100.824 14-04-2014 12:21 Pagina 1 Progettazione europea di ... tre manuali monograï¬ci sulla progettazione

  • View
    212

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of 100.824 14-04-2014 12:21 Pagina 1 Progettazione europea di ... tre manuali monograï¬ci...

FRANCOANGELI

Questo manuale costituisce una straordinaria opportunit per moltissimi operatorisociosanitari per adeguarsi in maniera semplice e efficace alla nuova professionalitrichiesta dai rapidi cambiamenti del sistema socio-sanitario pubblico.

Dott. Fabrizio Oleari, Presidente Istituto Superiore di Sanit

Pertanto, lacquisire dimestichezza con le moderne tecniche progettuali internazionalie conoscere di pensieroeuropeo ormai diventato un must neltool boxdi ogni profes-sionista della salute.

Nel mondo delleditoria mondiale, che da anni si orientato nella produzione di manualie pubblicazioni sullargomento, lItalia si sta attrezzando dignitosamente e questo manualene un ottimo e valido esempio.

Dott. Enzo Chilelli, Direttore Generale Federsanit ANCI Nazionale

Finalit del volume contribuire al miglioramento delle proposte progettuali socio-sanitarie internazionali ed europee. Il target rappresentato da chiunque progettinelle Aziende socio-sanitarie: dirigenti medici, personale infermieristico, psicologi,amministratori, manager che desiderino proiettare la loro esperienza in Europa.

Il manuale particolarmente indicato a chi intende presentare proposte progettuali diqualit per accedere a finanziamenti esterni, sia a livello locale, regionale, nazionale esoprattutto europeo.

Il Corso perfezionato sulla base di questo manuale stato testato su un gruppo di ben1500 dirigenti medici di struttura complessa in pochi anni.

Claudio Detogni, medico, specialista in chirurgia durgenza e pronto soccorso, specialistain igiene, master OMS in management. Consulente per un ventennio per prestigiose istituzioniinternazionali e gi funzionario della Commissione Europea dove ha partecipato alla stesuradel primo programma 2003-2008, ha partecipato ai comitati di valutazione delle propostesanitarie ai call for proposals. Formatore nelle Regioni Campania, Emilia Romagna, Lazio,Marche, Molise, Piemonte, Siciliana, Veneto. stato capo progetto di 15 progetti finanziati dal-la Commissione Europea di cui 5 come leader. Con la FrancoAngeli ha pubblicato con questotre manuali monografici sulla progettazione e numerosi capitoli in altri volumi sullargomentocon altre case editrici.

Le conoscenze per innovareManagementFrancoAngeli

Progettazioneeuropea di qualitnel sociosanitario:concepire e stilare proposte di successoManuale PraticoPresentazione: dott. Fabrizio Oleari, Presidente Istituto Superiore di SanitPrefazione: dott. Enzo Chilelli, Direttore Generale Federsanit ANCI Nazionale

Claudio Detogni

100.824C. Detogni

PROG

ETTAZIO

NE EU

ROPEA

DI Q

UALIT

NEL SO

CIOSA

NITA

RIO

M A N A G E M E N T S A N I TA R I O

100.824 14-04-2014 12:21 Pagina 1

Informazioni per il lettore

Questo file PDF una versione gratuita di sole 20 pagine ed leggibile con

La versione completa delle-book (a pagamento) leggibile con Adobe Digital Editions. Per tutte le informazioni sulle condizioni dei nostri e-book (con quali dispositivi leggerli e quali funzioni sono consentite) consulta cliccando qui le nostre F.A.Q.

http://www.francoangeli.it/Area_ebook/infoebook.asp

Am - La prima collana di management in Italia

Testi advanced, approfonditi e originali, sulle esperienze pi innovativein tutte le aree della consulenza manageriale,

organizzativa, strategica, di marketing, di comunicazione,per la pubblica amministrazione, il non profit...

pag 1 21-10-2009 16:17 Pagina 1

I lettori che desiderano informarsi sui libri e le riviste da noi pubblicati possono consultare il nostro sito Internet: www.francoangeli.it e iscriversi nella home page

al servizio Informatemi per ricevere via e.mail le segnalazioni delle novit.

FRANCOANGELI

Claudio Detogni

Progettazioneeuropea di qualitnel sociosanitario:concepire e stilare proposte di successoManuale Pratico

Presentazione: dott. Fabrizio Oleari, Presidente Istituto Superiore di SanitPrefazione: dott. Enzo Chilelli, Direttore Generale Federsanit ANCI Nazionale

Foto di copertina: AVATAR Claudio Detogni acquerello e tecnica mista su carta

Grafica della copertina: Elena Pellegrini

Copyright 2014 by FrancoAngeli s.r.l., Milano, Italy.

Lopera, comprese tutte le sue parti, tutelata dalla legge sul diritto dautore. LUtente nel momento in cui effettua il download dellopera accetta tutte le condizioni

della licenza duso previste e comunicate sul sito www.francoangeli.it.

