Click here to load reader

BOOM! Istruzioni per l'uso

  • View
    228

  • Download
    6

Embed Size (px)

DESCRIPTION

Negli anni ’50 i mezzi di comunicazione, in particolar modo la carta stampata, si fanno promotori del progetto di modernizzazione della società trentina sostenuto dalle istituzioni locali. Quella che emerge, scorrendo i quotidiani trentini dal 1955 al 1965, è una vera e propria campagna di educazione alla modernità borghese e al progresso.

Text of BOOM! Istruzioni per l'uso

  • 1

  • 2

  • 1trento tra il 1955 e il 19

    65

    istruzioni per luso

  • 2Mostra realizzata dallaFondazione Museo storico del Trentino

    Cura della mostra e del catalogoElena Tonezzer

    Coordinamento organizzativoPatrizia Marchesoni Rodolfo TaianiElena TonezzerDonatella Turrina

    progetto artistico e realizzazione delle installazioni Micol Cossali Valentina Miorandi

    progetto espositivostudiobbs architetti associati, Trento

    progetto grafico della mostra, del catalogo e della promozioneDesignfabrik / Alessio Periotto, Rovereto

    allestimentoWM Allestimenti, TrentoVideo Erre, Trento

    percorsi di visitaCristina Pasolli

    Fondazione Museo storico del Trentino - 2009via Torre dAugusto 4138122 [email protected]

    ISBN: 978-88-7197-120-9

    si ringraziano per laiuto e la disponibilitArchivio storico del Comune di TrentoServizio cultura del Comune di TrentoUniCredit Banca

    Quinto AntonelliSergio BazzanellaBrunella BrunelliFranco CagolFerruccio CazzanelliRiccardo De CarliLuca Di MiliaMarco FantiniGiuseppe FerrandiLorenzo GardumiFabio MargoniVeronica NicoliniLorenzo NicolodiMassimo NicolussiAlessandro PedrottiLorenzo PevarelloBruno PieroniFrancesca RocchettiCaterina TomasiStefano ToniniVanda ToniniPierangelo Vescovi

    Spazio Trento UniCredit BancaPalazzo Firmian via Galilei 1, Trento14 novembre 2009 28 febbraio 2010

    istruzioni per lusotrento 1955-1965

    Comune di Trento

  • 3 6 alle origini delloggi LuciaMaestri

    8 i trentini alle prese con la modernit GiuseppeFerrandi

    10 spazio-trento per la citt RomanoArtoni

    12 Boom! istruzioni per luso trento 1955-1965 ElenaTonezzer

    18 una citt a forma di pesce lamministrazione di trento (1955-1965) ElenaTonezzer

    24 la nostra vita in qualche istante rubato trento: immagini quotidiane 1955-1965 AlbertoBrodesco

    34 regine della casa o prigioniere del condominio? immagine e realt femminile a trento ElenaTonezzer

    44 tra slanci e diffidenze Cultura e culture nella trento del boom GiovanniAgostini

    54 Casa dolce casa MassimoMartignoni

    62 Cosa dovete fare, cosa dovete desiderare MicolCossalieValentinaMiorandi

  • 4

  • 5

  • 6ALLE oRIGINI DELLoGGI

  • 7Quandosimetteinmostralastoriadiunacitt,sirappresentaunapartedellumanitchevive,ehavissuto,nellesuevieepiazze.NelcasodellamostraBoom!Istruzioniperluso,dedicataadundecenniorecentediTrento,laspettoevocativodellariflessionesulpassatodiunacomunitparticolarmenteforteesignificaconfrontareiricordipersonalioiraccontifamiliariconlariletturastorica.Vedersidaldifuoriunoperazioneconoscitivaimportante,cheaiutalacrescitadellepersoneeilconfrontoconsapevoleconglialtri.Lastoriaoffreinquestosensomoltispuntiperrifletteresuchisistati,qualisonolecondizionichehannoportatoacertescelteindividualiecollettiveesulleloroconseguenze.LaTrentochesiamoabituatiaconoscereoggiilrisultatodidecisioniconsapevoliefenomeniaccidentali:labbattimentodellemuranellaprimametdelXIXsecolohaliberatolespansionedellacitt;iltagliodellAdigehaspostatoilconfinepiaovest;ibombardamentidellasecondaguerramondialehannocambiato

