Click here to load reader

ALTER EGO LEASING - media.bnpparibascardif.commedia.bnpparibascardif.com/file/98/8/5348_02_alter_ego_leasing_-04... · ALTER EGO LEASING Polizza Collettiva n. 5348/02 ... (',$5,2

  • View
    234

  • Download
    1

Embed Size (px)

Text of ALTER EGO LEASING -...

  • ____________________ Pagina 1 di 1

    CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS Rappresentanza Generale per lItalia

    ALTER EGO LEASING

    Polizza Collettiva n. 5348/02

    (data dellultimo aggiornamento: 18.04.2014)

    IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE LA NOTA INFORMATIVA ED IL GLOSSARIO, LE

    CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE E IL MODULO DI ADESIONE, DEVE ESSERE CONSEGNATO AL CONTRAENTE

    E ALLADERENTE/ASSICURATO PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE.

    PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE LEGGERE ATTENTAMENTE LA NOTA INFORMATIVA

  • ____________________

    Pagina 1 di 6

    NOTA INFORMATIVA POLIZZA COLLETTIVA n. 5348/02

    La presente Nota Informativa redatta secondo lo schema predisposto dallISVAP, ora IVASS, ma il suo contenuto non soggetto alla preventiva approvazione dellIVASS medesimo. Il Contraente/lAssicurato deve prendere visione delle condizioni di assicurazioni prima della sottoscrizione della polizza. Per la consultazione di ogni eventuale modifica delle informazioni contenute nel Fascicolo Informativo non derivante da innovazioni normative si rimanda al sito internet www.bnpparibascardif.it

    A - INFORMAZIONI SULLIMPRESA DI ASSICURAZIONE

    1. Informazioni Generali Cardif Assurances Risques Divers ha la propria sede sociale in Boulevard Haussman, 1, Parigi (Francia). La polizza collettiva n. 5348/02 che prevede la copertura assicurativa per Decesso da Infortunio ed Invalidit Permanente da Infortunio, stipulata con la Rappresentanza Generale per lItalia di Cardif Assurances Risques Divers, avente sede legale al n 15 di Via Tolmezzo, 20132 Milano, P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Reg. Imprese di Milano 08916500153, R.E.A. n1254536 iscritta nellElenco I annesso allAlbo delle imprese di assicurazione e riassicurazione al n. I.00011, societ soggetta a Direzione e Coordinamento da parte di BNP Paribas Cardif, operante in Italia in regime di stabilimento e soggetta alla vigilanza di ACPR (Autorit de Contrle Prudentiel et de Rsolution). Telefono: 02.77.2241; sito internet: www.bnpparibascardif.it; e-mail: [email protected] 2. Informazioni sulla situazione patrimoniale dellimpresa Cardif Assurance Risques Divers ha un Patrimonio Netto pari a 278,790 Milioni di Euro di cui 16,876 Milioni di Euro il Capitale Sociale e 261,914 Milioni di Euro il totale delle Riserve Patrimoniali. Avvertenza: i dati patrimoniali di cui sopra sono quelli risultanti alla data dell'ultimo bilancio approvato.

    B - INFORMAZIONI SUL CONTRATTO

    Il contratto non prevede il tacito rinnovo. 3. Coperture assicurative offerte Limitazioni ed esclusioni

    3.1 La Polizza offre le seguenti coperture assicurative: a) copertura assicurativa in caso di Decesso Il rischio coperto il Decesso, avvenuto a seguito di Infortunio. lAssicuratore liquida una somma pari al 120% della somma risultante dallattualizzazione dei canoni a scadere, calcolata al momento del Decesso, secondo il piano di rimborso definito in fase di sottoscrizione del contratto di Locazione Finanziaria, al netto dellanticipo e di eventuali importi di canoni insoluti. Avvertenze: Per gli aspetti di dettaglio si rinvia allart. 5 delle Condizioni di Assicurazione. b) copertura assicurativa in caso di Invalidit Permanente Il rischio coperto lInvalidit Permanente che derivi, per una percentuale non inferiore al 66%, da Infortunio verificatisi dopo la Data di Decorrenza; eventuali stati di invalidit pregressa alladesione alla Polizza non rilevano, pertanto, ai fini dellInvalidit rilevante per la prestazione. lAssicuratore liquida una somma pari allattualizzazione dei canoni a scadere, risultante al momento del Sinistro, secondo il piano di rimborso definito in fase di sottoscrizione del contratto di Locazione Finanziaria, al netto dellanticipo e di eventuali importi di canoni insoluti ed al netto di eventuali altri indennizzi gi corrisposti per lo stesso sinistro, in virt delle altre garanzie di Polizza. Come data di Sinistro si intende, in caso di Infortunio, la data di accadimento.

  • ____________________ Pagina 2 di 6

    Avvertenze: Per gli aspetti di dettaglio si rinvia allart. 5 delle Condizioni di Assicurazione. 3.2 Avvertenze relative a tutte le coperture: Per tutte le coperture indicate previsto un limite massimo di et assicurabile, indicato nellart. 2 delle Condizioni di assicurazione. Tutte le coperture indicate non operano in presenza delle cause di esclusione elencate nellart. 6 delle Condizioni di assicurazione. Per tutte le coperture indicate prevista lapplicazione di un massimale indicato nellart. 9 delle Condizioni di assicurazione. Esemplificazioni: Il Periodo di franchigia un periodo di tempo durante il quale, pur in presenza di un evento indennizzabile ai sensi delle condizioni di assicurazione, il Beneficiario non ha diritto ad alcuna Indennit. Ad esempio: nel caso in cui sia previsto un periodo di franchigia di 30 (trenta) giorni, la Prestazione non verr corrisposta prima che siano decorsi 30 (trenta) giorni dalla data di accadimento del Sinistro e a condizione che persistano, allo scadere del periodo suddetto, le condizioni che hanno determinato loperativit della copertura. La Carenza un periodo di tempo, immediatamente successivo alla data di decorrenza dellassicurazione, durante il quale lefficacia della copertura assicurativa sospesa. Ad esempio: nel caso in cui sia prevista una carenza di 60 (sessanta) giorni, qualsivoglia Sinistro verificatosi prima che siano decorsi 60 (sessanta) giorni dalla data di decorrenza dellassicurazione, non potr essere indennizzato. Il Massimale la somma fino alla cui concorrenza lAssicuratore presta le garanzie. Ad esempio: nel caso in cui sia previsto un Massimale pari a Euro 1.000,00 e il canone mensile ammonti a Euro 1.500,00, lAssicuratore corrisponder un Indennizzo di importo pari, al massimo, a Euro 1.000,00.

    4. Dichiarazioni dellAssicurato in ordine alle circostanze del rischio In sede di conclusione del contratto, lAssicurato deve fornire allAssicuratore dichiarazioni veritiere e non reticenti sulle circostanze del rischio. Il fatto che lAssicurato rilasci dichiarazioni false o reticenti pu comportare gravi conseguenze, ivi compresa la mancata corresponsione della prestazione assicurativa. Si rinvia allart. 15 delle Condizioni di Assicurazione per gli aspett i di dettaglio relativi alle conseguenze. Avvertenza: si richiama l'attenzione dellAderente e dellAssicurato sulla necessit di leggere le raccomandazioni e avvertenze, contenute nel Modulo di adesione, relative alle informazioni rese dallAderente/Assicurato sul suo stato di salute. 5. Premi Il Premio unico, anticipato e dipende dallimporto indicato sul contratto di Locazione Finanziaria (al netto dellanticipo versato). Il Premio pagato dalla Contraente allAssicuratore in ununica soluzione alla Data di Decorrenza; verr frazionato e addebitato dalla Contraente allAderente in un numero di quote mensili pari al numero di canoni mensili a scadere del contratto di Locazione Finanziaria. Lammontare totale del Premio, indicato sul Modulo di Adesione comprensivo delleventuale imposta di assicurazione. Il presente contratto prevede, inoltre, i seguenti costi a carico dellAderente: COSTI DI EMISSIONE: Euro 5,00; REMUNERAZIONE DELL'INTERMEDIARIO: in media 48% del premio lordo; ad esempio, su un premio lordo di Euro 100,00, la remunerazione dellintermediario pari ad Euro 48,00.

  • ____________________ Pagina 3 di 6

    Avvertenza: in caso di estinzione o risoluzione anticipata della Locazione Finanziaria, lAssicuratore restituisce allAderente/Assicurato debitore la parte di premio pagato relativa al periodo residuo rispetto alla scadenza originaria. LAderente/Assicurato debitore pu richiedere il mantenimento delle coperture assicurative fino alla scadenza originaria del contratto. Si rinvia allart. 3.3 delle Condizioni di Assicurazione per gli aspetti di dettaglio. 6. Diritto di recesso LAderente/Assicurato pu recedere dalle Polizze entro 60 giorni dalla Data di Decorrenza, dandone comunicazione allAssicuratore a mezzo di lettera raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata a Cardif Back Office Protezione Via Tolmezzo, 15 20132 Milano. Ai sensi dellart. 1899 del Codice Civile lAssicuratore pu proporre la sottoscrizione di contratti di assicurazione danni di durata poliennale qualora accordi un premio ridotto rispetto alla corrispondente tariffa annuale. In tal caso, lAderente/Assicurato potr recedere annualmente dal contratto a condizione che siano trascorsi almeno 5 (cinque) anni dalla Data di Decorrenza, mediante comunicazione da inviare allAssicuratore con preavviso di 60 giorni e con effetto dalla fine dellannualit assicurativa in corso. Per contratti poliennali di durata inferiore a 5 (cinque) anni il recesso annuale non consentito. Lart. 4 delle Condizioni di Assicurazione regola i termini e le modalit per lesercizio di tale diritto. 7. Prescrizione dei diritti derivanti dal contratto

    I diritti derivanti dal contratto si prescrivono in due anni dal giorno in cui si verificato il fatto su cui si fonda il diritto. 8. Legge applicabile e lingua del contratto La legislazione applicabile al contratto quella italiana. La lingua in cui sono comunicate le condizioni contrattuali e le informazioni preliminari e con cui le Parti effettueranno qualsivoglia comunicazione per la durata della copertura assicurativa litaliano. 9. Regime fiscale

    Il contratto, stipulato in Italia con soggetti ivi residenti, soggetto alla normativa fiscale italiana che prevede, in relazione alle coperture assicurative offerte da Cardif Assurances Risques Divers: - unimposta sui premi versati nella misura del 2,50% del relativo Premio imponibile; - una detrazione di imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) nella misura del 19% dei premi versati per le coperture

    Invalidit Permanente (superiore al 5%) e Decesso, entro i limiti previsti dalla normativa vigente. La detrazione riconosciuta nei limiti anzidetti allAderente/Assicurato.

    C. INFORMAZIONI SULLE PROCEDURE LIQUIDATIVE E SUI RECLAMI

    10. Sinistri Liquidazione dellindennizzo I sinistri devono essere denunciati tempestivamente per iscritto a Cardif Back Office Protezione Ufficio Sinistri Via Tolmezzo, 15 20132 Milano, fax n. 02 30329810. L'Assicurato o gli aventi diritto possono chiedere informazioni relative alle modalit di denuncia del Sinistro telefonando al Servizio Clienti al numero 800.636.386 (Lun-Ven 8.30 -19.00; Sab 09.00-13.00). Gli artt. 10 e 11 delle Condizioni di Assicurazione riportano le indicazioni di dettaglio relative alla procedura liquidativa.

    11. Reclami Reclami allimpresa Eventuali reclami riguardanti il rapporto contrattuale e la gestione dei sinistri, devono essere inoltrati per iscritto, mediante posta, telefax o e-mail allImpresa e, in particolare, alla funzione Ufficio Reclami, incaricata del loro esame, ai seguenti recapiti: Cardif Assurances Risques Divers Rappresentanza Generale per lItalia - Ufficio Reclami - Via Tolmezzo, 15 - 20132 Milano -

    n fax 02.77.224.265 - indirizzo e-mail [email protected]

  • ____________________ Pagina 4 di 6

    Qualora l'esponente non si ritenga soddisfatto dall'esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di quarantacinque giorni, potr rivolgersi all'IVASS, via del Quirinale 21, 00187 Roma, secondo le modalit previste per i reclami presentati direttamente allIVASS sotto elencate ed inviando altres copia del reclamo presentato allImpresa nonch delleventuale riscontro da questultima fornito. Reclami allIVASS I reclami per laccertamento dellosservanza della normativa di settore devono essere presentati direttamente allIVASS al recapito sopraindicato. Il reclamo inviato allIVASS deve riportare chiaramente i seguenti elementi identificativi: il nome, cognome e domicilio del reclamante; lindividuazione dei soggetti di cui si lamenta loperato; la descrizione dei motivi della lamentela e leventuale documentazione a sostegno della stessa. Resta in ogni caso salva la facolt di adire lAutorit Giudiziaria. In caso di liti trasfrontaliere in cui sia parte, il reclamante avente il domicilio in Italia pu presentare il reclamo: direttamente allAutorit di vigilanza / sistema competente del paese dello stato membro in cui ha sede legale limpresa di

    assicurazioni che ha stipulato il contratto (rintracciabile accedendo al sito: http://www.ec.europa.eu/fin-net); allIVASS che provvede allinoltro alla suddetta Autorit / sistema, dandone notizia al reclamante. Autorit di vigilanza del paese di origine dellAssicuratore ACPR (Autorit de Contrle Prudentiel et de Rsolution) alla quale possono essere inviati reclami seguendo la procedura indicata sul sito http://acpr.banque-france.fr/en/protection-de-la-clientele/comment-contacter-lacp.html.

    CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS RESPONSABILE DELLA VERIDICIT E DELLA COMPLETEZZA DEI DATI E DELLE NOTIZIE CONTENUTI NELLA PRESENTE NOTA INFORMATIVA

    CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS

    Il Direttore Canale Partnership

    Marco Passafiume

  • ____________________ Pagina 5 di 6

    GLOSSARIO DANNI

    Anno assicurativo Periodo calcolato in anni interi a partire dalla decorrenza.

    Assicurato Soggetto il cui interesse protetto dallassicurazione.

    Beneficiario Soggetto a cui spettano le prestazioni assicurative previste dal contratto.

    Carenza Periodo di tempo che intercorre tra la data di stipulazione della polizza e leffettiva decorrenza della garanzia.

    Condizioni generali di assicurazione Insieme delle clausole che disciplinano in via generale il contratto di assicurazione.

    Contraente Persona fisica o giuridica che stipula il contratto di assicurazione, eventualmente in forma di polizza collettiva.

    Contratto di assicurazione Contratto attraverso il quale lassicurato trasferisce allassicuratore un rischio al quale egli esposto.

    Costi di emissione Oneri generalmente costituiti da importi fissi per lemissione del contratto assicurativo.

    Decorrenza della garanzia Momento nel quale le garanzie assicurative cominciano ad avere effetto, a condizione che sia stato pagato il premio pattuito.

    Detraibilit fiscale del premio Possibilit di portare in detrazione dalle imposte sui redditi delle persone fisiche, nella misura prevista dalla normativa vigente, una parte del premio versato per il contratto di assicurazione.

    Esclusioni Rischi esclusi o limitazioni della copertura assicurativa, elencati nelle condizioni generali di assicurazione.

    Fascicolo informativo Documento previsto dal Regolamento ISVAP 35/2010 da consegnare al contraente o alladerente/assicurato prima della sottoscrizione del contratto, contenente la nota informativa, il glossario, le condizioni di assicurazione e, eventualmente, il modulo di adesione.

    Franchigia

    Clausola contrattuale che limita sul piano quantitativo la garanzia prestata dallassicuratore, sulla base della quale una parte del danno rimane a carico dellassicurato.

    Indennizzo, indennit o prestazione Somma dovuta dallassicuratore in caso di sinistro.

    Intermediario di assicurazione

    Persona fisica o giuridica che esercita a titolo oneroso attivit di presentazione o proposta di contratti di assicurazione svolgendo atti preparatori e/o conclusivi di tali contratti, ovvero presta assistenza e consulenza finalizzate a tale attivit.

    IVASS Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni che svolge funzioni di vigilanza nei confronti delle imprese di assicurazione.

    Liquidazione Pagamento della prestazione dovuta al verificarsi dellevento assicurato.

    Massimale Limite dellesposizione finanziaria dellassicuratore al di l del quale le conseguenze economiche del sinistro restano a carico dellassicurato.

    Polizza Documento cartaceo che prova lesistenza del contratto di assicurazione.

    Polizza collettiva Contratto di assicurazione stipulato da un contraente nellinteresse di pi assicurati.

    Polizza di assicurazione danni

    Contratto con il quale lassicurato viene garantito contro i rischi ai quali sono esposti singoli beni del suo patrimonio, il patrimonio nel suo complesso, la sua disponibilit economica o la sua stessa persona.

    Premio Somma dovuta allassicuratore come corrispettivo per lassunzione dei rischi previsti dal contratto.

  • ____________________ Pagina 6 di 6

    Premio unico Premio corrisposto in un'unica soluzione allassicuratore al momento della conclusione del contratto.

    Prescrizione Estinzione del diritto per mancato esercizio dello stesso entro i termini stabiliti dalla legge.

    Questionario sanitario (o anamnestico)

    Documento che lassicurato deve compilare, ove richiesto dallassicuratore, prima della stipulazione dellassicurazione, contenente domande sullo stato di salute e sulle abitudini di vita dello stesso. Le informazioni fornite dal dichiarante servono allassicuratore per valutare il rischio e stabilirne le condizioni di assicurabilit.

    Cessazione della garanzia Momento nel quale le garanzie assicurative cessano di avere effetto.

    Sinistro Verificarsi dellevento di rischio assicurato oggetto del contratto e per il quale viene prestata la garanzia ed erogata la relativa prestazione assicurativa, come ad esempio linabilit dellassicurato conseguente ad infortunio.

  • ____________________ Pagina 1 di 7

    CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE POLIZZA COLLETTIVA n. 5348/02

    DEFINIZIONI: Aderente: la persona fisica o giuridica che, in relazione a un contratto di Locazione Finanziaria erogato dalla Contraente ha aderito alla Polizza. Assicurato: la persona fisica, che pu coincidere con lAderente, per la quale prestata lassicurazione. Assicuratore Compagnia: CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS, Rappresentanza Generale per lItalia, con sede legale al n 15 di Via Tolmezzo - 20132 Milano, Capitale Sociale di Euro 16.875.840,00, P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Reg. Imprese di Milano 08916500153, R.E.A. n1254536 iscritta nellElenco I annesso allAlbo delle imprese di assicurazione e riassicurazione al n. I.00011, societ soggetta a Direzione e Coordinamento da parte di BNP Paribas Cardif. Attivit sportiva professionistica: attivit sportiva a titolo oneroso con carattere di continuit, svolta da atleti, allenatori, preparatori atletici, nellambito delle discipline regolamentate dal CONI e che conseguono la qualificazione dalle Federazioni sportive Nazionali, secondo le norme emanate dalle Federazioni stesse, con losservanza delle direttive stabilite dal CONI per la distinzione dellattivit dilettantistica da quella professionistica. Beneficiario: il soggetto che ha diritto alla prestazione. Carenza: periodo di tempo immediatamente successivo alla Data di Decorrenza durante il quale lefficacia delle coperture assicurative sospesa. Contraente: Volkswagen Bank GmbH, che stipula la Polizza per conto dei clienti che sottoscrivono contratti di locazione finanziaria concessi dalla stessa Contraente o da altre societ da essa controllate. Data di Decorrenza: il giorno di stipulazione del contratto di Locazione Finanziaria. Decesso: la morte dellAssicurato. Indennizzo, Indennit, Prestazione: importo liquidabile dallAssicuratore in base alle condizioni di assicurazione. Infortunio: Evento dovuto a causa fortuita violenta ed esterna, che produca lesioni fisiche obiettivamente constatabili. Invalidit Permanente: La perdita definitiva ed irrimediabile da parte dellAssicurato, della capacit di attendere ad un qualsiasi lavoro proficuo, indipendentemente dalla normale attivit svolta. IVASS: Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni, che svolge funzioni di vigilanza nei confronti delle imprese di assicurazione. Locazione Finanziaria: operazione di finanziamento, altrimenti detta leasing finanziario, con la quale la Contraente concede un bene in uso allAderente, per un determinato periodo di tempo e dietro il pagamento di un corrispettivo periodico (canone). Parti: Aderente/Assicurato, Assicuratore, Contraente. Periodo di Franchigia: periodo di tempo durante il quale, pur in presenza di un evento indennizzabile ai sensi delle presenti Condizioni di Assicurazione, il Beneficiario non ha diritto ad alcuna Indennit. Polizza: la Polizza Collettiva n. 5348/02 stipulate fra Contraente ed Assicuratore. Premio: la somma dovuta allAssicuratore per la copertura assicurativa prestata. Sinistro: evento dannoso per cui prestata l'assicurazione.

  • ____________________ Pagina 2 di 7

    Art. 1 Oggetto della copertura LAssicuratore riconosce allAssicurato, alle condizioni di cui allart. 5, le seguenti garanzie valide in tutti i paesi del mondo: - Copertura per Decesso a seguito di Infortunio, per tutti gli Assicurati; - Copertura per Invalidit Permanente di grado non inferiore al 66%, a seguito di infortunio, per tutti gli Assicurati. Art. 2 Persone assicurabili e adesione alla copertura assicurativa assicurabile la persona fisica che, anche in qualit di titolare della di ditta individuale, di et, al momento delladesione, non superiore ai 65 anni, che sottoscrive un contratto di Locazione Finanziaria concesso dalla Contraente la cui scadenza anteriore al compimento del 70 anno di et dello stesso soggetto finanziato. Per ogni singolo contratto di Locazione Finanziaria pu essere assicurata una sola persona e limporto massimo assicurabile pari ad Euro 100.000,00. Nel caso di stipulazione di pi contratti di Locazione Finanziaria da parte del medesimo soggetto, l'importo massimo assicurabile pari ad Euro 100.000,00 con riferimento alla somma delle operazioni di Locazione Finanziaria. Art. 3 Decorrenza e cessazione delle garanzie Estinzione o risoluzione anticipata del Contratto di Locazione

    Art. 3.1 Decorrenza delle garanzie Le garanzie assicurative decorrono dalle ore 24.00 della Data di Decorrenza. Art. 3.2 Cessazione delle garanzie La copertura assicurativa ha termine:

    - alla data di scadenza dellultimo canone previsto dal piano di rimborso del contratto di Locazione Finanziaria e comunque non oltre 60 mesi dalla Data di Decorrenza;

    - in caso di cessione del contratto di Locazione Finanziaria a terzi; - in caso di recesso esercitato nei termini previsti dalle presenti Condizioni di Assicurazione; - in caso di estinzione o risoluzione anticipata del contratto di Locazione Finanziaria; - in caso di Decesso; - in caso di liquidazione della Prestazione di cui alla garanzia Invalidit Permanente; - in caso di insolvenza degli obblighi derivanti dal contratto di locazione finanziaria; - in caso di cessione del contratto di locazione finanziaria a terzi.

    Art. 3.3 Estinzione o risoluzione anticipata del contratto di Locazione Finanziaria In caso di estinzione o risoluzione anticipata della Locazione Finanziaria la copertura assicurativa avr termine, alla data di effetto dellestinzione o risoluzione anticipata, salvo il caso in cui non abbia richiesto il mantenimento della copertura fino alla scadenza originaria entro 15 giorni dalla richiesta di estinzione o Portabilit. Nel caso in cui la copertura abbia termine, sar restituita allAderente la parte di premio pagato relativo al periodo residuo rispetto alla scadenza originaria tale parte calcolata in proporzione agli anni e frazione di anno mancanti alla scadenza della copertura. La Compagnia potr trattenere dallimporto dovuto le spese amministrative effettivamente sostenute per lemissione del contratto e per il rimborso del Premio come quantificate sul Modulo di adesione. Nel caso in cui la copertura non abbia termine poich lAderente ne ha richiesto il mantenimento fino alla scadenza originaria, le garanzie rimangono in vigore fino al termine del piano di rimborso definito in fase di sottoscrizione del finanziamento, secondo il piano di rimborso originariamente sottoscritto. Il mantenimento delle coperture potr essere richiesto con le modalit di cui allart. 13. Si invita in ogni caso lAderente a contattare il Servizio Clienti di Cardif al numero 800.636.386 (attivo lun - ven 8.30 -19.00; sab 09.00 - 13.00).

    Art. 4 Diritto di recesso LAderente pu recedere dalla Polizza entro 60 giorni dalla Data di Decorrenza, dandone comunicazione ad uno degli Assicuratori a mezzo di lettera raccomandata con ricevuta di ritorno. Il recesso determina la cessazione delle coperture assicurative, dalle ore 24.00 del giorno di spedizione della raccomandata, e la restituzione allAderente, per il tramite della Contraente, del Premio versato al netto delle imposte e della parte di Premio per la quale la copertura avuto effetto, nel termine dei 30 giorni successivi alla data di ricevimento della comunicazione del recesso.

  • ____________________ Pagina 3 di 7

    La Compagnia potr trattenere dallimporto dovuto le spese amministrative effettivamente sostenute per lemissione del contratto come quantificate sul Modulo di adesione. In caso di durata poliennale delle coperture, a fronte della riduzione di Premio che lAssicuratore ha concesso nella misura indicata sul Modulo di adesione, lAderente pu recedere annualmente dal contratto a condizione che siano trascorsi almeno 5 (cinque) anni dalla Data di Decorrenza, mediante comunicazione da inviare allAssicuratore con preavviso di 60 giorni e con effetto dalla fine dellannualit assicurativa in corso. Per contratti poliennali di durata inferiore a 5 (cinque) anni il recesso annuale non consentito. Art. 5 Condizioni e Prestazioni relative alle coperture assicurative

    5.1 Copertura assicurativa per Decesso (a) Assicurati garantiti

    La garanzia si applica a tutti gli Assicurati. (b) Rischio assicurato

    Il rischio coperto il decesso, avvenuto a seguito di Infortunio. (c) Prestazione assicurativa

    Fermi i massimali di cui allart. 9, lAssicuratore liquida una somma pari al 120% della somma risultante dallattualizzazione dei canoni a scadere, calcolata al momento del Decesso, secondo il piano di rimborso definito in fase di sottoscrizione del contratto di Locazione Finanziaria, al netto dellanticipo, del riscatto finale e di eventuali importi di canoni insoluti.

    5.2 Copertura assicurativa in caso di Invalidit Permanente (a) Assicurati garantiti

    La garanzia si applica a tutti gli Assicurati. (b) Rischio assicurato

    Il rischio coperto lInvalidit Permanente che derivi, per una percentuale non inferiore al 66%, da Infortunio verificatisi dopo la Data di Decorrenza; eventuali stati di invalidit pregressa alladesione alla Polizza non rilevano, pertanto, ai fini dellInvalidit rilevante per la prestazione. Il grado di Invalidit Permanente viene accertato secondo i criteri stabiliti per le assicurazioni contro gli infortuni e le malattie professionali con riferimento alle disposizioni contenute nel T.U. disciplinante la materia di cui al D.P.R. 30 giugno 1965 n 1124 e successive modifiche ed integrazioni.

    (c) Prestazione assicurativa Fermi i massimali di cui allart. 9, lAssicuratore liquida una somma pari allattualizzazione dei canoni a scadere, risultante al momento del Sinistro, secondo il piano di rimborso definito in fase di sottoscrizione del contratto di Locazione Finanziaria, al netto dellanticipo e di eventuali importi di canoni insoluti ed al netto del riscatto finale e di eventuali altri indennizzi gi corrisposti per lo stesso sinistro, in virt delle altre garanzie di Polizza. Come data di Sinistro si intende la data di accadimento.

    Art. 6 Esclusioni Le coperture sono escluse nei seguenti casi: a) dolo dell'Assicurato, dellAderente ovvero del Beneficiario; b) sinistri avvenuti in relazione ad uno stato di guerra, dichiarata o non dichiarata, ivi inclusi, in via esemplificativa, la

    guerra civile, linsurrezione, gli atti di terrorismo, loccupazione militare e linvasione, ed eccezion fatta, in ogni caso, per i sinistri verificatisi nei primi 14 giorni dallinizio degli eventi bellici se e in quanto l'assicurato sia stato gi presente sul luogo degli stessi al momento del loro insorgere;

    c) sinistri conseguenti ad azioni intenzionali dellAssicurato quali: suicidio dellAssicurato entro i primi due anni dalla data di decorrenza dellassicurazione; il tentato suicidio; la mutilazione volontaria; i Sinistri provocati volontariamente dall'Assicurato; i Sinistri che siano conseguenza dell'uso di stupefacenti o di medicine in dosi non prescritte dal medico, o di stati d'alcolismo acuto o cronico;

    d) sinistri conseguenti ad incidente aereo, se l'Assicurato viaggia a bordo di aeromobile non autorizzato al volo o con pilota non titolare di brevetto idoneo;

    e) partecipazione a corse di velocit e relativi allenamenti, con qualsiasi mezzo a motore; f) infortuni gi verificatisi o malattie gi in essere alla Data di decorrenza dell'assicurazione e loro seguiti, conseguenze

    e postumi; g) sinistri che siano diretta conseguenza di stati depressivi, minorazioni dellintegrit psichica, affezioni psichiatriche o

    neuropsichiatriche o dellassunzione in via continuativa di farmaci psicotropi a scopo terapeutico;

  • ____________________ Pagina 4 di 7

    h) sinistri che siano conseguenza diretta o indiretta di esplosioni atomiche o di radiazioni atomiche; i) sinistri che siano conseguenza diretta della pratica di Attivit Sportive Professionistiche, della pratica del

    paracadutismo o di sport aerei in genere; j) Malattia consistente in sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS), ovvero in altre patologie ad essa collegate. Art. 7 Beneficiari delle prestazioni Beneficiario irrevocabile delle Prestazioni liquidate in base alle garanzie Invalidit Permanente, Inabilit Temporanea Totale, Perdita dImpiego e Malattia Grave, lAderente. Beneficiario irrevocabile delle Prestazioni liquidate in base alle garanzie Decesso e Decesso da Infortunio per incidente stradale, ogni soggetto che, al momento del decesso dellAderente, risulti essere nellordine: - coobbligato con lAderente, del contratto di finanziamento; ovvero, in mancanza di coobbligati, - garante, a qualunque titolo, insieme con lAderente, del contratto di Finanziamento (ad esempio garante in qualit di

    fideiussore); ovvero, in mancanza di garanti, - coniuge dellAderente non legalmente separato; ovvero, in mancanza di coniuge, - erede testamentario dellAderente; ovvero, in mancanza di eredi testamentari, - erede legittimo dellAderente. L'Aderente rinuncia espressamente nei confronti dell'Assicuratore ad ogni facolt di revoca della predetta designazione. fatta salva, in caso di Portabilit, per le coperture abbinate ai Finanziamenti, la possibilit di designare beneficiaria la banca che subentra nel Finanziamento, ai sensi del Regolamento ISVAP n. 35. In caso di Aderente, persona fisica o giuridica, diversa dall'Assicurato, il beneficiario per tutte le garanzie (anche Decesso) sar sempre lAderente. Art. 8 Premi dell'assicurazione Il Premio unico, anticipato e dipende dallimporto indicato sul contratto di Locazione Finanziaria (al netto dellanticipo versato). Lammontare totale del Premio si ottiene secondo la seguente formula:

    3,00% * Importo della Locazione Finanziaria

    Il Premio pagato dalla Contraente allAssicuratore in ununica soluzione alla Data di Decorrenza; verr frazionato e addebitato dalla Contraente allAderente in un numero di quote mensili pari al numero di canoni mensili a scadere del contratto di Locazione Finanziaria. Se la copertura assicurativa stipulata per una durata poliennale al Premio si applica una riduzione rispetto alla corrispondente tariffa annuale. Il Premio indicato nel Modulo di Adesione gi comprensivo della suddetta riduzione. altres comprensivo delleventuale imposta di assicurazione. Art. 9 Massimali Per ciascun Assicurato, la prestazione massima garantita dallAssicuratore : - per le garanzie Decesso, Invalidit Permanente: Euro 100.000 per singolo Assicurato, nellambito dellinsieme delle

    operazioni di Locazione Finanziarie stipulate dal medesimo Aderente; Art. 10 Denuncia dei Sinistri I sinistri devono essere denunciati tempestivamente per iscritto a Cardif Back Office Protezione Ufficio Sinistri Via Tolmezzo, 15 20122 Milano, fax n. 02 3032.9010. L'Assicurato o gli aventi diritto possono chiedere informazioni relative alle modalit di denuncia del Sinistro telefonando al Servizio Clienti al numero 800.636.386 (Lun-Ven 8.30 -19.00; Sab 09.00-13.00). Ai fini della liquidazione dei sinistri dovr essere consegnata allAssicuratore tutta la documentazione richiesta da questultimo necessaria e sufficiente a verificare il diritto alla Prestazione. In ogni caso, lAssicuratore si riserva la facolt di far sottoporre lAssicurato ad accertamenti medici. I documenti da consegnare necessari per ciascuna garanzia sono (salvo integrazioni richieste dall'Assicuratore): Decesso: ai fini della valutazione della liquidabilit dei sinistri, certificato di morte; certificato medico che precisi le esatte cause della morte e, in caso di decesso a seguito di ricovero, copia della cartella clinica; in caso di decesso avvenuto a seguito di incidente stradale, copia del verbale reso dalle autorit intervenute; in caso di effettuazione di autopsia, copia

  • ____________________ Pagina 5 di 7

    del referto autoptico; ai fini dellindividuazione del/i beneficiario/i della prestazione, la documentazione comprovante lidentit di eventuali coobbligati con lAderente in relazione al finanziamento (in qualit di fideiussori o, comunque, di garanti a qualunque titolo dellAderente medesimo) ovvero, in mancanza di coobbligati, lidentit di eventuali cointestatari, insieme con lAderente, del finanziamento; ovvero, in mancanza anche di cointestatari, estratto dellatto di matrimonio dellAderente; in mancanza dei predetti soggetti o di un coniuge, se lAssicurato ha lasciato testamento, copia autenticata del testamento e copia dellatto sostitutivo di notoriet ove risulti che tale testamento lultimo da ritenersi valido e non impugnato e in cui sono indicati, nel caso in cui risultino beneficiari della copertura assicurativa, i suoi eredi legittimi nonch le loro generalit, let e la capacit di agire; se lAssicurato non ha lasciato testamento, copia dellatto sostitutivo di notoriet ove risulti che lAssicurato deceduto senza lasciare testamento, nonch le generalit, let e la capacit di agire di tutti gli eredi. Invalidit Permanente: certificazione di invalidit permanente emessa dagli enti preposti o da un medico legale, nonch copia della cartella clinica ed eventuale verbale di incidente stradale. LAssicurato od i suoi aventi causa devono inoltre:

    sciogliere da ogni riserbo i medici curanti;

    consentire le indagini, gli accertamenti e le visite mediche eventualmente necessarie da effettuarsi ad opera di consulenti medici di fiducia dellAssicuratore, il costo delle quali sar a totale carico dellAssicuratore medesimo.

    Le denunce saranno considerate complete solamente al ricevimento di tutta la documentazione richiesta.

    Art. 11 Liquidazione dei Sinistri LAssicuratore si impegna a liquidare il Sinistro a seguito della ricezione di tutta la documentazione richiesta relativa allo stesso, entro 30 giorni da tale ricezione. Art. 12 Legge applicabile La legge applicabile alle Polizze quella italiana. Art. 13 Comunicazioni Fatto salvo quanto specificato nellart. 17 (Reclami), tutte le comunicazioni da parte dellAssicurato alla Compagnia dovranno essere fatte per iscritto a: Cardif Back Office Protezione Via Tolmezzo, 15 20132 Milano, fax n. 02 3032.9809. Eventuali comunicazioni da parte dellAssicuratore saranno indirizzate allultimo domicilio comunicato dallAssicurato. La Compagnia, nella propria Home Page Internet (www.bnpparibascardif.it), mette a disposizione dei clienti la possibilit di accedere ad un'area riservata per la consultazione della loro posizione assicurativa, nei termini e secondo le modalit previste da IVASS. L'area consultabile tramite lutilizzo delle credenziali assegnate ai clienti al primo accesso in occasione della registrazione. Art. 14 Cessione dei diritti LAderente non potr in alcun modo cedere o trasferire a terzi o vincolare a favore di terzi i diritti derivanti dalla copertura assicurativa. Art. 15 Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio Le dichiarazioni inesatte o le reticenze, dell'Assicurato o dellAderente relative a circostanze che influiscono nella valutazione del rischio da parte dellAssicuratore, possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all'indennizzo, nonch la stessa cessazione dell'assicurazione ai sensi degli articoli 1892, 1893 e 1894 del Codice Civile. Si richiama particolare attenzione sulle informazioni inerenti allo stato di salute dellAssicurato che, richieste dalla Compagnia all'atto delladesione all'assicurazione, devono corrispondere a verit ed esattezza. Art. 16 Foro competente Per qualunque controversia derivante dallapplicazione o interpretazione delle presenti Polizze, sorta tra lAssicuratore e la Contraente (o uno di essi), da una parte, e, dallaltra, qualunque Aderente e/o avente diritto, cos come individuato nelle Condizioni di Assicurazione, foro competente , in via esclusiva, quello del luogo di residenza o domicilio dellAderente e/o avente diritto.

    Art. 17 Reclami Reclami allImpresa Eventuali reclami riguardanti il rapporto contrattuale e la gestione dei sinistri, devono essere inoltrati per iscritto, mediante posta, telefax o e-mail allImpresa e, in particolare, alla funzione Ufficio Reclami, incaricata del loro esame, ai seguenti recapiti: per la polizza n 5348/02, a Cardif Assurances Risques Divers Rappresentanza Generale per lItalia - Ufficio Reclami - Via Tolmezzo,15 - 20132 Milano - n fax 02.77.224.265 - indirizzo e-mail [email protected]

  • ____________________ Pagina 6 di 7

    Qualora l'esponente non si ritenga soddisfatto dall'esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di quarantacinque giorni, potr rivolgersi all'IVASS, via del Quirinale 21, 00187 Roma, secondo le modalit previste per i reclami presentati direttamente allIVASS sotto elencate ed inviando altres copia del reclamo presentato allImpresa nonch delleventuale riscontro da questultima fornito. Reclami allIVASS I reclami per laccertamento dellosservanza della normativa di settore devono essere presentati direttamente allIVASS al recapito sopraindicato. Il reclamo inviato allIVASS deve riportare chiaramente i seguenti elementi identificativi: il nome, cognome e domicilio del reclamante; lindividuazione dei soggetti di cui si lamenta loperato; la descrizione dei motivi della lamentela e leventuale documentazione a sostegno della stessa. Resta in ogni caso salva la facolt di adire lAutorit Giudiziaria. In caso di liti trasfrontaliere in cui sia parte, il reclamante avente il domicilio in Italia pu presentare il reclamo: direttamente allAutorit di vigilanza / sistema competente del paese dello stato membro in cui ha sede legale limpresa di assicurazioni che ha stipulato il contratto (rintracciabile accedendo al sito: http://www.ec.europa.eu/fin-net); allIVASS che provvede allinoltro alla suddetta Autorit / sistema, dandone notizia al reclamante. Autorit di vigilanza del paese di origine dellAssicuratore ACPR (Autorit de Contrle Prudentiel et de Rsolution) alla quale possono essere inviati reclami seguendo la procedura indicata sul sito http://acpr.banque-france.fr/en/protection-de-la-clientele/comment-contacter-lacp.html.

    Art. 18 Tutela dati - Informativa ai sensi dellart. 13 d. lgs. 30 giugno 2003 n. 196 Le Compagnie, in qualit di Titolari del trattamento, informano che i dati personali dellAderente, dellAssicurato e dei Beneficiari (di seguito gli Interessati), ivi compresi quelli sensibili (per esempio: informazioni in merito allo stato di salute) e giudiziari, forniti dagli Interessati o da terzi, sono trattati ai fini, nei limiti e con le modalit necessarie allattuazione delle obbligazioni relative alla copertura assicurativa stipulata, nonch per finalit derivanti da obblighi di legge, da regolamenti, dalla normativa comunitaria, da disposizioni impartite da autorit a ci legittimate dalla legge o da organi di vigilanza e di controllo, ivi compresa la normativa in materia di antiriciclaggio e contrasto al terrorismo. Il mancato conferimento dei dati, assolutamente facoltativo, pu precludere linstaurazione o lesecuzione del contratto assicurativo. Con riferimento ai dati sensibili il trattamento potr avvenire solo con il consenso scritto degli Interessati. Il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti manuali e automatizzati, in forma cartacea e/o elettronica, con modalit strettamente correlate alle finalit sopra indicate e, comunque, in modo da garantire la sicurezza, la protezione e la riservatezza dei dati medesimi. Allinterno delle nostre Compagnie, possono venire a conoscenza dei dati personali, in qualit di Incaricati o Responsabili del loro trattamento, i dipendenti, le strutture o i collaboratori che svolgono per conto delle Compagnie medesime servizi, compiti tecnici, di supporto (in particolare: servizi legali; servizi informatici; spedizioni) e di controllo aziendale. Le Compagnie possono altres comunicare i dati personali a soggetti appartenenti ad alcune categorie (oltre a quelle individuate per legge) affinch svolgano i correlati trattamenti e comunicazioni. Tra questi si citano: i soggetti costituenti la cosiddetta catena assicurativa (per esempio: intermediari; riassicuratori; coassicuratori) i soggetti che svolgono servizi bancari finanziari o assicurativi; le societ appartenenti al Gruppo BNP Paribas, o comunque da esso controllate o allo stesso collegate; soggetti che forniscono servizi per il sistema informatico delle Compagnie; soggetti che svolgono attivit di lavorazione e trasmissione delle comunicazioni alla/dalla clientela; soggetti che svolgono attivit di archiviazione della documentazione, soggetti che prestano attivit di assistenza alla clientela; soggetti che gestiscono sistemi nazionali e internazionali per il controllo delle frodi; consulenti e collaboratori esterni; soggetti che svolgono attivit di controllo, revisione e certificazione delle attivit poste in essere dalle Compagnie anche nellinteresse della clientela; societ di recupero crediti. I soggetti appartenenti a tali categorie, i cui nominativi sono riportati in un elenco aggiornato (disponibile presso la sede delle Compagnie) utilizzeranno i dati personali ricevuti in qualit di autonomi Titolari, salvo il caso in cui siano stati designati dalle Compagnie Responsabili dei trattamenti di loro specifica competenza. La comunicazione potr avvenire anche nel caso in cui taluno dei predetti soggetti risieda allestero, anche al di fuori dellUE, restando in ogni caso fermo il rispetto delle prescrizioni del D.Lgs n. 196/2003. Nel caso in cui i dati personali venissero trasferiti allestero, si sottolinea che gli stessi potrebbero essere trattati con livelli di tutela differente rispetto alle previsioni della normativa vigente in Italia. In nessun caso i dati personali saranno trasferiti per finalit diverse da quelle necessarie allattuazione delle obbligazioni relative alla copertura assicurativa stipulata. Le Compagnie non diffondono i dati personali degli Interessati. Ogni Interessato ha diritto di conoscere, in ogni momento, quali sono i propri dati personali trattati presso le Compagnie e come vengono utilizzati; ha inoltre il diritto di farli aggiornare, integrare, rettificare, chiederne il blocco ed opporsi al loro trattamento. Per ottenere ulteriori informazioni e per lesercizio dei diritti di cui allart. 7 del D. Lgs n. 196/2003, pu rivolgersi a:

  • ____________________ Pagina 7 di 7

    Cardif Assurances Risques Divers - Rappresentanza Generale per lItalia, in persona del Rappresentante Generale per lItalia, pro-tempore, domiciliato per la funzione presso la sede di Via Tolmezzo n. 15, 20132 Milano; e-mail [email protected]