Alexandre Dumas. LA

  • View
    242

  • Download
    29

Embed Size (px)

DESCRIPTION

A.Dumas

Text of Alexandre Dumas. LA

Alexandre Dumas. LA SANFELICE. Adelphi Edizioni, Milano 1999 (gli Adelphi 144). PRIMO VOLUME. Titolo originale: "La San Felice". Traduzione di Fabrizio Ascari, Graziella Cillario e Piero Ferrero. Cura editoriale di Emma Bas. Cura redazionale di Pia Cigala Fulgosi e Stefano Zicari. "La Sanfelice" apparve a puntate sul quotidiano parigino La Presse fra il 15 dicem bre 1863 e il 3 marzo 1865 - e, con uno scarto di qualche mese (10 maggio 1864-2 8 ottobre 1865), sull'Indipendente, il giornale che proprio a Napoli Dumas aveva f ondato e diretto. Pressoch contemporanea l'edizione in nove volumi di Michel Lvy, Parigi, 1864-1865. INDICE. PRIMO VOLUME. Premessa. 1. La galea capitana. 2. L'eroe del Nilo. 3. Il passato di Lady Hamilton. 4. La festa della paura. 5. Il palazzo della regina Giovanna. 6. L'inviato di Roma. 7. Il figlio della morta. 8. Il diritto d'asilo. 9. La maga. 10. L'oroscopo. 11. Il generale Championnet. 12. Il bacio di un marito. 13. Il cavaliere Sanfelice. 14. Luisa Molina. 15. Il padre e la figlia. 16. Un anno di prova. 17. Il re. 18. La regina. 19. La camera illuminata. 20. La camera buia. 21. Il medico e il prete. 22. Il Consiglio di Stato. 23. Il generale barone Karl Mack. 24. L'isola di Malta. 25. Nella casa di uno studioso. 26. I due feriti. 27. Fra Pacifico. 28. La questua. 29. Assunta. 30. I due fratelli. 31. Dove entra in scena Gaetano Mammone. 32. Un dipinto di Lopold Robert. 33. Fra Michele. 34. Loque e Chiffe. 35. Fra Diavolo.

36. Il palazzo Corsini a Roma. SECONDO VOLUME. 37. Giovannina. 38. Andrea Backer. 39. I canguri. 40. L'uomo propone. 41. L'acrostico. 42. I versi saffici. 43. Dio dispone. 44. Il presepio di re Ferdinando. 45. Ponzio Pilato. 46. Gli inquisitori di Stato. 47. La partenza. 48. Qualche pagina di storia. 49. La diplomazia del generale Championnet. 50. Ferdinando a Roma. 51. Castel Sant'Angelo si fa sentire. 52. Dove ricompare Nanno. 53. Achille e Deidamia. 54. La battaglia. 55. La vittoria. 56. Il ritorno. 57. Le preoccupazioni di Nelson. 58. Tutto perduto, anche l'onore. 59. In cui Sua Maest comincia col non capire nulla e finisce col non aver capito nulla. 60. In cui Vanni raggiunge finalmente lo scopo che si prefiggeva da tempo. 61. Ulisse e Circe. 62. L'interrogatorio di Nicolino. 63. L'abate Pronio. 64. Un discepolo di Machiavelli. 65. In cui Michele il Pazzo nominato capitano in attesa di essere nominato colon nello. 66. Amante-sposa. 67. I due ammiragli. 68. In cui si spiega che differenza c' fra popoli liberi e popoli indipendenti. 69. I briganti. 70. Il sotterraneo. 71. La leggenda di Montecassino. 72. Frate Giuseppe. 73. Padre e figlio. 74. La risposta dell'imperatore. 75. La fuga. 76. In cui Michele si arrabbia sul serio con il Beccaio. 77. Fatalit. 78. La giustizia divina. TERZO VOLUME. 79. 80. 81. 82. 83. 84. 85. La tregua. I tre partiti di Napoli all'inizio dell'anno 1799. In cui succede quello che doveva succedere. Il principe di Moliterno. Rottura dell'armistizio. In cui il comandante di Castel Sant'Elmo diventa pi umano. La diplomazia del governatore di Castel Sant'Elmo.

