Sistema DHS/DCS. Inclusa LCP DHS e lama DHS. Mobile/Synthes International...  Sistema DHS/DCS. Inclusa

  • View
    233

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of Sistema DHS/DCS. Inclusa LCP DHS e lama DHS. Mobile/Synthes International...  Sistema DHS/DCS....

  • Sistema DHS/DCS. Inclusa LCP DHS e lama DHS.

    Tecnica chirurgica

    Questa pubblicazione non prevista per la distribuzione negli USA.

    Strumenti ed impianti approvati dalla AO Foundation.

  • Sistema DHS/DCS Tecnica chirurgica DePuy Synthes 1

    Sommario

    Introduzione

    Tecnica chirurgica

    Informazioni sul prodotto

    Bibliografia 49

    Informazioni per la RMI 50

    Panoramica del sistema 2

    Caratteristiche e benefici 6

    Indicazioni e controindicazioni 8

    Casi clinici 10

    Impianto di DHS 11

    Rimozione di DHS 25

    Impianto di LTSP/ULTSP 27

    Rimozione della LTSP/ULTSP 32

    Impianto di DCS 33

    Rimozione di DCS 37

    Impianti 38

    Set 46

    Controllo con amplificatore di brillanza

    Questo manuale duso non sufficiente per lutilizzo immediato dei prodotti DePuy Synthes. Si consiglia di consultare un chirurgo gi pratico nellimpianto di questi prodotti.

    Condizionamento, Ricondizionamento, Cura e ManutenzionePer le direttive generali, il controllo del funzionamento, lo smontaggio degli strumenti composti da pi parti e le direttive sul condizionamento degli impianti, si prega di contattare il proprio rappresentante Synthes locale o fare riferimento a:http://emea.depuysynthes.com/hcp/reprocessing-care-maintenancePer informazioni generali su ricondizionamento, cura e manutenzione dei dispositivi riutilizzabili Synthes oltre che sul condizionamento degli impianti Synthes non sterili, consultare lopuscolo Informazioni importanti (SE_023827) o fare riferimento a: http://emea.depuysynthes.com/hcp/reprocessing-care-maintenance

  • 2 DePuy Synthes Sistema DHS/DCS Tecnica chirurgica

    Panoramica del sistema

    Synthes Dynamic Hip System (DHS) offre diverse opzioni di trattamento in base alla sede della frattura e al tipo di paziente.

    Elementi di fissazione

    Vite DHS Acciaio / TiAl6Nb7 (TAN) Lunghezza 50 145 mm Diametro esterno 13 mm Innesto: piatto o ottagonale

    Lama DHSLa lama DHS riduce il rischio di cut-out rispetto alle viti DHS standard.Acciaio / TANLunghezza 65 M145 mm Diametro esterno 13 mm

    Vite di emergenza DHS Acciaio Lunghezza 50 145 mm Diametro esterno 14 mm

    Placche

    Placca DHS con fori DCPUsata da oltre 25 anni. Acciaio/TAN Angolo cilindro 130150 da 2 a 20 fori Lunghezza del cilindro: standard e corta Spessore 5.8 mm Fissazione con viti da corticale da B 4.5 mm

    Placca LCP DHSLa fissazione migliorata sulla diafisi consente un approccio mini-invasivo. Fori combinati LCP Estremit rastremata Intaglio Angolo cilindro 130150 da 1 a 20 fori Lunghezza del cilindro: standard e corta Spessore 5.8 mm Fissazione con viti di bloccaggio B 5.0 mm, viti da

    corticale B 4.5 mm o una combinazione di entrambe

  • Sistema DHS/DCS Tecnica chirurgica DePuy Synthes 3

    Placca LCP DHS con collare Fori combinati LCP Estremit rastremata Intagli Angolo cilindro 135 e 140 3-5 fori Lunghezza del cilindro: standard Sterile

    Placca di stabilizzazione trocanterica DHS

    Tutte le placche di stabilizzazione trocanterica possono es-sere usate con placche DHS convenzionali o LCP DHS.

    Placca di stabilizzazione trocanterica convenzionale DHS (TSP) Supporto laterale Previene la dinamizzazione illimitata Consente la fi ssazione del trocantere superiore con

    cerchiaggio Acciaio o titanio Due lunghezze: corta (138 mm) e lunga (148 mm)

    Placca di stabilizzazione trocanterica bloccabile (LTSP) Adattabile alla condizione anatomica Fissazione del trocantere superiore con viti di bloccaggio Supporto laterale Previene la dinamizzazione illimitata Acciaio o titanio Lunghezza 130 mm

    Placca di stabilizzazione trocanterica bloccabile universale (ULTSP) Adattabile alla condizione anatomica Fissazione del trocantere superiore con viti di bloccaggio Supporto laterale Previene la dinamizzazione illimitata Acciaio Lunghezza 131 mm

  • 4 DePuy Synthes Sistema DHS/DCS Tecnica chirurgica

    Panoramica del sistema

    Placca DCS

    Con fori DCP Acciaio o TAN 622 fori Lunghezza cilindro: corta Spessore: 5.4 mm Larghezza: 16 mm Fissazione con viti da

    corticale B 4.5 mm

    Vite per la compressione DHS/DCS

    Usata insieme alle placche DHS e DCS per la compressione dei frammenti femorali sul lato prossimale e distale della frattura.

    Acciaio/TAN Esagono interno per cacciavite esagonale

    (314.120 e 314.270) Lunghezza 36 mm

    Dispositivo di bloccaggio DHS/DCS

    Usato per il bloccaggio del meccanismo scorrevole della vite DHS o della lama DHS.

