Gabriella Farina

  • View
    67

  • Download
    3

Embed Size (px)

DESCRIPTION

“La Rete Oncologica Lombarda sette anni dopo: ritorno al futuro” Milano, 11 giugno 2013. Lo sviluppo della ROL Le tematiche affrontate e i risultati. Gabriella Farina. DIRETTORE DIPO A.O. FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO MILANO. - PowerPoint PPT Presentation

Text of Gabriella Farina

  • Gabriella Farina Lo sviluppo della ROLLe tematiche affrontate e i risultatiDIRETTORE DIPOA.O. FATEBENEFRATELLI E OFTALMICOMILANO

    La Rete Oncologica Lombarda sette anni dopo: ritorno al futuroMilano, 11 giugno 2013

  • Stesura e condivisione di Linee GuidaRaccolta dati clinici con il ROL DOCPromozione della discussione nella rete degli specialistiDalla fase prototipale allavvio del processo di consolidamentoI Work Packages

  • I Work PackagesCoordinamento organizzativo di progettoROL-DOC e TeleconsultoLinee guida per la pratica clinica e appropriatezzaLinee guida per la gestione delle fasi acute in oncologiaMedicina del territorioI tumori nellanziano: razionalizzazione dellapproccio clinicoKnowledge management Attivit educazionale nellambito ROL Integrazione nella ROL di strumenti per il governo del rischio clinico da farmacie potenziamento della farmacovigilanza Il supporto dellinformazione per il paziente oncologico nelle strutture ospedaliere regionali Integrazione tra Reti di patologia in ambito onco-ematologicoIntegrazione della ROL nelle AO, regolamentazione e utilizzo della ROL come strumento di valutazione oncologicaEpidemiologia del cancro in Lombardia: diffusione delle informazioni e approfondimenti correlatiConsorzio per la ricerca oncologica lombarda sul territorio (CROLT)

  • Area di consolidamento delle basi fondantiWP1 - Coordinamento organizzativo di progetto (Dr. Pierotti) WP2 - ROL-DOC e Teleconsulto (Dr. Casali, Ing. Pizzo)WP3 - Linee guida per la pratica clinica e appropriatezza (Dr.ssa Licitra)

  • Area dellimplementazione delle linee guida in assetti assistenziali particolariWP4 - Linee guida per la gestione delle fasi acute in oncologia (Dr. Moroni)WP6 - I tumori nellanziano: razionalizzazione dellapproccio clinico (Prof. Foa)

  • WP4 - Linee guida per la gestione delle fasi acute in oncologiaObiettivo: identificazione delle maggiori complicanze in ambito oncologico e stesura di linee guida per la loro gestioneIdentificata la frequenza delle emergenze oncologicheProdotte le linee guida relativeDiscusse sul forum ROL con la comunit degli oncologi, gli specialisti della Medicina dUrgenza e con i responsabili del 118

  • Sindrome da lisi tumoraleSindrome della vena cava superioreIpercalcemiaNeutropenia febbrileIponatriemia e SIADCoagulazione intravascolare disseminataCompressione midollare da localizzazione neoplasticaPorpora trombotica trombocitopenicaTrombosi venosa profonda ed embolia polmonareLinee guida prodotte e disponibiliWP4 - Linee guida per la gestione delle fasi acute in oncologia

  • WP6 - I tumori dellanziano: razionalizzazione dellapproccio clinicoE stato promosso un censimento rivolto alle strutture oncologiche aderenti alla ROL per ottenere informazioni relative a:entit delle casistiche oncologiche geriatriche esistenza di percorsi assistenziali dedicati utilizzo di strumenti di VGMinterazione con geriatralinee dedicate di condotta terapeutica disponibilt studio ROL Obiettivo: Integrare le linee guida di patologia dorgano della ROL con raccomandazioni specifiche per il trattamento dellanziano (fit, vulnerabile, fragile)

  • Dati del censimento:80 U.O. 36% - 40% nuove diagnosi over 7010% ambulatorio dedicato12% utilizza strumenti di VGM8% riunioni interdisciplinari con geriatra11% linee condotta terapeutica dedicate100% disponibile a impiegare strumento VGM proposto da ROLAttivazione dello studio clinico:Definizione delle caratteristiche socio-sanitarie di una popolazione anziana di pazienti oncologici con et 70 aa e valutazione della fattibilit e utilit di una applicazione sistematica nella pratica clinica degli strumenti di valutazione selezionatiWP6 - I tumori dellanziano: razionalizzazione dellapproccio clinico

  • Area informativa ed educazionale per i professionisti WP7 - Knowledge management (Dr.ssa Giordano)WP8 - Attivit educazionale nellambito ROL WP8 (Dr Labianca)

  • WP7 - Knowledge management Obiettivo: Creare una piattaforma informatica innovativa fruibile attraverso il portale WEB di ROL per la comunicazione, linformazione e la condivisione delle informazioni tra i professionisti della retePiattaforma dedicata:al confronto, alla condivisione e allo scambio della conoscenza tra i professionisti della ROLa supportare la valorizzazione delle conoscenze tacitea supportare la comunicazione professionale e lo sviluppo della interazione tra professionistia supportare le attivit di gruppi e comunit di praticaa garantire modalit per la valutazione dei contenuti e per lespressione del consenso

