La potenza della musicai

  • View
    214

  • Download
    2

Embed Size (px)

DESCRIPTION

“La Musica anima del mondo” (Platone) “… con pochi accordi riescono a farsi capire, a trasmettere un messaggio alla gente e nello stesso tempo riescono anche a capire una parte di loro stessi”.(anonimo) “… dai palazzi d'avorio la musica degli strumenti ti rallegra” (Salmo 4:8)

Text of La potenza della musicai

  • LAdolescente e la Potenza della Musica

    dai palazzi d'avorio la musica degli strumenti ti rallegra (Salmo 4:8)

    con pochi accordi riescono a farsi capire, a trasmettere un messaggio alla gente e nello stesso tempo riescono anche a capire una parte di loro stessi.(anonimo)

    La Musica anima del mondo (Platone)

    Chi pensa che la musica sia un semplice e ininfluente supporto della vita si sbaglia. ormai noto la grande importanza che essa riveste e sviluppa su quanti lascoltano e da essa si lasciano avviluppare e avvolgere. La musica larte dei suoni che vengono prodotti dagli strumenti musicali e dalla voce; essa soggetta a subire influenze di vario tipo, dovute sia al contenuto culturale che al gusto o allestro dellartista.

    I primi studi sulle risposte emotive alla musica risalgono al 1936, quando la psicologa e musicologa Kate Heiner dimostr che vi sono due elementi essenziali che il nostro cervello utilizza per elaborare una risposta emozionale alla musica: il MODO, cio la tonalit (Maggiore/minore), e il TEMPO, vale a dire la velocit di esecuzione (Veloce/lento). Si cos notato che dalla combinazione del modo e del tempo luomo ricava delle emozioni che possono essere forti o deboli a seconda dellintensit e del tipo della musica ascoltata e che causa: Serenit, Allegria, Tristezza, Paura. Che queste risposte emotive siano comuni a tutti, dimostrato da un altro importante esperimento compiuto in tempi pi recenti alluniversit di Montreal da Isabelle Peretz. Questa studiosa ha registrato le modificazioni indotte dalla musica su vari parametri fisiologici, come la pressione del sangue, la frequenza cardiaca e la conduzione elettrica della pelle (la cosiddetta reazione elettrodermica). In questo esperimento un gruppo di soggetti stato sottoposto allascolto di diversi brani musicali che erano classificati come allegri, sereni, paurosi e tristi. Si dimostrato che le musiche producevano il medesimo effetto in tutti gli ascoltatori, indipendentemente dal giudizio soggettivo dei vari partecipanti. Ad esempio i brani classificati come paurosi erano quelli che determinavano la maggiore reazione cutanea, caratterizzata da un rilevante incremento della sudorazione. Il fatto che queste risposte fisiologiche siano indipendenti dai giudizi soggettivi dimostra che lascoltatore non necessariamente

  • consapevole delleffetto che la musica esercita su di lui e ci fa intravedere quale potere la musica ha sui nostri comportamenti.

    Il viaggio dei suoni nel nostro cervello I suoni sono fenomeni fisici in grado di influenzare tutte le cose con cui vengono a contatto. Suoni di particolari frequenze, possono ad esempio rompere un vetro; mentre, altri, possono risultare impercettibili all' orecchio umano. Studi recenti sostengono che persino la crescita delle piante pu essere influenzata dal tipo di musica che si suona nelle vicinanze. I suoni acuti sono generati da vibrazioni molto rapide, quelli bassi corrispondono a vibrazioni lente; lorecchio umano e' in grado di percepire suoni con una frequenza compresa tra 30 e 20.000 vibrazioni al secondo (Hertz o Hz).

    La musicoterapia: (1 Samuele 16:14-23) Che la musica (e il canto) sia cos importante e condiziona fortemente ogni individuo, dimostrato anche dalla tecnica cosiddetta della musicoterapia,che utilizza la musica come strumento terapeutico, grazie ad un impiego razionale dellelemento

    sonoro, allo scopo di promuovere il benessere dellintera persona, corpo, mente, e spirito. Oggi vi sono diversi approcci alla musicoterapia, diverse metodologie, che hanno prodotto diverse musicoterapie, con un ampio spazioche va dallapproccio pedagogico, a quello psicoterapeutico a quello psicoacustico. Anche nel campo del regno animale stato sperimentato limportanza della musicoterapia. Ad esempio una buona musica classica fa fatto produrre una quantit maggiore di latte a delle mucche, in una fattoria del nord Italiasottoposta ad esperimento.

    La musica un linguaggio quando le stelle del mattino cantavano tutte assieme e tutti i figli di Dio alzavano grida di

    gioia? (Giobbe 38:7)

    La musica un linguaggio non meno importante di quello visivo, corporeo o verbale, in grado di esprimere idee, concetti, sentimenti propri di ogni individuo.Come il linguaggio verbale, anche la musica uno dei fondamenti della nostra civilt. Luomo costru i primi strumenti musicali molti anni fa. Il documento pi

  • antico lo si trova proprio nella Bibbia. Il primo testo lo troviamo in Genesi 4:21 dove viene citato Jubal, padre di tutti quelli che suonano la cetra e larpa. Nacquero poi diversi strumenti musicali: Cordofoni: Chitarre, Arpe, cetre, violini, violoncelli ecc. (Daniele 3:7); Gli Aereofoni: Trombe, Tromboni, Flauti, Oboi, Clarinetti (Numeri 10:1-10); Percussione: Tamburi, Timpani, cembali (Salmo 150)

    Ma perch i nostri antenati incominciarono a fare musica? Quali vantaggi ne ricavavano? Oggi gli antropologi mettono in primo piano la capacit della musica di cementare una comunit, scandendone i ritmi e rinsaldando i legami fra i suoi membri. Essa garantirebbe la coesione sociale e la sincronizzazione dellumore dei componenti di un gruppo, favorendo cos la preparazione di azioni collettive. Esempi attuali dellutilizzo della musica in questi termini sono le marce militari, i canti religiosi, gli inni nazionali ecc.

