“ALLA RICERCA DI NONNA NATURAâ€‌ RICERCA DI NONNA...  dall’ascolto alla stimolazione della fantasia

  • View
    215

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of “ALLA RICERCA DI NONNA NATURAâ€‌ RICERCA DI NONNA... ...

ALLA RICERCA DI NONNA NATURA

Laboratorio-spettacolo per la sensibilizzazione alle problematiche ambientali Un poetico omaggio ai nonni ed alla loro importanza nella crescita dei nostri figli

Messer Gatto TEODOROIn

ALLA RICERCA DI NONNA NATURALa fiaba, raccontata in filastrocca rimata, vede la luce il 2 ottobre2008 per la ricorrenza della festa nazionale dei nonni, e, vienerappresentata per la prima volta dalla Paerbleau Dance Companynel suggestivo Parco Naturale del Sacro Monte di Orta. Nel maggio dellanno successivo ottiene il riconoscimento diMiglior Testo e Miglior Soggetto nel Festival LETTERATURA PERLINFANZIA di Bergamo Il vecchio e saggio Gatto TEODORO, che da molto tempo vivenel bosco di CHISSADOVE, il narratore della storia.Con Lui e attraverso il suo narrare i bambini si addentrano nelmondo fantastico e magico delle fiabe, conoscendo uno per unotutti i personaggi che da sempre le popolano e le animano: e cosfate, gnomi, nani, folletti li accompagneranno in un viaggioemozionante ed indimenticabile per riscoprire il valore inestimabile che la NATURA rappresenta per ogni essere vivente.

Il racconto si sofferma, attraverso la narrazione, sullimportanza esul ruolo decisivo ed essenziale che la Natura esercita su ognunodi noi, insegnandoci a vivere in totale armonia con Essa ( coscome sanno da sempre le creature fatate che vivono nel bosco ). Ecco che compaiono, come portavoce della Natura stessa, glielementi che ne animano ogni intrinseca parte: Lo Spirito dellaTerra, LAnima del Legno, LEnergia del Fuoco, LAnima dell'Acqua ed il Soffio del Vento che aiutano il bambino a concepire laNatura come Essere autonomo e vivente, invitando tutti gli esseria vivere in armonia con Essa.Non solo, quindi, un messaggio puramente ecologista, ma esoprattutto un richiamo a concepire la Natura come elementounico e determinante per la realizzazione di ogni processo vitale.Lammirazione ed il rispetto delle leggi che governano i processinaturali visti come elementi fondamentali nella vita di ogni esserevivente e come presupposti irrinunciabili per conseguire lamaturit e la saggezza necessarie per affrontare la vita e le sue naturali complicazioni.

Una forma di educazione e di conoscenza delle leggi naturali cheponendo lattenzione anche su alcune attuali problematicheestremamente importanti come il consumo eccessivo di acqua,linquinamento dei mari e degli oceani, lo spreco di energia, ildisboscamento incondizionato, e linquinamento della terra edellaria induce il bambino a prendere coscienza del pericolo cheincombe su ogni abitante del pianeta. Tutti aspetti che devonoindurre luomo a riflettere ed a porre fine allutilizzo incondizionatodegli elementi naturali attribuendo loro un valore di rendita e nondi capitale assoluto nelleconomia ecologica della Terra.I bambini, vivendo da protagonisti lo sviluppo del tema narrativoallinterno dello spettacolo , acquisiscono una corretta visioneecologica ed interiorizzano ogni elemento trattato comprendendoanche che esistono possibilit concrete, anche se spesso considerate poco importanti, di intervenire attivamente econcretamente per la salvaguardia della natura.

Altro aspetto determinante nel testo il recupero della centralitdel ruolo dei nonni nella crescita umana dei bambini.

La figura dei nonni visti come elementi sociali centrali in grado ditrasmettere valori perenni alle nuove generazioni, oltre che esseredetentori e custodi naturali di un patrimonio inestimabile disaggezza e di concretezza.

I nonni possono e devono giocare un ruolo decisivo per la crescitadei bambini attraverso la loro presenza, il loro sostegno, la lorodisponibilit e la loro conoscenza.

Questo fa parte di un naturale processo di ecologia umana chestimolando il naturale ripristino di rapporti sociali spesso sopiti ototalmente esclusi dalle attuali relazioni familiari, fa si che siriassettino, in modo naturale, valori, bisogni e ruoli naturalmenteimpliciti nella natura stessa delluomo.

Ecco che, al termine del racconto, compare il personaggio diNONNA NATURA che rappresenta la saggezza e la totaleintegrit della Natura stessa.

Il testo cos recita .. Lei pi di ogni altro sa e conosce fino infondo tutti i segreti che animano questo Mondo .La natura vista, quindi, come depositaria di ogni conoscenza e diogni saggezza.

COMPONENTI FONDAMENTALI DEL PROGETTOA) EDUCAZIONE ARTISTICA E CULTURALE

LA NARRAZIONE IN RIMAElemento di straordinaria specificit la narrazione in rima chestimola il bambino e lo educa alluso della lingua italiana in unaforma simpatica e divertente

VALORE DIDATTICO ED EDUCATIVO DELLA FILASTROCCALa letteratura fiabesca inerente a filastrocche e conte totalmente radicata nella cultura popolare e tradizionale di ognitempo storico.La recitazione a memoria di filastrocche da parte degli anziani aipropri bambini, spesso nipotini, ha rappresentato, e tuttoggirappresenta , una delle forme pi semplici ed antiche di formapoetica popolare.Gli studiosi di culture popolari, gi a partire del 700 , hannoraccolto intere antologie di filastrocche e di conte che venivano,spesso, tramandate solo oralmente.

Anche la moderna scienza antropologica ha , recentemente,rivalutato fiabe, filastrocche e conte attribuendo loro un valoretraspositivo di cultura e di saggezza popolare, e, nello stessotempo un valore didattico ed educativo estremamente utile edefficace.Ecco che , quindi , raccontare una storia in rima ad un bambino offrirgli lopportunit di scoprire il gusto dellavventura espressanel racconto , e , proprio attraverso la narrazione si riesce adelettrizzare magneticamente la sua attenzione verso quel mondoincantato e fantastico che la fiaba.In questo modo il bambino pu , e, quindi , riesce a concentrarsied a comprendere ogni singolo momento della rappresentazione :1) La narrazione ( vocale ) supportata dalla metacomunicazione corporea2) Il riscontro emotivo attraverso il canale visivo ed uditivo3) La drammatizzazione teatrale attraverso lallestimento

coreografico

e, attraverso questo processo pu accrescere la capacit diconcentrazione ed apprendimento utilizzando 1) simultaneamente i canali recettivi, sensoriali e cognitivi

2) permette lutilizzazione di metodologie idonee a rendere i bambini spettatori propositivi ed attivi

3) determina una vasta gamma di esperienze che vanno dallascolto alla stimolazione della fantasia

La filastrocca pu e deve essere considerata, a pieno titolo, moltovicina alle caratteristiche psicologico-emotive dei bambini egarantisce un incremento estremamente significativo dellacrescita cognitiva e linguistica, della maturazione affettiva etica esociale costituendo un reale arricchimento dellesperienzaconcettuale e socializzante.

LA COMPONENTE MUSICALEElemento fondamentale dellintero progetto leducazionemusicale e ritmica che una componente molto importantenellintera struttura operativa del Spettacolo-LaboratorioI bambini vengono educati al senso del ritmo attraverso svariatecomponenti:a) La strutturazione coreografica: Nellapprendimento di semplici coreografie il bambino assimila il

concetto di coordinazione motoria e di analisi dello spazio che sono elementi fondamentali per la comprensione della divisione metrica e tempistica dello spazio che lo circonda

b) La componente vocale/canora: Ogni momento della narrazione accompagnato da una base

musicale. E questo accresce, di per s, il senso del tempo e del ritmo, indispensabile per una effettiva comprensione della musica e del suo valore

La narrazione in rima si colloca come tessuto connettivo dellacomponente musicale.

LASPETTO LUDICOLa componente giocosa inserita nella sceneggiatura di ognispettacolo permette al bambino di imparare divertendosi econfrontandosi con altri bambini accresce la propria autostima edautodeterminazione.Attraverso il gioco e la drammatizzazione teatrale e coreograficaogni processo cognitivo acquista una valenza di conquistaemotiva e si traduce in una forma di acquisizione intellettualepermanente e stabile.Il gioco e la drammatizzazione teatrale permettono al bambino diconfrontarsi, di stimolarsi e di ottenere un consenso specifico edunico.

LASPETTO TEATRALE

Ogni bambino chiamato ad interpretare un ruolo specificoallinterno degli spettacoli che lo proietta nel mondo del teatro edellinterpretazione.

Questo permette al bambino di evidenziare caratteristiche ecomponenti caratteriali prima sconosciute e soprattutto di esaltarecaratteristiche e talenti artistici spesso inespressi o sottovalutati.

B) SENSIBILIZZAZIONE ECOLOGICA

Laspetto pi importante e la componente pi significativa delprogetto sono leducazione alla salvaguardia dellambiente che,nel nostro progetto, chiameremo EDUCAMBIENTE.

Ecerto che per ottenere il massimo risultato favorevole da questopunto di vista occorre instaurare un rapporto totalmente sinergicotra Arte ( veicolo ) e Natura-Ambiente. Attraverso la narrazione e la drammatizzazione della stessa ibambini prendono coscienza di aspetti riguardanti problematicherilevanti dellattuale ecosistema mondiale quali: linquinamentodella Terra, la mancanza dellAcqua, il disforestamento smisuratoe molti altri.La natura detta delle regole alle quali ogni essere vivente devesottostare, e considerarLa come rendita e non come capitale diinestimabile valore, ha prodotto, ed ancora produce effettidevastanti e purtroppo incontrollabili.

Sensibilizzare i bambini al rispetto della Natura attraverso uncorretto comportamento nella propria vita giornaliera, partendo dapiccoli gesti quotidiani, come lavarsi i denti o fare la doccia senzauno spreco eccessivo di acqua, come lutilizzo di lampadine arisparmio energetico, per arrivare alla perfetta conoscenza delleregole che impone la raccolta dif