86. Il biglietto. 87. In cui si vede finalmente come la bandiera francese fosse stata inalberata s u Castel Sant'Elmo. 88. Le Forche Caudine. 89. La prima giornata. 90. La notte. 91. La seconda giornata. 92. La terza giornata. 93. La veglia d'armi. 94. In cui il lettore ritorna nella casa della Palma. 95. Il voto di Michele. 96. San Gennaro patrono di Napoli e comandante in capo delle truppe napoletane. 97. San Gennaro e la sua corte, in cui l'autore costretto a prendere a prestito dal suo "Corricolo" un capitolo gi pronto non sperando di riuscire a fare meglio. 98. Come san Gennaro fece il suo miracolo e della parte che vi ebbe Championnet. 99. La Repubblica partenopea. 100. La burrasca. 101. Il "Vanguard" e la "Minerva". 102. La tempesta. 103. Qual era la grazia che il pilota intendeva chiedere. 104. I reali a Palermo. 105. Le notizie. 106. Come il principe ereditario poteva essere contemporaneamente in Sicilia e i n Calabria. 107. Il diploma del cardinale Ruffo. 108. Il primo passo verso Napoli. 109. Eleonora Fonseca Pimentel. 110. Andrea Backer. 111. Il segreto di Luisa. 112. In cui Michele il Pazzo fa propaganda. 113. Lealt per lealt. 114. Michele il Saggio. 115. Gli scrupoli di Michele. 116. L'arresto. 117. L'apoteosi. 118. In cui torna in scena una nostra vecchia conoscenza. 119. I sanfedisti. 120. In cui il falso duca di Calabria fa ci che avrebbe dovuto fare quello vero. 121. Nicola Addone. 122. L'avvoltoio e lo sciacallo. 123. L'aquila e l'avvoltoio. 124. L'accusato. 125. L'esercito della Santa Fede. 126. I piccoli doni conservano l'amicizia. 127. Ettore Carafa. 128. Schipani. 129. I sanfedisti davanti ad Altamura. 130. Il vessillo della regina. 131. Il principio della fine. 132. La festa della fraternit. 133. Francesco Caracciolo. 134. Il ribelle. 135. Di quali elementi si componeva l'esercito cattolico della Santa Fede. QUARTO VOLUME. 136. Corrispondenza reale. 137. La moneta russa. 138. Le ultime ore.

139. In cui un uomo onesto propone una cattiva azione che altri uomini onesti so no cos stolti da non accettare. 140. La "Marsigliese" napoletana. 141. In cui Simone Backer chiede un favore. 142. La liquidazione. 143. Un ultimo avvertimento. 144. Gli avamposti. 145. La giornata del 13 giugno. 146. La giornata del 13 giugno. 147. La giornata del 13 giugno. 148. Che cosa andava a fare il Beccaio in vico dei Sospiri dell'Abisso. 149. La notte fra il 13 e il 14 giugno. 150. La notte fra il 13 e il 14 giugno. 151. La notte fra il 13 e il 14 giugno. 152. La giornata del 14 giugno. 153. La giornata del 14 giugno. 154. La notte fra il 14 e il 15 giugno. 155. In cui sant'Antonio trionfa e san Gennaro cade in disgrazia. 156. Il messaggero. 157. L'ultimo combattimento. 158. L'ultimo pasto. 150. La capitolazione. 160. I predestinati alla vendetta. 161. La flotta inglese. 162. La nemesi lesbica. 163. Il cardinale e l'ammiraglio. 164. In cui il cardinale fa quello che pu per salvare i patrioti e i patrioti fan no quello che possono per finir male. 165. In cui Ruffo fa il suo dovere di uomo onesto e Sir William Hamilton il suo mestiere di diplomatico. 166. La lealt cartaginese. 167. Due onesti compari. 168. Per ordine di Horace Nelson. 169. L'esecuzione. 170. In cui il romanziere adempie al compito dello storico. 171. In cui si dice che cosa abbia impedito al colonnello Mejean di uscire da Ca stel Sant'Elmo insieme a Salvato nella notte fra il 27 e il 28 giugno. 172. In cui si dimostra che frate Giuseppe vegliava su Salvato. 173. Il benvenuto a Sua Maest. 174. L'apparizione. 175. Il peccato commesso dal cardinale Ruffo. 176. Un uomo di parola. 177. La Fossa del coccodrillo. 178. Le esecuzioni. 179. Il tribunale di Monteoliveto. 180. In cappella. 181. La porta di Sant'Agostino alla Zecca. 182. Come si moriva a Napoli nel 1799. 183. Che cosa accadeva a Palermo tre mesi pi tardi. 184. Quali notizie portava la goletta "The Runner". 185. Marito e moglie. 186. Piccoli fatti attorno a grandi eventi. 187. La nascita di un principe reale. 188. Tonino Monti. 189. Il capocarceriere. 190. La pattuglia. 191. L'ordine del re. 192. La martire. Note.

"A Napoli, nel nome del padre e della Rivoluzione" di Ena Marchi. *** LA SANFELICE. La presente traduzione stata condotta sul testo della "San Felice" stabilito da Claude Schopp per l'edizione Gallimard (Parigi, 1996); anche le note (qui ridott e al minimo indispensabile) si basano su quelle dell'edizione francese. PREMESSA. Gli avvenimenti che ci accingiamo a raccontare sono cos strani, e i personaggi ch e metteremo in scena cos eccezionali, che ci sentiamo in dovere, prima di dedicar loro il primo capitolo di questa storia, di parlarne un poco con i nostri futur i lettori. La vicenda si svolge nel periodo del Direttorio compreso tra il 1798 e il 1800. I due eventi principali sono la conquista del regno di Napoli da parte di Champi onnet e la restaurazione di Ferdinando Quarto ad opera del cardinale Ruffo: due eventi incredibili entrambi, giacch Championnet, con diecimila repubblicani, scon figge un esercito di sessantacinquemila soldati e si impadronisce, dopo tre gior ni di assedio, di una capitale di cinquecentomila abitanti; quanto a Ruffo, part ito da Messina con cinque uomini, li vede via via aumentare percorrendo la penis ola da Reggio al ponte della Maddalena, arriva a Napoli con quarantamila sanfedi sti e rimette sul trono il re deposto. Solamente Napoli, con il suo popolo ignorante, volubile e superstizioso, poteva trasformare in eventi storici dei fatti cos inverosimili. Eccoli, nell'ordine in cui si svolsero: L'invasione dei francesi, la proclamazione della Repubblica partenopea, l'afferm azione delle grandi personalit che hanno fatto la gloria di Napoli nei quattro me si che dur questa repubblica, la reazione sanfedista di Ruffo, la restaurazione d i Ferdinando e i massacri che ad essa seguirono. Quanto ai personaggi, come in tutti gli altri libri di questo genere da noi scri tti, essi sono in parte storici e in parte immaginari. Sembrer forse singolare ai nostri lettori che noi consegniamo loro, senza perorar ne in alcun modo la causa, i personaggi di nostra invenzione che costituiscono l a parte romanzesca del libro; ma questi lettori sono stati per oltre un quarto d i secolo cos indulgenti nei nostri confronti da indurci a credere che, ripresenta ndoci dopo sette o otto anni di silenzio, non abbiamo bisogno di fare appello al la loro antica simpatia. Se saranno verso di noi quali sono sempre stati, la rit erremo gi una gran fortuna. Su qualcuno dei personaggi storici giudichiamo invece assolutamente necessario s offermarci un po'; altrimenti potremmo correre il rischio che vengano scambiati, se non per creazioni della fantasia, almeno per maschere camuffate a nostro cap riccio, a tal punto, nella loro grottesca eccentricit o bestiale ferocia, essi ap paiono lontani non solo da ci che avviene sotto i nostr

Search related