Scuola dell'infanzia di Candelo LABORATORI INTERSEZIONE .La scuola dell'infanzia di Candelo svolge

  • View
    215

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of Scuola dell'infanzia di Candelo LABORATORI INTERSEZIONE .La scuola dell'infanzia di Candelo svolge

Scuola dell'infanzia di Candelo

LABORATORI INTERSEZIONE 4-5 ANNI

La scuola dell'infanzia di Candelo svolge una serie di laboratori intersezione dedicati ai bambini di

4-5 anni cogliendo l'opportunit di utilizzare specifiche competenze delle insegnanti.

Attraverso l'organizzazione dei laboratori si vogliono perseguire le seguenti finalit generali:

-offrire ai bambini di 4-5 anni delle attivit di potenziamento riguardo specifiche competenze

-favorire nei bambini lo sviluppo di attenzione e concentrazione

-permettere ai bambini di lavorare con bambini di altre sezioni e di sviluppare capacit cooperative

-permettere l'organizzazione contemporanea di attivit manipolative e creative specifiche per i 3

anni, sia in sezione che con laboratori intersezione

-valorizzare le competenze delle risorse umane

Sono stati pertanto strutturati i seguenti laboratori a cadenza bisettimanale (L=luned e M=marted)

con orario 10.30/11.45 e tre laboratori a cadenza settimanale (V=venerd)

Laboratorio fonologico (Morena Fiorina) (L/M)

Laboratorio linguistico-creativo (Marina Dazzi) (L/M)

Laboratorio di matematica (Marika Siviero) (L/M)

Laboratorio di yoga (Maria Bruno) (L/M)

Laboratorio scientifico (Monica Pieri) (L/M)

Laboratorio orto solidale (Monica Pieri referente + colleghe) (V)

Laboratorio di lettura (Maria Bruno referente + colleghe) (V)

Laboratorio di informatica (Stefania De Marchi) (V)

I bambini vengono suddivisi in 2 gruppi misti di 5 anni e 3 gruppi misti di 4 anni che ruotano a

turno nei vari laboratori.

Laboratorio manipolativo- espressivo per i bambini di 3 anni (L/M)

Fonti di legittimazione: raccomandazioni del Parlamento Europeo e del Consiglio 18.12.2006. Indicazioni Nazionali per il Curriculo 2012+

IL LABORATORIO LINGUISTICO-CREATIVO

Durante il laboratorio vengono trattate tematiche fantastiche con l'utilizzo delle carte di Propp e

della tecnica del brainstorming, al fine di sviluppare in tutti i bambini creativit e capacit di

esporre le proprie idee. Gli elaborati prodotti sono sia individuali che di gruppo e vengono realizzati

utilizzando varie tecniche espressive.

Competenze chiave europee messe in gioco in modo prioritario:

COMPETENZA CHIAVE COMPETENZA SPECIFICAComunicazione nella madrelingua Padroneggiare gli strumenti espressivi e lessicali

indispensabili per gestire l'interazione comunicativa verbaleComprendere testi di vario tipo letti da altri

Competenze sociali e civiche Riflettere, confrontarsi, ascoltare, discutere con gli adulti e con gli altri bambini, tenendo conto del proprio e dell'altrui punto di vista e delle differenze, rispettandoliGiocare e lavorare in modo costruttivo, collaborativo, partecipativo e creativo con altri bambiniManifestare il senso dell'identit personale, attraverso l'espressione consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, controllati ed espressi in modo adeguato

Consapevolezza ed espressione culturale. Linguaggi, creativit, espressione

Padroneggiare gli strumenti necessari per l'utilizzo dei linguaggi espressivi, artistici, visivi, multimediali (strumenti e tecniche di fruizione produzione, lettura)

Fonti di legittimazione: raccomandazioni del Parlamento Europeo e del Consiglio 18.12.2006. Indicazioni Nazionali per il Curriculo 2012+

IL LABORATORIO SCIENTIFICOIl laboratorio scientifico si pone come obbiettivo di sviluppare nei bambini l'interesse verso i

fenomeni fisici e naturali e l'approccio scientifico della ricerca. Vengono pertanto proposte attivit

che mettono in gioco attenzione, capacit di osservare, ordinare oggetti e fenomeni, individuare

relazioni causa-effetto, scorgere correlazioni, sperimentare strategie di problem solving, lavorare in

modo ordinato e collaborativo. Durante il laboratorio vengono svolte osservazioni dal vero di

reperti animali e vegetali, attivit con il metodo del Cooperative learning utilizzando materiali

didattici tematici, strumenti e attrezzature specifiche, esperimenti e rielaborazioni creative.

Competenze chiave europee messe in gioco in modo prioritario:

COMPETENZA CHIAVE COMPETENZA SPECIFICACompetenze di base in matematica, scienze e tecnologia

Raggruppare e ordinare secondo criteri diversi, confrontare e valutare quantit, utilizzare semplici simboli per registrare, compiere misurazioni mediante semplici strumentiOsservare i fenomeni naturali e gli organismi viventi sulla base di criteri e ipotesi, con attenzione e sistematicitPorre domande, discutere, confrontare ipotesi, spiegazioni, soluzioni e azioniUtilizzare un linguaggio appropriato per descrivere le osservazioni o le esperienze

Fonti di legittimazione: raccomandazioni del Parlamento Europeo e del Consiglio 18.12.2006. Indicazioni Nazionali per il Curriculo 2012+

Competenze sociali e civiche Giocare e lavorare in modo costruttivo, collaborativo, partecipativo e creativo con altri bambiniAssumere comportamenti corretti...per il rispetto delle cose, dei luoghi e dell'ambiente

Imparare a imparare Acquisire ed interpretare l'informazioneIndividuare collegamenti e relazioni, traferire in altri contesti

Spirito di iniziativa e intraprendenza

Effettuare valutazioni rispetto alle informazioni, ai compiti, al proprio lavoro, al contesto; valutare alternative, prendere decisioniTrovare soluzioni nuove a problemi di esperienza; adottare strategie di problem solving

Fonti di legittimazione: raccomandazioni del Parlamento Europeo e del Consiglio 18.12.2006. Indicazioni Nazionali per il Curriculo 2012+

IL LABORATORIO DI MATEMATICADurante il laboratorio attraverso attivit di gioco e l'utilizzo di materiali appositi i bambini verranno

avvicinati alle competenze di base in campo matematico e spazio-temporale.

COMPETENZA CHIAVE COMPETENZA SPECIFICACompetenze di base in matematica, scienze e tecnologia

Raggruppare e ordinare secondo criteri diversi, confrontare e valutare quantit, utilizzare semplici simboli per registrare, compiere misurazioni mediante semplici strumentiCollocare nello spazio se stessi, oggetti, persone, orientarsi nel tempo della vita quotidiana, collocare nel tempo eventi del passato recente e formulare riflessioni intorno al futuro immediato e prossimoPorre domande, discutere, confrontare ipotesi, spiegazioni, soluzioni e azioniUtilizzare un linguaggio appropriato per descrivere le osservazioni o le esperienze

Competenze sociali e civiche Giocare e lavorare in modo costruttivo, collaborativo, partecipativo e creativo con altri bambini

Imparare a imparare Acquisire ed interpretare l'informazioneIndividuare collegamenti e relazioni, traferire in altri contesti

Fonti di legittimazione: raccomandazioni del Parlamento Europeo e del Consiglio 18.12.2006. Indicazioni Nazionali per il Curriculo 2012+

IL LABORATORIO DI YOGAIl progetto di yoga prevede un percorso di esperienze ludiche mirate all'espressione corporea, al benessere psicofisico individuale e alla sintonia di gruppo. Lo yoga permette di scoprire un nuovo modo di esprimersi attraverso il corpo, sperimentare l'ascolto del respiro e sviluppare la capacit di autocontrollo e disciplina attraverso l'interiorizzazione di regole rituali. Vivere il piacere del silenzio emotivo.

Competenze chiave europee messe in gioco in modo prioritario:

COMPETENZA CHIAVE COMPETENZA SPECIFICAConsapevolezza ed espressione culturale. Il corpo e il movimento

Utilizzare gli aspetti comunicativo-relazionali del messaggio corporeo

Consapevolezza ed espressione culturale. Linguaggi, creativit, espressione

Padroneggiare gli strumenti necessari per l'utilizzo dei linguaggi espressivi, artistici,visivi, multimediali (strumenti e tecniche di fruizione e produzione)

Competenze sociali e civiche Giocare e lavorare in modo costruttivo, collaborativo, partecipativo e creativo con altri bambiniManifestare il senso dell'identit personale, attraverso l'espressione consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, controllati ed espressi in modo adeguatoRiflettere, confrontarsi, ascoltare, discutere con gli adulti e con gli altri bambini, tenendo conto del proprio e dell' altrui punto di vista e delle differenze, rispettandoli

Fonti di legittimazione: raccomandazioni del Parlamento Europeo e del Consiglio 18.12.2006. Indicazioni Nazionali per il Curriculo 2012+

IL LABORATORIO FONOLOGICOLa competenza fonologica un requisito fondamentale per il successivo apprendimento della lettura e della scrittura. L'obiettivo di facilitare nel bambino la capacit di analisi del linguaggio verbale. Attraverso un percorso di attivit motorie e ludiche il bambino acquisisce la capacit di discriminare i suoni, di prestare attenzione alle strutture linguistiche e di sviluppare la capacit di sintesi sillabica e fonemica.

Competenze chiave europee messe in gioco in modo prioritario:

COMPETENZA CHIAVE COMPETENZA SPECIFICAComunicazione nella madrelingua Padroneggiare gli strumenti espressivi e lessicali

indispensabili per gestire l'interazione comunicativa verbaleRiflettere sulla lingua e sulle regole di funzionamentoComprendere testi di vario tipo letti da altri

Competenze sociali e civiche Giocare e lavorare in modo costruttivo, collaborativo, partecipativo e creativo con altri bambiniRiflettere, confrontarsi, ascoltare,