Click here to load reader

1 A TE VORREI DIRE 2 ADESTE FIDELES · PDF file 2020. 5. 11. · 2 ADESTE FIDELES Adeste fideles, laeti triumphantes venite, venite in Bethlehem: Natum videte, Regem angelorum, venite,

  • View
    4

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of 1 A TE VORREI DIRE 2 ADESTE FIDELES · PDF file 2020. 5. 11. · 2 ADESTE FIDELES...

  • Parrocchia di San Bernardino Realino – Cantorale 2020

    pag. 1

    1 A TE VORREI DIRE Se il sole non illuminasse più questo pallido pianeta, se il silenzio della morte ammutolisse il mio canto se il cuore della terra non riscaldasse più, non dispererei, perché troppo grande è in me la tua presenza, perché so, Dio che tu sei amore. A te che ascolti vorrei dire: Dio è amore, amore! A te che piangi vorrei dire: Dio è amore, amore! A te che lotti vorrei dire: Dio è amore, amore! Non ci sarà mai amore più grande di chi dà la vita per gli amici suoi. E noi abbiamo creduto e conosciuto l'amore che Dio ha per tutti noi. A te che ascolti vorrei dire: Dio è amore, amore! A te che piangi vorrei dire: Dio è amore, amore! A te che lotti vorrei dire: Dio è amore, amore! Ad ogni uomo vorrei dire: Dio é amore, amore! (2v.) Ad ogni uomo vorrei dire: Dio è amore, Dio è amore!

    2 ADESTE FIDELES Adeste fideles, laeti triumphantes venite, venite in Bethlehem: Natum videte, Regem angelorum, venite, adoremus Dominum. En grege relicto, humiles ad cunas vocati pastores adproperant; et nos ovanti gradu festinemus, venite, adoremus Dominum. Aeterni Parentis splendorem aeternum velatum sub carne videbimus: Deum infantem pannis involutum: venite, adoremus Dominum. Pro nobis egenum et foeno cubantem piis foveamus amplexibus: sic nos amantem quis non redamaret? Venite, adoremus Dominum. Ergo qui natus die hodierna, Jesu, tibi sit gloria; Patris aeterni Verbum caro factum est: venite, adoremus Dominum.

  • Parrocchia di San Bernardino Realino – Cantorale 2020

    pag. 2

    3 ALLELLUIA, CRISTO E’ RISORTO DAI MORTI Rit. Alleluia, alleluia,

    alleluia, alleluia. Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.

    Cristo è risorto dai morti calpestando la morte con la morte e ai dormienti nei sepolcri ha donato la vita. Rit.

    4 ALLELLUIA, LODATE IL SIGNORE (Salmo 150) Rit. Alleluia, alleluia, lodate il Signore. alleluia, alleluia,

    lodate il Signore. Lodate il Signore nel suo tempio santo, lodatelo nell’alto firmamento. Lodatelo nei grandi prodigi del suo amore lodatene l’eccelsa sua Maestà. Rit. Lodatelo col suono gioioso delle trombe, lodatelo sull’arpa e sulla cetra. Lodatelo col suono dei timpani e dei sistri, lodatelo coi flauti e sulle corde. Rit. Lodatelo col suono dei cimbali sonori, lodatelo con cimbali squillanti. Lodate il Signore voi tutte creature,

    lodate e cantate al Signore. Rit. Lodatelo voi tutti suoi angeli dei cieli, lodatelo voi tutte sue schiere. Lodatelo voi cieli, voi astri e voi stelle, lodate il Signore onnipotente. Rit. Voi tutti governanti e genti della terra, lodate il nome santo del Signore. Perché solo la sua gloria risplende sulla terra, lodate e benedite il Signore. Rit.

    5 ALLELUIA CANTATE AL SIGNORE Rit. Alleluia... (8 v.) Cantate al Signore un cantico nuovo, tutta la terra canti al Signore. Per tutta la terra si è accesa una luce, uomini nuovi cantano in coro: un cantico nuovo di gioia infinita, un canto d'amore a Dio fra noi, alleluia. Rit. Un coro di voci s'innalza al Signore, Re della vita, Luce del mondo. Discende dal cielo un fuoco d'amore, il Paradiso canta con noi: un cantico nuovo di gioia infinita, un canto d'amore a Dio fra noi, alleluia. Rit.

  • Parrocchia di San Bernardino Realino – Cantorale 2020

    pag. 3

    6 ALLELUIA, DIO HA SALVATO IL SUO POPOLO (Luca 7, 16 ss) Rit. Alleluia, alleluia.

    Alleluia, alleluia Dio ha salvato il suo popolo, ha fatto meraviglie per noi, Alleluia!

    Gli occhi dei ciechi vedono la luce gli orecchi sordi odono la voce, Dio ha fatto meraviglie per noi (2 volte) Rit. I cuori spenti vibrano d’amore, i volti tristi splendono di gioia, Dio ha fatto meraviglie per noi. (2 volte) Rit. Le bocche mute cantano in coro mani stanche ritmano la lode, Dio ha fatto meraviglie per noi (2 volte) Rit. Il lieto annuncio ai poveri è portato la vera pace ai popoli è donata, Dio ha fatto meraviglie per noi (2 volte) Rit. I corpi infermi trovano salute, i piedi zoppi danzano a festa, Dio ha fatto meraviglie per noi (2 volte) Rit. Oggi i bambini entrano nel regno, i peccatori tornano al Signore, Dio ha fatto meraviglie per noi (2 volte) Rit.