    laspettodiinteriquartieri.Laricostruzioneegliannidelboomeconomicohannoallargatoilperimetrourbanocomemaiprima,inventatoquartieri,ospitatonuovicittadiniprovenientidallevalliedallealtreregionidItalia.AMarcoPolo,chedevespiegareaKublaiKhancosasonolecitt,ItaloCalvinofadirechelecittcomeisognisonocostruitedidesideriedipaure,ancheseilfilodellorodiscorsosegreto,lelororegoleassurde,leprospettiveingannevoli,eognicosanenascondeunaltra.AnchelacittdiTrentoraccontatadaquestocatalogopercorsadasognidipaceedibenessere,maanchedatimori:neiconfrontidellamodernit,deicambiamentidomestici,delnuovoruolofemminile.Guardaretuttoquesto,vedereattraversoigiornaliqualieranoleaspettativeelepaurediallora,significaconfrontarsiinmodocoscientecondesideriepauredioggi.

    Lucia MaestriAssessore alla Cultura, Turismo e Giovani

    del Comune di Trento

  • 8I TRENTINI ALLE PRESE

    CoN LA MoDERNIT

  • 9LamostraBoom!Istruzioniperluso.Trento1955-1965rinnovalimpegnodellaFondazioneMuseostoricodelTrentinoperlastoriadiTrento.Iltemadellamostra,undecenniodiimportanticambiamentiperlacitteperisuoiabitanti,sisituainunambitotemporalemoltovicinoalloggi.Siamo,percosdire,alleoriginidellacontemporaneitdiTrento.Lamostraindagailmomentonascentediunepocadiversarispettoalperiodoprecedente,chereclamaquestamodernitcomeunoslogan.Finitalaguerra,finitalafasepidifficiledellaricostruzione,itrentinientranoinunperiodocontrassegnatodallacrescitaeconomica,dallafiduciainunprogressochesembrainarrestabile.Ledifferenzenelladistribuzionedellaricchezzapermangono,mainnegabilechepermoltissimefamiglieillivellogeneraledellavitamigliora.VistidalXXIsecolo,lostuporeelingenuitconcuiitrentini(maconlorogliitalianitutti)guardanocertifenomeni,scopronorivoluzionitecnologichecheentranonellelorocase,imparanoavivereinunasocietchefadeiconsumiedelbenesserelabasedelsistemaeconomico,pumeravigliarci.Sonopassatipochidecennidaallora,eppuremoltediquellenovitsonodeltuttoobsoleteoalcontrarioentratenellanostraquotidianitinmodo

    talmenteprofondo,chesembraimpossibileavernepotutofareameno.Lasceltadellacuratrice,ElenaTonezzer,dielevarelastampaafonteprivilegiatadellamostra,hapermessodicalarsidaldidentronellaTrentodiqueglianni.Gliarticoli,soprattuttoquellidicostumeelecronacheapparentementemenoimportanti,hannopermessodivedereilprocessodiapprendimentodiunasocietchesiadatta,trapermanenzeeinnovazione,aicambiamentidelmondo.Ilmutamentodiquestianninonsoloeconomico,unarivoluzionesistapercompiereallinternodellefamiglie,quellafemminile.Ledonnesonoleprincipalidepositariedeiconsigliedelleraccomandazionidellerubrichedicostume,chevannodalleistruzionidellelavatriciaquellesulcontrollodellenascite,evivonopidirettamentelefrizionitraivaloritradizionaliequellidellemancipazione.Larcocronologicoindividuatocominciaesattamentedieciannidopolafinedelsecondoconflittomondialeeterminaprimadellalluvioneedelletensionigeneratedalmovimentostudentesco,duemomenticheinmododiversosegnanolafinediunperiodocontrassegnatodallottimismoecheavrebberoportatoariflessionipicritichesullusodelterritorioesulleiniquitcheperduravanonelsistemasociale.

