-ri? Come funziona unagenzia e quali sono i ruoli? Come si diventa creativi di professione? Questi i principali temi della materia, che affronta a trecentosessanta gradi il tema delladvertising e della comunicazione creativa. Attraverso analisi di case histories, lezio-ni propedeutiche ed esercitazioni prati-che, gli studenti ripercorrono la storia della pubblicit e apprendono linguaggi e tecniche creative.

TEORIA E PRATICA DELLA PUBBLICIT 2

MAD MENDon Draper

what if

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

COPYWRITING E STORYTELLING

Viviamo in una dimensione narrativa, tutti raccontano storie, ogni momento di comunicazione narrazione tanto che non acquistiamo pi prodotti ma le storie che essi contengono, di cui sono espressione. Lo sanno bene i copywri-ter, responsabili insieme agli art director delle idee creative, che con ogni frase, a volte anche con una sola parola, rie-scono ad evocare mondi da immagini e immagini da parole. E se ne sono accorte anche le aziende che sempre di pi comprendono il valo-re di raccontare e raccontarsi. Copywriting e Storytelling incrocia lar-

te antichissima dellaffabulazione con le tecniche pi recenti della scrittura crea-tiva pubblicitaria, passando dalle figure retoriche per arrivare a payoff e tagline. Un percorso teorico-pratico, fatto di sintesi e limature, di significato e di sen-so, alla ricerca dellequilibrio perfetto che si cela nellheadline.

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

BASIC PROJECT MANAGEMENT

Il Project Manager il responsabile unico di valutazione, pianificazione, re-alizzazione e controllo di un progetto. Figura di riferimento nellagenzia di comunicazione, coordina un team di lavoro, gestisce le deadline dei pro-getti, il rapporto con i clienti, lanalisi e la scelta del target di riferimento e la cura del progetto stesso dallideazione alla presentazione finale. Obiettivo del corso quello di gettare le basi per la corretta pianificazione di un progetto, la gestione, lorganiz-zazione e la raccolta dei dati e delle informazioni necessarie allo sviluppo

del workflow. Gli studenti impareran-no a comprendere quali sono i ruoli del Project Manager e a gestire alcuni strumenti di base per una buona or-ganizzazione del lavoro e degli attori operanti (relazione con clienti e colla-boratori).

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

FOTOGRAFIA DIGITALE 2

Lo scopo di questo corso di illustrare agli studenti le conoscenze tecniche di base, i linguaggi e le metodologie di la-voro per fare in modo che siano in grado di produrre fotografie e che sviluppino le competenze per interfacciarsi nella maniera ottimale con chiunque possa produrre fotografie per loro. Questi alcuni degli argomenti che ver-ranno trattati: Teoria e pratica della tecnica foto-grafica Conoscenza della fotocamera e degli obiettivi e accessori inquadratura, taglio e regole com-

positive, seguirle e trasgredirle Photoshop Camera raw per la post produzione, calibrazione e sviluppo dei raw e metodi e formati di salvataggio. Fotografare in esterni e in studio Fotografia di still life e di persone

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

Limmaginazione la migliore amica di un Art director. Gli Art Director ven-gono pagati per pensare, immagina-re, esplorare, trovare idee insieme ad un Copywriter. Il team utilizza tutte le proprie conoscenze della cultura pop e le proprie intuizioni sulla condizio-ne umana, per creare contenuti che siano significativi, divertenti o utili per i target a cui devono indirizzare la propria comunicazione. Lo studente im-parer ad usare la grafica, la tipografia, lillustrazione, la fotografia, il video, la musica ed altre tecniche per creare tutto ci che pu raccontare una storia per un

brand o un servizio. Durante il corso ver-r prodotta comunicazione per riviste, video, affissioni, spot televisivi, guerril-la marketing o per qualsiasi altro mezzo che possa risolvere i problemi del clien-te. I brief assegnati saranno reali (con clienti e partner reali) o realistici.

ART DIRECTION 2

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

Con il corso di Photo Editing dellAc-cademia Cappiello si vuole introdurre lo studente nel mondo della manipolazio-ne digitale dellimmagine. Per mettere in pratica tale materia lo studente imparer fin da subito ad in-terfacciarsi con la gestione del softwa-re leader nel mondo della foto elabora-zione digitale: Adobe photoshop. Il corso mira a sviluppare nello studen-te la comprensione logica e tecnica del software e delle sue potenzialit at-traverso lezioni teoriche, esercitazioni pratiche e sviluppo di progetti di ela-borazione fotografica suddivisi in livelli

propedeutici di difficolt. Il programma didattico di Photo Editing parte dal-le basi, quindi dalla comprensione e dalluso dei livelli, che costituiscono le fondamenta della logica del softwa-re, per poi passare alle selezioni, agli scontorni, alluso delle ombreggiature e alla gestione e correzione di colori e luci, allapplicazione di filtri e masche-re.

PHOTO EDITING 2

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

Per passare dallidea schizzata su car-ta al layout finito, fino ad arrivare alle-secutivo per la stampa, vi sono molte fasi intermedie, che comprendono lo sviluppo della tecnica creativa e di sin-tesi e lapprendimento delle tecniche di composizione vettoriale dellimma-gine. Lo studente potr sviluppare la ca-pacit di rappresentare ed esprime-re la propria creativit attraverso uno strumento potentissimo e ver-satilissimo come Adobe Illustrator, del quale verranno approfondite le tec-niche e le logiche di funzionamento.

Il corso prevede molte esercitazioni pratiche, verranno ricostruiti loghi ma-nualmente o dinamicamente a partire da unimmagine o da uno schizzo, si progetteranno illustrazioni vettoriali, miste o composit di carattere fotogra-fico, pur rimanendo in un ambito pu-ramente vettoriale, a partire da brief realistici. I lavori pi comunemente sviluppati con luso di Adobe Illustrator vanno dal design di loghi allimmagine coordina-ta, ai prodotti pubblicitari, biglietti da visita, packaging design, cartellonisti-ca, layout per stampa o web.

VECTOR ILLUSTRATION 2

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

GRAFICA EDITORIALE 2

Con il termine impaginazione si intende limpostazione, la composizione e lar-chitettura dello spazio visivo per mezzo di elementi grafici, testi ed immagini. Il corso di Grafica Editoriale e Impagi-nazione insegna allo studente la com-prensione dello spazio grafico, al fine di gestire coerentemente il layout di un progetto. Il corso si pone lobiettivo di insegnare allo studente le diverse condizioni di leggibilit di unimpostazione grafica, quali possano essere le implicazioni psicologiche, quali i pesi e gli equilibri nella disposizione degli elementi grafici,

fotografici e testuali, mettendo sempre il fruitore nelle condizioni ottimali per una corretta lettura. Lo studente assimiler i concetti teorici di griglie tipografiche, allineamenti di blocchi di testo e imma-gini, selezione di caratteri e gerarchie, e imparer a riconoscere e comprendere le differenze grafico-strutturali tra vari esempi di strumenti di comunicazione cartacea e digitale, dalle riviste, alle brochure, al biglietto da visita, allinter-faccia, alla newsletter digitale ecc.

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

Il programma della materia prevede le-zioni teoriche mirate alla conoscenza della grafica (manifesti, marchi, imma-gine editoriale) e lezioni pratiche basate su una serie di esercitazioni progettuali, nonch lo sviluppo di immagini e com-posizioni collegate al mondo della comu-nicazione grafica: copertine di libri e CD, illustrazioni editoriali, manifesti, coperti-ne di riviste. I temi sono scelti in modo da realizzare progetti che rispecchino il pi possibile le richieste di mercato e sono basati su brief reali o realistici sem-pre nuovi per mettere continuamente alla prova la creativit degli studenti.

LAB. DI GRAFICA APPLICATA

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

Definire il Packaging abbastanza complesso, poich rappresenta sia limballaggio del prodotto, composto di materiali di qualsiasi natura, adibito a contenere e a proteggere determinate merci, dalle materie prime ai prodotti fi-niti, a consentire la loro manipolazione e la loro consegna dal produttore al con-sumatore o allutilizzatore, sia il primo apparato comunicativo del prodotto. Un packaging mirato di vitale impor-tanza e diventa struttura portante della comunicazione di marketing perch guida fisicamente il consumatore e pro-muove lacquisto. Questa materia contri-

buisce a creare una mentalit pubblici-taria e comunicativa. Si andr quindi ad indagare la presentazione del pack nel-lo scenario del consumo e come i codici comunicativi varino in relazione al setto-re merceologico, al target di riferimen-to ed ai riferimenti geografico/ culturali; si imparer a determinare la gerarchia delle informazioni presenti su un pack e a gestirle rispettando le necessit gra-fico-comunicative del relativo prodotto. Verranno inoltre studiate le principali ti-pologie di carte impiegate nel settore e le nobilitazioni di stampa caratteristiche del mondo del packaging.

BASIC PACKAGING DESIGN

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

Il brand uno strumento indispensa-bile nellambito comunicativo ed es-senziale per raggiungere obiettivi di comunicazione che unimpresa vuole realizzare. Perch unazienda possa differenziarsi da un suo concorrente necessario che il consumatore possa facilmente identi-ficarne lorigine e soprattutto attribuirgli un valore simbolico grazie alle sensa-zioni, alle immagini, alle percezioni che quellazienda in grado di suscitare at-traverso una mirata ed efficace azione di comunicazione e branding. Obiettivo del corso fornire allo studen-

te le basi per operare nella progettazio-ne della comunicazione, nello specifico ambito della creazione e rielaborazione dellidentit visiva e del coordinamen-to delle differenti applicazioni di un marchio e di unidentit digitale. Il Corso prevede lo studio, il confronto, la comprensione lanalisi di varie tipolo-gie di brand.

BASIC BRAND DESIGN

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

A differenza dalla ripresa dal vero, la-nimazione attribuisce unanima e un movimento ad oggetti altrimenti statici. Il corso di Basic Digital Animation in-tende fornire le basi per la compren-sione e lapprofondimento delle svaria-te tecniche proprie ai diversi indirizzi multimediali, passando dalla simula-zione di progetto, alla pianificazione del lavoro, alla realizzazione di unani-mazione completa. Per fare questo si utilizzer il software After Effects, che per la sua comple-tezza e flessibilit di impiego diventato negli anni lo strumento di riferimento nel

settore degli effetti speciali e dellanima-zione. Allinizio del corso saranno affrontati brevemente gli argomenti di base della-nimazione tradizionale con laccenno ai 12 concetti fondamentali che riguarda-no i comportamenti della dinamica del movimento formulati dai veterani Disney negli anni 60 e validi tuttoggi.

BASIC DIGITAL ANIMATION

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

WEB DESIGN

Il corso introduce al mestiere del web designer passando attraverso tutte le fasi della creazione di un sito. Partendo dal concept di un progetto web, passando alla ideazione e proget-tazione del lay-out grafico, fino alla sua realizzazione e pubblicazione online.il corso affronta i seguenti argomenti: Redazione di un documento di con-cept in grado di trasformare unidea in un vero progetto che tenga conto degli obiettivi di business, del target di utenti e dei canali di marketing legando strate-gia e creativit. User experience, interfaccia utente e

Mock-up per progettare struttura e navi-gazione di un sito web; Computer grafica per creare layout web tramite la suite Adobe; Sviluppo di siti web con html, css, javascript e con lausilio di Adobe dre-amweaver. Linguaggi di programmazione lato server e database, in particolare sar approfondito e utilizzato il linguaggio php integrato con mysql. Sistemi di gestione contenuti (cms) open source; uno di questi framework sar analizzato pi attentamente, dallin-stallazione alla creazione di temi, alle-

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

WEB DESIGN

spansione e personalizzazione tramite plugin, widget, template. Si affronteranno le fasi di realizzazione di un sito web e ogni studente arriver alla realizzazione di un proprio progetto.

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

Questo corso mostrer agli studenti le caratteristiche e le potenzialit del web, illustrando loro gli strumenti disponibili per pianificare una campagna di marke-ting on-line. Il corso affronta i seguenti argomenti: Redazione di un piano di comunica-zione digitale tramite le varie leve di marketing web. Panoramica su strategie e tecniche per il marketing web: social media mar-keting, email marketing, newsletter, SEO (ottimizzazione per i motori di ricerca), search marketing, Advertising, ecc. Metodi di rilevazione e analisi del pub-

blico web: web analytics e web intelli-gence. Laboratorio sullutilizzo dei social me-dia, dei software di web analytics, dei sistemi di mail marketing e delle piatta-forme di advertising. Ogni studente ar-river gradualmente, attraverso lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche, alla realizzazione di un proprio progetto web.

WEB COMMUNICATION

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

Lobiettivo di Video Making quello di insegnare allo studente le tecniche di base del Video Editing, attraverso luti-lizzo del software Final Cut Pro X. Lo studente imparer a realizzare un proprio video portfolio, a progettare uno storyboard e a raccogliere e organizza-re il materiale grafico necessario per il workflow. Il corso di Video Making prevede una breve introduzione alla storia del cine-ma, per analizzare ed arrivare alla com-prensione ed applicazione delle tec-niche costruttive di un racconto visivo; inoltre affronter le seguenti tematiche:

Dallidea alla sceneggiatura di un cor-tometraggio. Il montaggio Introduzione a final Cut Pro x: Panora-mica dellinterfaccia Le basi e gli strumenti del montaggio Audio ed effetti Applicazione delle transizioni Aggiunta di titoli e generator Correzione colore di base ideazione cortometraggio personale (massimo 10 minuti) Esportazione del progetto: codifica, social network, smartphone, tablet e dvd Durante le lezioni verranno utilizza-

VIDEO MAKING

I e II MODULO - FORMAZIONE BASE E PROFESSIONALE

VIDEO MAKING

te luci, microfoni e macchine da ripresa professionali. I progetti video, realizzati su brief reali o realistici, verranno poi caricati nellarea Video Vimeo Cappiello Visual Contest dove potranno essere giudicati, com-mentati e votati.

MASTER MIMCMASTER IN MULTIMEDIA

INTEGRATED COMMUNICATION

III MODULO - ALTA FORMAZIONE / MASTERIII MODULO - ALTA FORMAZIONE / MASTER

La tecnologia della stampa compren-de lo studio dellevoluzione della stampa (dalla sua nascita ad oggi) e lo studio di tutte le tecniche pi in uso: tipografica, offset (con macchine mo-nocolore e 4 colori), rotativa offset, serigrafia etc... Il corso prevede inol-tre una parte teorica sulla conoscenza dei meccanismi percettivi e dei sistemi cromatici. Verranno analizzati, durante il corso, realizzazioni di esecutivi ed im-pianti, e verr illustrato lo studio dei co-lori con le percentuali matematiche della quadricromia e i colori pantone. Particolare attenzione verr dedicata

al formato PDF per la prestampa e alla gestione del lavoro, allanalisi tecnologi-ca del formato PDF e dei suoi possibili utilizzi per il settore grafico, nonch alle applicazioni del PDF per la comunica-zione con il cliente: bozze, revisioni au-tomatizzate, modulistica, applicazioni del PDF per la stampa professionale: file per luscita in alta risoluzione e per lar-chiviazione.

TECNOLOGIA DELLA STAMPA

III MODULO - ALTA FORMAZIONE / MASTERIII MODULO - ALTA FORMAZIONE / MASTER

La formazione del Project Manager ri-chiede, oltre che unesperienza sul cam-po, buone capacit di problem solving, spiccate caratteristiche di leadership, unottima capacit di comunicazione con il cliente e con i collaboratori. Que-sto corso ha lobiettivo di preparare lo studente alla comprensione e applica-zione dei principali compiti che spettano a questo ruolo professionale, in modo da acquisire le competenze necessarie per la gestione di un flusso di lavoro com-plesso. Gli argomenti trattati saranno: Ideazione, creazione e definizione di un piano strategico

Basi di Visual design Definizione di progetto Utilizzo strumenti di pianificazione Controllo attivit, persone e fattori di rischio Tempi e costi Le competenze acquisite consentiranno di gestire tutte le fasi che caratterizzano il progetto: contatto con il cliente, acqui-sizione e interpretazione del brief, brain-storming in team / fase ideativa / fase progettuale e presentazione; fornendo cos una visione organica del processo lavorativo allinterno di unagenzia di co-municazione.

PROJECT MANAGEMENT E ACCOUNTING

III MODULO - ALTA FORMAZIONE / MASTER

LArt Director una figura professionale cardine in unagenzia di Comunicazione Pubblicitaria, colui che gestisce, as-sieme al Copy, laspetto creativo di un progetto. Ma lArt director non solo questo, co-lui che sa comunicare con le immagini dei concetti complessi e sa comunicarli allesterno in modo concreto. Il corso ha lobiettivo di far avvicinare gli studenti a questo ruolo professionale, fargli comprendere le dinamiche crea-tive e lo stretto legame tra queste e la gestione artistica di collaboratori e stra-tegie di marketing. Verranno analizzate

durante il corso i lavori di alcuni dei pi importanti Art Director del panorama comunicativo. Attraverso lo sviluppo di progetti di comunicazione basati su brief reali e realistici, lo studente imparer ad analizzare il proprio target di riferimento, a ottimizzare le risorse, gestire creativi-t e flusso di lavoro e a sviluppare una sensibilit creativa sempre pi spiccata.

ART DIRECTION LAB

III MODULO - ALTA FORMAZIONE / MASTER

Gettate le basi per la comprensione approfondita e lanalisi della pubblicit, gli allievi sono chiamati a lavorare su brief reali o simulazioni verosimili e a realizzare campagne pubblicitarie con lobiettivo di esercitare il loro pensie-ro creativo e di apprendere come si presenta un lavoro. Scopo della materia costruire una cassetta degli attrezzi in cui inserire tutti gli strumenti giusti per presentarsi al direttore Creativo in agenzia.

METODOLOGIA DELLA PROGETTAZIONE PUBBLICITARIA

III MODULO - ALTA FORMAZIONE / MASTER

Quando si pensa alla creativit spes-so si immagina un percorso intuitivo e spontaneo, ma il pi delle volte avere unidea creativa molto pi complesso di quanto si immagini. Dietro alle intuizio-ni e alla spontaneit di unidea sottende un substrato culturale, psicologico e di sensibilit strettamente legati allartista/designer.Attraverso il Lab. di Grafica e Sperimen-tazione lo studente imparer a muoversi correttamente nel mondo della ricerca delle idee, ad arricchire il suo substrato culturale, ad attingere a fonti di ricerca inusuali e a cercare risposte alternative

alle richieste poste dalla committenza.Lobiettivo del corso quello di guida-re lo studente, attraverso lo sviluppo di brief reali e realistici su manifesti pubbli-citari, nellanalisi approfondita di un con-cept per riuscire a sviscerarlo in modo creativo, inatteso, originale e al contem-po coerente.

LAB. DI GRAFICA E SPERIMENTAZIONE

III MODULO - ALTA FORMAZIONE / MASTER

Lo scopo del corso di Fotografia per la Comunicazione quello di interpretare e comprendere la Fotografia come lin-guaggio espressivo, capirlo e parlarlo.Limmagine uno strumento di comuni-cazione visiva molto potente, che utiliz-zato correttamente, composto e gestito con le giuste competenze, pu veicolare dei messaggi estremamente complessi in pochi istanti.La pubblicit ne fa larghissimo uso pro-prio per queste ragioni, e lo studente im-parer ad interfacciarsi in maniera pro-fessionale con questo strumento.Verranno approfonditi, durante il corso i

seguenti temi: Il rapporto con la committenza e le fi-gure che ruotano attorno alla fotografia fatta e utilizzata a scopo comunicativo (pubblicitario, editoriale, ecc...) Marketing e autopromozione del foto-grafo Sessioni fotografiche in esterni o in stu-di fotografici professionali per sviluppa-re temi specifici su brief reali assegnati.

FOTOGRAFIA PER LA COMUNICAZIONE

Se vi una gioia su questo pianeta, contenuta nel

c i b o

Oxana Tamas progetto fotografia Accademia Cappiello a.a. 2016-2017

III MODULO - ALTA FORMAZIONE / MASTER

Mediante la comunicazione integrata si caratterizza ed identifica unazienda collocandola sul mercato attraverso la sintesi emozionale, pi semplice possi-bile, del brand nei vari campi di appli-cazione. Lo studente sar guidato nella crea-zione dei coordinati visivi mediante lutilizzo della computer grafica at-traverso lezioni teoriche ed applicazioni pratiche basate su brief reali o realistici. Sar infine in grado di identificare gli elementi necessari per un coordinato, le dimensioni e proporzioni degli stessi, la tipologia di carta pi idonea e le rispet-

tive grammature e nobilitazioni al fine di sviluppare unimmagine coordinata il pi efficace e dimpatto possibile.

BRAND DEVELOPMENT

III MODULO - ALTA FORMAZIONE / MASTER

Il Packaging non soltanto un conteni-tore, ma un potente veicolo comunicati-vo. Lo studente, attraverso questo corso imparer ad interfacciarsi con questa specializzazione del design, compren-dendone le dinamiche di mercato attuali e le tecniche realizzative. Progettare un pack unarte che va dalla definizione dei materiali impiegati e conseguenti cri-teri di scelta, fino allanalisi delle tecni-che di stampa e delle linee di produzio-ne, attraverso lergonomia degli oggetti, senza trascurarne i criteri di usabilit. Lo studente lavorer concretamente alla realizzazione creativa di progetti

di packaging basati su brief realistici e reali, forniti da partner dellAccade-mia.

CREATIVE PACKAGING DESIGN

III MODULO - ALTA FORMAZIONE / MASTER

Il corso di Creative Vector Design un corso di illustrazione vettoriale avanzato e professionale, allinterno del quale lo studente imparer a idea-re varie tipologie di progetti creativi e a rappresentarli con la forza della sintesi vettoriale, tutto ci al fine di compren-dere quanto sia potente il segno puro e nitido della rappresentazione vettoriale. Inoltre lo studente imparer a destreg-giarsi con lutilizzo della postproduzione fotografica applicata a elaborati vettoria-li al fine di rendere pi intensi e comuni-cativi i propri lavori. Durante il corso lo studente potr lavorare concretamente

e creativamente su brief reali o realistici, imparando ad interpretare le pi dispa-rate esigenze comunicative utilizzando tecniche e strumenti vettoriali.

CREATIVE VECTOR DESIGN

III MODULO - ALTA FORMAZIONE / MASTER

Advanced Photoediting un corso di manipolazione dellimmagine avanza-to e professionale, che si propone di permettere allo studente di imparare le tecniche di fotoritocco pubblicitario pi complesse e spettacolari. Photoshop un software complesso e altrettanto potente, le sue possibilit espressive sono incredibilmente ampie e variegate e lo studente, durante il corso, impare-r a comprendere quali sono le varie ti-pologie standard di immagini al fine di elaborarle, modificarle, destrutturarle e concettualizzarle per lutilizzo profes-sionale nel campo della comunicazione

pubblicitaria. Durante il corso si appro-fondiranno la ricerca per immagini, lo studio di un concept per la creazione di una composizione, il fotomontaggio, libridazione e la foto elaborazione pubblicitaria pi complessa. Lo stu-dente potr lavorare concretamente e creativamente su brief reali o realistici, imparando ad utilizzare e selezionare stock di foto o a progettare e scattare personalmente per il proprio progetto. Il corso comprende fasi di collaborazione pratica con il corso di Composizione e Gestione dellImmagine Fotografica.