    7 ALLELUIA (ED OGGI ANCORA)

    Alleluja Alleluja Alleluja Alleluja Alleluja Alleluja Alleluja Alleluja (2v.)

    Ed oggi ancora mio Signore ascolterò la Tua parola che mi guida nel cammino della vita.

    Alleluja Alleluja Alleluja Alleluja Alleluja Alleluja Alleluja Alleluja

    8 ALLELUIA (PASSERANNO I CIELI) Alleluja Alleluja Alleluja Alleluja Alleluja Alleluja Alleluja Alleluia Passeranno i cieli, passerà la terra la Tua parola non passerà, Alleluja Alleluja.

    9 ALTO E GLORIOSO Alto e glorioso Dio illumina il cuore mio dammi fede retta, speranza certa, carità perfetta. Dammi umiltà profonda, dammi senno e cognoscimento, che io possa sempre servire con gioia i tuoi comandamenti.

  • Parrocchia di San Bernardino Realino – Cantorale 2020

    pag. 4

    (uomini) Rapisca, ti prego, Signore l’ardente e dolce forza del tuo amore la mente mia da tutte le cose perché io muoia per amor tuo come tu moristi per amor dell’amor mio. (rip.1°strofa)

    10 ALZATI E RISPLENDI (Isaia, 60,1-15) Alzati e risplendi, ecco la tua luce, e su te la gloria del Signor. (2 v.) Volgi i tuoi occhi e guarda lontano, che il tuo cuore palpiti di allegria. Ecco i tuoi figli che vengono a te, le tue figlie danzano di gioia. Rit. Gerusalem, Gerusalem,

    spògliati della tua tristezza. Gerusalem, Gerusalem, canta e danza al tuo Signor.

    Marceranno i popoli alla tua luce, ed i re vedranno il tuo splendor. (2 volte) Stuoli di cammelli ti invaderanno, tesori dal mare affluiranno a te. Verranno da Efa, da Saba e Kedar per lodare il nome del Signor. Rit. Figli di stranieri costruiranno le tue mura ed i loro re verranno a te. (2 volte) Io farò di te una fonte di gioia,

    tu sarai chiamata “Città del Signore”. Il dolore ed il lutto finiranno, sarai la mia gloria tra le genti. Rit.

    11 AMATEVI L’UN L’ALTRO Amatevi l’un l’altro come lui ha amato noi e siate per sempre suoi amici; e quello che farete al più piccolo tra voi credete l’avete fatto a Lui. Rit. Ti ringrazio, mio Signore, non

    ho più paura, perché con la mia mano nella mano

    degli amici miei cammino tra la gente della mia

    città e non mi sento più solo. Non sento la stanchezza e guardo dritto avanti a me perché sulla mia strada ci sei

    Tu. Se amate veramente perdonatevi Tra voi, nel cuore di ognuno vi sia pace: il padre che dai cieli vede tutti i figli suoi con gioia a voi perdonerà Rit Sarete suoi amici se vi amate tra di voi e questo è tutto il suo Vangelo; l’amore non ha prezzo non misura ciò che dà; l’amore confini non ne ha. Rit

  • Parrocchia di San Bernardino Realino – Cantorale 2020

    pag. 5

    12 ANDATE PER LE STRADE (Matteo 10, 6- 25) Rit. Andate per le strade in tutto il mondo, chiamate i miei amici per far festa: c’è un posto per ciascuno alla mia mensa. Nel vostro cammino annunciate il Vangelo, dicendo: ‘È vicino il Regno dei cieli’. Guarite i malati, mondate i lebbrosi, rendete la vita a chi l’ha perduta. Rit. Vi è stato donato con amore gratuito: ugualmente donate con gioia e per amore. Con voi non prendete né oro né argento, perché l’operaio ha diritto al suo cibo. Rit. Entrando in una casa donatele la pace: se c’è chi vi rifiuta e non accoglie il dono, la pace torni a voi e uscite dalla casa scuotendo la polvere dai vostri calzari. Rit. Ecco, io vi mando come agnelli in mezzo ai lupi: siate dunque avveduti come sono i serpenti, ma liberi e chiari come le colombe, dovrete sopportare prigioni e tribunali. Rit.

    Nessuno è più grande del proprio maestro, né il servo è più importante del suo padrone. Se hanno odiato me, odieranno anche voi, ma voi non temete: io non vi lascio soli. Rit.

    13 ANDRO’ A VEDERLA UN DI’ Andrò a vederla un dì in cielo, patria mia, andrò a veder Maria, mia gioia e mio amor. Rit. Al ciel, al ciel, al ciel,

    andrò a vederla un dì Andrò a vederla un dì è il grido di speranza che infondemi costanza nel viaggio e fra i dolor. Rit. Andrò a vederla un dì lasciando quest’esilio; le poserò qual figlio, il capo sopra il cuor. Rit.

    14 AVE MARIA Ave Maria, gratia plena, Dominus tecum, benedicta tu in mulieribus, et benedictus fructus ventris tui, Iesus. Sancta Maria, mater Dei, ora pro nobis peccatoribus, nunc et in hora mortis nostrae. Amen.

  • Parrocchia di San Bernardino Realino – Cantorale 2020

    pag. 6

    15 ASTRO DEL CIEL Astro del ciel, Pargol divin, mite Agnello Redentor, Tu che i Vati da lungi sognar, Tu che angeliche voci nunziar, luce dona a le menti, pac

Search related