  • WP7 - Knowledge management

  • WP8 - Attivit educazionale nellambito ROLObiettivo: Creare nella Community ROL un sistema di educazione medica continua autorevole per il miglioramento della qualit di cura basato sulla realizzazione di eventi educazionaliObiettivi secondari:Migliorare il livello di conoscenza dei clinici lombardi su temi oncologici di notevole impatto epidemiologicoFavorire lattitudine a lavorare in rete su tali tematicheStimolare ipotesi di ricerca clinica su questi argomenti

  • WP8 - Attivit educazionale nellambito ROL

  • Area dellintegrazione con il territorio MMG e con le associazioni di volontariatoWP5 - Medicina del territorio (Dr. Spriano)WP10 - Il supporto dellinformazione per il paziente oncologico nelle strutture ospedaliere regionali (Prof. De Lorenzo, Dr. Petruzzelli di FAVO)

  • Utilizzare le modalit di interazione del PDT oncologico per fruire di documenti in lettura-scrittura per la gestione del paziente neoplastico sia in fase di cura che di follow-up Sviluppare una metodologia clinico - organizzativa per linterazione fra struttura ospedaliera oncologica attraverso un PDT oncologico condiviso

    WP5 - Medicina del territorioObiettivo: Favorire lutilizzo del sistema di refertazione basato sul ROL-DOC da parte di altre entit del territorio a partire dal MMG

  • WP5 - Medicina del territorio

  • WP10 - Il supporto dellinformazione per il paziente oncologico nelle strutture ospedaliere regionali Obiettivo: Estendere e potenziare il servizio informativo per il paziente afferente alle strutture oncologiche presenti nelle AO della LombardiaAttivazione di sportelli informativi per pazienti e familiari in molte AO della LombardiaAttivazione di percorsi formativi per i volontariCensimento delle organizzazioni di volontariato ..

  • Area dellindividuazione di strumenti di governo clinicoWP9 -Integrazione della ROL di strumenti per il governo del rischio clinico da farmaci e potenziamento della farmacovigilanza (Dr.ssa Farina)WP12-Integrazione della ROL nelle AO e suo utilizzo come strumento di valutazione oncologica (Dr. Baili, Dr. Rinaldi)WP13 -Epidemiologia del cancro in Lombardia: diffusione delle informazioni e approfondimenti correlati (Dr. Baili)

  • WP9 - Integrazione della ROL di strumenti per il governo del rischio clinico da farmaci e potenziamento della farmacovigilanzaObiettivo: Potenziare la cultura della farmacovigilanza in oncologia, dal momento che lappropriatezza prescrittiva ed il buon uso dei farmaci passino anche attraverso la conoscenza della loro tossicitDati ai clinici strumenti pratici per la gestione del rischio clinico da farmaciCondivisi protocolli operativi su tematiche di rilievo utili alla prevenzione dl rischioPromossa la cultura della farmacovigilanza, per modificare la soglia di attenzione al problemaPossibilit di estendere a pi strutture lutilizzo del database regionale di registrazione delle reazione avverse da farmaci (FARMAONCO)

  • WP9 - Integrazione della ROL di strumenti per il governo del rischio clinico da farmaci e potenziamento della farmacovigilanza

  • WP12 - Integrazione della ROL nella AO e suo utilizzo come strumento di valutazione oncologicaObiettivo: Introdurre modifiche e innovazioni che rendano la ROL uno strumento per la produzione di statistiche correnti di epidemiologia oncologicaAttivit di data entry dai campi testuali del ROL DOCPer fornire al personale medico ed al management sanitario un quadro sui processi di cura e la relativa appropriatezza (colon, polmone, retto..): pi del 90% del ROL DOC risulta appropriatoUtilit per raffinare le linee guida ROL

  • WP12 - Integrazione della ROL nella AO e suo utilizzo come strumento di valutazione oncologicaValutati 1154 ROL-DOC del tumore del colon-retto del 201029% erano ROL-DOC di follow up53% di appropriatezza (=coerenza con le linee guida) con sola analisi dei campi codificati90,7% di appropriatezza con il data mining (analisi anche dei campi testuali)Esempio di analisi:

  • WP13 - Epidemiologia del cancro in Lombardia: diffusione delle informazioni e approfondimenti correlatiObiettivo: fornire informazioni di epidemiologia oncologica in ambito lombardo attraverso un sito web informativo con l'obiettivo di diventare veicolo informativo privilegiato in ambito di epidemiologia oncologica per medici e programmatori sanitari della Regione

    Stime per macro-area lombarda di incidenza e prevalenza dei tumori della mammella, del colon-retto ecc.Utilit dei dati per la programmazione sanitariaLimite nel numero dei ROL-DOC prodotti

  • WP13 - Epidemiologia del cancro in Lombardia: diffusione delle informazioni e approfondimenti correlati

  • Area dellintegrazione con le altre reti di patologia e della ricerca clinicaWP11 - Integrazione tra reti di patologia in ambito onco-ematologico (Dr. Corradini, Dr. Tondini)WP14 - Consorzio per la ricerca oncologica lombarda sul territorio (Dr. L. Gianni)

  • WP14 - Consorzio per la ricerca oncologica lombarda sul territorioObiettivo: Collegare le realt operative assistenziali oncologiche del territorio lombardo e ideare, pianificare, condurre studi clinici di fase I- IIAttivati gli studi: