of 15/15
Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale Gino Capponi 1 Milano, 17 settembre 2018 Ai genitori Scuola primaria MORO-CAPPONI Scuola secondaria di 1° grado GRAMSCI-GEMELLI Al Sito web della scuola All’Albo on line Alla sezione Amministrazione Trasparente Bacheca RE Oggetto: Programmazione PON 2014/2020 Fondi Strutturali Europei Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. Asse I Istruzione Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo Specifico 10.2 Miglioramento delle competenze chiave degli allievi, anche mediante il supporto dello sviluppo delle capacità di docenti, formatori e staff. Azione 10.2.1 Azioni specifiche per la scuola dell’infanzia (linguaggi e multimedialità espressione creativa espressività corporea); Azione 10.2.2. Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base (lingua italiana, lingue straniere, matematica, scienze, nuove tecnologie e nuovi linguaggi, ecc.). Codice Identificativo Progetto 10.2.2A-FSEPON-LO-2017-451 CUP G45B17000120007 AVVISO SELEZIONE ALUNNI Il Dirigente Scolastico VISTO l’Avviso Pubblico AOODGEFID\Prot. n. 1953 del 21/02/2017, avente ad oggetto: Fondi Strutturali Europei Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. Asse I Istruzione Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo Specifico 10.2 Miglioramento delle competenze chiave degli allievi, anche mediante il supporto dello sviluppo delle capacità di docenti, formatori e staff. Azione 10.2.1 Azioni specifiche per la scuola dell’infanzia (linguaggi e multimedialità espressione creativa espressività corporea); Azione 10.2.2. Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base (lingua italiana, lingue straniere, matematica, scienze, nuove tecnologie e nuovi linguaggi, ecc.); VISTA la delibera n. 14 del Collegio dei Docenti del 7 marzo 2017, di adesione al progetto; VISTA la delibera n. 24 del Consiglio di Istituto del 5 aprile 2017 di adesione al progetto;

Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo ......Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale Gino Capponi 2 VISTA la Nota MIUR 0038439.29-12-2017,

  • View
    10

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo ......Ministero della Pubblica Istruzione...

  • Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale Gino Capponi

    1

    Milano, 17 settembre 2018

    Ai genitori

    Scuola primaria MORO-CAPPONI

    Scuola secondaria di 1° grado GRAMSCI-GEMELLI

    Al Sito web della scuola

    All’Albo on line

    Alla sezione Amministrazione Trasparente

    Bacheca RE

    Oggetto: Programmazione PON 2014/2020

    Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti

    per l’apprendimento” 2014-2020. Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo

    Specifico 10.2 – Miglioramento delle competenze chiave degli allievi, anche mediante il supporto

    dello sviluppo delle capacità di docenti, formatori e staff. Azione 10.2.1 Azioni specifiche per la

    scuola dell’infanzia (linguaggi e multimedialità –espressione creativa espressività corporea);

    Azione 10.2.2. Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base (lingua

    italiana, lingue straniere, matematica, scienze, nuove tecnologie e nuovi linguaggi, ecc.).

    Codice Identificativo Progetto 10.2.2A-FSEPON-LO-2017-451

    CUP G45B17000120007

    AVVISO SELEZIONE ALUNNI

    Il Dirigente Scolastico

    VISTO l’Avviso Pubblico AOODGEFID\Prot. n. 1953 del 21/02/2017, avente ad oggetto:

    Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per

    l’apprendimento” 2014-2020. Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo Specifico 10.2 –

    Miglioramento delle competenze chiave degli allievi, anche mediante il supporto dello sviluppo delle

    capacità di docenti, formatori e staff. Azione 10.2.1 Azioni specifiche per la scuola dell’infanzia (linguaggi e

    multimedialità –espressione creativa espressività corporea); Azione 10.2.2. Azioni di integrazione e

    potenziamento delle aree disciplinari di base (lingua italiana, lingue straniere, matematica, scienze, nuove

    tecnologie e nuovi linguaggi, ecc.);

    VISTA la delibera n. 14 del Collegio dei Docenti del 7 marzo 2017, di adesione al progetto;

    VISTA la delibera n. 24 del Consiglio di Istituto del 5 aprile 2017 di adesione al progetto;

  • Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale Gino Capponi

    2

    VISTA la Nota MIUR 0038439.29-12-2017, avente ad oggetto:

    Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per

    l’apprendimento” 2014-2020. Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo Specifico 10.2 –

    Miglioramento delle competenze chiave degli allievi, anche mediante il supporto dello sviluppo delle capacità di

    docenti, formatori e staff.

    Azione 10.2.1 Azioni specifiche per la scuola dell’infanzia (linguaggi e multimedialità – espressione creativa

    espressività corporea); Azione 10.2.2. Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base

    (lingua italiana, lingue straniere, matematica, scienze, nuove tecnologie e nuovi linguaggi, ecc.). Avviso

    AOODGEFID\Prot. n. 1953 del 21/02/2017. Competenze di base – Approvazione e Pubblicazione graduatorie

    definitive regionali;

    VISTA la comunicazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e la Ricerca, Dipartimento per la

    Programmazione, di autorizzazione Prot. n. 0038450.29-12-2017, avente ad oggetto:

    Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per

    l’apprendimento” 2014-2020. Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo Specifico 10.2 –

    Miglioramento delle competenze chiave degli allievi, anche mediante il supporto dello sviluppo delle

    capacità di docenti, formatori e staff. Azione 10.2.1 Azioni specifiche per la scuola dell’infanzia (linguaggi e

    multimedialità –espressione creativa espressività corporea); Azione 10.2.2. Azioni di integrazione e

    potenziamento delle aree disciplinari di base (lingua italiana, lingue straniere, matematica, scienze, nuove

    tecnologie e nuovi linguaggi, ecc.). Avviso AOODGEFID\Prot. n. 1953 del 21/02/2017. Competenze di

    base - Autorizzazione progetto/i;

    VISTA la Nota MIUR Prot. n. AOODGEFID/200del 10/01/2018, avente ad oggetto:

    Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per

    l’apprendimento” 2014-2020. Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo Specifico 10.2 –

    Miglioramento delle competenze chiave degli allievi, anche mediante il supporto dello sviluppo delle

    capacità di docenti, formatori e staff. Azione 10.2.1 Azioni specifiche per la scuola dell’infanzia (linguaggi e

    multimedialità –espressione creativa espressività corporea); Azione 10.2.2. Azioni di integrazione e

    potenziamento delle aree disciplinari di base (lingua italiana, lingue straniere, matematica, scienze, nuove

    tecnologie e nuovi linguaggi, ecc.). Avviso AOODGEFID\Prot. n. 1953 del 21/02/2017. Competenze di

    base – Autorizzazione progetto/i;

    VISTO il piano dal titolo “Stronger in the world” Codice identificativo progetto n. 10.2.2A-FSEPON-LO-

    2017-451 candidatura n. 1953 inoltrato da questo Istituto in data 22/04/2017 ed assunto al protocollo in data

    20/05/2017;

    VISTE le disposizioni ed istruzioni per l’attuazione dei PON-FSE;

    CONSIDERATO che il progetto 10.2.2A-FSEPON-LO-2017-451 dal titolo “Stronger in the world” è stato

    finanziato per un importo complessivo pari a € 44.850,00;

    VISTE le delibere degli OO.CC. sui criteri di scelta delle figure coinvolte; delibera n. 21 del Collegio dei

  • Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale Gino Capponi

    3

    docenti del 21 febbraio 2018 e delibera n. 25 del Consiglio d’Istituto del 13 marzo 2018;

    PRESO ATTO che per la realizzazione di n. 8 Moduli del percorso formativo occorre selezionare n. 25

    corsisti alunni per ogni modulo;

    RICHIAMATA la propria Determina di avvio procedura di selezione Prot. n.4769 / 4.1.i. del 17/09/2018;

    E M A N A

    Il presente avviso interno per la selezione di Corsisti Alunni per la realizzazione del PON FSE Codice

    Progetto 10.2.2A-FSEPON-LO-2017-451 – Titolo: “Stronger in the world”.

    La selezione dei Corsisti alunni riguarderà i seguenti Moduli formativi:

    Codice Identificativo Progetto 10.2.2A-FSEPON-LO-2017-451

    Modulo Tipologia destinatari Descrizione

    Learning with

    Otto l’Aquilotto

    Lingua

    straniera:

    inglese

    25 alunni delle

    classi seconde e

    terze della

    scuola primaria,

    plesso MORO

    “Consolidamento dei prerequisiti di

    apprendimento e promozione di tecniche

    finalizzate al benessere posturale e visivo a

    scuola usando l’inglese come lingua veicolare”

    Il progetto è estremamente innovativo e fa

    riferimento alle metodologie del “Vision

    Training”, cui viene applicato l’approccio

    CLIL.

    Il “Vision Training” è ancora pionieristico in

    Italia, ma già sviluppato negli Stati Uniti ed in

    Spagna per aiutare i bambini con problematiche

    (disabilità o disturbi specifici di apprendimento)

    a prendere maggiore consapevolezza del proprio

    corpo, nonché svilupparsene una chiara

    rappresentazione nello spazio.

    I soggetti che si accostano all’apprendimento

    scolastico senza avere consolidato le

    competenze di base sono a maggior rischio di

    mostrare problematiche dell’attenzione e carenti

    strategie. Viceversa, un training specifico aiuta

    tutti i soggetti: coloro che non hanno

    problematiche, acquisiranno schemi più solidi e

  • Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale Gino Capponi

    4

    avranno la possibilità di assorbire nuovo

    vocabolario in inglese in un modo divertente ed

    interattivo, mentre i bambini che non

    dimostrano consolidate competenze circa la

    rappresentazione corporea e l’orientamento

    spaziale potranno fare esercizi specifici tesi a

    mostrare strategie importanti per il loro

    benessere in classe e l’esordio degli

    apprendimenti scolastici. In particolare, saranno

    mostrati esercizi di rilassamento utili a chi

    presenta iperattività e saranno offerte strategie

    per il riconoscimento dell’orientamento dei

    corpi nello spazio che possono essere assai

    funzionali per la lettoscrittura (orientamento dei

    disegni come propedeutico del riconoscimento

    delle lettere).

    E’ inoltre efficace ed innoativo il modo in cui

    gli esercizi di consolidamento delle abilità

    visive e di orientamento sono inserite nello

    Storytelling drammatizzato, grazie a giochi

    motori e esercizi to Total Physical Response.

    The Gruffalo-

    Storytelling con

    drammatizzazione

    Lingua

    straniera:

    inglese

    25 alunni delle

    classi quarte e

    quinte della

    scuola primaria –

    plesso Capponi

    Titolo: “The Gruffalo”-Storytelling con

    drammatizzazione - Progetto di

    accompagnamento all’ascolto e alla narrazione

    condotto in inglese, sulla base del celeberrimo

    racconto di Julia Donaldson “The Gruffalo”

    Il progetto si propone di consolidare le abilità di

    Listening e Drammatizzazione, utilizzando

    l’inglese come lingua veicolare per un lavoro

    espressivo che utilizza il corpo e la voce.

    Inoltre, grazie alla creazione delle maschere e

    dei fondali, sono stimolate anche le competenze

    creative e manipolative necessarie per la

    realizzazione delle maschere e le scene.

    Inoltre, poiché l’intero progetto è condotto in

    lingua inglese, saranno sviluppati anche

    obiettivi linguistici quali:

    Competenze di Ascolto in Inglese: il progetto

    visivo viene sviluppato grazie allo Storytelling

    Drammatizzato, per cui i bambini ascolteranno

    la storia di The Gruffalo, che verrà proposto sia

  • Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale Gino Capponi

    5

    come video (cartone animato e slide sintetica)

    sia come testo mimato.

    Metodologia e Innovatività: Il progetto è

    estremamente innovativo e fa riferimento alle

    metodologie teatrali e di TPR, cui viene

    applicato l’approccio CLIL.

    Il racconto viene presentato prima come cartone

    animato, dopo si introduce la slide sintetica che

    guida la classe al mimo dei personaggi e delle

    varie azioni introdotte nel testo.

    La particolare efficacia dell’azione è data

    proprio dall’abbinamento tra

    azione/personaggio/mimo, per cui tutti gli

    elementi della storia possono essere espressi da

    gesti. La corrispondenza parola /mimo è uno

    strumento formidabile sia per comprendere

    senza tradurre le molte parole nuove che il testo

    introduce, ma soprattutto per ricordarle. Senza

    un lavoro formale di tipo traduttivo, sfruttando

    tecniche implicite di mimo e TPR i bambini

    arrivano ad ingrandire considerevolmente il

    proprio vocabolario e interpretare, sequenza

    dopo sequenza, l’intera storia. Vengono

    proposti anche dei poster con le parole ad alta

    frequenza, con cui i bambini prenderanno

    famigliarità durante la storia e che saranno

    consolidate con giochi da tavolo creati ad hoc.

    In questo modo oltre alle competenze orali, il

    progetto si propone di aiutare i bambini anche

    con l’ortografia delle parole più frequenti in

    inglese.

    Coerenza con la offerta formativa: Potenziare le

    competenze inerenti il racconto, la

    drammatizzazione, la suddivisione in sequenze

    logiche. L’attività mira a rendere fruibile e

    godibile in lingua originale un testo creato per

    bambini di madrelingua inglese, senza tradurlo

    ma implementando strategie di comprensione

    implicita del testo

    Inclusività: il progetto è finalizzato a includere e

    supportare i soggetti con difficoltà, grazie al

    largo utilizzo di tecniche di mimo, che

  • Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale Gino Capponi

    6

    permettono anche i bambini che non

    padroneggiano l’inglese di essere coinvolti

    attivamente e partecipare nonostante le lacune

    sulle abilità specifiche.

    My Branding

    Project

    Lingua

    straniera:

    inglese

    25 alunni delle

    classi quarte e

    quinte della

    scuola primaria,

    plesso MORO

    Il progetto fa riferimento alla teoria del

    “compito autentico”, che è particolarmente

    motivante per i ragazzi. In particolare, dopo il

    momento di riflessione sul proprio “branding”

    sarà dato largo spazio al lavoro di redazione

    materiali per una restituzione, lavorando sulla

    scrittura di brevi testi, illustrazione tramite

    cartelloni, ma anche progettazione di video e di

    un blog corale (redatto in inglese)

    Attraverso la costruzione del progetto di

    Personal Branding vengono raggiunti anche

    obiettivi linguistici di lingua straniera.

    Potenziare le competenze inerenti la definizione

    della propria identità (tema psicologicamente

    importante nel momento pre-adolescenziale)

    tramite la simbologia delle forme e dei colori

    (elaborazione del proprio logo) nonché

    esercitarsi nella scrittura di semplici frasi.

    Inclusività: il progetto è finalizzato a includere e

    supportare i soggetti con difficoltà, grazie al

    largo utilizzo di tecniche di rappresentazione

    figurativa, che permettono anche i bambini che

    non padroneggiano l’inglese di essere coinvolti

    attivamente e partecipare nonostante le lacune

    sulle abilità specifiche.

    My body and the

    space around me

    Lingua

    straniera:

    inglese

    25 alunni delle

    classi seconde e

    terze della scuola

    primaria – plesso

    Capponi

    Consolidamento dei prerequisiti di

    apprendimento e promozione di tecniche

    finalizzate al benessere posturale e visivo a

    scuola usando l’inglese come lingua veicolare”

    Titolo: “My body and the space around me”-

    Progetto di consapevolezza del corpo e dello

    spazio.

    Inoltre, poiché l’intero progetto è condotto in

    lingua inglese, saranno sviluppati anche

    obiettivi linguistici quali:

    Competenze di Ascolto in Inglese: il progetto

    visivo viene sviluppato grazie allo Storytelling

    30

  • Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale Gino Capponi

    7

    Drammatizzato, per cui i bambini ascolteranno

    la storia di Otto l’Aquilotto (“Otto the Little

    Eagle”), un cucciolo di Aquila che impara a

    volare. Attraverso le vicende della storia

    (illustrate da un cartone animato in inglese),

    saranno introdotte le competenze visive, di

    orientamento e consapevolezza corporea, ma

    tutto sarà veicolato in lingua inglese secondo il

    format narrativo.

    Il progetto è estremamente innovativo e fa

    riferimento alle metodologie del “Vision

    Training”, cui viene applicato l’approccio

    CLIL.

    Il “Vision Training” è ancora pionieristico in

    Italia, ma già sviluppato negli Stati Uniti ed in

    Spagna per aiutare i bambini con problematiche

    (disabilità o disturbi specifici di apprendimento)

    a prendere maggiore consapevolezza del proprio

    corpo, nonché svilupparsene una chiara

    rappresentazione nello spazio.

    I soggetti che si accostano all’apprendimento

    scolastico senza avere consolidato le

    competenze di base sono a maggio rischio di

    mostrare problematiche dell’attenzione e carenti

    strategie. Viceversa, un training specifico aiuta

    tutti i soggetti: coloro che non hanno

    problematiche, acquisiranno schemi più solidi e

    avranno la possibilità di assorbire nuovo

    vocabolario in inglese in un modo divertente ed

    interattivo, mentre i bambini che non

    dimostrano consolidate competenze circa la

    rappresentazione corporea e l’orientamento

    spaziale potranno fare esercizi specifici tesi a

    mostrare strategie importanti per il loro

    benessere in classe e l’esordio degli

    apprendimenti scolastici. In particolare, saranno

    mostrati esercizi di rilassamento utili a chi

    presenta iperattività e saranno offerte strategie

    per il riconoscimento dell’orientamento dei

    corpi nello spazio che possono essere assai

    funzionali per la lettoscrittura (orientamento dei

    disegni come propedeutico del riconoscimento

  • Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale Gino Capponi

    8

    delle lettere).

    E’ inoltre efficace ed innoativo il modo in cui

    gli esercizi di consolidamento delle abilità

    visive e di orientamento sono inserite nello

    Storytelling drammatizzato, grazie a giochi

    motori e esercizi to Total Physical Response.

    Inclusività: il progetto è finalizzato a includere e

    supportare i soggetti con difficoltà. Se

    adeguatamente seguiti con un educatore di

    sostegno, tutti i soggetti, inclusi i bambini con

    disabilità motoria, possono fare gli esercizi

    richiesti, che sono assolutamente positivi per

    loro. Il programma educativo infatti discende da

    un parallelo programma terapeutico.

    Comunicar en

    español*

    Lingua

    straniera:

    spagnolo

    25 alunni scuola

    secondaria di 1°

    grado – classi

    terze – plesso

    Gramsci

    La finalità del progetto Comunico en español è

    quella di offrire la possibilità agli studenti che

    presentano svantaggi culturali, economici e

    sociali di poter sviluppare e rafforzare le

    competenze di base della lingua spagnola. Esso

    è destinato agli alunni della Scuola Secondaria

    I Grado “A. Gramsci

    Il progetto è articolato come un corso di

    potenziamento della lingua orale e scritta di 30

    ore. È possibile per gli alunni di classe terza la

    partecipazione all'esame per il conseguimento

    della certificazione DELE A1 o A2.

    Il progetto prevede 1 incontro settimanale di

    due ore che si terranno dall’inizio del mese di

    ottobre all'inizio del mese di giugno.

    Esso è suddiviso in quattro aree di intervento,

    specifiche per lo sviluppo delle seguenti

    abilità: comprensione orale, comprensione

    scritta, produzione scritta e produzione orale.

    A vantaggio della schematizzazione delle

    attività, le relative abilità figurano in forma

    sequenziale, ma lo sviluppo delle stesse

    avverrà in modo integrato e coordinato.

    30

    Aprendemos

    español*

    Lingua

    straniera:

    spagnolo

    25 alunni scuola

    secondaria di 1°

    grado

    - Classi

    La finalità del progetto Aprendemos español è

    quella di offrire la possibilità agli studenti che

    presentano svantaggi culturali, economici e

    sociali di poter sviluppare e rafforzare le

  • Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale Gino Capponi

    9

    terze -–

    plesso

    Gemelli

    competenze di base della lingua spagnola. Esso

    è destinato agli alunni della Scuola Secondaria

    I Grado “A. Gemelli

    Il progetto è articolato come un corso di

    potenziamento della lingua orale e scritta di 30

    ore.

    È possibile per gli alunni di classe terza la

    partecipazione all'esame per il conseguimento

    della certificazione DELE A1 o A2.

    Il progetto prevede 1 incontro settimanale di

    due ore che si terranno dall’inizio del mese di

    ottobre all'inizio del mese di giugno.

    Esso è suddiviso in quattro aree di intervento,

    specifiche per lo sviluppo delle seguenti abilità:

    comprensione orale, comprensione scritta,

    produzione scritta e produzione orale.

    A vantaggio della schematizzazione delle

    attività, le relative abilità figurano in forma

    sequenziale, ma lo sviluppo delle stesse avverrà

    in modo integrato e coordinato.

    Talking in the

    World*

    Lingua

    straniera:

    inglese

    25 alunni scuola

    secondaria di 1°

    grado

    Classi seconde

    - Plesso Gramsci

    Destinatari del progetto 'Talking in the World'

    sono gli alunni della Scuola Secondaria I Grado

    “A. Gramsci”

    La finalità del progetto è quella di offrire la

    possibilità agli studenti che presentano

    svantaggi culturali, economici e sociali, di

    poter sviluppare e rafforzare le competenze di

    base della lingua inglese.

    Il progetto è articolato come un corso di

    potenziamento della lingua orale di 30 ore per

    il conseguimento del GESE. rilasciato dall’ente

    certificatore Trinity College di Londra.

    Il progetto prevede 1 incontro settimanale di

    due ore che si terranno dall’inizio del mese di

    ottobre alla fine del mese di maggio.

    Esso è suddiviso in tre aree di intervento,

    specifiche per lo sviluppo delle seguenti abilità:

    ascolto, interazione orale e produzione orale.

    A vantaggio della schematizzazione delle

    attività, le relative abilità figurano in forma

    sequenziale, ma lo sviluppo delle stesse avverrà

  • Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale Gino Capponi

    10

    in modo integrato e coordinato..

    Moving in the

    World*

    Lingua

    straniera:

    inglese

    25 alunni scuola

    secondaria di 1°

    grado

    Classi seconde

    plesso Gemelli

    La finalità del progetto 'Moving in the World' è

    quella di offrire la possibilità agli studenti che

    presentano svantaggi culturali, economici e

    sociali di poter sviluppare e rafforzare le

    competenze di base della lingua inglese. Esso è

    destinato agli alunni della Scuola Secondaria I

    Grado “A. Gemelli.

    Il progetto è articolato come un corso di

    potenziamento della lingua orale di 30 ore per

    il conseguimento del GESE, rilasciato dall’ente

    certificatore Trinity College di Londra.

    Il progetto prevede 1 incontro settimanale di

    due ore che si terranno dall’inizio del mese di

    ottobre alla fine del mese di maggio.

    Esso è suddiviso in tre aree di intervento,

    specifiche per lo sviluppo delle seguenti abilità:

    ascolto, interazione orale e produzione orale.

    A vantaggio della schematizzazione delle

    attività, le relative abilità figurano in forma

    sequenziale, ma lo sviluppo delle stesse avverrà

    in modo integrato e coordinato.

    Alle 30 ore di ogni modulo si aggiunge un’altra ora per alunno, a carico della figura aggiuntiva.

