of 50/50
Proiezione Multivista

Mod4-Proiezioni Multivista A - fataing.poliba.it · Chirone Tornincasa “Disegno Tecnico Industriale” Vol.1 Cap.4 Par.1,2,3,4,5,6. Esercizi: eseguire 3 viste (prospetto, pianta

  • View
    224

  • Download
    2

Embed Size (px)

Text of Mod4-Proiezioni Multivista A - fataing.poliba.it · Chirone Tornincasa “Disegno Tecnico...

ProiezioneMultivista

Sommario

Disposizione delle visteScelta delle visteParticolarit

Disposizione delle Viste

Come si dispongono le viste?

Scelta della Vista Principale: la vista che rappresenta loggetto con il maggior numero di informazioni significative, o che lo mostra nella sua posizione di utilizzazione, per un rapido riconoscimento.

Vista Principale

Quante viste?

Metodi di disposizione

Metodo europeo (primo diedro)

sigla E Loggetto tra

Osservatore e piano di proiezione proiezione

Metodo americano (terzo diedro)

sigla A Il piano di proiezione tra

losservatore e loggetto

Metodo delle frecce

Metodo europeo (Primo Diedro)

Metodo della torcia

Metodo di proiezione del primo diedro

Metodo Americano (Terzo Diedro)

Metodo della Macchina

fotografica

Metodo di proiezione del terzo diedro

Perch I e III diedro?

Perch I e III diedro?

Metodo delle frecce

Metodo delle frecce

Metodo delle frecce

Quando una vista non viene disposta coerentemente al sistema di proiezione

scelto, la vista viene identificata da una lettera e da una freccia

Norme per le viste

UNI ISO 128-30Permessi 3 metodi per la rappresentazione:Metodo delle frecce (metodo preferenziale)Metodo delle frecce (metodo preferenziale)Metodo di proiezione del primo diedro (ex metodo E)Metodo di proiezione del terzo diedro (ex metodo A)

Che metodo utilizzeremo per il nostro corso???

Il Metodo del Primo Diedro (Metodo Europeo) perfettamente compatibile con il metodo delle frecce (preferito dalle nuove norme) frecce (preferito dalle nuove norme)

Esempio

Vista frontale o Prospetto

Vista dallalto o Pianta

Vista laterale o Profilo

Disposizione delle viste

Esercizio in Aula

Disegnare su un foglio A4 le 6 viste del seguente componente disposte secondo il metodo europeo

Significato delle linee del disegno in proiezione

Contorno e profilo

(S)composizione geometrica

Normativa sulle viste

Posizionamento delle viste

Numero di viste

Particolarit

Superfici Tangenti

Intersezioni: Cilindri e Prismi

Intersezioni Reali

Intersezioni Semplificate

Raccordi e Tangenze

Se una superficie curva tangente ad una superficie piana non bisogna rappresentare la tangenza.tangenza.

Tangenze e intersezioni

Esempi di casi che si possono riscontrare in pratica:

Spigoli convenzionali (Intersezioni fittizie)Le intersezioni di superfici raccordate possono essere rappresentate da spigoli convenzionali, tracciati con linea tracciati con linea continua fine, che non deve raggiungere la linea di contorno.

Esempio

Spigoli convenzionali (Intersezioni fittizie)

Esempio Spigoli convenzionali

Spigoli arrotondati

Se le superfici si intersecano tramite raccordi si rappresentano con un arco di raggio pari al raccordo di lunghezza al raccordo di lunghezza pari ad 1\8 di cerchio

Esempi di Spigoli convenzionali

Proiezioni di oggetti simmetrici

Gli assi di simmetria devono essere indicati con linea tratto punto-fine

Assi di cerchi e archi

I cerchi e semicerchi (es. fori) si rappresentano con 2 assi ortogonali.

Non si rappresentano gli Non si rappresentano gli assi nei casi di raccordi.

Riferimenti

Chirone Tornincasa Disegno Tecnico Industriale Vol.1 Cap.4 Par.1,2,3,4,5,6

Esercizi: eseguire 3 viste (prospetto, pianta e profilo) dei pezzi rappresentati

Esercizi: eseguire 3 viste (prospetto, pianta e profilo) dei pezzi rappresentati

Esercizi: eseguire 3 viste (prospetto, pianta e profilo) dei pezzi rappresentati

Esercizi: eseguire 3 viste(prospetto, pianta e profilo) dei pezzi rappresentati