Click here to load reader

CURRICULUM VERTICALE SCUOLA PRIMARIA E · PDF fileCURRICULUM VERTICALE SCUOLA PRIMARIA E INFANZIA ... I DISCORSI E LE PAROLE (SCUOLA DELL’INFANZIA) TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE

  • View
    212

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of CURRICULUM VERTICALE SCUOLA PRIMARIA E · PDF fileCURRICULUM VERTICALE SCUOLA PRIMARIA E...

CURRICULUM VERTICALE SCUOLA PRIMARIA E INFANZIA

P R E M E S S A

Ottemperando alle disposizioni contenute nelle Indicazioni Nazionali del 2012, il nostro Istituto Comprensivo ha realizzato un curricolo

verticale, inteso come percorso formativo per gli alunni dai tre ai quattordici anni, che faciliti il raccordo e la continuit dei tre ordini

scolastici.

Il curricolo elaborato permette di evitare segmentazioni e frammentazioni del sapere al fine di migliorare la qualit dellapprendimento

di ciascun alunno.

Per rendere pi concreto e condiviso tale curricolo si sono esplicitati anche i contenuti della programmazione del lavoro didattico

quotidiano. Si sono espressi anche gli obiettivi di apprendimento finalizzati al raggiungimento dei traguardi per lo sviluppo delle

competenze da conseguire al termine di ogni ordine scolastico.

I DISCORSI E LE PAROLE (SCUOLA DELLINFANZIA)

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE

COMPETENZE

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI

- Sviluppare la padronanza d'uso della

lingua italiana, arricchendo il proprio lessico.

- Potenziare la motivazione verso la

comunicazione agli altri attraverso il linguaggio verbale.

- Utilizzare un lessico adeguato. - Utilizzare la lingua in tutte le sue

funzioni, strutturando le frasi in maniera corretta.

- Rielaborare oralmente in modo chiaro le esperienze.

- Condividere, attraverso la comunicazione, esperienze personali,

- Giochi di associazione fra parole e movimento.

- Giochi liberi e guidati. - Filastrocche e conte. - Conversazioni a tema libero inerenti

esperienze e vissuto personale,

impressioni ed emozioni. - Ascolto di racconti e narrazioni.

- Sperimentare rime, filastrocche e

narrazioni. - Ascoltare e comprendere la lettura di

storie, raccontare, inventare narrazioni.

- Dialogare, discutere, chiedere e offrire spiegazioni.

- Usare il linguaggio per progettare le attivit e per definire le regole.

- Scoprire e confrontarsi con lingue

diverse, riconoscendo, apprezzando e sperimentando la pluralit linguistica.

- Formulare ipotesi sulla lingua scritta e sperimentare le prime forme di

comunicazione attraverso la scrittura, anche utilizzando le tecnologie.

emozioni, pensieri e comportamenti. - Intervenire in una conversazione a

tema in maniera corretta, esprimendo le proprie idee.

- Raccontare una storia, individuarne gli

elementi essenziali, rielaborane i contenuti.

- Entrare in relazione con il codice scritto. - Distinguere il disegno dalla scrittura

- Produrre scritture spontanee. - Trovare rime ed assonanze. - Scoprire codici linguistici diversi. - Potenziare le abilit linguistiche

attraverso lutilizzo della lingua inglese in situazioni ludiche.

- Ascolto di testi poetici e brevi storie in rima.

- Lettura di immagini, vignette e storie. - Uso di libri, frequentazione della

biblioteca locale.

- Avvicinamento al codice scritto attraverso un percorso di letto scrittura.

CURRICULUM VERTICALE SCUOLA PRIMARIA

ITALIANO

CLASSE PRIMA

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DI

COMPETENZE

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI E ATTIVITA

ASCOLTO E PARLATO

Lallievo partecipa a scambi comunicativi con compagni e docenti, conversazioni,

discussioni di classe e di gruppo, attraverso messaggi chiari e pertinenti.

Ascolta e comprende testi orali diretti o trasmessi dai media cogliendone il senso, le informazioni principali.

Comprensione della lingua orale (Ascolto)

Ascoltare con attenzione.

Imparare ad inserirsi e partecipare ad una conversazione.

Formulare richieste verbali corrette e domande finalizzate ad ottenere informazioni volute.

Comprendere e dare semplici istruzioni su

un gioco o attivit conosciute.

Raccontare i propri vissuti o semplici storie ascoltate, rispettando lordine cronologico temporale.

Partecipazione attiva alle discussioni con interventi pertinenti, rispettando il proprio

turno.

Riflessioni sulle regole di convivenza civile.

Conversazioni spontanee sul proprio vissuto.

Conversazioni guidate su argomenti

proposti dallinsegnante (osservazioni dellambiente naturale, dei mutamenti stagionali, del territorio circostante e relative alle visite guidate).

Conversazioni sulle letture proposte dal

testo.

SCRITTURA Scrive semplici testi, legati allesperienza e

Comprensione della lingua scritta Acquisire la tecnica della lettura

strumentale di decifrazione nella modalit

Lettura di un immagine.

alle diverse occasioni di scrittura che la scuola offre; rielabora testi completandoli, trasformandoli.

ad alta voce.

Prevedere il contenuto di un testo semplice

in base ad alcuni elementi come titolo e le

immagini; comprendere, con laiuto

dellinsegnante, il significato delle parole

non note individuate nel testo.

Leggere brevi e semplici testi, cogliendo

largomento di cui si parla, individuando le

informazioni principali.

Riordinare in successione logico-temporale

le sequenze di un racconto,

Lettura globale di una frase.

Riconoscimento delle vocali, abbinamento

fonema grafema.

Riconoscimento delle consonanti con

abbinamento delle vocali.

Lettura graduale di sillabe, di parole piane,

tronche, bisillabe, trisillabe.

Lettura analitica di frasi e brevi testi in

stampato maiuscolo, stampato minuscolo e

corsivo.

Lettura e comprensione di un testo con

domande specifiche , riordino di frasi

abbinate a sequenze di immagini.

ACQUISIZIONE ED ESPANSIONE DEL

LESSICO RICETTIVO E PRODUTTIVO Capisce e utilizza nelluso orale e scritto

vocaboli fondamentali e quelli di alto uso.

Ampliare il patrimonio lessicale attraverso

esperienze scolastiche ed extra-scolastiche

ed attivit di interazione orale e di

scrittura.

Individuare parole sconosciute e

comprenderne il significato.

Usare in modo appropriato le parole via via

apprese.

Brevi testi su visite guidate nellambito del

territorio (museo, biblioteca, cartolibreria,

fattoria, canile ecc.) con uso di termini

appropriati e specifici.

Conoscenza di parole inglesi entrate a far

parte del nostro parlato quotidiano.

(hamburger, show, goal, ecc).

Lettura di testi con argomenti di vario

genere.

ELEMENTI DI GRAMMATICA ESPLICITA E RIGFLESSIONE SUGLI USI DELLA LINGUA

Applica in situazioni diverse le conoscenze fondamentali relative allorganizzazione della frase semplice

Intuire gli elementi costitutivi di una frase(concordanza, coerenza, ordine) e riconoscere se la frase ha senso compiuto.

Conoscere le principali convenzioni

ortografiche e prestare attenzione alla grafia delle parole.

Attivit di lettura e scrittura per il riconoscimento e lutilizzo corretto delle varie parti del discorso.

Costruzione di frasi con senso logico.

CLASSE SECONDA

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DI

COMPETENZE

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI E ATTIVITA

ASCOLTO E PARLATO

Lallievo partecipa a scambi comunicativi

(conversazione, discussione di classe o di

gruppo) con compagni e insegnanti

rispettando il turno e formulando messaggi

chiari e pertinenti, in un registro il pi

possibile adeguato alla situazione.

Ascolta e comprende testi orali diretti o

trasmessi dai media cogliendone il senso,

le informazioni principali e lo scopo.

Prendere la parola negli scambi comunicativi (dialogo, conversazione,

discussione)rispettando i turni di parola.

Comprendere largomento e le informazioni principali di discorsi affrontati in classe.

Ascoltare testi narrativi ed espositivi mostrando di saperne cogliere il senso globale e riesporli in modo comprensibile a

chi ascolta.

Comprendere e dare semplici istruzioni su un gioco o unattivit conosciuta.

Raccontare storie personali o fantastiche rispettando lordine cronologico ed

Si propone di dare molto spazio alla lingua orale e quindi alla conversazione, per

favorire parallelamente le attivit dellascolto e del parlato. Le conversazioni si svolgono su contenuti occasionali o programmati, su vissuti

personali.

Il bambino portato gradualmente alla scoperta delle norme che regolano la conversazione e al loro rispetto per permettere a tutti di essere partecipi.

Si favorisce la capacit di ascolto, inteso come comprensione e interpretazione di messaggi, anche attraverso letture e

esplicitando le informazioni necessarie perch il racconto sia chiaro per chi ascolta.

Ricostruire verbalmente le frasi di unesperienza vissuta a scuola o in altri contesti.

spiegazioni dellinsegnante.

LETTURA

Legge e comprende testi di vario tipo, continui e non continui, individua il senso

globale e le informazioni principali, utilizzando strategie di lettura adeguate agli scopi.

Legge testi di vario genere facenti parte della letteratura per linfanzia, sia a voce

alta sia in lettura silenziosa e autonoma e formula su di essi giudizi personali.

Search related