    LallestimentodellamostraBoom!proseguelasperimentazioneavviatainoccasionedellesposizioneLacittromanzo(2008),chehavistolacollaborazionesinergicadiprofessionalitdiversefindalleprimebattute.AccantoallaricercastoricatradizionalesullefontigiornalisticheearchivistichesvoltedaElenaTonezzer,ealcontributodellArchiviodicinemaestoriaediLorenzoPevarelloperquantoriguardaifilmatidifamiglia,dasubitosiavviatalariflessioneallestitivamultidisciplinare.SonostaticoinvoltiMicolCossalieValentinaMiorandi,videoartiste,ilgraficoAlessioPeriotto(Designfabrik)elarchitettoMassimoScartezzini(Studiobbs).NegliscopidellaFondazioneMuseostoricodelTrentinocisonolaricercaeladivulgazione,maquestidueprincipitrovanounavalorizzazionefondamentalenelradicamentoalterritorio.CiauguriamochequestamostrasiaunulteriorepassoperaccrescerelaconoscenzadellastoriadellacittdiTrentoeperrendereisuoiabitanti,anchequellidipassaggiooarrivatidapoco,piconsapevolidelluogodovevivono.

    Giuseppe FerrandiDirettore generale della Fondazione

    Museo storico del Trentino

  • 10

    SPAzIo-TRENTo PER LA CITT

  • 11

    QuandopochimesifaabbiamoaffrontatolaprofondaristrutturazionealpianoterradellanostraprestigiosaSedetrentina,allinternodiunodeipalazzistoricipibellidelnostrocapoluogoPalazzoFirmianerestituitoallorooriginariosplendoreleStanzedellAllegoriaediVirtusetVoluptas,avevamogichiarocomeutilizzarequestispazi.SpazioUniCreditperTrentonasceperessereunluogodidialogoconlaCitt:nuovonellaforma,matestimonedellaindissolubilecontinuitrelazionaleconlaComunitnellaquale,dasempre,operiamo.Vuoleessereinoltreunaconfermachelattenzioneaiterritori,daiqualiUniCredittraeorigine,rafforzatadalledimensionioltrechedaunaproiezioneeuropeaalservizioeavantaggiodellenostrepersoneedellenostreaziende.SiamoorgogliosidiospitareinquesteStanzelapropostadellaFondazioneMuseostoricodelTrentino.Unamostrasuunperiododistoriachiamaincausailnostromododimetterciinrelazioneconilpassato.Boom!Istruzioniperluso.Trento1955-1965sarvisitata,einterpretata,

    dachiquelperiodolhavissutoedachineconservaunricordovago,quasiinbiancoenero.Maanchedaipigiovaniedachiancoranoncera.Credosiaopportunocheperiprimiprevalgalamemoriapichelanostalgiaditempiincuieratuttopibelloperchpisemplice,inqualchemodoconsolatorio:ilraccontodellamemoriaindispensabileallenuovegenerazionieatuttinoi,perlamigliorcomprensionedicicheaccade.Lidentit,lacultura,lastessaeconomiadiunpaese,diunterritorioedegliindividuisonobasatisullastoria,suunpassatocheerastatoasuavoltapresente.ilconfrontoconilpassatoeconicambiamentiadaiutarciaconosceremeglioilnostrotempoedsullaconoscenzachepudivenireconcretalacapacitdidisegnareediimmaginareilfuturo,dipensareedanchesognareundomanimigliore.

    Romano ArtoniDirettore Commerciale Triveneto Ovest

    UniCredit Banca

  • 12

    BooM! ISTRUzIoNI PER LUSo

    TRENTo 1955-1965

  • 13

    Dieciannisonounperiodobrevenellastoriadiunacitt.Quellocheaccaddetrail1955eil1965aTrentosegnperunmutamentoprofondo,cheincisesullaformaurbanaesuisuoiabitanti.Lapopolazioneaumentsignificativamenteefuproiettatainunanuovafaseeconomica,culturaleesociale.Lacittsiespanse,crebbebenoltrelimmaginabileallungandosiversosudeversonord,siarrampicsullacollinaest,stravolgendoilpaesaggio.Inuovitrentiniprovenientidallevallatecircostantiscoprivanolavitaincitt,einsiemeairesidentidipianticadata,dovevanoimparareabitudiniprimasconosciuteeapprenderelimmaginarioeleregoledeiconsumi.Eraunasocietinmovimento,cheavevavogliadilasciarsiallespalleiluttidellaguerraeiricordidelladittaturafascista.BenchsianopassatidieciannisileggesulAdigeil24aprile1955,ilgiornocheprecedevailprimodecennaledellaFestadellaLiberazionet