    Le attività si svolgeranno presumibilmente a partire dalla fine del mese di ottobre 2018 e si concluderanno

    entro il mese di maggio 2019, alla presenza di un esperto madrelingua, di un tutor e di una figura aggiuntiva.

    Considerato che i finanziamenti del Progetto sono a carico della Commissione Europea e dello Stato Italiano,

    sulle famiglie non graverà alcuna spesa.

    Con le spese fi gestione si provvederà a iscrivere gli alunni della scuola secondaria di 1° grado alla

    certificazione Trinity e Dele.

    Considerato che l’importo riconosciuto alla scuola sarà determinato solo alla conclusione dei moduli,

    in quanto alla quota assegnata per le spese sarà decurtata una parte, calcolata sulle ore di assenza

    dei corsisti, è possibile che la famiglia debba integrare con un contributo la quota necessaria pe

    sostenere l’esame.

    A metà percorso sarà comunicato alle famiglie se si dovrà versare l’integrazione e l’importo.

    Resta inteso che è possibile anche frequentare il corso senza dover sostenere l’esame.

  • Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale Gino Capponi

    11

    Nel caso di un numero di domande eccedente il massimo previsto, la selezione sarà effettuata da una

    commissione presieduta dal Dirigente Scolastico, sulla base di una graduatoria stilata, tenendo conto dei

    criteri deliberati dagli OO.CC, qui riportati:

    CRITERI PER IL RECLUTAMENTO DEGLI ALUNNI PARTECIPANTI AI MODULI DEI

    PROGETTI PON

    1. Gli alunni potranno iscriversi alle attività rispettando il target al quale è indirizzata l’offerta formativa di ogni singolo modulo.

    2. Gli alunni dovranno assicurare la disponibilità a partecipare per l’intera durata del corso. 3. In tutti i moduli si favorirà l’iscrizione degli alunni con bassi livelli di competenza o bisognosi di

    accompagnamento, segnalati dal consiglio di classe. 4. Per i moduli di lingua straniera si terrà conto del voto nella lingua straniera interessata del 1° o 2°

    quadrimestre. 5. Nel caso di eccedenza delle domande d’iscrizione ad un modulo da parte degli alunni la commissione si

    riserva di individuare i partecipanti, cercando di rispettare il numero di 5/6 alunni provenienti da ogni

    classe, anche attraverso un sorteggio. 6. La commissione PON potrà predisporre una lista di attesa alla quale attingere nell’eventualità ci siano

    rinunce comunicate per scritto entro l’ultima settimana dall’inizio del modulo. Nel caso di un numero di domande eccedente il massimo previsto, la selezione sarà effettuata sulla base di

    una graduatoria stilata seguendo, nell’ordine, i criteri esplicitati dal bando PON

    CRITERI DI SELEZIONE PUNTEGGIO

    Disagio negli apprendimenti (profitto scolastico) Da 0 a 8 punti

    Status socio-economico e culturale della famiglia (ISEE, titoli di studio,…) Da 0 a 8 punti

    Rischio di dispersione (frequenza incostante, demotivazione, …) Da 0 a 8 punti

    Griglia di selezione alunni per la partecipazione ai moduli PON

    Disagio negli apprendimenti

    Media dei voti 1° o 2° quadrimestre

    Media del 5

    Media del 6

    Media del 7

    Media dell’8

    Media del 9

    Punti 8

    Punti 6

    Punti 4

    Punti 2

    Punti 1

    Massimo

    punti 8

    Status socio-economico e culturale

    della famiglia

    (ISEE, titoli di studio,…)*

    Genitori disoccupati e senza ISEE

    < € 5.384,00

  • Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale Gino Capponi

    12

  • Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale Gino Capponi

    13

    - il modulo per il consenso al trattamento dei dati degli studenti, che è stato modificata dal MIUR in seguito all’entrata in vigore del nuovo Codice per la privacy.

    Possono non ripresentare, pertanto, la scheda anagrafica e copia dei documenti di identità dei genitori.

    Il presente Avviso viene pubblicato: - sul sito web dell’Istituto www.icscapponi.gov.it, nella sezione dei PON - Amministrazione Trasparente - Albo online - sulla Bacheca del Registro elettronico.

