Il mercato del gas naturale in Italia: situazione e contrattualistica Lesperienza di Energia S.p.A. Egidio Ricciuti Sassuolo – 20 Aprile 2005.

  • Published on
    01-May-2015

  • View
    212

  • Download
    0

Embed Size (px)

Transcript

<ul><li> Slide 1 </li> <li> Il mercato del gas naturale in Italia: situazione e contrattualistica Lesperienza di Energia S.p.A. Egidio Ricciuti Sassuolo 20 Aprile 2005 </li> <li> Slide 2 </li> <li> 2 Obiettivo di diventare uno dei principali operatori del mercato libero dellelettricit e del gas naturale in Italia START UP: LUGLIO 1999 Presidio della filiera elettrica nelle attivit di generazione, trading e vendita al cliente finale AMBITI DI ATTIVITA Presidio della filiera gas nelle attivit di approvvigionamento, trading e vendita al cliente finale ENERGIA ELETTRICA Fra i primi cinque operatori nazionale per volumi venduti Controllo del 50% di Tirreno Power, 5 produttore nazionale (2.600 MW) Finanziamento (project financing) senza ricorso e di tipo merchant sia per Tirreno Power sia per la centrale a ciclo combinato (CCGT) di Termoli Progetti avanzati per la costruzione green-field di nuove centrali CCGT POSIZIONE COMPETITIVA GAS NATURALE 5 operatore nazionale per volumi erogati Disponibilit di 2 mld mc di gas libico grazie a un contratto pluriennale Dati significativi </li> <li> Slide 3 </li> <li> 3 Management Gli azionisti Holding con interessi diversificati, dai Media (Gruppo Editoriale LEspresso allAutomotive (Sogefi) Management dalla consolidata esperienza nello sviluppo di nuove iniziative Fatturato 2003: 2.850 mln Dipendenti: 10.500 Fatturato 2003: 2.500 mln Dipendenti: 2.700 Maggiore operatore elettrico austriaco Generazione in prevalenza idroelettrica Potenza installata di circa 9.000 MW Quotato sui principali mercati azionari europei Dati riferiti al 31/12/2004 26,6%73,4% 4,5% 78,4% 17,1% </li> <li> Slide 4 </li> <li> 4 Dati significativi *Tirreno Power consolidato con il metodo del patrimonio netto EBITDA m 9,1 25,9 30,2 37,2 0 10 40 20 30 36,8 20042003200220012000 RICAVI m 0 200 400 600 800 1000 75,6 319,5 574,0 808,0 943,2 20002001200220032004 20002001200220032004 UTILE NETTO 5,4 13,9 16,1* 0 10 40 20 30 m 36,4* CLIENTI 250 830 5.400 1.400 0 1000 20002001200220032004 5000 2000 3000 4000 3.100 DIPENDENTI 27 45 60 89 0 20 40 60 80 100 98 20002001200220032004 </li> <li> Slide 5 </li> <li> 5 Energia elettricaGas naturale Risultati commerciali VOLUMI 2000200120022003 1.360 3.777 5.324 6.952 0 1.000 2.000 3.000 4.000 5.000 6.000 7.000 8.000 GWh 7.180 2004 0 1.209 781 113 Mc 1.621 0 200 400 600 800 1.000 1.200 1.400 1.600 1.800 20002001200220032004 CLIENTI 2.800 1.100 650 250 0 1.000 2.000 3.000 4.000 5.000 2000200120022003 5.000 2004 0 300 180 0 50 100 150 200 250 300 350 400 450 400 20002001200220032004 </li> <li> Slide 6 </li> <li> 6 Le aree presidiate nelle due filiere ENERGIA ELETTRICA GAS NATURALE STOCCAGGIO Regolament. VENDITA TRASMISSIONE Regolamentata TRASMISSIONE Regolamentata DISTRIBUZIONE Regulamentata VENDITA TRADING &amp; RISK MANAGEMENT TRADING &amp; RISK MANAGEMENT IMPORT TRADING &amp; RISK MANAGEMENT TRADING &amp; RISK MANAGEMENT IMPORT GENERAZIONE IPEX * PSV ** DISTRIBUZ. Regolament. TRASPORTO. Regolamen. * Italian Power Exchange: Borsa elettrica ** Punto di Scambio Virtuale </li> <li> Slide 7 </li> <li> 7 Acquisizione, da parte di Energia Italiana insieme ad ACEA/Electrabel, di Interpower - ora Tirreno Power -, la 3 GenCo (gruppo di centrali messe in vendita da Enel a seguito della liberalizzazione del mercato) TIRRENO POWER CENTRALI A CICLO COMBINATO (CCGT) Costruzione green-field di centrali CCGT: avvio della costruzione da 770 MW di Termoli altri processi autorizzativi in corso FONTI RINNOVABILI Forte impegno nel settore delle energie rinnovabili: acquisizione, da parte di Energia Plassier, di tre centrali idroelettriche (La Salle, Pont Saint Martin, Petiva-Bargiggia) sviluppo di nuovi parchi eolici Asset fisici La Salle Pont St. Martin Petiva Lodi Cremona Termoli* Aprilia Napoli Levante Nucleo di Genova Vado Ligure Pisticci Torrevaldaliga Sud Minervino Modugno Eolico Idroelettrico Termoelettrico Siti produttivi Siti Tirreno Power Progetti * IN COSTRUZIONE </li> <li> Slide 8 </li> <li> 8 Asset contrattuali Import Gas Norvegia Import Gas Libia Import elettrico Austria Contratto a lungo termine con il socio Verbund per limport di 110 MW dallAustria ELETTRICITA GAS NATURALE Capacit di import aggiuntiva dai confini nazionali, su base spot Contratto ponte di medio termine con Gruppo ENI per limport dalla Norvegia di 1,5 miliardi