ADVANCED PHOTOEDITING

III MODULO - ALTA FORMAZIONE / MASTER

Il mondo della Grafica Editoriale in continua evoluzione, il grafico editoria-le non solo un grafico che comunica con le immagini, ma un organizzatore di spazi, che ormai sono sia digitali sia cartacei. Lo scopo del corso quello di insegnare allo studente come gesti-re immagini, blocchi di testo e aree di equilibrio al fine di costruire una o pi pagine destinate alla pi chiara comprensione di un contenuto visuale/testuale. Le opportunit di impiego di questo ruolo professionale sono molto diversificate e vanno dalle redazioni di periodici alle agenzie pubblicitarie, dai

service editoriali alle case editrici tradi-zionali e multimediali. Il software utiliz-zato sar InDesign, il pi completo ed utilizzato nelle agenzie. Il corso prevede approfondimenti con specifici laboratori di progettazione e realizzazione dei pi comuni e tra-sversali strumenti di grafica editoria-le, dal flyer alla brochure, dal catalogo tecnico al libro illustrato.

EDITORIAL DESIGN

III MODULO - ALTA FORMAZIONE / MASTER

La motion graphics un insieme di tecniche della computer grafica utilizza-ta per sviluppare lanimazione di oggetti bidimensionali e tridimensionali, per la creazione di spot tv e web, video mu-sicali, clip, open title, infografiche animate, compositing e matte pain-ting per il cinema e video per eventi e installazioni. uno strumento sempre pi utilizzato e diffuso su tutte le piat-taforme comunicative e negli anni si andati sempre pi verso una forte spe-cializzazione dei software di grafica in questo ambito, attraverso interfacce e strumenti intuitivi e semplici. Il corso di

Animation Design utilizza Adobe After Effects, il software leader nel campo della Motion Graphic e si propone di in-segnare allo studente la comprensione dinamica di un concept, la creazione di uno storyboard creativo e gli permetter di imparare a creare un progetto di ani-mazione digitale a partire dalla proget-tazione, pianificazione del lavoro, alla produzione & postproduzione, fino alla pubblicazione.

ANIMATION DESIGN

III MODULO - ALTA FORMAZIONE / MASTER

Lobiettivo di Video Advertising quello di insegnare allo studente a sfruttare le proprie conoscenze tecniche di base del Video Editing per la creazione di veri e propri video di comunicazione promozionale. La comunicazione pro-mozionale ha esigenze e tempi specifici, e lo studente imparer ad interfacciarsi con la committenza e con brief reali e realistici al fine di realizzare video pro-mozionali, di presentazione aziendale, istituzionale e spot tv o web. Lo studente imparer a progettare cre-ativamente uno storyboard finalizza-to alla comunicazione e alla promo-

zione, imparer a sviluppare le doti di sintesi essenziali nella comunicazione pubblicitaria di un prodotto o di un ser-vizio. Durante le lezioni verranno utilizzate luci, microfoni e macchine da ripresa professionali.

VIDEO ADVERTISING

Il corso preveder una breve storia re-cente dellAugmented reality ed i pas- saggi che hanno portato la tecnologia dai laboratori di ricerca al mainstream e alluso quotidiano e verr inquadra-ta nella pi ampia cornice dellinternet of Things, dai RFid ai QrCodes. Verr inoltre definita una classificazione del-le diverse tipologie attuali di realt au-mentata rispetto al suo uso e fruizione in mobilit con dati georeferenziati e riconoscimento di immagini, oggetti e persone e potenziali sviluppi futuri. Attraverso la visione e lanalisi di case studies and success stories nazionali

ed internazionali verranno esaminate le possibili applicazioni in differenti settori: dal turismo, agli eventi, ai beni culturali, alleditoria, alla formazione. Particolare attenzione sar data allin-quadramento della realt aumentata in un contemporaneo piano di comu-nicazione e marketing. Oltre allinqua-dramento teorico ed alle sue possibilit applicative, verranno analizzati e valutati i migliori prodotti software e le piattafor-me di sviluppo per la produzione di Au-gmented Reality per fornire una visione dello stato dellarte: verranno esaminati potenzialit, differenze, limiti e costi ne-

REALT AUMENTATA

III MODULO - CORSI DI APPROFONDIMENTO OPZIONALI

cessari per lo sviluppo e fornite le basi e le best practices per iniziare a costru-ire applicazioni e progetti di comuni-cazione augmentati da un punto di operativo. Dato che il taglio delle lezioni sar orientato alla comunicazione, al de-sign ed al marketing, per questa parte di sviluppo non sono necessarie delle competenze di programmazione avan-zata.

REALT AUMENTATA

III MODULO - CORSI DI APPROFONDIMENTO OPZIONALI

III MODULO - ALTA FORMAZIONE / MASTER

WEB DESIGN

Il corso introduce al mestiere del web designer passando attraverso tutte le fasi della creazione di un sito. Partendo dal concept di un progetto web, passando alla ideazione e proget-tazione del lay-out grafico, fino alla sua realizzazione e pubblicazione online.il corso affronta i seguenti argomenti: Redazione di un documento di con-cept in grado di trasformare unidea in un vero progetto che tenga conto degli obiettivi di business, del target di utenti e dei canali di marketing legando strate-gia e creativit. User experience, interfaccia utente e

Mock-up per progettare struttura e navi-gazione di un sito web; Computer grafica per creare layout web tramite la suite Adobe; Sviluppo di siti web con html, css, javascript e con lausilio di Adobe dre-amweaver. Linguaggi di programmazione lato server e database, in particolare sar approfondito e utilizzato il linguaggio php integrato con mysql. Sistemi di gestione contenuti (cms) open source; uno di questi framework sar analizzato pi attentamente, dallin-stallazione alla creazione di temi, alle

Accademia dArte e Design Leonetto Cappiello Firenze

DOCENTICORSI D I GRAF ICA

ART DIRECTIONPAOLA MARCHINILaureata in Lettere con indirizzo artistico lavora a Milano come art director in agen-zie di pubblicit internazionali: J.Walter Thompson, (Milano. Amsterdam, Varsa-via, Budapest), BGS DArcy, FCB, Saatchi & Saatchi. Partecipa a task-force creative in giro per il mondo. Nel 2005 fonda la-genzia di comunicazione Fuorisede, un modello di agenzia sostenibile che colla-bora con una rete di professionisti.