    Il Dirigente Scolastico

    Dott.ssa Gabriella Maria Sonia Conte

    Firmato digitalmente ai sensi del cd.

    Codice dell’Amministrazione Digitale e normativa connessa

  • Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale Gino Capponi

    14

    AL DIRIGENTE SCOLASTICO

    IC Capponi - Milano

    DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER LA SELEZIONE DI CORSISTI ALUNNI

    Oggetto: Programmazione PON 2014/2020

    Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per

    l’apprendimento” 2014-2020. Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo Specifico 10.2 –

    Miglioramento delle competenze chiave degli allievi, anche mediante il supporto dello sviluppo delle

    capacità di docenti, formatori e staff. Azione 10.2.1 Azioni specifiche per la scuola dell’infanzia (linguaggi e

    multimedialità –espressione creativa espressività corporea); Azione 10.2.2. Azioni di integrazione e

    potenziamento delle aree disciplinari di base (lingua italiana, lingue straniere, matematica, scienze, nuove

    tecnologie e nuovi linguaggi, ecc.).

    Codice Identificativo Progetto 10.2.2A-FSEPON-LO-2017-451

    CUP G45B17000120007

    Dati del Genitore che chiede l’iscrizione del/della figlio/a

    Il/La sottoscritto/la |________________________________| |___________________________|

    Nato il |______________| a |___________________________________________| Prov. |____|

    Padre Madre dell’alunno/a di cui sotto, chiede l’iscrizione al corso riportato di seguito del(la)

    proprio(a) figlio(a)

    Dati dello studente

    Cognome |____________________________________| Nome |_________________________|

    Classe |_______| Sez. |_______| Indirizzo |__________________________________________|

    Il sottoscritto chiede l’iscrizione del/della proprio/a figlio/a nel seguente Modulo e si impegna a far

    partecipare l’alunno in maniera costante alle attività:

    indicare con

    una x il

    modulo per

    il quale si

    chiede

    l’iscrizione

    Modulo plesso Alunni

    delle classi

    ore periodo Giorno

  • Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale Gino Capponi

    15

    ⃝ Learning with

    Otto l’Aquilotto

    MORO seconde e

    terze

    30 Dal mese di

    ottobre 2018

    Giovedì

    dalle ore

    16.30 alle

    ore 18.30

    ⃝ My Branding

    Project

    MORO Quarte e

    quinte

    30 Dal mese di

    ottobre 2018

    Mercoledì

    Dalle ore

    16.30 alle

    ore 18.30

    ⃝ My body and the

    space around me

    CAPPONI seconde e

    terze

    30 Dal mese di

    ottobre 2018

    Mercoledì

    dalle ore

    16.30 alle

    ore 18.30

    The Gruffalo-

    Storytelling con

    drammatizzazione

    CAPPONI Quarte e

    quinte

    30 Dal mese di

    ottobre 2018

    Giovedì

    dalle ore

    16,30 alle

    ore 18,30

    ⃝ Talking in the World*

    Gramsci Classi

    seconde

    30 Dal mese di

    ottobre 2018

    Venerdì

    dalle ore

    14.30 alle

    ore 16.30

    ⃝ Comunicar en español*

    Gramsci Classi terze 30 Dal mese di

    ottobre 2018

    Martedì

    dalle ore

    14.30 alle

    ore 16.30

    ⃝ Moving in the World*

    Gemelli Classi

    seconde

    30 Dal mese di

    ottobre 2018

    Dal mese di

    ottobre 2018

    Martedì

    dalle ore

    14.30 alle

    ore 16.30

    ⃝ Aprendemos español*

    Gemelli Classi terze 30 Dal mese di

    ottobre 2018

    Dal mese di

    ottobre 2018

    Venerdì

    dalle ore

    14.30 alle

    ore 16.30

    Allega alla domanda:

    -scheda anagrafica

    -consenso per la privacy

    DATA _____________________ FIRMA DEL GENITORE ________________________