mc (da ottobre 2001 al 2006) Contratto a lungo termine con Gruppo Eni per limport dalla Libia (tramite il gasdotto Green-Stream) di 2 miliardi mc a regime (da fine 2004) Altre partite su base spot dai confini nazionali o presso gli hub europei </li> <li> Slide 9 </li> <li> 9 (valori in mln ) Il Gruppo Energia: risultati al 2004 Capitale Investito Netto Patrimonio Netto Posizione Finanziaria Netta Gruppo Energia 2002 2001 2000 Ricavi 2003 EBITDA Utile Netto 75,6 91 5,4 319,5 25,9 13,9 574,0 30,2 13,9 808,0 37,2 16,1 5,5 9,9 4,4 6,5 22,0 15,5 84,9 30,7 (54,2) 294,5 205,8 (88,7) 2004 943,2 36,8 36,4 569,3 414,7 (154,6) </li> <li> Slide 10 </li> <li> 10 Le soluzioni contrattuali di Energia nel settore del gas naturale </li> <li> Slide 11 </li> <li> 11 Men delle formule gas </li> <li> Slide 12 </li> <li> 12 Con questa variet di proposte contrattuali: Energia intende soddisfare le esigenze dei clienti dimostrando la capacit di formulare offerte complesse potendo contare sulla capacit di gestire internamente il rischio derivante da tali offerte I vantaggio delle formule gas di Energia </li> <li> Slide 13 </li> <li> 13 formula indicizzata unicamente al Brent ed al cambio EUR/USD FLOOR A 32 USD/bbl ; CAP 39 USD/bbl BRENT ad agosto 04 = 43; settembre 04= 43,2 ; ottobre 04 = ca. 48,9 Case study: formula con Collar </li> <li> Slide 14 </li> <li> 14 Energia SpA cliente altro fornitore gas GAS Prezzo indicizzato a prodotti petroliferi ENERGIA ELETTRICA Prezzo indicizzato al prezzo del gas Prezzo dellelettricit indicizzato alla fornitura di gas </li> <li> Slide 15 </li> <li> 15 Comprensione esigenze del Cliente Studio attivit caratteristica del Cliente Studio dei mercati in cui si approvvigiona Creazione di una formula personalizzata per lelettricit e/o il gas Presentazione al cliente della soluzione ottimale Predisposizione contratto ad hoc Lapproccio generale di Energia alla gestione del rischio del Cliente </li> <li> Slide 16 </li> <li> Servizi di supporto per i Clienti </li> <li> Slide 17 </li> <li> 17 Esecuzione delloperazione : differenti modalit Market view (OPEC, Scorte, Stagionalit, shock) Fornitura prezzi STORICI Prezzi elettricit IPEX e maggiori mercati europei Greggi, prodotti raffinati, noli marittimi altre commodity (metalli) tassi di cambio Fornitura prezzi FORWARD Analisi di sensitivit (impatto di variazioni di prezzi petroliferi e tassi di cambio) su prezzi elettricit (Ct) e gas Analisi statistica dei dati Il portafoglio dei servizi Energia </li> <li> Slide 18 </li> <li> 18 Una formula pi spostata verso il BTZ meno volatile Servizi di supporto analisi dei dati </li> <li> Slide 19 </li> <li> 19 GASOLIO sale BRENT scende BTZ scende GASOLIO scende BRENT sale BTZ piatto In media il BTZ non segue gli incrementi di prezzo del Brent o del Gasolio Servizi di supporto analisi dei dati </li> <li> Slide 20 </li> <li> 20 Elevata rigidit nella gestione delle capacit Scadenze differenti da AT Incrementi di capacit per potenziamento processo produttivo Modalit di allocazioni capacit ad inizio AT Stagionalit non premiata Assenza di digressivit per grandi consumatori Accesso ed uso reti di distributori locali Costo fisso del city gate Razionalizzazione delle tariffe di distribuzione Criticit del mercato del gas naturale </li> <li> Slide 21 </li> <li> 21 Disclaimer Il presente documento e le informazioni in esso riportate sono strettamente riservati e ad uso esclusivo dei soggetti cui il documento stesso viene portato a conoscenza a scopo di informazione e pubblicit. I dati, le informazioni, le assunzioni, le stime, le proiezioni contenuti nel presente documento, non possono n essere utilizzati per finalit diverse n, senza il previo consenso scritto di Energia S.p.A., consegnati a terzi, portati a conoscenza o inviati (se non richiesto in forza di legge o disposizioni normative in vigore), n essere presentati, letti o riprodotti in qualsiasi forma. Il presente documento non costituisce una proposta contrattuale, un'offerta al pubblico o una promessa al pubblico n volto in alcun modo a perfezionare un qualsiasi rapporto contrattuale. I dati, le informazioni, le assunzioni, le stime, le proiezioni contenuti nel presente documento sono basati su dati pubblici e su informazioni disponibili sul mercato e non sono vincolanti per Energia S.p.A. n sono idonei a concretare, a carico di Energia S.p.A., l'assunzione di impegni o di responsabilit di qualsiasi natura nei confronti dei destinatari, inclusi gli eventuali soggetti interessati ad avviare trattative con Energia S.p.A. </li> </ul>

Recommended

View more >