    Acciaio o TAN Interno esagonale per cacciavite dinamometrico (338.560) Lunghezza 35 mm

  • Sistema DHS/DCS Tecnica chirurgica DePuy Synthes 5

  • 6 DePuy Synthes Sistema DHS/DCS Tecnica chirurgica

    Sistema modulare

    Il Dynamic Hip System (DHS) di Synthes composto dalle seguenti opzioni: Vite DHS o lama DHS Placche standard o placche LCP Placca di stabilizzazione trocanterica bloccabile (LTSP)

    Menocut-out nelleossa porotiche

    Lama DHS

    Migliore ancoraggio della testa del femoreLa punta della lama dal design speciale consente la compattazione dellosso quando si inserisce la lama. Questa com-pattazione consente un migliore ancorag-gio dellimpianto nella testa del femore, con beneficio in particolare nelle ossa po-rotiche.2

    Maggiore superficie di supportoLa superficie della lama DHS che sostiene il carico pi grande rispetto alla superficie delle viti DHS convenzionali e pertanto in grado di supportare un carico maggiore. Una superficie pi grande significa meno pressione dellimpianto sullosso e un mi-nore rischio di cut-out.

    stabilit rotazionalecompattazione dellosso

    stabilit rotazionale assentecompattazione dellosso assente

    Lama DHS Vite DHS

    Maggiore stabilit rotazionaleLa forma della lama consente una migliore stabilit rotazionale del frammento te-sta-collo, essenziale per ridurre i rischi di cut-out, di ritardo di consolidazione e di angolazione in varo nelle fratture trocante-riche instabili.1

    Sistema DHS. La soluzione appropriata per le fratture prossimali del femore.

  • Sistema DHS/DCS Tecnica chirurgica DePuy Synthes 7

    Placca LCP DHS

    Placca di stabilizzazione trocanterica bloccabile (LTSP)

    Agisce da supporto laterale.

    Riduce leccesso di impattazione secondaria della frattura e la medializzazione della diafisi femorale.

    Riduce langolazione in varo e laccorciamento dellarto.

    Fissa il grande trocantere, ripristinando la funzione biomeccanica del gluteo medio.

    Fissazione delle fratture instabili

    Viti convenzionali Viti di bloccaggio

    Fissazione migliorata sulla diafisi La stabilit angolare previene la fuoriuscita della placca

    DHS. Le viti di bloccaggio non possono allentarsi.

    zona di resistenza limitata zona di resistenza maggiore

    Approccio mini-invasivoLa migliore fissazione alla diafisi e il minore rischio di fuoriuscita della vite consentono luso di una placca pi corta e di conseguenza: unincisione cutanea pi corta una durata pi breve dellintervento chirurgico meno perdite ematiche

    Approccio mini-invasivo

  • 31_A1 Wey31-A1 31-A2 31-A3

    31-B1 31-B2 31-B3

    8 DePuy Synthes Sistema DHS/DCS Tecnica chirurgica

    Indicazioni e controindicazioni

    DHS

    Comprese tutte le combinazioni di viti DHS, lame DHS, placche DHS con fori DCP, placche LCP DHS e LCP DHS con collare.

    Indicazioni di DHS

    Fratture pertrocanteriche del tipo 31-A1 e 31-A2 Fratture intertrocanteriche del tipo 31-A3 Fratture basicervicali del collo 31-B (vite DHS in

    congiunzione con una vite antirotazione) Fratture subtrocanteriche

    Controindicazioni per luso di DHS

    DHS non deve essere usato in casi con alta incidenza di: Sepsi Tumori maligni primari o metastatici Sensibilit al materiale Vascolarizzazione compromessa

    Raccomandazioni per DHS

    Lama DHS: per pazienti osteoporotici Vite DHS B 14 mm: per revisioni delle viti DHS B 13 mm LCP DHS: per luso di placche pi corte, specialmente in

    caso di fratture del collo femorale Per alcune fratture subtrocanteriche, si consiglia l'uso di

    una placca DCS a 95

    Placca di stabilizzazione trocanterica

    Indicazioni LTSP/ULTSP/TSP

    Fratture pertrocanteriche instabili di tipo 31-A2 e 31-A3, in particolare fratture multiframmentarie con grande tro-cantere separato o con fessura longitudinale

  • 33-A2 33-A333-A1

    33-C1 33-C2 33-C3

    Sistema DHS/DCS Tecnica chirurgica DePuy Synthes 9

    DCS

    Indicazioni per luso di

    Femore prossimale: fratture sottotrocanteriche pure, con posizione molto prossimale di tipo 32-A e 32-B

    Femore distale: fratture di tipo 33-A (extra-articolari, so-pracondilari) e fratture ti tipo 33-C (fratture completa-mente articolari)

    Controindicazioni alluso di DCS

    Le fratture pertrocanteriche o trocanteriche con esten-sione sottotrocanterica (31-A3)

  • 10 DePuy Synthes Sistema DHS/DCS Tecnica chirurgica

    Casi clinici

    Fratture pertrocantericheConsiderazioni chirurgiche speciali:

    Impianto delezione Una metanalisi recente ha evidenziato che il sistema DHS tende a essere statisticamente superiore ai dispositivi endomidollari per fratture trocanteriche.3, 4 Sono necessari ulteriori studi per determinare se diversi tipi di chiodi endomidollari producono risultati simili o se i chiodi endomidollari sono di vantaggio in certi tipi di frattura (p.e. fratture sotto trocan teriche).4

    Prevenzione del cut-out: posizionamento corretto della vite Il posizionamento corretto della vite o lama DHS ha dimostrato di essere uno dei fatt