Click here to load reader

DALL’ACQUA ALL’ENERGIA

  • View
    32

  • Download
    3

Embed Size (px)

DESCRIPTION

DALL’ACQUA ALL’ENERGIA. I.T.I.S. “ENEA MATTEI” - SONDRIO PERCORSO ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO. Sondrio, 8 novembre 2006. DALL’ACQUA ALL’ENERGIA. PREMESSA e MOTIVAZIONI Progetto attuato in collaborazione con AEM S.p.A., nella persona del Responsabile Manutenzione Impianti Idroelettrici, - PowerPoint PPT Presentation

Text of DALL’ACQUA ALL’ENERGIA

  • DALLACQUA ALLENERGIAI.T.I.S. ENEA MATTEI - SONDRIOPERCORSO ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO Sondrio, 8 novembre 2006

    Sondrio, 8 novembre 2006

  • DALLACQUA ALLENERGIAPREMESSA e MOTIVAZIONIProgetto attuato in collaborazione con AEM S.p.A.,nella persona del Responsabile Manutenzione Impianti Idroelettrici, Ing. Ennio Cornelatti.Temi quali lutilizzo della risorsa acqua per fini idroelettrici e limpiego delle cosiddette fonti rinnovabili suscitano, a livello locale, un ampio dibattito. Una serena ed obbiettiva valutazione non pu prescindere da una conoscenza tecnica di tali argomenti; ci che lIstituto, in collaborazione con lAzienda, si prefigge di fornire ai propri allievi.

    Sondrio, 8 novembre 2006

  • DALLACQUA ALLENERGIAOBIETTIVI e FINALITFornire agli allievi dellITIS Mattei una puntuale e precisa analisi, teorica e pratica, degli aspetti caratteristici (produzione e trasmissione) legati agli impianti di uno dei maggiori produttori di energia idroelettrica presenti nella realt valtellinese.Sviluppare una forma di apprendimento sul modello:Lezione ConoscenzaFormazione CompetenzaApplicazione Capacit

    Sondrio, 8 novembre 2006

  • DALLACQUA ALLENERGIAFINALIT del PROGETTOIntegrare teoria e pratica.Visualizzare sul campo la concomitanza ed il raccordo fra le diverse discipline necessarie per la definizione delle competenze indispensabili a delineare il profilo culturale e professionale del perito elettrotecnico e meccanico.Verificare e commisurare il grado di impiego delle conoscenze acquisite.Favorire collegamenti costruttivi tra il mondo della scuola e il mondo del lavoro.Avvicinare i giovani allambiente aziendale.

    Sondrio, 8 novembre 2006

  • DALLACQUA ALLENERGIAFINALIT del PROGETTO (segue)Favorire lassimilazione dei contenuti professionali e la conoscenza di nuove tecnologie.Favorire linserimento futuro nellambiente di lavoro.Sensibilizzare lallievo allesperienza.Cogliere gli aspetti significativi di unazienda (gestione, organizzazione, economia, mercato, sicurezza).Verificare il livello dapplicabilit degli studi svolti.Saper interagire con altri in un contesto diverso da quello scolastico.

    Sondrio, 8 novembre 2006

  • DALLACQUA ALLENERGIACLASSI INTERESSATE

    Corso di Elettrotecnica ed Automazione: 5aB e 5aCCorso di Meccanica: 5aA e 5aF Circa 80 ragazzi coinvolti

    Sondrio, 8 novembre 2006

  • DALLACQUA ALLENERGIAREFERENTI del PROGETTO

    Referente aziendale: Ing. Ennio CORNELATTI

    Responsabile Funzione Obiettivo Contatti Mondo del Lavoro: Prof. Bruno ACQUISTAPACE Tutor scolastico: Ing. Paolo ACCOTOInsegnanti referenti indirizzo Elettrotecnico: Ing. Danilo GORLA e Ing. Paolo PEZZELLA

    Insegnanti referenti indirizzo Meccanico: Ing. Adriano MAGANETTI e Ing. Franco MARCHINI

    Sondrio, 8 novembre 2006

  • DALLACQUA ALLENERGIACOERENZA con il POFsi evince in modo immediato e naturale dai contenuti del documento allegato, di cui viene di seguito riportato un estratto:nel triennio si cerca di rispondere, attraverso una maggiore flessibilit dell'insegnamento, alla dinamicit dello sviluppo tecnologico, che rende anacronistico pensare ad un quadro fisso di conoscenze valide nel tempo, che altrimenti diventerebbero rapidamente obsolete. A tal fine si attua un modello articolato di scuola che consenta la formazione di un perito capace di accettare il nuovo e di adattarsi, nel tempo, alle molteplici evoluzioni del mondo della produzione.

    Sondrio, 8 novembre 2006

  • DALLACQUA ALLENERGIAMATERIE COINVOLTE - REALT del MONDO del LAVOROCorso di Elettrotecnica ed AutomazioneIMPIANTI ELETTRICI ELETTROTECNICA - SISTEMI ELETTRICI AUTOMATICI - TDP.Corso di MeccanicaMECCANICA DISEGNO TECNOLOGIA - SISTEMI.IMPIANTI IDROELETTRICI AEM S.p.A. CENTRALI di GROSIO e di PREMADIO

    Sondrio, 8 novembre 2006

  • DALLACQUA ALLENERGIAMODALIT e TEMPI di REALIZZAZIONELezioni TeoricheTUTTE LE CLASSI (mattina e/o pomeriggio - nel pomeriggio preferibilmente durante le attivit di laboratorio) per n. 7 incontri (1 incontro per modulo, durata 2h e 30m), secondo la programmazione concordata.Ulteriori incontri mirati ed attivit didattiche aggiuntive saranno tenuti, nei pomeriggi non occupati da attivit di laboratorio, da ESPERTI del SETTORE indicati da AEM S.p.A.Si prevede, a livello indicativo (il calendario dettagliato degli incontri verr allegato sulla base della disponibilit del Referente Aziendale), n. 1 incontro ogni 2 settimane per entrambe le classi di ciascun indirizzo.

    Sondrio, 8 novembre 2006

  • DALLACQUA ALLENERGIAParte Pratica - Verifiche ed Apprendimento in campoVISITE GUIDATE (in funzione di esigenze tecniche, operative e di manutenzione di AEM S.p.A.). Le visite guidate saranno subordinate allesito positivo dei test di verifica, somministrati al termine di ogni modulo della parte teorica, con un massimo di 8 alunni per visita (fatto salvo visite di gruppo, in ogni caso da concordare preventivamente con AEM S.p.A.).Nel caso di accesso ad aree di cantiere o presso impianti idroelettrici ed elettrodotti AEM S.p.A., la visita sar effettuata, generalmente, nella giornata di sabato ed, in ogni caso, in assenza di lavorazioni allinterno delle aree oggetto di visita. Durante i mesi di gennaio/febbraio prevista la visita ad un impianto con ALTERNATORE APERTO.Complessivamente il progetto prevede (il calendario dettagliato delle visite sar definito sulla base della disponibilit del Referente Aziendale) circa n. 8/10 visite (4/5 per classe).

    Sondrio, 8 novembre 2006

  • DALLACQUA ALLENERGIAPeriodoTUTTO LANNO (a partire dal mese di novembre con termine nel mese di aprile).

    Sondrio, 8 novembre 2006

  • DALLACQUA ALLENERGIAVERIFICA PROGETTOIn itinere, mediante somministrazione di test al termine di ogni modulo della parte teorica (le visite guidate saranno subordinate allesito positivo dei test di verifica le valutazioni saranno considerate nel voto finale delle materie tecniche);al termine del corso, mediante somministrazione di test finale;al termine del corso, mediante scheda di valutazione sul gradimento dello stesso da parte degli alunni.

    Sondrio, 8 novembre 2006

  • DALLACQUA ALLENERGIAPROGRAMMAZIONI INDIRIZZI ELETTROTECNICO e MECCANICO

    Vedi Allegato (pagg. 4, 5, 6, 7)

    Sondrio, 8 novembre 2006

  • DALLACQUA ALLENERGIAPROSPETTIVEapprofondire la conoscenza di Impianti ad Acqua Fluente (cosiddetti piccoli salti - impianti di potenza inferiore a 3000 kW), con particolare riferimento alla salvaguardia ambientale - calcolo del DMV - deflusso minimo vitale, ecc., anche in base alle Norme introdotte dal PTUA - Piano di Tutela ed Uso delle Acque - della Regione Lombardia);approfondire la conoscenza e valutare possibili sviluppi di Impianti Idroelettrici su Acquedotti e a Biogas in Valtellina;approfondire la conoscenza di Impianti di Cogenerazione;Diffusione e sviluppo di Impianti Fotovoltaici in Valtellina;. . . . . . . . . . . . . . . . . .

    Sondrio, 8 novembre 2006

  • GRAZIE PER LATTENZIONE!!!

    Sondrio, 8 novembre 2006