A Riccardo Marianel suo processo continuo

di miglioramento

7

Indice

Presentazione, di Fabrizio Oleari

Prefazione, di Enzo Chilelli

Introduzione

1. Alcune basi concettuali

2. La valutazione della proposta: questa sconosciuta

3. Quadro logico

4. La logica dellintervento

5. Strategia progettuale

6. Tempi del progetto

7. Compiti e responsabilit nella realizzazione e asse-gnazione delle risorse

8. Monitoraggio e valutazione

9. Programma, progetto e piano operativo

10. Il piano di spesa (budget), di Mirko Brutti

11. Analisi della situazione e giustificazione progettuale

12. La storia di un progetto

13. Il servizio relazioni internazionali socio sanitarie

Conclusioni

pag. 9

11

13

17

29

36

42

55

80

87

89

106

110

119

125

133

135

8

Bibliografia di riferimento

Allegati1. Lista di lettura critica di un progetto (checklist)2. Sviluppo del quadro logico in attivit (parziale ai fini di

elaborazione del budget) 3. Prospetto riassuntivo del percorso di elaborazione del budget

Note sullAutore

Ringraziamenti

pag. 137

142

144 145

153

155

9

Presentazione

di Fabrizio Oleari*

Per le strutture sanitarie del servizio pubblico del nostro Paese la ne-cessit di saper programmare risale ad almeno 35 anni fa con la Rifor-ma Sanitaria. Da allora anche la cultura degli operatori sociosanitari ha cominciato a cambiare fino al punto che oggi la competenza nella pianifi-cazione largamente considerata come parte integrante della loro casset-ta degli attrezzi.

Daltronde, sempre pi diffusa in salute pubblica, la prassi di agi-re per progetti che ben si adatta a una realt sanitaria in continuo cambia-mento nella quale intervengono fattori sociali, economici, culturali e un panorama variegato di stakeholder. Tutti questi elementi vanno tenuti in considerazione se si vuole che il progetto, cio un modello preventivo, re-alizzativo e gestionale, di un intervento che si vuole realizzare, sia valuta-bile ed efficace.

Lefficacia dei progetti subordinata anche al metodo e al percorso del-la pianificazione, cos come illustrato con competenza in questo testo. Ela-borare delle proposte progettuali da cui traspaia, attraverso elementi iden-tificabili nella valutazione ex-ante, la probabilit di riuscita del progetto una procedura che lUnione Europea ha fatto propria negli ultimi decenni e che costituisce unottima ragione per familiarizzarsi con lapproccio e gli strumenti di pianificazione che, oramai, costituiscono un linguaggio comu-ne nel continente europeo.

Lautore, che ha vissuto molto della sua vita professionale, in questo ambiente, offre una facile opportunit al lettore di introdursi, per tappe e in maniera molto user friendly, nel metodo della pianificazione e di percor-rerlo fino alla valutazione attraverso esempi semplici e studi di caso in ge-nere molto vicini allesperienza comune dei nostri operatori sociosanitari.

* Presidente dellIstituto Superiore di Sanit.

10

Gli elementi essenziali di qualit del progetto vengono identificati e de-scritti in tutte le tappe del percorso di elaborazione della proposta proget-tuale. Sar quindi affidato al Lettore, come lo definisce lautore, il com-pito di applicare strumenti e tecniche di pianificazione in un contesto sociosanitario ben studiato nelle sue caratteristiche determinanti e con le modalit partecipative necessarie, dalla costruzione degli alberi dei proble-mi alla valutazione dei rischi del progetto.

Questo manuale costituisce una straordinaria opportunit per moltissi-mi operatori sociosanitari per adeguarsi in maniera semplice e efficace al-la nuova professionalit richiesta dai rapidi cambiamenti del sistema so-cio-sanitario pubblico.

11

Prefazione

di Enzo Chilelli*

I servizi sociosanitari sono chiamati quotidianamente a garantire un adeguato riscontro a necessit emergenti e in continua evoluzione. La qua-lit delle risposte deve essere mantenuta negli standard richiesti pur nella scarsit di risorse e chi si occupa di sociosanitario, siano esse Organizza-zioni del sistema sanitario pubblico o del privato, siano esse Strutture rife-rite ad Enti locali o territoriali, Associazioni, ONG o Onlus, nessuno pu concedersi sprechi forse un tempo meglio tollerati.

Di fronte ad una emergenza continua sul versante epidemiologico e de-mografico (si notino i nuovi fenomeni migratori), inevitabile riconoscere limportanza di strumenti sicuramente oggetto di giustificata rivalutazione rispetto al passato come la progettazione, la pianificazione e la program-mazione, per citarne alcuni.

Non si pu negare che per molti anni il Servizio Sanitario Nazionale si preoccupato di erogare soprattutto prestazioni sanitarie, formando ottimi professionisti della cura o della prevenzione mentre, particolarmente in ambito pubblico, si data meno importanza al