Click here to load reader

Scuola Primaria Rovani Istituto Comprensivo G. Rovani Scuola Primaria XXV Aprile

  • View
    217

  • Download
    2

Embed Size (px)

Text of Scuola Primaria Rovani Istituto Comprensivo G. Rovani Scuola Primaria XXV Aprile

  • Slide 1
  • Scuola Primaria Rovani Istituto Comprensivo G. Rovani Scuola Primaria XXV Aprile
  • Slide 2
  • 22 gennaio 2013 Presentazione Scuola Primaria Le finalit della proposta formativa (dal POF della scuola) 1.Istruzione e cultura, per essere libero un bambino curioso Le esperienze formative offerte dalla nostra scuola intendono consentire ai bambini di: imparare ad imparare; avere voglia e piacere di apprendere; arricchire il contesto di apprendimento.
  • Slide 3
  • 22 gennaio 2013 Presentazione Scuola Primaria Le finalit della proposta formativa (dal POF della scuola) 2. Consapevolezza e responsabilit, per essere protagonista del tuo destino un alunno responsabile La scuola ha il compito di formare luomo e il cittadino di domani. Lesperienza scolastica intende: favorire la conoscenza di s e far maturare il senso dellidentit; accompagnare alla progressiva assunzione di responsabilit personale e sociale; favorire lacquisizione della consapevolezza del proprio percorso formativo.
  • Slide 4
  • 22 gennaio 2013 Presentazione Scuola Primaria Le finalit della proposta formativa (dal POF della scuola) 3. Solidariet e dialogo, per essere cittadino del mondo una persona solidale e aperta al dialogo La scuola si propone di educare gli alunni a: confrontarsi con gli altri senza pregiudizi; considerare le diversit come occasione di arricchimento; ricercare sempre soluzioni eque e pacifiche.
  • Slide 5
  • Nel corrente anno scolastico la Scuola Primaria Rovani frequentata da 291 alunni, distribuiti in 13 classi (3 per ogni anno di corso; 2 prime e 2 quarte); Nel corrente anno scolastico la Scuola Primaria XXV aprile frequentata da 292 alunni, distribuiti in 14 classi (3 per ogni anno di corso; 2 terze); Le classi sono mediamente composte da un numero contenuto di alunni (media per classe: 21,6): da un minimo di 18 a un massimo di 26; La presenza di alunni con cittadinanza non italiana complessivamente del 36,9 % (quasi tutti nati in Italia); Nella scuola operano 67 docenti; di questi: 52 sono docenti di ruolo (78 %); 15 sono docenti con incarico annuale (2 posto comune, 8 sostegno, 4 religione e 1 inglese); Tra i 50 docenti di classe su posto comune, 48 sono di ruolo (96 %). 22 gennaio 2013 Presentazione Scuola Primaria Alcuni dati
  • Slide 6
  • La scuola primaria offre diversi modelli di tempo scuola: -Tempo scuola di 40 h/sett (Tempo pieno) -Tempo scuola di 27 (fino a 30) ore settimanali -Tempo scuola di 24 ore settimanali Il Tempo Scuola Lofferta formativa della scuola primaria impostata sul modello di tempo pieno: la scuola opta tradizionalmente per una soluzione di modello a tempo pieno considerandola pi valida ed efficace per rispondere ai differenziati bisogni formativi e per offrire maggiori opportunit in una soluzione di tempo disteso a misura di bambino sia per il recupero e il consolidamento delle competenze di base che per il potenziamento delle inclinazioni e dei talenti individuali. 22 gennaio 2013 Presentazione Scuola Primaria
  • Slide 7
  • Il Tempo Scuola Lofferta formativa della scuola articolata su 5 giorni, dal Luned al Venerd (settimana corta). Lorario giornaliero delle attivit strutturato sul seguente impianto quotidiano: ore 8,30 / 12,30 (attivit didattica) ore 12,30 / 14 -14,30 (mensa, attivit ricreative) ore 14 -14,30 / 16,30 (attivit didattica) Allatto delliscrizione le famiglie potranno optare, come previsto dalla normativa vigente, tra il modello a tempo pieno (40h/sett) e gli altri modelli di tempo. Nellambito del modello a tempo pieno possibile, eccezionalmente, chiedere di non usufruire della mensa scolastica: in questo caso gli alunni escono da scuola alle ore 12,30 e rientrano alle 14 o 14,30 22 gennaio 2013 Presentazione Scuola Primaria
  • Slide 8
  • Il modello organizzativo Sotto il profilo sia dellefficienza e dellefficacia didattica che della linearit e funzionalit degli impegni di servizio dei docenti, il nuovo modello di organico prevede permanentemente due modelli distinti per le interclassi I, II e III e per le interclassi IV e V. Al fine di favorire il processo di scolarizzazione progressiva degli alunni in relazione allet, anzich intervenire con una riduzione generalizzata delle risorse di organico su tutte le classi, si garantisce la continuit del modello organizzativo centrato sul doppio organico almeno nelle classi I, II e III con due docenti titolari per classe uno per larea umanistica e uno per larea scientifica pi alcune figure specialistiche (inglese, religione e sostegno), senza compresenze; Pertanto, la riduzione dei 2 posti in organico riguarda direttamente soltanto le classi IV e V, il cui modello organizzativo modulare prevede 5 docenti su 3 sezioni secondo il criterio di una moderata prevalenza, pi articolato su base disciplinare e ha un maggior numero di docenti che ruotano su ciascuna classe, in linea con la progressione verso lo specificarsi degli ambiti disciplinari e il moltiplicarsi dei docenti specificamente ad essi dedicati propria del continuum tra scuola primaria e secondaria di I grado. Il carattere permanente del modello prevede che, nel passaggio dalla III alla IV, linterclasse perda uno dei docenti, che ritorna in prima. Ci implica una diversa aggregazione delle discipline. Leccedenza del rapporto ore / docente nelle interclassi con doppio organico compensa la carenza delle ore e dei docenti nelle classi IV e V (Attivit Alternativa allIRC e mense), a realizzare interventi di recupero, consolidamento e potenziamento o a sostituire almeno un docente assente. 22 gennaio 2013 Presentazione Scuola Primaria
  • Slide 9
  • La scuola a Tempo pieno: articolazione dellorario Lofferta scolastica del Tempo pieno si articola in 30 ore di attivit didattica e 10 di mensa / attivit ricreative. Le ore di attivit didattica sono organizzate secondo la seguente scansione disciplinare: 22 gennaio 2013 Presentazione Scuola Primaria Italiano9 ore in I, 8 in II, 7 in IIIIVV Storia, Cittadinanza e Costituzione2 Geografia2 Matematica6 Scienze naturali e sperimentali2 Lingua comunitaria (inglese)1 ora in I, 2 ore in II, 3 ore in IIIIVV Arte e immagine2 Musica2 Educazione fisica2 Religione cattolica / alternativa2 Tot.30 ore
  • Slide 10
  • Le risorse strutturali della scuola: Rovani La Scuola primaria Rovani dispone, a supporto delle proprie attivit didattiche, di significative risorse strutturali: 2 laboratori di informatica (presso la Scuola media Forlanini) tutta la scuola coperta da connessione ad Internet wi-fi 1 laboratorio di lettura 1 laboratorio di matematica (con Lavagna Interattiva Multimediale) 2 aule con Lavagna Interattiva Multimediale 1 aula di musica 1 laboratorio teatrale (Teatro minimo) 1 aula di inglese 1 aula di religione 1 aula video 2 palestre 5 interpiani 1 campo pallavolo / calcetto esterno giardino dei Tigli 22 gennaio 2013 Presentazione Scuola Primaria
  • Slide 11
  • Le risorse strutturali della scuola: XXV aprile La Scuola primaria XXV Aprile dispone, a supporto delle proprie attivit didattiche, di significative risorse strutturali: 1 laboratorio di informatica 1 laboratorio di lettura 1 laboratorio di manipolazione (F.A.T.A.) 1 laboratorio di Intercultura 1 aula con Lavagna Interattiva Multimediale 1 laboratorio di matematica e scienze 1 aula di musica 1 aula per l'I.R.C. 1 teatrino/sala video 1 aula di psicomotricit 1 palestra 1 ampio giardino 22 gennaio 2013 Presentazione Scuola Primaria
  • Slide 12
  • Le risorse del territorio Nel territorio del Quartiere 1 sono presenti le seguenti risorse: La Biblioteca dei Ragazzi Il Cinema Teatro Rondinella Il Parco Nord Il Campo sportivo Dordoni Il Giardino dei Tigli e in citt... Giocheria Laboratori un servizio educativo comunale, aperto nel 1987, rivolto ai bambini delle scuole materne ed elementari della citt. La Giocheria propone ai bambini delle scuole una serie di laboratori diversi per et e per aree tematiche. 22 gennaio 2013 Presentazione Scuola Primaria
  • Slide 13
  • Le iniziative specifiche per laccoglienza e lintegrazione degli alunni con cittadinanza non italiana e per la promozione dellinterculturalit (in collaborazione con la scuola secondaria inferiore): pacchetti di ore per la prima alfabetizzazione degli alunni stranieri; per la promozione della salute e del benessere di tutti gli alunni: adesione alliniziativa Frutta nelle scuole promosso dal MIUR, dal Ministero della salute e dalla Regione Lombardia; adesione alliniziativa comunale Acqua in brocca; incontri per la prevenzione del tabagismo (classi quinte). 22 gennaio 2013 Presentazione Scuola Primaria
  • Slide 14
  • I progetti comuni Progetto Accoglienza (classi prime) Progetto Camminiamo insieme di continuit e raccordo con la scuola dellinfanzia e con la scuola secondaria inferiore Conoscenza e applicazione delle tecnologie informatiche a scuola Intervento sui disturbi specifici dapprendimento (dislessia, disgrafia ecc.) Progetti didattici con il coinvolgimento di esperti Progetti di attivit motoria 22 gennaio 2013 Presentazione Scuola Primaria
  • Slide 15
  • I progetti della scuola primaria Rovani Progetto Cinema (Rondinella) Progetto Gli scacchi a scuola (classi quarte e quinte) Progetto Musica nella scuola (attivit corale) Progetto di attivit teatrale (classi prime, seconde e terze) . 22 gennaio 2013 Presentazione Scuola Primaria
  • Slide 16
  • I progetti della scuola primaria XXV Aprile Crescere giocando (progetti di attivit motoria): Psicomotricit (classi prime e seconde) Minivolley e minibasket (classi terze, quarte e quinte) Psicofavole (dare spazio al lin