BASIC DIGITAL ANIMATION/ ANIMATION DESIGNUGO MURGIAIn seguito al diploma di Scenografia allAccademia di Belle Arti di Firenze si specializza presso il CFPTS in Francia.Con il ruolo di costumista e scenografo lavora al Teatro Lirico di Cagliari e pres-so lOpra Garnier di Parigi e in seguito principalmente nellambito dellindustria dello spettacolo in Francia. Dal disegno al video, dalla scenografia al cinema ha continuato la sperimentazione con i pri-mi software di animazione Macromedia verso la fine degli anni 90, collaborando in progetti multimediali, video, pubblicit, edizioni digitali, webgames, web series per clienti quali: Vodafone Fiat, Tetrapak, Ferrari, Virgilio, Webegg, Rai, Arte, ZDF,

Rcs, RTI, Giunti, Banca Popolare Emilia Romagna, MIUR, Parlamento Italiano, e altri. In qualit di Concept Artist Freelan-ce, collabora al design di serie tv anima-te per le pi importanti realt italiane e straniere del settore. co-autore della serie tv Dixiland (4x26 episodi, Rai Fic-tion), per la quale ha sviluppato e creato i personaggi e limpianto grafico e diretto lanimazione. Attualmente co-fondatore dello studio di produzione digitale MUPI di base a Firenze, specializzato nella pro-duzione, art direction e consulenza per contenuti digitali innovativi.

BASIC PROJECT MANAGEMENT/PROJECT MANAGEMENT E ACCOUNTINGCAROLINA LANDIDopo aver conseguito gli studi di Grafica Pubblicitaria allAccademia dArte e De-sign Leonetto Cappiello, si specializzata in Art Direction alla Saint Martins School presso University of the Arts di Londra, in cui ha abitato e lavorato come free lan-ce per due anni. Intraprende un percor-so grafico e artistico per poi, seconda-riamente, spostarsi in comunicazione e Marketing, andando cos incontro alle sue attitudini. Dopo circa 7 anni di esperienze lavorative presso studi di comunicazione di Londra e Firenze, attualmente lavora a

Accademia dArte e Design Leonetto Cappiello Firenze

DOCENTICORSI D I GRAF ICA

Telemaco, agenzia fiorentina di marketing e comunicazione, in cui ricopre il ruolo di Project Manager curando laspetto Visual dei progetti sia offline che online e coor-dinando un team di lavoro di 6 persone.Da Aprile, dopo averne curato la start up e la formazione del personale impiegato, si occupa di gestire una delle filiali dellagen-zia che si trova a Fz, Marocco. Specializ-zata in Art Direction, ad oggi, si occupa di strategie di Marketing, di ideazione e definizione di piani di comunicazione, di Visual communication e di contatto con il cliente. Docente di Project Management presso lAccademia darte e Design Leo-netto Cappiello.

CONCEPT E VISUALALESSIO PICCINIHo iniziato ad appassionarmi al disegno molto presto, con il mio compagno di banco di scuola elementare, scaraboc-chiando fumetti e mi sono innamorato della calligrafia osservando mio non-no scrivere una semplicissima lettera a mano. Ho dato sfogo alla mia creativit passando dallistituto dArte di Firen-ze alla citt di Tokyo dove ho trascorso il mio anno sabbaticogirando il paese con una telecamera ed uno sketchbook. Ho lavorato e viaggiato tanto e mi sono interessato alla street-art. Adesso faccio

parte del team RAD, di cui gestisco la parte creativa dei progetti e mi occupo delle animazioni.Insegno Concept&Visual allAccademia darte e design Leonetto Cappiello e il resto del tempo faccio il pap.

FOTOGRAFIA DIGITALE/FOTOGRAFIA PER LA COMUNICAZIONEALESSANDRO BIANCHIFotografo professionista dal 2000 dopo il diploma alla ADFF e docente di foto-grafia presso l accademia darte e de-sign Leonetto Cappiello di Firenze dal 2013.Attualmente oltre all insegnamen-to della fotografia mi occupo di celebri-ty portrait anche per leditoria (Maxim, Max, Panorama, Gente, Fly Magazine ecc. e per libri), fotografia pubblicitaria, di moda e commerciale; direzione della fotografia per film e video e, conseguen-temente alla passione per l architettura e il design, anche per la realizzazione di rendering 3D per aziende di arredamen-to e design. www.studiokime.com

INTRODUZIONE AI MEDIAIVANA MARANGONIPer ventotto anni ho lavorato per le pi grandi Agenzie di Pubblicit (McCann Erickson, Saatchi & Saatchi) e Centri Me-dia (Carat). Specializzata nella pianifica-

Accademia dArte e Design Leonetto Cappiello Firenze

zione e acquisto dei mezzi pubblicitari, per gli ultimi 15 anni della professione sono stata Media Manager e Direttore Clienti, gestendo i badget pubblicitari di grandi aziende italiane e internazionali (Audi, Autogrill, Averna, Bticino, Danone,Galbani, Guerlain, Lind&Sprungli, Liqui-gas, LVMH, Philips, Reckitt & Colman, Seat Auto, Shiseido). Oltre a ci mi de-dico allinsegnamento del Media Job sia come responsabile della formazione nella societ per cui lavoro, che presso scuole e universit (Universit Cattolica di Milano, Accademia di Comunicazione Milano, Master Publitalia Milano, Formare Limpresa Bari, Forum Pubblica Ammini-strazione Roma). Dal 2015, sono docente di Media Planning per il corso di GraficaPubblicitaria e Comunicazione dellAccademia Cappiello di Firenze.

