(banche, gestori di patrimoni, societ£  finanziarie ... mobiliari, investimenti collettivi di capitali

  • View
    0

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of (banche, gestori di patrimoni, societ£  finanziarie ... mobiliari, investimenti...

  • va lev

    ole fin

    o a l

    31 di

    ce mb

    re 20

    09

    Schweizerisch e Eidgenossenschaft C onfédératio n suisse C onfederazion e Svizzera C onfederaziu n svizra

    610.540.14

    Dipartimento federale delle finanze DFF

    Amministrazione federale delle contribuzioni AFC

    Opuscolo n. 14

    Finanza (banche, gestori di patrimoni, società finanziarie, commercianti di valori mobiliari, investimenti collettivi di capitale e simili)

    Valevole dal 1o ottobre 2009

    Le informazioni contenute nella presente pubblicazione devono essere considerate come un complemento alle Istruzioni sull’IVA.

  • va lev

    ole fin

    o a l

    31 di

    ce mb

    re 20

    09

    2

    © Edito dall’Amministrazione federale delle contribuzioni, Berna, Settembre 2009

    Competenze Attiriamo la vostra attenzione sul fatto che per la riscossione dell’imposta sul valore aggiunto (IVA) sulle operazioni effettuate sul territorio svizzero, così come sull’ottenimento di pre­ stazioni di servizi da imprese con sede all’estero, è competente esclusivamente l’Ammini­ strazione federale delle contribuzioni (AFC), mentre per la riscossione dell’imposta sull’im­ portazione di beni è competente esclusivamente l’Amministrazione federale delle dogane (AFD). Di conseguenza, le informazioni rilasciate da altri uffici non sono giuridicamente vincolanti per l’AFC.

    Potete raggiungere la Divisione principale dell’IVA come segue: per scritto: Amministrazione federale delle contribuzioni Divisione principale dell’imposta sul valore aggiunto Schwarztorstrasse 50 3003 Berna

    per telefono: 031 322 21 11 (dalle 8.30 alle 11.30 e dalle 13.30 alle 16.30)

    per fax: 031 325 75 61

    per e­mail: mwst.webteam@estv.admin.ch Vogliate assolutamente indicare il vostro indirizzo postale, il vostro numero di telefono e (se disponibile) il vostro N.IVA!

    Le pubblicazioni dell’AFC riguardanti l’IVA sono ottenibili: • di principio solo ancora in forma elettronica tramite internet: www.estv.admin.ch

    • in casi eccezionali in forma cartacea, con fatturazione In casi eccezionali potete ordinare, verso pagamento, gli stampati in forma cartacea.

    L’ordinazione va trasmessa a:

    Ufficio federale delle costruzioni e della logistica Distribuzione pubblicazioni Stampati IVA 3003 Berna

    Internet: www.estv.admin.ch/i/mwst/dokumentation/publikationen/index.htm

    610.540.14 i / 09.09

    http://www.estv.admin.ch/i/mwst/dienstleistungen/formulare/online/mail.htm http://www.estv.admin.ch/i/ http://www.estv.admin.ch/i/mwst/dokumentation/publikationen/index.htm

  • va lev

    ole fin

    o a l

    31 di

    ce mb

    re 20

    09

    3

    Osservazioni preliminari importanti

    La presente pubblicazione si fonda sull’opuscolo, edito nel settem­ bre 2000 dall’Amministrazione federale delle contribuzioni, valevo­ le con l’introduzione della legge federale concernente l’imposta sul valore aggiunto (1° gennaio 2001).

    Le modifiche intervenute nel frattempo in questo settore (legge sull’IVA, ordinanza relativa alla legge sull’IVA, modifiche e precisa­ zioni della prassi) sono state riprese nella presente pubblicazione. Queste modifiche materiali sono ombreggiate in grigio (analoga­ mente al presente testo). Perciò il contribuente e i suoi rappresen­ tanti possono facilmente individuare i cambiamenti intervenuti dal 1° gennaio 2001 in poi. Le spiegazioni concernenti la regolamenta­ zione forfettaria della deduzione dell’imposta precedente per le banche figurano in una pubblicazione separata (opuscolo “Regola­ mentazione forfettaria della deduzione dell’imposta precedente per le banche”).

    Il testo rimanente ha subito soltanto piccoli adeguamenti redazio­ nali e l’aggiornamento degli esempi. Tali adattamenti non compor­ tano modifiche materiali e perciò non sono ombreggiati in grigio. Infine sono stati espressamente evidenziati i punti importanti e le particolarità.

  • va lev

    ole fin

    o a l

    31 di

    ce mb

    re 20

    09

    4

    Abbreviazioni AFC Amministrazione federale delle contribuzioni AFD Amministrazione federale delle dogane CDB Convenzione relativa all’obbligo di diligenza delle banche cifra cifra nel presente opuscolo CO Codice delle obbligazioni (RS 220) FINMA Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari

    (in precedenza: CFB/Commissione federale delle banche) IVA Imposta sul valore aggiunto LDIP Legge federale del 18 dicembre 1987 sul diritto internazionale privato (RS 291) LEF Legge federale dell’11 aprile 1889 sulla esecuzione e sul fallimento (RS 281.1) LICol Legge federale del 23 giugno 2006 sugli investimenti collettivi di capitale

    (RS 951.31) LIVA Legge federale del 2 settembre 1999 concernente l’imposta sul valore aggiunto

    (RS 641.20) LRD Legge federale del 10 ottobre 1997 relativa alla lotta contro il riciclaggio di

    denaro e il finanziamento del terrorismo nel settore finanziario (RS 955.0) nm. numero marginale delle Istruzioni 2008 sull’IVA OBCR Ordinanza del 17 maggio 1972 su le banche e le casse di risparmio (RS 952.02) OICol Ordinanza del 22 novembre 2006 sugli investimenti collettivi di capitale

    (RS 951.311) OLIVA Ordinanza del 29 marzo 2000 relativa alla legge federale concernente l’imposta

    sul valore aggiunto (RS 641.201) RS Raccolta sistematica del diritto federale SAIC Società in accomandita per investimenti collettivi di capitale SICAF Società d’investimento a capitale fisso SICAV Società d’investimento a capitale variabile

  • va lev

    ole fin

    o a l

    31 di

    ce mb

    re 20

    09

    5

    Indice delle materie 1. Introduzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 2. Principi specifici del settore. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 2.1 Controprestazioni provenienti da prestazioni di servizi e forniture di beni. . . 9 2.1.1 In generale / rappresentazione schematica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 2.1.2 Operazioni escluse dall’IVA. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 2.1.3 Prestazioni di servizi di principio imponibili . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14 2.1.3.1 Prestazioni di servizi imponibili effettuate sul territorio svizzero . . . . . . . . . . 14 2.1.3.2 Prestazioni di servizi effettuate all’estero che non soggiacciono all’IVA . . . . 22 2.1.4 Forniture in territorio svizzero di beni imponibili . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24 2.1.5 Operazioni esenti dall’IVA. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 25 2.1.5.1 Operazioni esenti dall’IVA in conformità dell’articolo 19 LIVA . . . . . . . . . . . 25 2.1.5.2 Operazioni esenti dall’IVA in conformità dell’articolo 36 OLIVA . . . . . . . . . . 25 2.2 Ottenimento di prestazioni di servizi da imprese con sede all’estero. . . . . . . 26 2.3 Deduzione dell’imposta precedente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 30 2.4 Consumo proprio. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 30 2.5 Prestazioni a persone prossime . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 30 3. Valutazioni approssimative . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 31 3.1 In generale. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 31 3.2 Regolamentazione forfettaria della deduzione dell’imposta precedente

    per le banche . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 31 3.3 Aliquote saldo per gli istituti con attività nel settore finanziario . . . . . . . . . . 31 3.4 Altre semplificazioni. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 32 4. Contabilità e conservazione dei libri contabili e giustificativi . . . . . . . . . . . . 33 4.1 In generale. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 33 4.2 Parte relativa alla cifra d’affari. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 33 4.3 Parte relativa all’imposta precedente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 34 4.4 Ottenimento di prestazioni di servizi da imprese con sede all’estero . . . . . . 35 4.5 Riconciliazione della cifra d’affari e dell’imposta precedente . . . . . . . . . . . . 35 5. Particolarità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 35 5.1 In generale. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 35 5.2 Investimenti collettivi di capitale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 35 5.2.1 Principio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 35 5.2.1.1 Condizioni che devono essere adempite per l’esclusione dall’IVA

    in conformità dell’articolo 18 numero 19 lettera f LIVA . . . . . . . . . . . . . . . . 35 5.2.1.2 Forme d’investimento collettivo di capitale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 36 5.2.1.3 Prestatore / mandatario . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 38 5.2.1.4 Compiti di gestione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .