Addabbo retinopatia diabetica terapia .Classificazione dell’edema maculare diabetico. Retinopatia diabetica con EMC Pre-laser Post-laser 1 mese. Retinopatia diabetica con EMC

  • View
    216

  • Download
    1

Embed Size (px)

Text of Addabbo retinopatia diabetica terapia .Classificazione dell’edema maculare...

  • Terapia della retinopatia diabetica:

    quando e come

    Laser-terapiaG. Addabbo

    ASL TAP.O. Centrale

    Stabilimento San G. MoscatiS.C. di Oftalmologia

    Bari, 7-10 novembre 2013

  • Cos il laserCos il laser

    LLigthigth

    AAmplificationmplification ((byby))

    SStimulatedtimulated SStimulatedtimulated

    EEmissionmission ((ofof))

    RRadiationadiation

    Onde elettromagnetiche a frequenza ottica in Onde elettromagnetiche a frequenza ottica in concordanza di fase che generano una luce concordanza di fase che generano una luce

    coerente in continuit di fase e monocromaticacoerente in continuit di fase e monocromatica

  • Cosa fa il laser sui tessutiCosa fa il laser sui tessuti

    Effetto Fotomeccanico Effetto Fotomeccanico ((YagYag Laser): Laser): seziona i tessutiseziona i tessuti

    Effetto FotochimicoEffetto Fotochimico: (Eccimeri): : (Eccimeri): Effetto FotochimicoEffetto Fotochimico: (Eccimeri): : (Eccimeri): fotoablazionefotoablazione dei tessutidei tessuti

    Effetto termico Effetto termico (Argon, ecc.): (Argon, ecc.): coagulazione dei tessuti coagulazione dei tessuti (ne esistono di (ne esistono di diversa lunghezza donda che agiscono in maniera diversa lunghezza donda che agiscono in maniera selettiva su determinati strati della retina)selettiva su determinati strati della retina)

  • Gli strati retiniciGli strati retinici

  • Come si studia la retina Come si studia la retina del diabeticodel diabetico

  • Azione selettiva dei vari Azione selettiva dei vari laser sui diversi strati laser sui diversi strati

    della retinadella retina

    Macula Retina periferica

  • Razionale del trattamento Razionale del trattamento laser nella retinopatia laser nella retinopatia

    diabeticadiabetica

    Si utilizzano laser ad effetto termicoSi utilizzano laser ad effetto termico

    Distruzione selettiva delle aree Distruzione selettiva delle aree ischemicheischemicheischemicheischemiche

    Obliterazione di microaneurismi e di Obliterazione di microaneurismi e di neovasineovasi

    Coagulazione e/o distruzione Coagulazione e/o distruzione dellepitelio pigmentatodellepitelio pigmentato

  • Retinopatia DiabeticaRetinopatia Diabetica(il trattamento laser)(il trattamento laser)

    RD NON PROLIFERANTE: microaneurismi, emorragie, essudati duri, edema maculare

    RD PRE-PROLIFERANTE: vene a corona di rosario, noduli

    RD PROLIFERANTE: neovasi della retina e/o del disco ottico, proliferazioni fibrovascolari, emorragie vitreali, distacchi retinici parcellari trazionali

    vene a corona di rosario, noduli cotonosi, alterazioni microvascolariintraretiniche, emorragie, aree di ischemia retinica

  • Classificazione della Classificazione della Retinopatia DiabeticaRetinopatia Diabetica

    AAO

  • Classificazione della Classificazione della Retinopatia DiabeticaRetinopatia Diabetica

  • Quando indicato il laser nella Quando indicato il laser nella Retinopatia diabetica non Retinopatia diabetica non

    proliferanproliferanttee

    trattamentotrattamento focalefocale inin casicasi selezionatiselezionati

    EssudatiEssudati circinnaticircinnati :: tttt.. FocaleFocale delledelle lesionilesionimicrovascolarimicrovascolari alal centrocentro delladella coronacorona didi essudatiessudatimicrovascolarimicrovascolari alal centrocentro delladella coronacorona didi essudatiessudati

    EdemaEdema retinicoretinico localizzatolocalizzato:: grigliagriglia sullesulle areeareeedematoseedematose

    EdemaEdema retinicoretinico diffusodiffuso:: grigliagriglia deldel polopoloposterioreposteriore ++ tttt.. FocaleFocale didi puntipunti didi diffusionediffusione

    EdemaEdema macularemaculare cistoidecistoide:: grigliagriglia macularemaculare

  • Laser maculareLaser maculare

  • Trattamento delle aree ischemiche se Trattamento delle aree ischemiche se superano unestensione di 10 diametri superano unestensione di 10 diametri

    Quando indicato il laser nella Quando indicato il laser nella Retinopatia diabetica Retinopatia diabetica

    prepre--proliferanproliferanttee

    superano unestensione di 10 diametri superano unestensione di 10 diametri papillaripapillari

  • Stadio proliferativo Stadio proliferativo preretinicopreretinico e e prepapillareprepapillare: : tttt. le aree di ischemia. le aree di ischemia

    Neovasi ed ischemia estesaNeovasi ed ischemia estesa: : fotocoagulazione fotocoagulazione panretinicapanretinica

    Quando indicato il laser nella Quando indicato il laser nella Retinopatia diabetica proliferanRetinopatia diabetica proliferanttee

    fotocoagulazione fotocoagulazione panretinicapanretinica

    Persistenza di neovasi nonostante Persistenza di neovasi nonostante panretinicapanretinica: trattamento diretto, attento : trattamento diretto, attento dei neovasi (possono sanguinare)dei neovasi (possono sanguinare)

    Coesiste glaucoma neovascolareCoesiste glaucoma neovascolare: : fotocoagulazione fotocoagulazione panretinicapanretinica

  • Retinopatia diabetica: Retinopatia diabetica: La fotocoagulazione La fotocoagulazione

    panretinicapanretinica MINIMAMINIMA: 1200 : 1200 spotsspots laser in 2 sedutelaser in 2 sedute

    MODERATAMODERATA: 2000 : 2000 spotsspots contigui ma non contigui ma non confluenti in 3confluenti in 3--4 sedute4 seduteconfluenti in 3confluenti in 3--4 sedute4 sedute

    INTENSAINTENSA: 2000: 2000--3000 3000 spotsspots confluenti confluenti rispettando il polo posteriore in 6rispettando il polo posteriore in 6--8 sedute8 sedute

    Dimensioni Dimensioni spotsspots: 250: 250--500;500;

    Tempo di esposizione : 0,2Tempo di esposizione : 0,2--0,5 sec.0,5 sec.

    Potenza Potenza mWmW necessari allo necessari allo sbiancamentosbiancamento

  • Retinopatia diabetica: Retinopatia diabetica: La fotocoagulazione La fotocoagulazione

    panretinicapanretinica

  • Retinopatia diabetica: Retinopatia diabetica: La fotocoagulazione La fotocoagulazione

    panretinicapanretinica

    Post-laser1 mese

    Post-laser3 mesi

  • Classificazione delledema Classificazione delledema maculare diabeticomaculare diabetico

  • Retinopatia diabetica con EMCRetinopatia diabetica con EMC

    Pre-laser Post-laser1 mese

  • Retinopatia diabetica con EMCRetinopatia diabetica con EMC

    Post-laser1 mese

    Pre-laser

  • FollowFollow Up del diabeticoUp del diabetico

  • La gestione oculistica del La gestione oculistica del paziente diabeticopaziente diabetico

  • Risultati Risultati ETDRS (ETDRS (EarlyEarly Treatment Treatment DiabeticDiabetic RetinopathyRetinopathy StudyStudy19851985))

    LLaseraser nellanella RetinopatiaRetinopatia diabeticadiabeticanonnon proliferanproliferanttee (con(con edemaedema maculare)maculare):: ilil2424%% deglidegli occhiocchi nonnon fotocoagulatifotocoagulati haha persoperso almenoalmeno 22 lineelineedidi SnellenSnellen controcontro ilil 1212%% didi quelliquelli sottopostisottoposti aadidi SnellenSnellen controcontro ilil 1212%% didi quelliquelli sottopostisottoposti aafotocoagulazionefotocoagulazione

    Laser nella Laser nella Retinopatia diabetica Retinopatia diabetica proliferanproliferantte e la fotocoagulazione la fotocoagulazione panretinicapanretinica ha ha ridotto la progressione della RD nel 50 % degli occhi trattati ridotto la progressione della RD nel 50 % degli occhi trattati con con spotsspots confluenti. confluenti.

  • ConclusioniConclusioni

    La terapia del paziente affetto daretinopatia diabetica ha subito importantiinnovazioni nel corso degli ultimi anni conlavvento dei farmaci anti-Vegf e con illavvento dei farmaci anti-Vegf e con ilperfezionamento delle tecniche di chirurgiavitreo-retinica. Tuttavia, il trattamento laserrappresenta ancora oggi un momentoterapeutico importante e taloraimprescindibile nella gestione oftalmicadella retinopatia diabetica.

  • DomanadaDomanada per crediti per crediti ECM ECM

    I neovasi della retina e/o del disco ottico, proliferazioni fibrovascolari, emorragie vitreali, distacchi retinici parcellari trazionali sono alterazioni tipiche di:tipiche di:

    1. Retinopatia diabetica semplice2. Retinopatia diabetica preproliferante3. Retinopatia diabetica proliferante4. Non sono alterazioni legate al diabete