ILLUSTRAZIONE/LETTERING/LAB. GRAFICA APPLICATA/LAB. DI GRAFICA E SPERIMENTAZIONEGIANNI DORIGO GRAFICO E PITTORENegli anni 70 si diploma presso lAcca-demia dArte e Design Leonetto Cappiel-lo. Inizia subito a lavorare come free lan-ce nel mondo della grafica realizzando diversi marchi per gallerie darte e asso-ciazioni culturali.Dalla met degli anni 80 collabora con

associazioni scientifiche nazionali e in-ternazionali, istituti di ricerca (AIE, EU-ROEPI, studio EPIC) per la preparazione di materiale visivo per congressi (manife-sti, copertine e impaginazione atti conve-gno, marchi...) .Dal 1994 al 1996 realizza le immagini per copertine libri, casa editrice Ponte alle Grazie. Il suo lavoro di grafico si intrec-cia sempre di pi con lattivit di pittore: nel 2013 e 2014 realizza ed elabora qua-dri che diventano manifesto e immagine coordinata per il Festival Internazionale Cinema e Donne. Conosce e collabora, creando quadri e segni grafici, con diver-si registi (Gillo Pontecorvo, Terry Gilliam, Margarethe Von Trotta...).Collabora con Mediateca Toscana, Co-mune Firenze, Comune Fiesole, Regione Toscana. Sue immagini sono presenti nello spot televisivo di Rai premium.Ultimamente sta elaborando fotografie e quadri per il film Seguimi (regia Claudio Sestieri). Insegna dagli anni 80 presso lAccademia dArte e Design Leonetto Cappiello nel corso di grafica pubblicitaria per le materie di lay out e illustrazione. Come pittore attivo dagli anni 70 realizzando pi di 50 personali e innumerevoli collettive e rassegne. Realizza libri dartista. Nel 1992 partecipa alla mostra su il Libro dArtista Italiano

DOCENTICORSI D I GRAF ICA

Accademia dArte e Design Leonetto Cappiello Firenze

che si tiene al Museum of modern art di New York. Lultima esposizione realizzata in collaborazione con le edizioni Einaudi nel dicembre del 2014.

LETTERING/BASIC PACKAGING DESIGN/BASIC BRAND DESIGN/ BRAND DEVELOPMENT/CREATIVE PACKAGING DESIGNLAURA MENICHELLIGrafico, designer e docente. Dopo il di-ploma di maturit classica si laurea in Di-segno Industriale presso luniversit IUAV di Venezia. Dal 2007 al 2008 collabora con il mobilificio Pallucco nellambito del marketing e del design management e come controllo prototipi per il settore illu-minazione. Dal 2009 lavora come libero professionista nel settore della grafica, della comunicazione e del packaging, sviluppando progetti per diversi clienti tra i quali KLM, Partito Democratico, Provin-cia di Firenze. Dopo unesperienza lavo-rativa -2008/09- nellagenzia di comuni-cazione a10 di San Paolo Brasile, dove ha lavorato per grossi marchi nazionali e internazionali tra cui Parmalat e Visa; con lo pseudonimo Semiki ha firmato insie-me a Gianluca Ruocco Guadagno vari lavori di grafica e visual. Con Semiki ha inoltre disegnato la lampada Marmeled Jellylamp, pubblicata sui maggiori blog e

magazine di design e lifestyle tra i quali: Abitare, Vanity Fair, Glamour, La Repub-blica. Dopo il conseguimento nel 2010 di un Master in Graphic Design presso la Libera Accademia di Belle Arti di Firen-ze, comincia ad insegnarvi nellambito di corsi inerenti a grafica cartacea e comu-nicazione visiva.

PHOTO EDITING/VECTOR ILLUSTRATION/GRAFICA EDITORIALE/CREATIVE VECTOR DESIGN/ADVANCED PHOTO EDITING/EDITORIAL DESIGNCARMELA PIGNATELLICarmela Pignatelli una visual designer e art director, si occupa di advertising ATL e BTL, branding, interface design, illustrazione e manipolazione dellim-magine, consulenza editoriale per lin-dustria audiovisiva. Per il settore luxury ed e-commerce ha curato campagne di comunicazione digitale e corporate presentations e ha lavorato in qualit di graphic artist per prestigiosi brand di moda. co-fondatrice e art director del neonato studio di visual design e ani-mazione MUPI Studio (mupistudio.com), i cui progetti sono stati menzionati nei pi importanti Festival nazionali ed inter-nazionali di Animazione, tra cui Annecy Cartoon Festival, Cartoon Forum, Carto-

DOCENTICORSI D I GRAF ICA

Accademia dArte e Design Leonetto Cappiello Firenze

ons on the Bay, Giffoni film Festival.Ha progettato linterface design per Mr Lupo e i Dolcetti allo zenzero (Bluequoll Digital Publishing Australia), selezionato da AppStore come Migliore appBook per bambini nel 2012. Ha lavorato tra gli altri per: Rai Fiction, Camera dei Depu-tati, Indire, Giunti Progetti Educativi, The Bridge Wayfarer, Beayukmui, Patrizia Pepe, ISIA Firenze.

REALT AUMENTATAANTONIO LAUDAZIUmanista digitale, dal 2012 co-fondatore, copywriter e digital officer in Marte5 - agenzia di servizi digitali innovativi: app, realt aumentata, IoT, user experience design e piatta-forme web, interpretando le esigenze del cliente e trasferendole al team di lavoro. Prima del 2012, tra le tante cose, mi sono laureato con indirizzo artistico/letterario, ho frequentato un ma-ster in critica giornalistica e alcuni corsi di formazione e perfezionamento profes-sionale in giornalismo, scrittura creativa, content strategy, digital marketing e SEO. Ho lavorato con passione come giorna-lista e contributor. Dal 2015 mi occupo di trasformazione digitale, strategia di comunicazione e brand identity per star-tup e professionisti. Sono inoltre mentor e referente comunicazione allinterno di

BeeCo Farm, acceleratore dimpresa specializzato in Ag-Tech. Musicista nien-te male, diplomato in batteria jazz e quasi musicologo, tuttoggi insegno a pochi ca-rissimi allievi.

STORIA DELLARTEMONICA ZANFINIMonica Zanfini, laurea in Storia dellArte conseguita al DAMS di Bologna, tito-lare di un ufficio stampa con sede a Fi-renze specializzato in comunicazione di mostre, arte, design e manifestazioni cul-turali. Ha collaborato con Quarter, Cen-tro darte contemporanea di Firenze, con istituzioni scolastiche, con gallerie priva-te e istituzioni pubbliche e associazioni no-profit. Ha curato gli uffici stampa di numerose mostre ed Responsabile del-la Comunicazione di Studi dArte Cave Michelangelo di Carrara.