    Effetto Mozart Nel 1993 stato dimostrato con un famoso esperimento pubblicato sulla rivista scientifica NATURE che la musica di Mozart in grado di migliorare la percezione spaziale e la capacit di espressione. Ottantaquattro studenti furono suddivisi in 3 gruppi e sottoposti allascolto di 3 musiche diverse:

    il primo gruppo ascolt musica easy-listening, (facile ascolto)

    il secondo ascolt una sinfonia di Mozart, il terzo non ascolt musica ma solo silenzio.

    Subito dopo lascolto i 3 gruppi furono sottoposti a una prova di ragionamento spaziale tratto da un test di intelligenza riconosciuto internazionalmente, lo Stanford-Binet. I risultati furono stupefacenti: il gruppo che aveva ascoltato Mozart prima del test, ottenne un punteggio mediamente superiore di 10 punti rispetto agli altri. Tale effetto aveva per una durata di soli 15 minuti dopo lascolto. Si parla perci di EFFETTO MOZART. Uno dei maggiori studiosi del suono dal punto di vista medico, il francese Alfred Tomatis stato il primo a sostenere che la musica mozartiana in grado di produrre un miglioramento delle abilit cognitive dellindividuo, attraverso lo sviluppo del ragionamento spazio-temporale.

    Linfluenza della musica: La musica di ogni genere esercita una grande influenza su chi lascolta. Un vero potere che pu essere impiegato per uno scopo buono, cattivo oppure malvagio. La musica quindi pu produrre un effetto emozionale sano che eleva i sentimenti, oppure un effetto

    emozionale dannoso che provoca ben altre conseguenze. stato

  • scientificamente provato che la musica colpisce direttamente il sistema nervoso, il sistema circolatorio e quello digestivo ed esercita influenza sui muscoli, ghiandole, ecc.

    Influenza della musica mondana sullo spirito La musica e il canto in se stessi non hanno alcun potere se ascoltati in modo sporadico e senza particolare attenzione. Diventa invece, una potente fonte influenzante quando la si ascolta predisponendosi ad essa. Alcuni ragazzi, giovani hanno labitudine di addormentarsi con un walkman nelle orecchie, dove ascoltano musica di ogni tipo talvolta ad alto rischio. Poi si svegliano stanchi, con gli occhi spenti e lo spirito depresso. Il pericolo maggiore si cela proprio in questo: il messaggio che una musica e un canto trasmettono, possono raggiungere, stimolare e condizionare anche la sfera dello spirito di una persona, e per questo che come cristiani siamo chiamati a stare ben in guardia. Voi dunque sapendo gi queste cose, state in guardia per non essere trascinati (2 Pietro 3:17) Esiste un tempo,un momento, talvolta nella assoluta inconsapevolezza,quando scatta nellindividuo una molla che lo fa entrare nella musica e nei casi pi estremi ne resta, per cos dire drogato dalla musica stessa perdendo il controllo di se stessi. Quindi la musica diviene una droga, un eccitante, addirittura una seconda natura che prende specie i giovanissimi, ma non solo. Uno studioso ha affermato: la musica fatta di una struttura che in se stessa lo stimolante pi potente che si conosca!

    I Messaggi Subliminali Definizione: Stimolo che troppo debole per essere percepito e riconosciuto, ma non tanto da non esercitare qualche influenza sui processi psichici e sul comportamento. dispongono di diversi mezzi di propaganda per cercare di condizionare il modo di pensare delle masse ad esse sottoposte. Oltre ai metodi ben intuibili da tutti: stampa, cinematografia, televisione, eccetera; chi detiene il potere dispone, di forme di condizionamento dette subliminali". (uno studioso) Subliminale il momento in cui il messaggio non avvertibile in maniera cosciente; ma solo a livello del subcosciente. In altri termini succede che, senza sapere per quale motivo, si finisca col desiderare ci che viene propagandato. Capita infatti che non si abbia la possibilit di filtrare con il raziocinio ci che ci viene comunicato; perch quello che viene dettato al nostro subcosciente, tende ad essere catalogato come "vero" e "desiderato" dal nostro cervello.

  • Come si gi detto, lorecchio umano in grado di percepire suoni con una frequenza compresa tra 30 e 20.000 vibrazioni al secondo. (Hertz). Al di fuori di questa soglia, possiamo parlare di messaggio subliminale. Possiamo dividere questi messaggi in due tipi: video ed audio. Uno dei primi condizionamenti subliminali video di cui si abbia notizia venne realizzato, nei primissimi anni cinquanta, per squallidi motivi commerciali, di una bibita famosissima: nelle sale cinem