SEMIOTICAFEDERICO BATELLIOIl mio percorso alquanto strano. Dopo il Liceo Scientifico ho cercato la mia strada, tra Biologia, Medicina e Scienze Politiche, per poi trovarla in Brasile con un corso di laurea in Publicidade e Pro-paganda. Dopo 4 anni tra Sao Paulo e Florianopolis sono tornato in Italia dove ho collaborato come freelance con va-

DOCENTICORSI D I GRAF ICA

Accademia dArte e Design Leonetto Cappiello Firenze

rie agenzie pubblicitarie. Ho rafforzato la mia conoscenza come Graphic De-signer, quasi naturalmente ho seguito e realizzato progetti come Art Director per poi arricchire le mie esperienza con ser-vizi fotografici che mi hanno visto prota-gonista come fotografo. Attualmente ho applicato le mie variegate esperienze e sto ormai da qualche anno lavorando quasi esclusivamente come Art Director e Fashion Designer....ma il percorso con-tinua...

TEORIA E PRATICA DELLA PUBBLICIT/COPYWRITING E STORYTELLING/METODOLOGIA DELLA PROGETTAZIONE PUBBLICITARIAJACOPO GIOVANNONICopywriter e Direttore Creativo di lungo corso, con allattivo oltre ventanni di ad-vertising e comunicazione above, below e through the line in agenzie di pubblicit e case di produzione. Creativo dotato di pensiero strategico, abituato a privilegia-re lefficacia alleffetto, fautore delleffetto efficace. Lavora attualmente in Wit, il pro-prio hub strategico-creativo. Tra i clienti che ha aiutato a crescere e per cui valsa la penna: Lelli Kelly, Coop, Fi-gurine Panini, Tetra Pak, Mukki Latte, No-mination, Banca Etruria, Pneumatici Toyo,

Sasch, Panapesca, Hypnosi shoes, Inter-flora, Pianca arredamenti, Mizuno, Derbe, Sax, Fondazione Sistema Toscana, Terme di Montecatini, Regione Molise, Regione Toscana.

TECNOLOGIA DELLA STAMPA ANTONIO FUGAZZOTTOGraphic Designer, con esperienza ven-tennale nel settore. Ho una grande passione per la stampa serigrafica che coltivo dagli anni delluniversit. Ho con-seguito una laurea breve presso il Lon-don College of Printing di Londra, UK. Ho un laboratorio di serigrafia manuale in san Frediano, vicino piazza Tasso.

WEB DESIGN/WEB COMMUNICATION NICCOL PANDOLFINIProject Manager, Marketing Consultant, Designer e Developer per il web.Dal 2000 socio e amministratore delega-to di Filarete srl, agenzia di comunica-zione fiorentina, specializzata in web de-sign, web marketing, strategie dimpresa e business intelligence. Dal 2003 ad oggi docente di Web Design e Comunicazio-ne digitale dellAccademia Cappiello allinterno del corso di Grafica Pubblici-taria e Digital Communication. Da sem-pre appassionato di web e nuovi media,

DOCENTICORSI D I GRAF ICA

Accademia dArte e Design Leonetto Cappiello Firenze

DOCENTICORSI D I GRAF ICA

si occupa di web design e sviluppo di applicazioni web, progetti e-commerce in Italia ed allestero, consulenze relati-ve alla comunicazione ed al marketing, programmazione web, new/next media, social media. Coordinatore didattico e Marketing Manager dellAccademia Cap-piello dal 2012.

VIDEO MAKING/ VIDEO ADVERTISINGLAURA SCATENALavora nel settore della comunicazione da 10 anni circa. Dopo aver conseguito gli studi di designer a Firenze, allAcca-demia dArte e Design Leonetto Cappiel-lo si specializzata come videographer allIstituto Frame School di Firenze. Nel 2012/13 ha frequentato il corso di re-gia presso Teatro Vertigo di Livorno con il regista Luca Dal Canto.Art Director per Frequenzagrafica, Vide-omaker, docente di Video Making pres-so Accademia Cappiello di Firenze.Le sue specializzazioni sono nel cam-po dei Video Istituzionali, Spot, Fashion Movie, Backstage, Motion Graphic, Wor-kshop, Video Reportage, Photo Book, Riprese HD, Riprese Aeree Drone, Go-pro Film, Videomaker Easy Driver RAI Uno con il regista Luca Bracali.

Accademia dArte e Design Leonetto Cappiello Firenze

LAccademia una istituzione privata che opera direttamente a contatto con il mondo del lavoro.

Al termine di alcuni dei percorsi didat-tici vengono segnalate agli studenti le concrete opportunit di inserimento nel mondo del lavoro (studi professionali/ aziende).In funzione delle capacit e del merito di ciascuno studente la stessa Accademia a segnalare i nominativi pi adatti e a metterli in contatto con i pro-fessionisti e le aziende interessate.

Ogni anno allAccademia pervegono numerose richieste di nominativi di di-plomati da parte di aziende di settore.

Negli ultimi anni il numero delle richieste aumentato ed risultato ampiamente superiore al numero degli studenti che si diplomano. La completezza del per-corso di studi, lalto grado di specializ-zazione, unitamente alla personalizza-zione didattica per ciascun studente danno ampia garanzia della qualit dei diplomati segnalati.

COSTO DEL CORSO DI 3 MODULI: Euro 9750COSTO DI CIASCUN MODULO: Euro 3250 (Tassa di iscrizione Euro 1650 + 2 rate di frequenza di Euro 800 ciascuna)

INFORMAZIONIAPERTURA: dal lunedi al venerdi ORARI: 9.00-13.00 / 16.00-18.00

Indirizzo: Viale Michelangiolo, 19 CAP 50125 Firenze Tel: 055 6813211 Fax: 055 6813211

E-Mail: [email protected] Web: www.accademia-cappiello.it

OPPORTUNIT DI LAVORO

ISCRIZIONE E COSTI